La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Il quadro congiunturale dei trasporti in Italia: movimenti, fatturato e prezzi Il trasporto marittimo Valeria Stancati, Agostina Zanoli Maria Rita Ippoliti,

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Il quadro congiunturale dei trasporti in Italia: movimenti, fatturato e prezzi Il trasporto marittimo Valeria Stancati, Agostina Zanoli Maria Rita Ippoliti,"— Transcript della presentazione:

1 Il quadro congiunturale dei trasporti in Italia: movimenti, fatturato e prezzi Il trasporto marittimo Valeria Stancati, Agostina Zanoli Maria Rita Ippoliti, Azzurra Sciarretta Roma, 14 aprile 2014

2 Indice 1. Il contesto 2. Andamento in Europa 3.La rilevazione 4.Trasporto merci in Italia per tipo di navigazione 5.Trasporto merci in Italia per tipo di carico 5.1 Rinfusa liquida 5.2 Container 6. Trasporto passeggeri in Italia 7. Conclusioni Il trasporto marittimo, V. Stancati, A. Zanoli, M.R. Ippoliti, A. Sciarretta – Roma, 14 aprile 2014

3 L’organismo istituzionale che sovraintende al Trasporto Marittimo in Italia è il Corpo delle Capitanerie di Porto - Guardia Costiera Svolge compiti e funzioni collegate con l'uso del mare in prevalenza per fini civili. L’Autorità portuale è un Ente pubblico dotato di personalità giuridica. Gestione e l'organizzazione di beni e servizi nel proprio ambito portuale. Istituito in Italia con la legge 84/1994 Il contesto Il trasporto marittimo, V. Stancati, A. Zanoli, M.R. Ippoliti, A. Sciarretta – Roma, 14 aprile

4 Il contesto: Infrastrutture portuali - anno 2012 Nei porti italiani oggetto dell’indagine Istat (direttiva EU 2009/42/CE quelli che consentono alle navi commerciali di attraccare e di scaricare o caricare merci, nonché di sbarcare o imbarcare passeggeri da o verso una nave) sono presenti accosti con una lunghezza complessiva di metri. Dei accosti 733 sono dotati di binari 266 collegati alla rete ferroviaria 467 non collegati alla rete ferroviaria Il trasporto marittimo, V. Stancati, A. Zanoli, M.R. Ippoliti, A. Sciarretta – Roma, 14 aprile

5 Il contesto: Infrastrutture portuali - anno 2012 Distribuzione % dei servizi negli accosti Il trasporto marittimo, V. Stancati, A. Zanoli, M.R. Ippoliti, A. Sciarretta – Roma, 14 aprile

6 Il contesto: Infrastrutture portuali - anno 2012 Distribuzione % della superficie delle aree di raccordo presenti nei terminal passeggeri, per tipologia di mezzi di trasporto Il trasporto marittimo, V. Stancati, A. Zanoli, M.R. Ippoliti, A. Sciarretta – Roma, 14 aprile

7 La rilevazione L’Istat svolge l’attività di rilevazione sul Trasporto marittimo secondo quanto previsto dal Programma statistico nazionale in vigore L’indagine soddisfa i requisiti fissati dalla Direttiva n. 2009/42/CE del Parlamento europeo Campo di osservazione Il trasporto di merci e passeggeri via mare, ovvero l’insieme dei movimenti di merci e di passeggeri per mezzo di navi, su rotte seguite per mare. Unità di rilevazione L’unità di rilevazione è la nave mercantile, cioè qualunque imbarcazione adibita al trasporto marittimo a scopo di commercio. Rispondenti Gli Agenti marittimi per ogni arrivo o partenza di una nave devono compilare la dichiarazione statistica di arrivo o di partenza. Il trasporto marittimo, V. Stancati, A. Zanoli, M.R. Ippoliti, A. Sciarretta – Roma, 14 aprile

8 Andamento in Europa: trasporto marittimo merci 6 Le merci movimentate nei porti europei (EU-27) nel 2012 sono state oltre milioni di tonnellate. La riduzione è stata dell’1% rispetto all’anno precedente e del 5% rispetto al I principali paesi per quantità di merce trasportata nel 2012 sono : -Olanda (14,6%) -Regno Unito (13,5%) -Italia (12,8%) -Spagna (11,4%) -Francia (8,2%) Il trasporto marittimo, V. Stancati, A. Zanoli, M.R. Ippoliti, A. Sciarretta – Roma, 14 aprile 2014

