La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

BOZZA PER DISCUSSIONE Tagetik - Modulo RM User Manual - Contributor rev 1.0.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "BOZZA PER DISCUSSIONE Tagetik - Modulo RM User Manual - Contributor rev 1.0."— Transcript della presentazione:

1 BOZZA PER DISCUSSIONE Tagetik - Modulo RM User Manual - Contributor rev 1.0

2 2 DRAFT A.Login B.Input quantitativo C.Input qualitativo D.Utilizzo dell’interfaccia web Agenda

3 3 DRAFT Effettuare il login nel Modulo di Risk Management di Tagetik: 1.Sotto Excel, nel menu “Componenti aggiuntivi”, aprire la tendina di “Tagetik Reporting”  “Login” 2.Immettere User Name e password (gli stessi usati per il modulo di CPM). 3.Nel successivo menu a tendina selezionare il modulo di Risk Management. Login 1 2

4 4 DRAFT Per inserire la valutazione quantitativa dei Rischi/Opportunità sarà necessario: 1.Dal menu di “Tagetik Reporting”  “Data Entry”. 2.Selezionare il processo “ERM - process” e la fase “002 - Input”. 3.Selezionare il report 001_A1 – INPUT_QUANT_EBIT(Costo/Ricavo) tramite doppio click. Input quantitativo (1 di 3) 1 2 3

5 5 DRAFT 4.Selezionare la commessa di riferimento all’interno dell’albero per prodotto, effettuando doppio click sulla stessa. 5.OPZIONALE: selezionare una o più Famiglie, Categorie o specifiche Classi di rischio per l’inserimento dei rischi. In caso di mancata selezione, il sistema mostrerà una scheda con l’Universo dei Rischi di Astaldi completo. 6.Selezionare lo Scenario oggetto di analisi (l’anno ed eventualmente il quadrimestre) all’interno dell’albero “Scenario”. 7.Premere OK. Input quantitativo (2 di 3) 4 6 NOTA BENE: è possibile selezionare la commessa anche tramite il comando “Ricerca” facendo click destro su una cartella dell’albero delle commesse. ATTENZIONE: effettuando il doppio click su un nodo (“cartellina”) si inserisce tutto il nodo all’interno dei filtri. E’ possibile eliminare un filtro selezionandolo nella sezione di destra e premendo “Canc” sulla tastiera.

6 6 DRAFT Per ogni rischio che si intende valutare è necessario: 1.Collocarsi in una riga libera in corrispondenza del rischio da valutare. 2.Inserire la Descrizione Evento: specificare le ipotesi di budget, gli assunti utilizzati per l'individuazione del "base", "best" e "worst" case ed eventuali correlazioni con altri eventi di Rischio/Opportunità della commessa. 3.Inserire la probabilità di accadimento (da 1 a 99,99%) sul periodo di riferimento. 4.Inserire almeno uno tra impatti “worst”, “base” e “best” in €, quantificati sul periodo di riferimento. 5.Inserire l’affidabilità delle stime (da 1 a 99,99%), cioè la possibilità che l’impatto del rischio possa risultare effettivamente compreso tra il Best Case e il Worst Case. 6.Ripetere i passaggi 1, 2, 3, 4 e 5 per ogni Rischio che si intende valutare. 7.Salvare il prospetto di caricamento. 8.Chiudere il report. NOTA BENE: è possibile compilare il report anche in più “fasi”, modificando di volta in volta i filtri con il tasto “…” nel menu dei “Componenti aggiuntivi”. Input quantitativo (3 di 3) <

7 7 DRAFT Per inserire la valutazione qualitativa dei Rischi/Opportunità sarà necessario: 1.Dal menu di “Tagetik Reporting”  “Data Entry”. 2.Selezionare il processo “ERM - process” e la fase “002 - Input”; 3.Selezionare il report “004_D - INPUT_QUAL” tramite doppio click. Input qualitativo (1 di 3) 1 2 3

8 8 DRAFT 4.Selezionare la commessa di riferimento all’interno dell’albero per prodotto, effettuando doppio click sulla stessa. 5.Selezionare una o più Famiglie, Categorie o specifiche Classi di rischio per l’inserimento dei rischi. 6.Selezionare lo Scenario oggetto di analisi (l’anno ed eventualmente il quadrimestre) all’interno dell’albero “Scenario”. 7.Premere OK. Input qualitativo (2 di 3) NOTA BENE: è possibile selezionare la commessa anche tramite il comando “Ricerca” facendo click destro su una cartella dell’albero delle commesse. ATTENZIONE: effettuando il doppio click su un nodo (“cartellina”) si inserisce tutto il nodo all’interno dei filtri. E’ possibile eliminare un filtro selezionandolo nella sezione di destra e premendo “Canc” sulla tastiera.

9 9 DRAFT Per ogni rischio che si intende valutare è necessario: 1.Collocarsi in una riga libera in corrispondenza del rischio da valutare. 2.Inserire la Descrizione Evento: contestualizzare l’evento e fornire dettagli sui suoi possibili impatti. 3.Valutare l’impatto atteso su una o entrambe le scale previste (quantitativa e qualitativa). Cliccando sui link è possibile consultare le scale di valutazione. 4.Valutare la probabilità di accadimento secondo le scale previste. 5.OPZIONALE: inserire eventualmente dettagli sugli strumenti di mitigazione e sul livello di presidio. 6.Ripetere i passaggi 1, 2, 3, 4 e 5 per ogni Rischio che si intende valutare. 7.Salvare il prospetto di caricamento. 8.Chiudere il report. NOTA BENE: è possibile compilare il report anche in più “fasi”, modificando di volta in volta i filtri con il tasto “…” nel menu dei “Componenti aggiuntivi”. Input qualitativo (3 di 3)

10 10 DRAFT Per l’apertura e la modifica dei report, oltre all’interfaccia Excel descritta in precedenza, è a disposizione anche quella web-based all’indirizzo : 1.Effettuare il login inserendo User Name e Password. 2.Dal menu Processi  ERM TEST  ERM - ERM process, aprire lo scenario di riferimento e fare doppio click sul periodo (“12 - December”). 3.Navigare nell’albero delle commesse, selezionarne le commesse per cui si intende effettuare l’inserimento dati e cliccare sul semaforo della fase “002” e premere su Workflow. 4.Nel Workflow sono presenti i due report per l’inserimento qualitativo e quantitativo dei rischi. Possono essere lanciati un click ed il comando “Esegui”. Se il browser dovesse mostrare un avviso per il download del file, premere su Apri. 5.La compilazione ed il salvataggio avverrà in Excel con le modalità illustrate in precedenza. 6.Una volta completato l’inserimento dei dati, è possibile dichiarare finito l’input selezionando il box rosso nel workflow, premendo su “Dichiara finito” e successivamente eseguire l’approvazione sul box “Approval”. Utilizzo dell’interfaccia web


Scaricare ppt "BOZZA PER DISCUSSIONE Tagetik - Modulo RM User Manual - Contributor rev 1.0."

Presentazioni simili


Annunci Google