La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Corso di informatica per la comunicazione multimediale - novembre 2012 -

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Corso di informatica per la comunicazione multimediale - novembre 2012 -"— Transcript della presentazione:

1

2 Corso di informatica per la comunicazione multimediale - novembre

3 CARATTERISTICHE IMMAGINE PIXEL ( Picture Element ) Il più piccolo tra gli elementi che vengono visualizzati su uno schermo. La più piccola area dello schermo che possa accendersi e spegnersi e variare d'intensità indipendentemente dalle altre. BIT Un bit è la più piccola quantità di informazione memorizzabile. BYTE Unità di misura corrispondente a 8 bit. - Kilobyte: 1024 byte. - Megabyte: 1 milione di byte. DPI ( Dots Per Inch ) Unità di misura utilizzata per indicare la risoluzione grafica che può essere riprodotta ad esempio da una stampante. PPI (pixel per inch) Unità di misura concettualmente simile a dpi ma utilizzata per definire la risoluzione di monitor, scanner e macchine fotografiche digitali.

4

5 FORMATI A seconda dell'uso che si deve fare delle foto/immagini è necessario scegliere il formato di salvataggio e di compressione corretto RAW formato fotografico professionale senza interpolazione e compressione, mantiene tutte le informazioni che sono state catturate dal sensore. (Canon:.CR2, Nikon.NEF, ecc..) TIFF formato di stampa ad alta qualità, supporta salvataggi a milioni di colori, senza perdita di informazioni PSD formato professionale di salvataggio di Photoshop, mantiene informazioni come: livelli, maschere, canali, ecc.. JPEG – JPG formato di compressione, conserva tutte le informazioni del colore di un'immagine RGB, ma comprime la dimensione del file eliminando dati in modo selettivo BMP cioè Bitmap ed è il formato originale di Windows per le immagini. E' un formato non compresso, ma che permette di essere visualizzato, da chi possiede Windows, senza l’uso di programmi particolari. GIF formato web per gif animate, pulsanti e animazioni. Non adatto per fotografie.E' un formato compresso senza perdita di dati

6 GIF Animate

7 Percezione del colore Projection of primary colors lights on a screen shows secondary (cyan, magenta, yellow, key: black) colors. The combination of all three of red, green, and blue in appropriate intensities makes white.

8 Profondità colore e RGB Profondità colore e RGB La profondità colore determina la quantità di informazioni colore presenti in un'immagine. Maggiore è la profondità di bit, maggiore sarà il numero di colori e di sfumature che potranno essere espressi. La profondità di bit può essere utilizzata anche per definire il numero di bit per canale e la profondità combinata di tutti i canali. Ad esempio, di un'immagine con una profondità di otto bit per canale RGB si può dire che abbia una profondità di ventiquattro bit. Un'immagine con una profondità di un bit ha soltanto due colori (due stadi), in genere bianco e nero, senza alcuna gradazione intermedia. Una immagine con profondità pari a otto bit visualizzerà invece 256 sfumature intermedie.

9 RGB e sRGB The RGB color model is an additive color model in which red, green, and blue light is added together in various ways to reproduce a broad array of colors. The name of the model comes from the initials of the three additive primary colors, red, green, and blue.additivecolor modelred greenbluecolorsadditive primary colors The main purpose of the RGB color model is for the sensing, representation, and display of images in electronic systems, such as televisions and computers, though it has also been used in conventional photography.photography

10 sRGB -È lo spazio colore creato da HP e Microsoft a partire dallo spazio colore RGB nel Non include tutte le sfumature di colore che riusciamo a vedere nello spazio colore RGB, ovvero perdiamo delle tonalità. -È utilizzatissimo nei comuni monitor LCD e può essere riprodotto dalle macchine fotografiche digitali, scanner, stampanti. -Sul web: immagini con sRGB.

11 Cos’è importante in un’immagine? - Composizione - Luminosità - Contrasto - Colori e temperatura della luce - Soggetto - Forza emotiva

12 L’ESPLOSIONE DELLA TRIDIMENSIONALITÀ CREA VERTIGINE

13 Assordante Accecante Forte

14 PROCURARSI LE IMMAGINI 1) Banche immagini Sono servizi online che permettono di scegliere tra migliaia di immagini di ogni genere. Bisogna registrarsi e poi effettuare la ricerca in base al tema. Se l’immagine è a pagamento, si apre un account con l’acquisto di crediti, di solito anche piccoli, per poter poi scaricare le immagini. es Un esempio affine è quello che viene rappresentato dai social network in ambito fotografico, dove ogni persona si registra, apre un account e inserisce le sue immagini. Non c'è divisione in base alla qualità e nessuna selezione in entrata, diversamente dalle banche di dati. Può rappresentare una vetrina per fotografi o una modalità di condivisione. es.

