La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

ISLAM È qualcosa che ci terrà molto preoccupati... e occupati!

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "ISLAM È qualcosa che ci terrà molto preoccupati... e occupati!"— Transcript della presentazione:

1 ISLAM È qualcosa che ci terrà molto preoccupati... e occupati!

2 Sarà che l’Islam é proprio come l’Ocidente lo mostra oppure questa é la sua versione light?

3 Questa é un’ immagine di fervente devozione familiare Questa é un’altra immagine della stessa famiglia però in tenuta da uomini bomba.

4 L’Islam non è uma religione, né um culto. Nella sua forma più ampia é um sistema di vita 100% completo.L’Islam non è uma religione, né um culto. Nella sua forma più ampia é um sistema di vita 100% completo. L’Islam há componenti religiose, legali, politiche, economiche, sociali e militari.L’Islam há componenti religiose, legali, politiche, economiche, sociali e militari. La componente religiosa é solo la facciata che copre tutte le altre.La componente religiosa é solo la facciata che copre tutte le altre. L’islamizzazione inizia quando in un paese si installano un numero sufficiente di musulmani che danno inizio a campagne in sostegno di privilegi religiosi.L’islamizzazione inizia quando in un paese si installano un numero sufficiente di musulmani che danno inizio a campagne in sostegno di privilegi religiosi. Quando le Società politicamente corrette e tolleranti e multiculturali accettano le richieste musulmane di privilegi religiosi permettono involontariamente che anche le altre componenti dell’Islam si infiltrino nella vita del paese.Quando le Società politicamente corrette e tolleranti e multiculturali accettano le richieste musulmane di privilegi religiosi permettono involontariamente che anche le altre componenti dell’Islam si infiltrino nella vita del paese. L’Islam non è uma religione, né um culto. Nella sua forma più ampia é um sistema di vita 100% completo.L’Islam non è uma religione, né um culto. Nella sua forma più ampia é um sistema di vita 100% completo. L’Islam há componenti religiose, legali, politiche, economiche, sociali e militari.L’Islam há componenti religiose, legali, politiche, economiche, sociali e militari. La componente religiosa é solo la facciata che copre tutte le altre.La componente religiosa é solo la facciata che copre tutte le altre. L’islamizzazione inizia quando in un paese si installano un numero sufficiente di musulmani che danno inizio a campagne in sostegno di privilegi religiosi.L’islamizzazione inizia quando in un paese si installano un numero sufficiente di musulmani che danno inizio a campagne in sostegno di privilegi religiosi. Quando le Società politicamente corrette e tolleranti e multiculturali accettano le richieste musulmane di privilegi religiosi permettono involontariamente che anche le altre componenti dell’Islam si infiltrino nella vita del paese.Quando le Società politicamente corrette e tolleranti e multiculturali accettano le richieste musulmane di privilegi religiosi permettono involontariamente che anche le altre componenti dell’Islam si infiltrino nella vita del paese.

5 È quanto succede oggi in : È quanto succede oggi in : Stati Uniti: 0,6% di musulmani Austrália: 1,5% Canadá: 1,9% Cina: 1,8% Itália: 1,5% Norvegia: 1,8% È quanto succede oggi in : È quanto succede oggi in : Stati Uniti: 0,6% di musulmani Austrália: 1,5% Canadá: 1,9% Cina: 1,8% Itália: 1,5% Norvegia: 1,8% Vediamo come funziona lo schema: Finché la popolazione musulmana resta attorno al 2% del totale del paese essa sará sempre considerata dalla popolazione del paese ospitante come una minoranza amante della pace e non uma seria minaccia per gli altri cittadini.,Vediamo come funziona lo schema: Finché la popolazione musulmana resta attorno al 2% del totale del paese essa sará sempre considerata dalla popolazione del paese ospitante come una minoranza amante della pace e non uma seria minaccia per gli altri cittadini.,

6 Quando la popolazione islamica cresce e arriva dal 2% al 5%, i musulmani cominciano a cercare nuovi proseliti fra le altre minoranze etniche e i gruppi protestatari del paese adescandoli soprattutto nelle carceri e nei gruppi marginalizzati. Questo succede oggi in: Danimarca: 2,0% di musulmani Germania: 3,7% Regno Unito: 2,7% Spagna: 4,0% Tailândia: 4,6%