9 Andamento in Europa: trasporto marittimo merci Anni Merci trasportate in Europa (EU-27), nei 5 principali paesi per quantità di merce movimentata e in Turchia (milioni di tonn.) Il trasporto marittimo, V. Stancati, A. Zanoli, M.R. Ippoliti, A. Sciarretta – Roma, 14 aprile 2014

10 Andamento in Europa: trasporto marittimo passeggeri 8 I passeggeri imbarcati e sbarcati nei porti europei (EU-27) nel 2012 sono stati oltre 371 milioni. La riduzione è stata dell’3,6% rispetto all’anno precedente e del 10% rispetto al I principali paesi in termini di numero di passeggeri sono Italia e Grecia, che insieme movimentano oltre il 40% del totale passeggeri imbarcati e sbarcati nel Gli altri paesi hanno valori decisamente più ridotti. Il trasporto marittimo, V. Stancati, A. Zanoli, M.R. Ippoliti, A. Sciarretta – Roma, 14 aprile 2014

11 Andamento in Europa: passeggeri Passeggeri imbarcati e sbarcati in Europa (EU-27) e nei 3 principali paesi (migliaia di unità) Il trasporto marittimo, V. Stancati, A. Zanoli, M.R. Ippoliti, A. Sciarretta – Roma, 14 aprile 2014

12 Trasporto merci in Italia per tipo di navigazione 10 Merci trasportate in navigazione internazionale e di cabotaggio Anno Valori in migliaia di tonn. e percentuali Il trasporto marittimo, V. Stancati, A. Zanoli, M.R. Ippoliti, A. Sciarretta – Roma, 14 aprile 2014

13 Trasporto merci in Italia per tipo di navigazione: internazionale 11 Principali paesi di imbarco/sbarco delle merci in navigazione internazionale (Dati 2012 – valori in milioni di tonnellate). La merce arrivata in navigazione internazionale complessivamente è stata di oltre 221 milioni di tonnellate, mentre quella partita di 87 milioni di tonnellate. Il trasporto marittimo, V. Stancati, A. Zanoli, M.R. Ippoliti, A. Sciarretta – Roma, 14 aprile 2014

14 Trasporto merci in Italia per tipo di carico 12 Merci trasportate nel complesso della navigazione per tipo di carico Anno Valori percentuali Il trasporto marittimo, V. Stancati, A. Zanoli, M.R. Ippoliti, A. Sciarretta – Roma, 14 aprile 2014

15 E’ il tipo di carico più importante per quantità di merce movimentata, oltre 200 milioni di tonnellate nel 2012 (pari al 42% del totale merce) : mila tonnellate in navigazione di cabotaggio mila tonnellate in navigazione internazionale Rinfusa liquida in Italia: caratteristiche principali 13 81% merce arrivata 19% merce partita Il capitolo merceologico più rilevante è ‘Prodotti petroliferi’ (93% del totale) Il trasporto marittimo, V. Stancati, A. Zanoli, M.R. Ippoliti, A. Sciarretta – Roma, 14 aprile 2014

16 Rinfusa liquida: andamento nei principali paesi europei 14 Rinfusa liquida movimentata nei ‘main port’ dei principali paesi europei (variazione % 2012 – 2008) I ‘main port’ sono quelli che hanno movimentato annualmente almeno 1 milione di tonnellate di merce Il trasporto marittimo, V. Stancati, A. Zanoli, M.R. Ippoliti, A. Sciarretta – Roma, 14 aprile 2014

17 Rinfusa liquida in Italia: andamento negli ultimi 5 anni 15 Rinfusa liquida movimentata nei porti Italiani ( ), dati in milioni di tonnellate e variazione tendenziale Il trasporto marittimo, V. Stancati, A. Zanoli, M.R. Ippoliti, A. Sciarretta – Roma, 14 aprile 2014

18 Rinfusa liquida in Italia: principali paesi partner ( ) 16 Principali paesi con cui l’Italia ha movimentazione di rinfusa liquida in navigazione internazionale Il trasporto marittimo, V. Stancati, A. Zanoli, M.R. Ippoliti, A. Sciarretta – Roma, 14 aprile 2014

19 Rinfusa liquida in Italia: principali porti 17 Il trasporto marittimo, V. Stancati, A. Zanoli, M.R. Ippoliti, A. Sciarretta – Roma, 14 aprile 2014 Rinfusa liquida nel complesso della navigazione Anno 2012 – Distribuzione % per porto

20 E’ il terzo tipo di carico per quantità di merce movimentata: oltre 79 milioni di tonnellate nel 2012 (pari al 17% del totale merce). La movimentazione dei container viene abitualmente misurata in TEU Nel 2012 sono state movimentate oltre 9 milioni 300 mila TEU, di cui: mila in cabotaggio mila in navigazione internazionale Container in Italia: caratteristiche principali 18 48% arrivi 52% partenze Il trasporto marittimo, V. Stancati, A. Zanoli, M.R. Ippoliti, A. Sciarretta – Roma, 14 aprile 2014

