La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Una Casa per Studiare e per Vivere Autrice : Bonnì Margherita Matr. 190495.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Una Casa per Studiare e per Vivere Autrice : Bonnì Margherita Matr. 190495."— Transcript della presentazione:

1 Una Casa per Studiare e per Vivere Autrice : Bonnì Margherita Matr

2 Analisi dellesistente : Lisolato Residenze Edifici religiosi Residenze con attività commerciali al piano terra Attività per anziani Aree verdi

3 Analisi dellesistente : Lisolato Area di progetto Larea di progetto è situata a Milano in zona Corvetto, una parte di città ancora vicina alla periferia ma ben servita dalla rete dei trasporti urbani (MM GIALLA, tram, filobus).

4 Analisi dellesistente : il complesso Ogni edificio ha due vani scala, dai quali si accede rispettivamente a quattro bilocali. Lo spazio che va dalla fila di pilastri alla muratura esterna,chiamata vanella,viene usata per piccole cucine e servizi igienici. Vi sono tre piani tipo,un piano terreno,un piano interrato ed un sottotetto Attualmente gli edifici sono adibiti a case popolari

5 Analisi dellesistente,il complesso : schema strutturale La struttura portante è costituita da un muro di spina portante e dei pilastri.la luce tra i pilastri non è regolare.Dai modellini si vede landamento delle travi e dei solai. In basso si vede il funzionamento delle vanelle

6 Dallesistente al nuovo complesso : vincoli di progetto Non superare laltezza delledificio esistente Mantenere il muro di spina,i setti portanti dei vani scala e i pilastri. Non alterare la parte del tetto che dà sullesterno del complesso. Mantenere lo stesso volume dellesistente (la corte pero puo essere scavata) Ampliamenti concessi: solo dalla parte che dà sulla corte, ampliamento massimo = spessore della vanella (I nuovi muri esterni sono considerati esclusi dalla volumetria dellesistente) Numero minimo di utenti : 160 Obbligo di usare duplex per le aggregazioni che propongono camere doppie Lunico arredo mobile nelle camere deve essere la sedia Privacy obbligatoria nella zona notte Prevedere spazi di socializzazione intermedi (o di piano) Linterpiano deve essere ridotto al minimo (270 cm)

7 Layout Distributivo

8 Il riprogetto : dati quantitativi Stanze singole tipiche: 5 per piano x 2 edifici gemelli (compreso piano sottotetto) 6 per piano x 1 edificio centrale (compreso piano sottotetto) Totale = 80 (80 utenti) Singole a norma disabile 5 per piano x 2 edifici gemelli (piano terreno) Totale 10 (10 utenti) Singole atipiche (cortile interno) 1 per piano x 2 edifici gemelli (compreso piano terreno) 1 per piano x 1 edificio centrale (escluso piano terreno) Totale = 14 (14 utenti)

9 Il riprogetto : dati quantitativi Nucleo due stanze + bagno in comune (soluzione tra i vani scala) 1 per piano x 2 edifici gemelli (compreso piano terreno) 2 per piano x 1 edificio centrale (escluso piano terreno) Totale : 18 (36 utenti) Nucleo due stanze + bagno in comune (soluzione dangolo) 1 per piano x 2 edifici gemelli (compreso piano terreno) 1 per piano x 1 edificio centrale (escluso piano terreno) Totale : 14 (28 utenti) Duplex per due persone 3 per ogni sottotetto Duplex per docente,partner e eventuale bambino 1 per ogni sottotetto Totale : 12 (27 utenti) TOTALE massimo 195 UTENTI

10 Piano Seminterrato PIANO SEMINTERRATO Servizi ad accesso pubblico Edificio centrale : -Bar Tavola Calda -Copisteria Edificio Sud -Palestra Edificio Nord -Biblioteca Servizi rivolti agli utenti del complesso -Lavanderia/WC (accesso solo ad utenti del complesso)

11 Piano Terra PIANO TERRA Edificio Centrale : -ingresso -spazio adibito a mostre -ateliers Edifici gemelli Spazi privati -stanze a norma disabili -nucleo di singole con servizi in comune Spazi Pubblici -spazi comuni di piano gradonate spazio studio -spazi comuni di mezzanino cucina soggiorno zona TV vis à vis

12 Piano Tipo PIANO TIPO Spazi privati -stanze singole tipiche -nucleo di singole con servizi in comune Spazi Pubblici -spazi comuni di piano gradonate spazio studio -spazi comuni di mezzanino cucina soggiorno zona TV vis à vis

13 Piano Sottotetto PIANO SOTTOTETTO Spazi privati -stanze singole tipiche -piano inferiore dei duplex (zona giorno) Spazi Pubblici -spazi comuni di piano gradonate spazio studio -spazi comuni di mezzanino cucina zona TV vis à vis

14 Copertura e piano sup. Duplex PIANO SUPERIORE DEI DUPLEX Zona notte e balcone PIANO SUPERIORE DEI DUPLEX Zona notte e balcone COPERTURA CON LUCERNARI COPERTURA CON LUCERNARI

15 Prospetti : maquette PROSPETTI E APERTURE lati

16 Prospetti : maquette PROSPETTI E APERTURE ingresso

17 Prospetti : maquette PROSPETTI E APERTURE cortile

18 Gli alloggi : la stanza tipica La stanza singola tipica è delimitata da due barriere in muratura.Una è quella interna (muro di spina) laltra è la muratura esterna. Le pareti restanti sono panelli in legno. La stanza si divide in tre fasce. Prima (ingresso/servizi) Seconda (notte/relax) Terza(giorno/apprendimento)

19 Gli alloggi : la stanza tipica SEZIONI DELLA STANZA TIPICA

20 Gli alloggi : la stanza tipica SEZIONI DELLA STANZA TIPICA

21 Gli alloggi : la stanza tipica Arredo della stanza tipica

22 Gli alloggi : la stanza tipica Arredo della stanza tipica

23 Gli alloggi : la stanza tipica Arredo della stanza tipica

24 Gli alloggi : la stanza tipica MAQUETTE DELLA STANZA TIPICA

25 Gli alloggi : la stanza tipica VISTE DELLA MAQUETTE

26 Gli alloggi : la stanza S Nucleo di due singole dotate di bagno e doccia in comune: soluzione dangolo

27 Gli alloggi : la stanza S Nucleo di due singole dotate di bagno e doccia in comune: soluzione dangolo

28 Gli alloggi : altre tipologie Nucleo di due singole dotate di bagno e doccia in comune: soluzione tra i vani scala Singola con bagno: soluzione tra i vani scala

29 Gli alloggi : duplex

30


Scaricare ppt "Una Casa per Studiare e per Vivere Autrice : Bonnì Margherita Matr. 190495."

Presentazioni simili


Annunci Google