La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Il passo uno, chiamata anche ripresa a passo uno o animazione a passo uno (in inglese stop-motion o anche frame by frame)inglese.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Il passo uno, chiamata anche ripresa a passo uno o animazione a passo uno (in inglese stop-motion o anche frame by frame)inglese."— Transcript della presentazione:

1

2

3 Il passo uno, chiamata anche ripresa a passo uno o animazione a passo uno (in inglese stop-motion o anche frame by frame)inglese è una tecnica di ripresa cinematografica e di animazione. Con l'espressione "passo uno" si può intendere sia la tecnica impiegata, che il prodotto ottenuto con la stessa.cinematografica animazione Il passo uno, chiamata anche ripresa a passo uno o animazione a passo uno (in inglese stop-motion o anche frame by frame)inglese è una tecnica di ripresa cinematografica e di animazione. Con l'espressione "passo uno" si può intendere sia la tecnica impiegata, che il prodotto ottenuto con la stessa.cinematografica animazione

4

5 Il termine "passo uno" si ricollega alla scelta di quadri per secondo: se i quadri, ovvero i fotogrammi, sono tutti differenti si parla di passo uno; se invece i quadri si ripetono in coppie quadri per secondo (come ad esempio nell'interlacciamento televisivo) si parla di passo due.interlacciamento Il termine "passo uno" si ricollega alla scelta di quadri per secondo: se i quadri, ovvero i fotogrammi, sono tutti differenti si parla di passo uno; se invece i quadri si ripetono in coppie quadri per secondo (come ad esempio nell'interlacciamento televisivo) si parla di passo due.interlacciamento

6 Perche’ la ripresa una volta proiettata risulti fluida all'osservatore, sono necessarie molte pose; il numero esatto di pose, e quindi, di fotogrammi dipende dal formato di destinazione.fotogrammi Perche’ la ripresa una volta proiettata risulti fluida all'osservatore, sono necessarie molte pose; il numero esatto di pose, e quindi, di fotogrammi dipende dal formato di destinazione.fotogrammi

7 Il fotogramma è la singola immagine (diapositiva) impressa su una pellicola cinematografica.diapositivapellicola cinematografica La pellicola cinematografica è infatti una pellicola su cui sono impresse in sequenza delle immagini che durante la proiezione della pellicola, per il fenomeno della (persistenza della visione), vengono percepite come immagini in movimento e non come una sequenza di immagini fisse. La velocità (frequenza) standard di proiezione di una pellicola cinematografica è di 24 fps o, in altre parole,persistenza della visionefrequenza di 24 fotogrammi al secondo.fotogrammi al secondo

8 Con questa tecnica sono stati realizzati corti e lungometraggi, sia televisivi che usciti in sala.corti lungometraggi Con questa tecnica sono stati realizzati corti e lungometraggi, sia televisivi che usciti in sala.corti lungometraggi

9

10 The nightmare before christmas, di H. Selick- T. Burton, Wallace & Gromit, e la maledizione del coniglio mannaro, di S. Box- N. Park, Galline in fuga, N. Park- P. Lord, 2000

11 Le ultime produzioni La sposa cadavere, di T. Burton, Caroline, di H Selick, 2009.

12 Alcune serie televisive : Pin guHello Kitty South Park la prima serie era in stop motion.

13

14

15 La storia È l’idea che la persona o il gruppo di lavoro intuisce e vuole mettere in pratica, può essere reale o fantastica e mira a concludersi a fin di bene avvolte con una morale.

16 La sceneggiatura Consiste nella suddivisione in scene della storia. Canovaccio: idea della storia.

17

18

19 L’ambientazione È la ricostruzione di un luogo interno o esterno. Nei teatri si usano i pannelli mentre nel cinema molto spesso vengono usati luoghi reali. Nel cinema anche nelle riprese esterne con ambienti estremamente reali, vi è sempre l'intervento dello scenografo che in accordo con il regista, studia e trova gli ambienti più idonei alla narrazione del film.

20

21

22

23

24 I personaggi e le loro caratteristiche. Chi ha un ruolo, una parte in una rappresentazione teatrale o cinematografica. Personaggio principale, chi ha importanza determinante entro una trama. Personaggio antagonista. Personaggi secondari. Caratterista, figura non protagonista che rappresenta personaggi tipici.