21 Container: andamento nei principali paesi europei 19 Numero TEU movimentati nei ‘main port’ dei principali paesi europei (variazione % 2012 – 2008) I ‘main port’ sono quelli che hanno movimentato annualmente almeno 1 milione di tonnellate di merce Il trasporto marittimo, V. Stancati, A. Zanoli, M.R. Ippoliti, A. Sciarretta – Roma, 14 aprile 2014

22 Container in Italia: andamento negli ultimi 5 anni 20 Numero di TEU movimentati nei porti Italiani ( ), dati in milioni e variazione tendenziale Il trasporto marittimo, V. Stancati, A. Zanoli, M.R. Ippoliti, A. Sciarretta – Roma, 14 aprile 2014

23 Container in Italia: principali porti 21 Numero di TEU nel complesso della navigazione Anno 2012 – Distribuzione % per porto Il trasporto marittimo, V. Stancati, A. Zanoli, M.R. Ippoliti, A. Sciarretta – Roma, 14 aprile 2014

24 Container in Italia: principali paesi partner ( ) 22 Principali paesi con cui l’Italia ha movimentazione di TEU Il trasporto marittimo, V. Stancati, A. Zanoli, M.R. Ippoliti, A. Sciarretta – Roma, 14 aprile 2014

25 Trasporto passeggeri in Italia per tipo di navigazione 23 Movimenti passeggeri in navigazione internazionale e di cabotaggio Anno Valori in migliaia di unità e percentuali Il trasporto marittimo, V. Stancati, A. Zanoli, M.R. Ippoliti, A. Sciarretta – Roma, 14 aprile 2014

26 Trasporto passeggeri in Italia: navigazione internazionale 24 Principali paesi con cui l’Italia ha movimenti di passeggeri Il trasporto marittimo, V. Stancati, A. Zanoli, M.R. Ippoliti, A. Sciarretta – Roma, 14 aprile 2014

27 Trasporto passeggeri in Italia: porti 25 Grandi porti per passeggeri In Italia ci sono 47 porti definiti ‘Grandi’ per passeggeri, cioè che trattano annualmente più di 200 mila movimenti di passeggeri. Il maggior numero di passeggeri si concentra in 3 aree: -Tratta Messina – Reggio Calabria; -Porti della Campania; -Porti della Sardegna Il trasporto marittimo, V. Stancati, A. Zanoli, M.R. Ippoliti, A. Sciarretta – Roma, 14 aprile 2014

28 Trasporto passeggeri in Italia: principali aree ( ) Il trasporto marittimo, V. Stancati, A. Zanoli, M.R. Ippoliti, A. Sciarretta – Roma, 14 aprile 2014

29 Trasporto passeggeri in Italia: crociere 27 Nel 2012 i movimenti di crocieristi (non in transito) sono stati oltre mila, pari al 7,6 % del totale movimenti passeggeri. Nel 2008 rappresentavano poco meno del 2% del totale. I principali porti per movimenti di crocieristi nel 2012 sono: -Venezia (22% del totale) -Genova (16%) -Savona (15%) -Civitavecchia (13%) -Napoli (9%) Il trasporto marittimo, V. Stancati, A. Zanoli, M.R. Ippoliti, A. Sciarretta – Roma, 14 aprile 2014

30 Conclusioni 28 L’Italia si conferma, negli ultimi 5 anni, il terzo paese europeo per quantità di merce trasportata e il primo, negli ultimi 4 anni, per movimenti di passeggeri. Negli ultimi due anni analizzati si è verificata una riduzione della quantità di merce trasportata, ed in particolare della rinfusa liquida, legata alla contrazione della movimentazione del petrolio. Il numero di TEU trasportati in Italia, nonostante la crisi economica, è aumentato dal 2010 in poi. I movimenti di passeggeri sono diminuiti dal 2010, anche se con andamenti diversi nelle aree considerate. Il trasporto marittimo, V. Stancati, A. Zanoli, M.R. Ippoliti, A. Sciarretta – Roma, 14 aprile 2014

31 Per informazioni: Valeria Stancati Agostina Zanoli Maria Rita Ippoliti Azzurra Sciarretta Contatti


Scaricare ppt "Il quadro congiunturale dei trasporti in Italia: movimenti, fatturato e prezzi Il trasporto marittimo Valeria Stancati, Agostina Zanoli Maria Rita Ippoliti,"

Presentazioni simili


Annunci Google