7 Quando i musulmani arrivano nella fascia del 5% della popolazione cominciano a fare pressione sproporzionata rispetta alla popolazione che rappresentano. Fanno pressioni per introdurre gli alimenti halal ( ossia puri secondo i precetti islamici ) garantendo in tal modo il lavoro ai manipolatori di cibi che dovranno essere musulmani. In seguito faranno pressione sui supermercati affinché espongano cibi halal negli scaffali a fianco dei prodotti normali corrispondenti ovviamente queste richieste sono accompagnate da minacce in caso di rifiuto Quando i musulmani arrivano nella fascia del 5% della popolazione cominciano a fare pressione sproporzionata rispetta alla popolazione che rappresentano. Fanno pressioni per introdurre gli alimenti halal ( ossia puri secondo i precetti islamici ) garantendo in tal modo il lavoro ai manipolatori di cibi che dovranno essere musulmani. In seguito faranno pressione sui supermercati affinché espongano cibi halal negli scaffali a fianco dei prodotti normali corrispondenti ovviamente queste richieste sono accompagnate da minacce in caso di rifiuto Paesi che si trovano in queste condizioni sono: Francia: 8,0% di musulmani Filippine: 5,0% Svézia: 5,0% Svizzera: 4,3% Olanda: 5,5% Trinidad e Tobago: 5,8%

8 Arrivando a questo punto i musulmani faranno pressione sulle Pubbliche Autorità perché sia loro concesso di vivere secondo la Sharia la loro Lei Islâmica (perlomeno nei loro ghetti o quartieri).Arrivando a questo punto i musulmani faranno pressione sulle Pubbliche Autorità perché sia loro concesso di vivere secondo la Sharia la loro Lei Islâmica (perlomeno nei loro ghetti o quartieri). L’obiettivo principale degli islamici é comunque quello di estendere la Sharia a tutte le città, a tutti i paesi e a tutto il mondo.L’obiettivo principale degli islamici é comunque quello di estendere la Sharia a tutte le città, a tutti i paesi e a tutto il mondo. Che cos’è la “Sharia”? Vediamo...Che cos’è la “Sharia”? Vediamo... Arrivando a questo punto i musulmani faranno pressione sulle Pubbliche Autorità perché sia loro concesso di vivere secondo la Sharia la loro Lei Islâmica (perlomeno nei loro ghetti o quartieri).Arrivando a questo punto i musulmani faranno pressione sulle Pubbliche Autorità perché sia loro concesso di vivere secondo la Sharia la loro Lei Islâmica (perlomeno nei loro ghetti o quartieri). L’obiettivo principale degli islamici é comunque quello di estendere la Sharia a tutte le città, a tutti i paesi e a tutto il mondo.L’obiettivo principale degli islamici é comunque quello di estendere la Sharia a tutte le città, a tutti i paesi e a tutto il mondo. Che cos’è la “Sharia”? Vediamo...Che cos’è la “Sharia”? Vediamo...

9 Questo è la “Sharia” ! Pene capitali e mutilazioni per i peccatori Anche ai piccoli ladri viene schiacciata la mano che ha rubato Al ladro si taglia la mano destra Alla peccatrice si cava un occhio

10 Questo è la “Sharia” ! Pene capitali e mutilazioni per i peccatori

11 Questo è la “Sharia” ! mutilazioni per i peccatori

12 anche questo fa parte della Sharia!