25

26

27 Le inquadrature e le sequenze CAMPO LUNGHISSIMO: fino all'orizzonte.

28 CAMPO LUNGO oltre i 30 metri.

29 CAMPO MEDIO sotto i 30 metri.

30 FIGURA INTERA Il personaggio si vede per intero

31 PIANO AMERICANO Dalle ginocchia in sù.

32 PIANO MEDIO Dalla vita in sù

33 PRIMO PIANO dalle spalle in su.

34 PRIMISSIMO PIANO si vede solo il volto.

35 DETTAGLIO si vede solo un particolare del corpo o dell‘oggetto.

36

37

38

39 La fotografia. In un filmato, insieme degli aspetti relativi all'inquadratura, alla luce, agli effetti particolari in chiave espressionistica e narrativa.

40

41 La tecnica Spesso per realizzare scene di film o di serie tv si utilizzano dei manichini che rappresentano il soggetto dello storyboard.

42

43 Alcuni programmi che utilizzeremo… Della Microsoft Office, Movie Maker. Della Open Source, Mokey Jam.

44 -Marini G. 3B -Squartecchia S. 2A -Bianchini A. 2A -Tranquilli L. 2A -Di Benimeo S. 3B -Di Quinzio M. 3B -Salvatore C. 3B -Cardone S. 3B -Sfamurri I. 3B -Manocchia F. 3B -Delli Colli S. 3A -Peluffo G. 3A -D’Angelo A. 3A -Di Bartolomeo A. 3A -Calmucco M. 3B -De Bonis C. 2B -Di Meco L. 2B -Sacco G. 2A -Giancaterino F. 2B -Carbonero L. 2B -Giancaterino M. 3B -Di Muzio A. 3B -Di Muzio M. 3B -Foschini G. 3B -Evangelista A. 3B -Di Costanzo A. 2A -De Febis S. 2A -De Fabritiis A. 2A -Di Teodoro F. 2A -Treccioni G. 2A -Di Norscia 3A -Dolente A. 3A -Donatelli K. 3A -De Crollis F. 3A -Dell’Orso M. 3A -Severo E. 3B -Luciani M. 3B -Luciani V. 3B -Di Giuseppe G. 3B -Musa C. 3B -Frasca F. 2B -Di Norscia M. 2A -Petrucci A. 2A -Camplese G. 2B

45 CONCORSO: “INIZIA DA TE: ENERGIE DI CAMBIAMENTO” -Il concorso, seguendo un progetto di educazione all’ambiente e allo sviluppo sostenibile, vuole promuovere la sensibilizzazione dei giovani alle tematiche ambientali. -Il singolo filmato video deve avere la durata massima di 10 minuti. -Il termine per la spedizione degli elaborati è fissato al 31 Marzo L’intento è richiamare gli studenti a riflettere sulla necessità che ognuno di noi si impegni in prima persona per la difese del pianeta, degli esseri che lo abitano, piante, animali, persone. -Green Cross focalizza l’attenzione sui temi delle energie rinnovabili e dell’efficienza e risparmio energetico. -A ogni studente partecipante al concorso viene consegnato un diploma mentre i vincitori ricevono un premio di € che dovrà essere impiegato a sostegno di iniziative ambientali nella scuola o nel territorio di appartenenza.

46

47 3°GRUPPO:ANIMAZIONE LOGO ISTITUTO

48 4°GRUPPO:WORK IN PROGRESS

49 5°GRUPPO:LINGUAGGI NON VERBALI

50 6°GRUPPO:INTEGRAZIONE

51 7°GRUPPO:NUOVE TECNOLOGIE

52 8°GRUPPO:OCCHIO BIONICO

53 9°GRUPPO:WORK IN PROGRESS

54 E PER CONCLUDERE … ALCUNE DELLE NOSTRE PROVE :

55 GRAZIE PER L’ATTENZIONE


Scaricare ppt "Il passo uno, chiamata anche ripresa a passo uno o animazione a passo uno (in inglese stop-motion o anche frame by frame)inglese."

Presentazioni simili


Annunci Google