15 2) Agenzie Le agenzie si occupano di rappresentare i fotografi, agiscono come intermediari tra il cliente e il fotografo. Le più conosciute sono Magnum, Contrasto che si occupano principalmente di reportage, ma ne esistono molte più commerciali. es. 3) Fotografi I fotografi possono anche non far parte di un'agenzia, di solito hanno un sito web di riferimento che agisce da vetrina per i loro lavori. es.

16 NORMATIVA IMMAGINI LICENZE CREATIVE COMMONS Quattro clausole: Attribuzione Bisogna sempre indicare l'autore dell'opera (attributo obbligatorio) in modo che sia possibile attribuirne la paternità Non uso commerciale Non sono consentiti usi commerciali dell'opera creativa come definito dal secondo comma Non opere derivate Non sono consentite elaborazioni dell'opera creativa, l'autore conserva il diritto di rivendicare la paternità dell'opera e di opporsi a qualsiasi deformazione, mutilazione od altra modificazione, ed a ogni atto a danno dell'opera stessa, che possano essere di pregiudizio al suo onore o alla sua reputazione » Condividi allo stesso modo Si può modificare l'opera ma l'opera modificata deve essere rilasciata secondo le stesse condizioni scelte dall'autore originale. LICENZA COPYRIGHT diritto d'autore

17 Perché ridimensionare le foto? -Abbiamo fotocamere da 12 megapixel o più, perché renderle più piccole sul web?! …questione di “pesantezza”. Se l’immagine ha una risoluzione molto grande è anche molto pesante e su un sito le immagini devono comparire insieme alle scritte, non possono caricarsi per 10 minuti!

18 Immagini: formato e web

19 I monitor in genere supportano una foto di 1024x768 pixel. Significa che a queste dimensioni l’immagine è grande quanto il monitor (reale dimensione dell’immagine). Ovviamente il monitor adatta la dimensione dell’immagine in modo da poterla comunque visualizzarla bene. Le immagini sul web per essere caricate necessitano di risoluzioni minori.

20 Sembra uguale, ma non lo è!

21 BASI TECNICHE TRATTAMENTO con Photoshop Come ridimensionare le immagini? FILE APRI SFOGLIA – OK IMMAGINE DIMENSIONI IMMAGINE RESIZER

22 E’possibile ridimensionare con programmi più semplici -Paint -Microsoft Office Picture -Lightroom -Gimp (simile a Photoshop ma Open Source)… …oggi vedremo Microsoft Office Picture.

23 Vediamo come si fa -Microsoft Office Picture Manager Per il web è utile avere immagini che non superino i 600x600 pixel.

24 Elementi di fotoritocco digitale -Il fotoritocco digitale nasce in realtà da quello analogico, da anni eseguito in camera oscura. -Programmi: Photoshop, Gimp, Lightroom, Photoshop Elements, Apple iPhoto, Apple Aperture, Adobe Flash Professional (Mac), etc… - Sono molto simili ma alcuni possono differire nel funzionamento e interfaccia utente.

25 Tagliare un’immagine Come tagliare un'immagine? (crop) - strumento taglierina - immettere dimensioni o proporzioni con il comando larghezza (subito sotto il menu principale)

26 1) Bilanciamento colore e 2) tonalità/saturazione -1) Gimp: Strumenti–Colori–Bilanciamento colore -P-Photoshop: Immagine–Regolazione- Bilanciamento colore 2) Gimp: Strumenti-Colore-Tonalità/Saturazione -Photoshop: Immagine-Regolazioni- Tonalità/Saturazione

27 Come scurire/schiarire/contrastare un'immagine? Attraverso i livelli IMMAGINE REGOLAZIONI LIVELLI Attraverso le curve IMMAGINE REGOLAZIONI CURVE

28 O con luminosità/contrasto -Gimp: Strumenti-Colore-Luminosità/Contrasto -In generale è meglio usare le curve o i livelli perché rovinano meno la foto. -Luminosità/Contrasto è più intuitiva e veloce, usarla per un ritocco veloce ma in generale preferire le curve e i livelli.

29 Utilizzare il tasto STAMP (o print screen) Per salvare ciò che stiamo visualizzando a monitor in un'immagine cliccare il tasto STAMP sulla tastiera, aprire un file nuovo sul nostro software di grafica e cliccare INCOLLA STAMP FILE NUOVO - OK MODIFICA - INCOLLA

30

31

32 Flash (suite Adobe)


Scaricare ppt "Corso di informatica per la comunicazione multimediale - novembre 2012 -"

Presentazioni simili


Annunci Google