13

14

15 Halal: fa parte della Sharia!

16

17 Quando i musulmani si avvicinano alla soglia del 10% della popolazione tendono ad aumentare gli atti di ribellione e di anarchia come mezzo di contestare le loro condizioni di vita nel paese.Quando i musulmani si avvicinano alla soglia del 10% della popolazione tendono ad aumentare gli atti di ribellione e di anarchia come mezzo di contestare le loro condizioni di vita nel paese. A Parigi abbiamo assistito a rivolte incontrollabili con auto e beni pubblici dati alle fiamme. In queste circostanze qualsiasi azione che non sai musulmana offende l’Islam e accende rivolte e violenze come successe ad Amsterdam per la storia delle vignette su Maometto e i film sull’Islam. Tensioni di questa natura si hanno giornalmente nei quartieri musulmani di :A Parigi abbiamo assistito a rivolte incontrollabili con auto e beni pubblici dati alle fiamme. In queste circostanze qualsiasi azione che non sai musulmana offende l’Islam e accende rivolte e violenze come successe ad Amsterdam per la storia delle vignette su Maometto e i film sull’Islam. Tensioni di questa natura si hanno giornalmente nei quartieri musulmani di : Quando i musulmani si avvicinano alla soglia del 10% della popolazione tendono ad aumentare gli atti di ribellione e di anarchia come mezzo di contestare le loro condizioni di vita nel paese.Quando i musulmani si avvicinano alla soglia del 10% della popolazione tendono ad aumentare gli atti di ribellione e di anarchia come mezzo di contestare le loro condizioni di vita nel paese. A Parigi abbiamo assistito a rivolte incontrollabili con auto e beni pubblici dati alle fiamme. In queste circostanze qualsiasi azione che non sai musulmana offende l’Islam e accende rivolte e violenze come successe ad Amsterdam per la storia delle vignette su Maometto e i film sull’Islam. Tensioni di questa natura si hanno giornalmente nei quartieri musulmani di :A Parigi abbiamo assistito a rivolte incontrollabili con auto e beni pubblici dati alle fiamme. In queste circostanze qualsiasi azione che non sai musulmana offende l’Islam e accende rivolte e violenze come successe ad Amsterdam per la storia delle vignette su Maometto e i film sull’Islam. Tensioni di questa natura si hanno giornalmente nei quartieri musulmani di : Guiana: 10,0% di musulmani Índia: 13,4% Israele: 16,0% Kenia: 10,0% Rússia: 15,0%

18 All’avvicinarsi alla soglia del 20%, i paesi ospitanti devono attendersi disturbi terrorizzanti, formazione di milizie jihadiste omicidi sporadici ma mirati e incendio di chiese e luoghi di culto soprattutto cristiani. Etiópia: 32,8% di musulmani

19 Arrivando alla soglia del 40% di musulmani i paesi ospitanti soffrono massacri indiscriminati attacchi terroristici cronici e guerra o combattimenti ininterrotti delle milizie come si é avuto e si há in: Bósnia: 40,0% di musulmaniArrivando alla soglia del 40% di musulmani i paesi ospitanti soffrono massacri indiscriminati attacchi terroristici cronici e guerra o combattimenti ininterrotti delle milizie come si é avuto e si há in: Bósnia: 40,0% di musulmani Chad: 53,1%Chad: 53,1% Líbano: 59,7%Líbano: 59,7% Arrivando alla soglia del 40% di musulmani i paesi ospitanti soffrono massacri indiscriminati attacchi terroristici cronici e guerra o combattimenti ininterrotti delle milizie come si é avuto e si há in: Bósnia: 40,0% di musulmaniArrivando alla soglia del 40% di musulmani i paesi ospitanti soffrono massacri indiscriminati attacchi terroristici cronici e guerra o combattimenti ininterrotti delle milizie come si é avuto e si há in: Bósnia: 40,0% di musulmani Chad: 53,1%Chad: 53,1% Líbano: 59,7%Líbano: 59,7%

