La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Diciannovesimo Rapporto Ismu sulle Migrazioni Gli aspetti statistici Gian Carlo Blangiardo Università MilanoBicocca.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Diciannovesimo Rapporto Ismu sulle Migrazioni Gli aspetti statistici Gian Carlo Blangiardo Università MilanoBicocca."— Transcript della presentazione:

1 Diciannovesimo Rapporto Ismu sulle Migrazioni Gli aspetti statistici Gian Carlo Blangiardo Università MilanoBicocca

2 Gian Carlo Blangiardo Stranieri in Italia al 1° gennaio degli anni indicati (migliaia) Fonte: Fondazione Ismu 2013

3 Stranieri presenti in Italia al 1 gennaio 2013 per condizione giuridico-amministrativa (migliaia) Fonte: Fondazione Ismu 2013 Gian Carlo Blangiardo

4 Popolazione straniera residente in Italia (migliaia) Gian Carlo Blangiardo

5 Popolazione straniera residente in Italia al 1° gennaio 2011 e 2035 (prime dieci nazionalità in migliaia) Totale residenti +114% India +324% Pakistan +268% Senegal +263% Egitto +196% Filippine +189% Cina +117% Marocco +109% Albania + 96% Romania + 59% Ucraina + 20% Gian Carlo Blangiardo

6 Acquisizioni di cittadinanza Gian Carlo Blangiardo Dal al : 2636 mila unità

7 CON QUALE CONTRIBUTO ? Gian Carlo Blangiardo

8 Bilancio di un decennio (migliaia) NatiMortiSaldo naturale Totale Italiani Stranieri Gian Carlo Blangiardo

9 Italia: Popolazione residente. Piramide delle età del contributo netto medio annuo del saldo migratorio (254mila unità)*. Anni * Età stimata all’arrivo/uscita Gian Carlo Blangiardo

10 Contributo netto nel decennio in termini di capitale umano 254 mila unità annue equivalenti a 13,9 milioni di anni-vita (alle attuali condizioni di sopravvivenza) “importati” in Italia di cui (destinati ad essere spesi) 0,5 milioni in formazione (0-19 anni) 9,0 milioni in attività (20-66 anni) 4,4 milioni in pensione (67 e più) Gian Carlo Blangiardo

11 Confronto tra l’apporto di capitale umano attraverso il saldo netto migratorio e attraverso le nascite. Italia: anni (valore medio annuo) Contributodel saldo migratorio del flusso annuo di nati stranieri Numerosità media254 mila60 mila Totale anni da spendere*13,9 milioni4,9 milioni Pro-capite54,681,7 In formazione0,5 milioni (3,6%)1,2 milioni (24,5%) In attività9,0 milioni (64,7%)2,7 milioni (55,1%) In pensione4,4 milioni (31,7%)1,0 milioni (20,4%) Rapporto di dipendenza Totale54,4 %81,4% Anni in età anziana per ogni 100 anni in età attiva 48,8 %37,0 % Anni in età giovane per ogni 100 anni in età attiva 5,6%44,4 % * Nell’ipotesi di permanenza definitiva Gian Carlo Blangiardo

12 Come sarebbe la popolazione italiana se.... Stante le attuali condizioni di sopravvivenza nascessero ogni anno 558mila bambini, di cui 60mila stranieri (come è accaduto in media nel decennio ); 2 immigrassero ogni anno 254mila persone (con la composizione per sesso e età osservata nei valori medi del decennio ). Gian Carlo Blangiardo

13 Ecco come sarebbe la popolazione italiana se ,6 milioni di residenti di cui: 40,8 (68%) milioni di italiani nati in Italia; 13,9 (24%) milioni di immigrati stranieri e 4,9 (8%) milioni di stranieri nati in Italia Gian Carlo Blangiardo

14

15 Grazie per l’attenzione


Scaricare ppt "Diciannovesimo Rapporto Ismu sulle Migrazioni Gli aspetti statistici Gian Carlo Blangiardo Università MilanoBicocca."

Presentazioni simili


Annunci Google