La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Bruno Fikon Indirizzi IP e Subnet mask. Indice Gli indirizzi IP Composizione e formati Le classi degli indirizzi IP Indirizzi dinamici Indirizzi statici.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Bruno Fikon Indirizzi IP e Subnet mask. Indice Gli indirizzi IP Composizione e formati Le classi degli indirizzi IP Indirizzi dinamici Indirizzi statici."— Transcript della presentazione:

1 Bruno Fikon Indirizzi IP e Subnet mask

2 Indice Gli indirizzi IP Composizione e formati Le classi degli indirizzi IP Indirizzi dinamici Indirizzi statici Subnet mask

3 Gli indirizzi IP Un indirizzo IP (dall'inglese Internet Protocol address) Gli indirizzi IP identificano in modo univoco ciascun host su una internet TCP/IP.

4 Gli indirizzi IP pubblici sono rilasciati e regolamentati dall'ICANN. l'ICANN ha proceduto alla definizione della nuova versione del protocollo IP: IPv6. Tale versione è basata su indirizzi a 128 bit anziché a 32.

5 Composizione e formati Ogni indirizzo IP è suddiviso in due parti: La prima parte che identifica la rete, chiamata network o routing prefix (Net_ID) La seconda parte che identifica l'host (o l'interfaccia in IPv6)

6 Le classi degli indirizzi IP

7 Indirizzi dinamici Gli indirizzi dinamici vengono utilizzati per identificare dispositivi non permanenti in una LAN. Un server presente nella LAN assegna dinamicamente e automaticamente l'indirizzo scegliendolo casualmente da un range preimpostato.

8 Indirizzi statici Gli indirizzi statici vengono utilizzati per identificare dispositivi semi-permanenti con indirizzo IP permanente. Sul fronte della sicurezza informatica l'assegnazione di un IP statico rende però il dispositivo più soggetto ad attacchi informatici.

9 Subnet mask La subnet mask o "maschera di sottorete", definisce il range di appartenenza di un host all'interno di una sottorete IP. Ridurre il traffico di rete e facilitare la ricerca e il raggiungimento di un determinato host.

10 Esistono tre tipi di mascherature di un indirizzo IP e sono denominate classi: –Classe A –Classe B –Classe C

11 la subnet di classe A è caratterizzata dall’avere il primo ottetto compreso tra 0 e 127. la subnet di classe B ha il primo ottetto tra 128 e 191. la subnet di classe C hanno il primo ottetto tra 192 e 223.

12 La notazione di Classe è sintetizzabile anche tramite una seconda notazione "slash notation" che è la somma dei bit presenti nella subnet mask e che facilita la notazione ed è calcolabile come segue: = la classe A e può essere indicata con /8; = la classe B e può essere indicata con /16; = la classe C e può essere indicata con / = = 32 corrispondente ad 1 bit.

13 Fine


Scaricare ppt "Bruno Fikon Indirizzi IP e Subnet mask. Indice Gli indirizzi IP Composizione e formati Le classi degli indirizzi IP Indirizzi dinamici Indirizzi statici."

Presentazioni simili


Annunci Google