20 Nei paesi che arrivano al 60% di populazione musulmana i cosiddetti “non credenti” di tutte le altre religioni ( compresi i musulmani ortodossi) soffrono continue persecuzioni, pulizia etnica sporadica ( genocidio) l’uso della “Sharia” come arma, e l’installazione della “Jizya”, la tassa speciale per gli infedeli.Nei paesi che arrivano al 60% di populazione musulmana i cosiddetti “non credenti” di tutte le altre religioni ( compresi i musulmani ortodossi) soffrono continue persecuzioni, pulizia etnica sporadica ( genocidio) l’uso della “Sharia” come arma, e l’installazione della “Jizya”, la tassa speciale per gli infedeli. Esattamente come succede in Albânia: 70,0% di musulmani Malesia: 60,4% Catar: 77,5% Sudãn: 70,0% Catar: 77,5% Sudãn: 70,0% Nei paesi che arrivano al 60% di populazione musulmana i cosiddetti “non credenti” di tutte le altre religioni ( compresi i musulmani ortodossi) soffrono continue persecuzioni, pulizia etnica sporadica ( genocidio) l’uso della “Sharia” come arma, e l’installazione della “Jizya”, la tassa speciale per gli infedeli.Nei paesi che arrivano al 60% di populazione musulmana i cosiddetti “non credenti” di tutte le altre religioni ( compresi i musulmani ortodossi) soffrono continue persecuzioni, pulizia etnica sporadica ( genocidio) l’uso della “Sharia” come arma, e l’installazione della “Jizya”, la tassa speciale per gli infedeli. Esattamente come succede in Albânia: 70,0% di musulmani Malesia: 60,4% Catar: 77,5% Sudãn: 70,0% Catar: 77,5% Sudãn: 70,0%

21 A partire dagli 80% di popolazione musulmana sono da attendersi intimidazioni e jihad violenta contro la populazione non islâmica, alcune forme di pulizia étnica ideata e diretta dallo Stato, e anche alcune operazioni di genocidio nella misura che questi paesi, con pochi infedeli rimasti, marciano sull’obiettivo di uno stato 100% musulmano. Situazione giá vissuta in toto o in parte in:A partire dagli 80% di popolazione musulmana sono da attendersi intimidazioni e jihad violenta contro la populazione non islâmica, alcune forme di pulizia étnica ideata e diretta dallo Stato, e anche alcune operazioni di genocidio nella misura che questi paesi, con pochi infedeli rimasti, marciano sull’obiettivo di uno stato 100% musulmano. Situazione giá vissuta in toto o in parte in: Bangladesh: 83,0% di musulmaniBangladesh: 83,0% di musulmani Egitto: 90,0% Egitto: 90,0% Gaza: 98,7% Gaza: 98,7% Indonésia: 86,1% Indonésia: 86,1% Iran: 98,0% Iran: 98,0% Iraq : 97,0% Iraq : 97,0% Giordânia: 92,0% Giordânia: 92,0% Marocco: 98,7% Marocco: 98,7% Pachistãn: 97,0% Pachistãn: 97,0% Palestina 99,0% Palestina 99,0% Síria: 90,0% Síria: 90,0% Tajikistãn: 90,0% Tajikistãn: 90,0% Turchia: 99,8% Turchia: 99,8% Emirati Árabi: 96,0% Emirati Árabi: 96,0% A partire dagli 80% di popolazione musulmana sono da attendersi intimidazioni e jihad violenta contro la populazione non islâmica, alcune forme di pulizia étnica ideata e diretta dallo Stato, e anche alcune operazioni di genocidio nella misura che questi paesi, con pochi infedeli rimasti, marciano sull’obiettivo di uno stato 100% musulmano. Situazione giá vissuta in toto o in parte in:A partire dagli 80% di popolazione musulmana sono da attendersi intimidazioni e jihad violenta contro la populazione non islâmica, alcune forme di pulizia étnica ideata e diretta dallo Stato, e anche alcune operazioni di genocidio nella misura che questi paesi, con pochi infedeli rimasti, marciano sull’obiettivo di uno stato 100% musulmano. Situazione giá vissuta in toto o in parte in: Bangladesh: 83,0% di musulmaniBangladesh: 83,0% di musulmani Egitto: 90,0% Egitto: 90,0% Gaza: 98,7% Gaza: 98,7% Indonésia: 86,1% Indonésia: 86,1% Iran: 98,0% Iran: 98,0% Iraq : 97,0% Iraq : 97,0% Giordânia: 92,0% Giordânia: 92,0% Marocco: 98,7% Marocco: 98,7% Pachistãn: 97,0% Pachistãn: 97,0% Palestina 99,0% Palestina 99,0% Síria: 90,0% Síria: 90,0% Tajikistãn: 90,0% Tajikistãn: 90,0% Turchia: 99,8% Turchia: 99,8% Emirati Árabi: 96,0% Emirati Árabi: 96,0%

