La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Vp 005 – 18 Kn 1812 – 00 – 050 – 12,5 Nm 1815 – 03 – 000 – 11 Nm 1818 – 06 – 000 – 9,5 Nm Vr = 30 Kn CPA = 0 Nm (Rotta di collisione) TCPA = (12,5/30)*60.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Vp 005 – 18 Kn 1812 – 00 – 050 – 12,5 Nm 1815 – 03 – 000 – 11 Nm 1818 – 06 – 000 – 9,5 Nm Vr = 30 Kn CPA = 0 Nm (Rotta di collisione) TCPA = (12,5/30)*60."— Transcript della presentazione:

1 Vp 005 – 18 Kn 1812 – 00 – 050 – 12,5 Nm 1815 – 03 – 000 – 11 Nm 1818 – 06 – 000 – 9,5 Nm Vr = 30 Kn CPA = 0 Nm (Rotta di collisione) TCPA = (12,5/30)*60 = 25° minuto Vb = 266 – 21,5 Kn 3 Nm in 6 minuti Vp Vr Vb CPA’ Vr’ Vp’ ACCOSTATA Vp’ 046 – 18 Kn Vr’ 37Kn CPA’ = 2Nm (per costruzione) Spazio dal minuto 12 al cpa’ = 6,1 Nm TCPA’ = (6,1 / 37)*60 = 10 minuti (dopo l’accostata) 6,1Nm 22 CPA’

2 Vp 005 – 18 Kn 1812 – 00 – 050 – 12,5 Nm 1815 – 03 – 000 – 11 Nm 1818 – 06 – 000 – 9,5 Nm Vr = 30 Kn CPA = 0 Nm (Rotta di collisione) TCPA = (12,5/30)*60 = 25° minuto Vb = 266 – 21,5 Kn 3 Nm in 6 minuti Vp Vr Vb CPA’ Vr’ Vp’ RIDUZIONE Vp’ 005 – 7 Kn Vr’ 23,5Kn CPA’ = 2Nm (per costruzione) Spazio dal minuto 12 al cpa’ = 6,1 Nm TCPA’ = (6,1 / 37)*60 = 16 minuti (dopo la riduzione) 6,1Nm 28 CPA’

3 Rientro in rotta (nel caso dell’accostata) Recupero (nel caso della riduzione) 1) Rispondere alla seguente domanda: “Cosa ha fatto la mia nave?” Accostata – 18Kn – 18Kn Rientro in rotta Vp Kn Vp’ Kn Questo deve essere lungo 3,6 Nm (cm) in quanto in 12 minuti a 18 nodi si percorrono 3,6 Nm Questo deve essere lungo 3 Nm (cm) in quanto in 10 minuti a 18 nodi si percorrono 3Nm Misurare questo spazio ed il relativo angolo (risultano essere 12,3 Nm e Rotta rientro 355°). Per calcolare la velocità di rientro basta fare: (12,3/38) * 60 = 19,4 Kn 60 Vrientro ,4 Kn Riduzione – 18Kn – 7Kn Recupero 00 Questo deve essere lungo 3,6 Nm (cm) in quanto in 12 minuti a 18 nodi si percorrono 3,6 Nm Questo deve essere lungo 1,9 Nm (cm) in quanto in 16 minuti a 7 nodi si percorrono 1,9 Nm 28 Questo spazio si deve misurare e risulta lungo 12,5Nm (cm). Pertanto in 32 minuti la velocità di recupero risulta essere 23,4Kn Vp Kn Vp Kn Vp ,4Kn

4 Considerazioni finali (importantissime) Per chi è abituato a guidare una macchina, la cui capacità di frenare in poco spazio e di accelerare successivamente sono molto superiori rispetto ad una nave, potrebbe risultare più comodo ridurre la velocità che accostare. Anche qualche Armatore, erroneamente, pensa la stessa cosa. L’esercizio dimostra che una nave recupera una riduzione con una velocità molto maggiore rispetto a quella che dovrebbe avere in caso di rientro in rotta. In entrambe gli esempi è stato preso come obbligatorio il rientro al 60° minuto, proprio per sottolineare questa differenza. Ovviamente qualsiasi nave di grandi dimensioni e di grande dislocamento impiega molto tempo a ridurre ed a recuperare velocità e, in questo esercizio, NON è stato considerato. In un caso reale sarebbe molto difficile sia ridurre nei tempi previsti, sia successivamente recuperare. È consigliabile ridurre la velocità quando ci sono vincoli nel pescaggio o quando la presenza di traffico nelle vicinanze rende pericolosa l’accostata. Nel caso in cui la nave sia vincolata dalla propria immersione deve renderlo evidente con la opportuna segnaletica diurna (un cilindro nero) e notturna (tre fanali rossi a 360° in testa d’albero). Nel fare l’esercizio sul rapportatore potrebbero esserci altri risultati, forse più precisi, in quanto il software utilizzato (powerpoint) non permette una grafica vettoriale molto precisa.


Scaricare ppt "Vp 005 – 18 Kn 1812 – 00 – 050 – 12,5 Nm 1815 – 03 – 000 – 11 Nm 1818 – 06 – 000 – 9,5 Nm Vr = 30 Kn CPA = 0 Nm (Rotta di collisione) TCPA = (12,5/30)*60."

Presentazioni simili


Annunci Google