La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

LA MEDICINA DIFENSIVA Tra deontologia, norme giuridiche e la tranquillità dell'anima I FARMACI EQUIVALENTI TRA VERITÀ E MENZOGNA: DALLA PARTE DI CHI PAGA.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "LA MEDICINA DIFENSIVA Tra deontologia, norme giuridiche e la tranquillità dell'anima I FARMACI EQUIVALENTI TRA VERITÀ E MENZOGNA: DALLA PARTE DI CHI PAGA."— Transcript della presentazione:

1 LA MEDICINA DIFENSIVA Tra deontologia, norme giuridiche e la tranquillità dell'anima I FARMACI EQUIVALENTI TRA VERITÀ E MENZOGNA: DALLA PARTE DI CHI PAGA Simonetta Radici * – Enrico Sverzellati ** * Responsabile U.O. Farmacia Territoriale - Dipartimento Farmaceutico AUSL di Piacenza ** Direttore U.O. Assistenza Primaria Ponente – Dipartimento Cure Primarie AUSL di Piacenza

2 CRITERI DI APPROPRIATEZZA PRESCRITTIVA DESUNTI DAL MEDICATION APPROPRIATENESS INDEX (MAI) 1. Il farmaco è indicato nella patologia che sto trattando? 2. Quanto è efficace? 3. La dose è corretta? 4. Sono sicuro che la mia scelta sia corretta? 5. Sono sicuro che la mia scelta sia pratica? 6. Ci sono interazioni farmaco-farmaco significative? 7. Ci sono interazioni farmaco-patologia significative? 8. Il paziente è in trattamento con farmaci simili? 9. La durata della terapia è accettabile? 10. Il farmaco, a parità d’efficacia, è quello meno costoso? APPROPRIATEZZA

3 PERCHE’ PROMUOVERE IL GENERICO I farmaci generici sono riconosciuti importante strumento per la promozione della concorrenza, l'innovazione e l'occupazione nel comparto farmaceutico dell’UE. Già nel maggio 2002, questo ruolo era stato ribadito e sottolineato fortemente dal gruppo G10 sui farmaci, che invitava gli Stati membri ad introdurre misure idonee ad “assicurare un mercato generico competitivo in Europa”: “…nell’assicurare lo sviluppo di un mercato generico competitivo, gli Stati membri - facilitati dalla Commissione - dovrebbero esaminare le modalità d’incremento della penetrazione dei generici nei diversi mercati. Particolare attenzione dovrebbe essere prestata al miglioramento dei meccanismi del mercato farmaceutico nel rispetto degli interessi del sistema sanitario pubblico”. Raccomandazione 4 - Relazione finale maggio 2002 Gruppo ad alto livello G10 sui farmaci.

4 PERCHE’ PROMUOVERE IL GENERICO La sanità nella manovra Finanziaria 2008 Il Patto per la salute si consolida CAMBIANO LE REGOLE PER L’ASSISTENZA FARMACEUTICA Sono poi previste misure per favorire la maggiore diffusione di farmaci più innovativi e sicuri, impiegando a tal fine le risorse risparmiate con la diffusione dei farmaci generici o equivalenti e con il controllo delle prescrizioni non appropriate. Per farlo si attua una nuova politica dei prezzi che mira a “premiare” i farmaci più innovativi e a “calmierare” quelli con brevetto ormai scaduto allineandoli ai prezzi dei farmaci generici equivalenti con maggiore risparmio per il Ssn e stesse garanzie di assistenza per i cittadini

5 RIMBORSO, TETTO DI SPESA, PAY-BACK RIMBORSO. I medicinali, aventi uguale composizione in principi attivi, nonché forma farmaceutica, via di somministrazione, modalità di rilascio, numero di unità posologiche e dosi unitarie uguali, sono rimborsati al farmacista dal Servizio sanitario nazionale fino alla concorrenza del prezzo più basso – prezzo di riferimento - del corrispondente prodotto disponibile nel normale ciclo distributivo regionale (inserito in una lista chiamata LISTA DI TRASPARENZA, aggiornata mensilmente dall’AIFA)

6 RIMBORSO, TETTO DI SPESA, PAY-BACK TETTO DI SPESA Tetto di spesa territoriale programmato per il 2012 pari al 13,3% del FSN (12.5% nel 2013). Tetto di spesa farmaceutica ospedaliera per il ,4%

7 RIMBORSO, TETTO DI SPESA, PAY-BACK PAY-BACK In caso di superamento del tetto per la farmaceutica territoriale a livello nazionale, le aziende farmaceutiche ripianano gli sforamenti insieme a grossisti e farmacisti per le quote di competenza. Le Regioni, a loro volta, sono comunque tenute ad adottare misure di contenimento della spesa per evitare nuovi splafonamenti. Il ripiano da parte delle aziende avviene tramite “pay back” (ovvero versamento diretto della quota di loro spettanza dello sforamento nelle casse delle Regioni).

8 PERCHE’ PROMUOVERE IL GENERICO A PARITA’ DI RISORSE LA RIDUZIONE DEL COSTO DEL FARMACO PERMETTE A PIU’ SOGGETTI DI BENEFICIARE DI TRATTAMENTI NECESSARI dai quali rischierebbero di essere esclusi.

9 PERCHE’ PROMUOVERE IL GENERICO L’accesso ai medicinali per un sempre maggior numero di pazienti, grazie all’avvento dei generici, porta quattro tipologie di benefici: 1) Prezzi ridotti 2) Stimolo alla concorrenza 3) Maggiori risorse per l’innovazione 4) Creazione di nuove ditte farmaceutiche:


Scaricare ppt "LA MEDICINA DIFENSIVA Tra deontologia, norme giuridiche e la tranquillità dell'anima I FARMACI EQUIVALENTI TRA VERITÀ E MENZOGNA: DALLA PARTE DI CHI PAGA."

Presentazioni simili


Annunci Google