22 L’arrivo al 100% segnerà l’inizio della Pace di “Dar-es-Salaam” (o Paradíso di Pace Islâmico). ( pace ??? ) Qui si suppone l’esistenza della pace perché tutti sono islamici le Madrasse sono le uniche scuole e il corano la voce única come si verifica in:L’arrivo al 100% segnerà l’inizio della Pace di “Dar-es-Salaam” (o Paradíso di Pace Islâmico). ( pace ??? ) Qui si suppone l’esistenza della pace perché tutti sono islamici le Madrasse sono le uniche scuole e il corano la voce única come si verifica in: Afeganistãn: 100% di musulmani Arábia Saudita: 100%Afeganistãn: 100% di musulmani Arábia Saudita: 100% Somália 100% Iêmen: 100% Somália 100% Iêmen: 100% L’arrivo al 100% segnerà l’inizio della Pace di “Dar-es-Salaam” (o Paradíso di Pace Islâmico). ( pace ??? ) Qui si suppone l’esistenza della pace perché tutti sono islamici le Madrasse sono le uniche scuole e il corano la voce única come si verifica in:L’arrivo al 100% segnerà l’inizio della Pace di “Dar-es-Salaam” (o Paradíso di Pace Islâmico). ( pace ??? ) Qui si suppone l’esistenza della pace perché tutti sono islamici le Madrasse sono le uniche scuole e il corano la voce única come si verifica in: Afeganistãn: 100% di musulmani Arábia Saudita: 100%Afeganistãn: 100% di musulmani Arábia Saudita: 100% Somália 100% Iêmen: 100% Somália 100% Iêmen: 100%

23 Sfortunatamente la pace non viene mai raggiunta dal momento che in questi paesi al 100% musulmani le persone più radicali intimidano, riversano odio e soddisfano i loro istinti assassinando i musulmani neno radicali per i più svariati motivi. Sfortunatamente la pace non viene mai raggiunta dal momento che in questi paesi al 100% musulmani le persone più radicali intimidano, riversano odio e soddisfano i loro istinti assassinando i musulmani neno radicali per i più svariati motivi. Vale la pena ricordare questo brano tratto dal libro“The Hagj- Il pellegrino" di Leon Uri Vale la pena ricordare questo brano tratto dal libro“The Hagj- Il pellegrino" di Leon Uri “Prima di compiere i 9 anni avevo già appreso le regole basiche della vita musulmana: ero io contro mio fratello; Io e mio fratello contro nostro padre; la mia famiglia contro i cugini ed il clan; il clan contro la tribú; la tribú contro il mondo, e tutti assieme contro gli infedeli” tutti assieme contro gli infedeli” Sfortunatamente la pace non viene mai raggiunta dal momento che in questi paesi al 100% musulmani le persone più radicali intimidano, riversano odio e soddisfano i loro istinti assassinando i musulmani neno radicali per i più svariati motivi. Sfortunatamente la pace non viene mai raggiunta dal momento che in questi paesi al 100% musulmani le persone più radicali intimidano, riversano odio e soddisfano i loro istinti assassinando i musulmani neno radicali per i più svariati motivi. Vale la pena ricordare questo brano tratto dal libro“The Hagj- Il pellegrino" di Leon Uri Vale la pena ricordare questo brano tratto dal libro“The Hagj- Il pellegrino" di Leon Uri “Prima di compiere i 9 anni avevo già appreso le regole basiche della vita musulmana: ero io contro mio fratello; Io e mio fratello contro nostro padre; la mia famiglia contro i cugini ed il clan; il clan contro la tribú; la tribú contro il mondo, e tutti assieme contro gli infedeli” tutti assieme contro gli infedeli”

