La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Un tipo di struttura Osservando un oggetto, un animale, o una cosa, possiamo notare, oltre alla forma e al colore, la capacità di reggersi autonomamente.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Un tipo di struttura Osservando un oggetto, un animale, o una cosa, possiamo notare, oltre alla forma e al colore, la capacità di reggersi autonomamente."— Transcript della presentazione:

1

2 Un tipo di struttura

3 Osservando un oggetto, un animale, o una cosa, possiamo notare, oltre alla forma e al colore, la capacità di reggersi autonomamente. La sua ossatura ha il compito di imporsi alle sollecitazioni esterne.

4 Carichi e sollecitazioni I carichi a cui è sottoposta una struttura sono dati dal peso della struttura propria. A questi vanno aggiunte anche le sollecitazioni, possono essere provocate dal vento, dalla pioggia e dalle spinte.

5 Le strutture resistenti Una struttura resistente, è formata da elementi di base: Cilindro, Triangolo, Cerchio. Nella chiese o nelle case che vediamo tutti i giorni possiamo facilmente distinguere gli elementi di base.

6 Uno degli elementi base del Duomo di Siena, è il Cerchio.

7 Le strutture semplici Le più semplici sono: Il sistema trilitico, formato da due elementi verticali, I Piedritti, formati da due elementi verticali e uno orizzontale.

8 stonehenge

9 Un’ altro elemento semplice, è la tenda. Essa è formata da: Pali, Puntoni, Funi e tiranti.

10 Esempio di tenda usata Dall’esercito

11 L’arco In esso sono presenti degli elementi della struttura primitiva, come i piedritti. L’arco ha avuto molte evoluzioni, dal piedritto, fino all’arco che conosciamo noi oggi.

12 Esempio di arco medioevale.

13 La capriata Essa ha la forma di un triangolo, ed è formata da: Puntoni, Comprensione, Monaco, Saettoni, Muro portante, Catena, Trazione.

14 capriata

15 Le strutture degli edifici le strutture portanti Esse sono delle strutture, che per tutta la loro durata devono sostenere carichi e azioni esterne. Le strutture portanti si dividono in: Fondazioni, Strutture verticali, Strutture orizzontali.

16 I pilastri sono, Delle strutture Portanti verticali

17 Strutture non portanti Esse sono delle strutture che stanno all’interno dell’edificio. Le strutture non portanti si dividono in: Strutture di chiusura,che proteggono l’edificio, Strutture divisorie, che definiscono gli spazi di interni della costruzion e,

18 Strutture di collegamento verticale, ad esempio le scale.

19

20 Le fondazioni Sono quella parte della struttura, che è a contatto con il terreno. Esse hanno il compito di trasmettere il carico sovrastante al suolo.

21 La parti rosse sono Le fondazioni.

22 Ci sono due tipi di fondazioni: a plinti e a platea.

23 Fondazioni a Plinti Esse vengono usate per edifici a telaio, e si formano allargando la base del pilastro con un plinto. A volte per tenere insieme i plinti si usano i cordoli. Nelle zone sismiche è obbligatorio mettere i cordoli.

24 plinto

25 Fondazioni a Platea Esse si usano in presenza di terreni deboli. Si formano con travi rovesce, e in più si mette un solettone inferiore e nervature ortogonali, per far irrigidire la costruzione.

26 Fondazione a platea

27 Le strutture portanti verticali Esse formano lo scheletro della costruzione e hanno il compito di trasferire il peso loro sovrastante sulle fondazioni. Le strutture portanti verticali sono: I muri portanti e i pilastri.

28 Muro portante

29 Le strutture portanti orizzontali Anch’esse formano lo scheletro della costruzione. Le strutture portanti orizzontali sono: Travi, Solai, Archi.

30

31 Gli spazi dell’abitazione Ogni abitazione deve soddisfare gli utenti, cioè deve permettere di svolgere funzioni di diverso tipo. L’alloggio per essere abitabile deve: Adattarsi con poche modifiche, Far si che gli abitanti possano utilizzare al meglio gli spazi interni e quelli esterni,

32 Assicurare il benessere agli abitanti, cioè soddisfare le loro esigenze.

33 Gli alloggi di dividono in tre categorie: Alloggi di lusso, Alloggi medi e popolari, Miniappartamenti, Monolocali.

34 Alloggi di lusso Possono essere ville o appartamenti, ma per entrare negli alloggi di lusso, essi devono avere. Più servizi, Una o più dispense, Una o più lavanderie, Locali per gli ospiti.

35 Villa Raffaella

36 Alloggi medi e popolari Sono alloggi condominiali, che hanno meno stanze.

37 Un condominio

38 miniappartamenti Essi di solito hanno una sola camera da letto, un servizio e una stanza pranzo-soggiorno.

39 Un miniappartamento

40 monolocali Essi non superano i 30 metri quadrati. In genere i monolocali si usano per le funzioni più comuni: Mangiare, dormire e soggiornare.

41 monolocale

42 stanze Le stanze che di solito si trovano in un appartamento sono: Soggiorno, Cucina, Bagno, Camera da letto matrimoniale, Camera da letto singola.

43 soggiorno Nel soggiorno si svolgono variate attività, e per questo L’arredamento è più flessibile.

44 Soggiorno

45 cucina La cucina è la stanza in cui si prepara il cibo. L’arredo è molto vincolato, perché bisogna avere dei punti fissi per l’acqua potabile, e per lo scarico di quella sporca.

46 cucina

47 bagno Visto che il bagno serve per l’igiene personale, l’arredo è limitatissimo, sempre per i punti fissi che servono per l’acqua.

48 bagno

49 Camera da letto matrimoniale Essa può avere una superficie non inferiore a 14m quadrati, per consentire di mettere mobili, e camminare tra essi. L’arredo ha una discreta flessibilità.

50 Camera da letto Matrimoniale.

51 Camera da letto singola Visto che esse servono,oltre a dormire, a studiare e a giocare, quindi le camere da letto singole non devono avere una superficie inferiore a 9m quadrati.

52 Camera da letto per ragazzi/e

53 Spazi degli ospedali Gli ospedali devono avere molte camere, e macchinari per le persone invalide, e dei sanitari con delle asticelle Con cui gli invalidi possono aggrapparsi. Alcuni ospedali hanno anche dalle stanze per la riabilitazione.

54 ospedale


Scaricare ppt "Un tipo di struttura Osservando un oggetto, un animale, o una cosa, possiamo notare, oltre alla forma e al colore, la capacità di reggersi autonomamente."

Presentazioni simili


Annunci Google