La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Babele Normalizzatore di tracciati Documentazione Commerciale Presentazione prodotti.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Babele Normalizzatore di tracciati Documentazione Commerciale Presentazione prodotti."— Transcript della presentazione:

1 Babele Normalizzatore di tracciati Documentazione Commerciale Presentazione prodotti

2 23/11/2014 by Europulsar2 Problema La gestione delle informazioni e/o dello scambio di dati e' una delle problematiche piu’ scottanti ed onerose in un centro EDP. La non omogeneita' di hardware e software presenti in una azienda e la inevitabile quantita' di sorgenti dei flussi informativi fanno si che questa problematica sia sempre presente. In particolare il problema si pone quando il sistema informativo dell'istituto si trova a dover: “dialogare” con una lunga serie di sistemi diversi, presenti presso le aziende clienti e/o corrispondenti “interpretare semanticamente” le informazioni presenti nei flussi quando il mittente usa una "sintassi" diversa dal destinatario “consentire” una gestione piu' parametrica e di facile utilizzo nell'acquisizione degli input e nella predisposizione degli output Lo stockaggio delle informazioni e una loro facile reperibilità rappresentano le ulteriori peculiarità di un sistema di gestione tabellare, rivolto tanto al trattamento automatizzato quanto alla potenziale erogazione di servizi informativi.

3 23/11/2014 by Europulsar3 Obiettivi Obiettivo del prodotto e' mettere a disposizione uno strumento che permetta di leggere ed interpretare un flusso di dati provenienti da una sorgente, e quindi di riscrivere le stesse informazioni disponendo i dati presenti in modo diverso da quello originario, sia come ordine che come rappresentazione fisica. Esempio classico della problematica e' rappresentato dalla varieta' di flussi dispositivi che possono giungere in istituto da varie aziende clienti, contenenti informazioni che 'semanticamente' hanno lo stesso valore ma 'fisicamente' rappresentati in maniera molto variegata, il problema speculare si prospetta all'istituto nel caso delle rendicontazioni sugli stessi flussi dispositivi. La flessibilità di composizione dei formati, la tracciabilità degli eventi e la fruibilità delle informazioni rappresentano gli obiettivi primari del prodotto, strutturato secondo la logica di:  Più tipi records per flusso, con segnalabilità di record di testa e coda separati dal corpo  Prestazioni adeguate a grandi volumi  Funzionalita' di somma/conta durante la normalizzazione  Funzionalita' di decodifica durante la normalizzazione  Indagabilità delle lavorazioni  Reperibilità e fornitura delle informazioni parcheggiate

4 23/11/2014 by Europulsar4 Architettura La logica di funzionamento si basa su una associazione 1 a 1 fra il tracciato logico di input e quello di output utilizzando la omonimia dei campi. Durante la normalizzazione viene letto un intero record logico dall'input, quindi ad ogni campo viene attribuito il proprio valore, infine viene scritto il record logico di output concatenando i campi con le caratteristiche fisiche cosi' come sono stati definiti nel formato di output. Scendendo piu' in dettaglio, e' possibile definire per ogni formato i record logici di testa, corpo e coda, e per ogni record logico un certo numero di record fisici. La procedura prevede inoltre la possibilità di definire filtri sia sull'input che sull'output, funzioni di trascodifica di valori, funzioni di somma/conta sui dati normalizzati e funzioni di controllo formale sull'obbligatorieta' dei dati oltre al trattamento automatico di data/ora nei pu' svariati formati e i campi divisa nei formati UIC ed ISO. Le informazioni relative alle lavorazioni e ai contenuti vengono parcheggiate, in versione normalizzata e sono messe a disposizione tramite specifiche funzionalità di interrogazione.

5 23/11/2014 by Europulsar5 Macrofunzioni Le funzionalita' del prodotto si possono sintetizzare in: fase TP  gestione dei FORMATI per definire, a fronte di Prodotti/Aziende le diverse interfacce.  gestione dei RECORD LOGICI per la definizione dei record che compongono i formati.  gestione dei RECORD FISICI per la definizione dei singoli record fisici componenti i record logici.  gestione dei CAMPI per la definizione del Data Dictionary dell'applicazione.  gestione dei COLLEGAMENTI REC. LOGICO/FISICO per la definizione della struttura dei record logici.  gestione dei COLLEGAMENTI REC. FISICO/CAMPI per la definizione della struttura dei record fisici.  gestione delle FUNZIONI DI TRASCODIFICA.  gestione delle FUNZIONI DI SOMMA/CONTA.  interrogazioni sulle fasi di lavorazione  interrogazioni sulle informazioni parcheggiate in forma normalizzata fase BATCH  importazione ed esportazione tabelle  funzioni di utilita' quali controlli di congruenza, duplicazioni, rename etc..  stampe di supporto  conversione di formati

6 23/11/2014 by Europulsar6 Scheda tecnica Ambienti Tecnologici Disponibili Hardware: IBM 30xx, Intel-like Terminali: 3270-like, Browser, Visuali Sistema operativo: MVS-DOS/VSE, Microsoft Windows/NT Tp monitor: CICS/IMS, interno Strutture dati: DB2, Oracle, Sql-Server Linguaggio: Cobol 2, Asp Standards Progettuali Help in linea Multibanca Trasportabilita' Dimensionamenti tecnici Programmi TP: 40 Programmi BATCH: 20 Linee Codice: Mappe:25 Archivi/Tabelle: 20 Oneri di interfacciamento 0,5 mesi/uomo Manutenzione 12% sul prodotto Mainframe 15% sul prodotto Server

7 Europulsar s.r.l Via F. Reina Milano tel. 02/


Scaricare ppt "Babele Normalizzatore di tracciati Documentazione Commerciale Presentazione prodotti."

Presentazioni simili


Annunci Google