24 Nel ghetto non ci sono tribunali, né scuole nazionali né istallazioni religiose non musulmane. In queste condizioni i musulmani non si integrano con le altre comunitá del paese. I ragazzi frequentano solo le Madrasse dove studiano solamente il Corano. Avere rapporti con un infedele é punibile con la morte. Quindi in alcune regioni di certi paesi gli Imam e gli estremisti musulmani hanno più potere di quanto sarebbe lecito per l’ indice di penetrazione musulmana esistente. Nel ghetto non ci sono tribunali, né scuole nazionali né istallazioni religiose non musulmane. In queste condizioni i musulmani non si integrano con le altre comunitá del paese. I ragazzi frequentano solo le Madrasse dove studiano solamente il Corano. Avere rapporti con un infedele é punibile con la morte. Quindi in alcune regioni di certi paesi gli Imam e gli estremisti musulmani hanno più potere di quanto sarebbe lecito per l’ indice di penetrazione musulmana esistente. É importante rendersi conto che in alcuni paesi con molto meno di 100% di musulmani, come la Francia, la minoranza musulmana vive in ghetti, all’interno dei quali la polizia non osa entrare e loro costituiscono il 100% potendo quindi vivere secondo la “Sharia’.

25 Un miliardo e mezzo ossia mille e cinquecento milioni di musulmani rappresentano oggi il 22 % della popolazione mondiale.Un miliardo e mezzo ossia mille e cinquecento milioni di musulmani rappresentano oggi il 22 % della popolazione mondiale. Tuttavia il fattore di sviluppo demografico dei musulmani é superiore, e di molto, a quello di cristiani, indù, buddisti, ed ebrei.Tuttavia il fattore di sviluppo demografico dei musulmani é superiore, e di molto, a quello di cristiani, indù, buddisti, ed ebrei. Per tale motivo i musulmani supereranno il 50% della popolazione mondiale ancora in questo secolo.Per tale motivo i musulmani supereranno il 50% della popolazione mondiale ancora in questo secolo. Questo é il futuro che toccherà al mondo a meno che noi occidentiali ci rendiamo conto di ciò e riportiamo i musulmani a vivere solo fra di loro, nei loro paesi d’origine e d’accordo con la loro “cultura”. Non hanno contribuito in nulla per il bene dell’umanitá negli ultimi 100 anni e non c’è ragione perché lo facciano ora. Il mondo non perderá nulla.Questo é il futuro che toccherà al mondo a meno che noi occidentiali ci rendiamo conto di ciò e riportiamo i musulmani a vivere solo fra di loro, nei loro paesi d’origine e d’accordo con la loro “cultura”. Non hanno contribuito in nulla per il bene dell’umanitá negli ultimi 100 anni e non c’è ragione perché lo facciano ora. Il mondo non perderá nulla. Un miliardo e mezzo ossia mille e cinquecento milioni di musulmani rappresentano oggi il 22 % della popolazione mondiale.Un miliardo e mezzo ossia mille e cinquecento milioni di musulmani rappresentano oggi il 22 % della popolazione mondiale. Tuttavia il fattore di sviluppo demografico dei musulmani é superiore, e di molto, a quello di cristiani, indù, buddisti, ed ebrei.Tuttavia il fattore di sviluppo demografico dei musulmani é superiore, e di molto, a quello di cristiani, indù, buddisti, ed ebrei. Per tale motivo i musulmani supereranno il 50% della popolazione mondiale ancora in questo secolo.Per tale motivo i musulmani supereranno il 50% della popolazione mondiale ancora in questo secolo. Questo é il futuro che toccherà al mondo a meno che noi occidentiali ci rendiamo conto di ciò e riportiamo i musulmani a vivere solo fra di loro, nei loro paesi d’origine e d’accordo con la loro “cultura”. Non hanno contribuito in nulla per il bene dell’umanitá negli ultimi 100 anni e non c’è ragione perché lo facciano ora. Il mondo non perderá nulla.Questo é il futuro che toccherà al mondo a meno che noi occidentiali ci rendiamo conto di ciò e riportiamo i musulmani a vivere solo fra di loro, nei loro paesi d’origine e d’accordo con la loro “cultura”. Non hanno contribuito in nulla per il bene dell’umanitá negli ultimi 100 anni e non c’è ragione perché lo facciano ora. Il mondo non perderá nulla.

