La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Trattamento educativo prevede azioni cognitivo - dinamiche.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Trattamento educativo prevede azioni cognitivo - dinamiche."— Transcript della presentazione:

1 Trattamento educativo prevede azioni cognitivo - dinamiche

2 AZIONE 1: AUTOANALISI, NARRAZIONE E AUTOBIOGRAFIA

3 Azione 1: autoanalisi, narrazione e autobiografia si muove all’interno dello scenario teorico della metacognizione e della narrazione,si muove all’interno dello scenario teorico della metacognizione e della narrazione, propone una serie di schede di lavoro che permettono al soggetto ADHD, bambino o adulto, di metariflettere e autonarrare i pensieri sull’ attenzione, sulla disattenzione, sull’impulsività e iperattività; la sua situazione ADHD e il suo stile attribuzionale.propone una serie di schede di lavoro che permettono al soggetto ADHD, bambino o adulto, di metariflettere e autonarrare i pensieri sull’ attenzione, sulla disattenzione, sull’impulsività e iperattività; la sua situazione ADHD e il suo stile attribuzionale. Il soggetto ADHD possiede tali informazioni in modo disorganizzato, non chiaro e frammentario, che può riorganizzare, descrivere e narrare proprio attraverso l’azione 1.Il soggetto ADHD possiede tali informazioni in modo disorganizzato, non chiaro e frammentario, che può riorganizzare, descrivere e narrare proprio attraverso l’azione 1. Il principio bruneriano dell’andar meta, del tendere al metacognitivo, si declina poi in tutti gli ambiti di vita del soggetto dalla famiglia, alla scuola, al trattamento educativo, concretizzandosi in una serie di indicazioni metacognitive raccolte nei luoghi concettuali ed educativi assunti come:Il principio bruneriano dell’andar meta, del tendere al metacognitivo, si declina poi in tutti gli ambiti di vita del soggetto dalla famiglia, alla scuola, al trattamento educativo, concretizzandosi in una serie di indicazioni metacognitive raccolte nei luoghi concettuali ed educativi assunti come: giornata meta; lezione meta; seduta meta.

4 L’azione 1 coniuga in sinergia due luoghi concettuali ed educativi: La metacognizione La narrazione

5 La metacognizione annovera due versanti: 1.La conoscenza e la consapevolezza dei propri processi cognitivi 2.Quello del controllo e dell’autoregolazione dei propri comportamenti mentali

6 La competenza metacognitiva incrementa la cognizione, ovvero l’apprendimento e la conoscenza: quanto più una persona è consapevole di ciò che deve fare, dello scopo del lavoro cognitivo, della difficoltà del compito, di come lavora la propria mente, di quali sono i suoi stili cognitivi e quanto più è in grado di controllare

7 AUTOANALISI BAMBINI SONO LENTO O SONO VELOCISSIMOO SONO CONFUSOO SONO SPESSO CON LA TESTA FRA LE NUVOLEO SONO ATTIRATO DA CiO’ CHE ACCADE INTORNO A ME (VOCI, RUMORI, MOVIMENTI)O MI MUOVO TANTO (GIOCHERELLO CON LE DITA SUL TAVOLO, MUOVO I PIEDI, MI DONDOLO SULLA SEDIA)O MI FISSO SU UN PARTICOLAREO HO BISOGNO DI ALZARMI SPESSO, DI MUOVERMIO HO DIFFICOLTA’ A METTERE IN RELAZIONE LE SINGOLE PARTI DELL’ESERCIZIO CON L’INTERO ESERCIZIOO


Scaricare ppt "Trattamento educativo prevede azioni cognitivo - dinamiche."

Presentazioni simili


Annunci Google