26 Cosa è l’Islam? È un modo di vivere che unisce persone di razze anche diverse ma che condividono un uguale modello di vita, una stessa religione, un insieme di leggi e regolamenti e l’obiettivo di di cooptare nell’Islam tutti gli abitanti della Terra. religiose, legali, politiche, economiche, sociali e militari.L’Islam non é quindi una religione e non dentifica alcuna razza umana ma é piuttosto un insieme di componenti religiose, legali, politiche, economiche, sociali e militari. Essere contro l’Islam non é pertanto un atteggiamento razzista di opposizione a orientali o stranieri così come essere contro la Mafia non é un atteggiamento razzista contro la Sicilia e i siciliani. Quando nel mondo occidentale sará chiarito questo semplice concetto e non si confonderà Islam con religione allora il comportamento dei vari paesi nei riguardi degli islamici potrà essere a modello di quanto si fa fin d’ora in AUSTRALIA

27 AUSTRALIA vs ISLAM Ho già invitato i musulmani che vogliono vivere sotto la legge islamica della Sharia ad andarsene dall’Australia perché il ns paese combatte ogni forma di radicalismo e terrorismo. Il ns Governo há il diritto e dovere di investigare cosa si fa nelle moschee del Paese. Sono gli immigranti che devono adattarsi alle ns regole: se gli islamici non le gradiscono che se ne vadano. Sono stanco di dovermi preoccupare se stiamo offendendo qualcuno e la sua cultura Ho già invitato i musulmani che vogliono vivere sotto la legge islamica della Sharia ad andarsene dall’Australia perché il ns paese combatte ogni forma di radicalismo e terrorismo. Il ns Governo há il diritto e dovere di investigare cosa si fa nelle moschee del Paese. Sono gli immigranti che devono adattarsi alle ns regole: se gli islamici non le gradiscono che se ne vadano. Sono stanco di dovermi preoccupare se stiamo offendendo qualcuno e la sua cultura Dichiarazioni di Kevin Rudd, Primeiro Ministro

28 Gli Australiani credono in Dio e sono cristiani perché uomini e donne cristiani, di principi cristiani hanno fondato questo paese. Questo è storia. Pertanto nelle nostre scuole e edifici pubblici esponiamo il crocefisso o altri simboli della nostra fede. Se questo offende i musulmani, che questi vadano a vivere altrove. La nostra religione fa parte della nostra cultura. Noi parliamo inglese e non arabo, cinese, russo o altre lingue quindi chi vuol far parte della ns società impari e usi la ns lingua. Questo é il ns Paese, la ns Terra ed il ns stile di vita e noi offriamo l’opportunitá di integrarsi e di godere di tutto ciò ma non tolleriamo che si critichi la ns cultura, la ns Bandiera e il ns stile di vita. A chi lo farà mostreremo un’altra ns grande libertà: IL DIRITTO DI ANDARSENE VIA. Gli Australiani credono in Dio e sono cristiani perché uomini e donne cristiani, di principi cristiani hanno fondato questo paese. Questo è storia. Pertanto nelle nostre scuole e edifici pubblici esponiamo il crocefisso o altri simboli della nostra fede. Se questo offende i musulmani, che questi vadano a vivere altrove. La nostra religione fa parte della nostra cultura. Noi parliamo inglese e non arabo, cinese, russo o altre lingue quindi chi vuol far parte della ns società impari e usi la ns lingua. Questo é il ns Paese, la ns Terra ed il ns stile di vita e noi offriamo l’opportunitá di integrarsi e di godere di tutto ciò ma non tolleriamo che si critichi la ns cultura, la ns Bandiera e il ns stile di vita. A chi lo farà mostreremo un’altra ns grande libertà: IL DIRITTO DI ANDARSENE VIA. Chi non é contento di stare qui che se ne vada non lo obblighiamo a restare. È lui che há voluto venire e quindi accetti il paese che lo há accettato.

29 L’insulso “buonismo” che há pervaso le menti e i governi del mondo occidentale ci stanno conducendo ad uma catastrofe senza pari. È tempo di fermare l’orologio e rimadare l’islam da dove è venuto. Occorre che tutti facciano la loro parte nei loro quartieri, nelle loro cittá e nei loro paesi eleggendo a incarichi politici o amministrativi persone che abbiano ben chiarito questi concetti. Ne va della sopravvivenza dei ns figli. Fa circolare la presente. Grazie


Scaricare ppt "ISLAM È qualcosa che ci terrà molto preoccupati... e occupati!"

Presentazioni simili


Annunci Google