La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

5' Incontro ISKO Italia Venezia : 1 aprile 2011 Maria Taverniti Erika Pasceri 1 URT – Sistemi di indicizzazione e classificazione Attività di Progetto.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "5' Incontro ISKO Italia Venezia : 1 aprile 2011 Maria Taverniti Erika Pasceri 1 URT – Sistemi di indicizzazione e classificazione Attività di Progetto."— Transcript della presentazione:

1 5' Incontro ISKO Italia Venezia : 1 aprile 2011 Maria Taverniti Erika Pasceri 1 URT – Sistemi di indicizzazione e classificazione Attività di Progetto Laboratorio di documentazione

2 Gestione della conoscenza, di informazione e documenti – Definizione di metodologie e costruzione di sistemi di organizzazione e di accesso alla conoscenza/informazione Basi di conoscenza, Thesauri, Sistemi di indicizzazione e di classificazione automatica, … Presentazione Laboratorio di documentazione (1996) e Centro di Eccellenza in Gestione della Conoscenza (2002) URT (Unità di Ricerca presso Terzi) del CNR – Sistemi di indicizzazione e classificazione (2007) 2

3 Progetti FSE Fascicolo Sanitario Elettronico Thesaurus efficienza energetica e applicazione fonti rinnovabili agli usi finali civili Standard per la formalizzazione della conoscenza L’informatizzazione degli uffici giudiziari: il fascicolo del PM CL.Au.D.Io CLassificazione Automatica DI dOcumenti 15248

4  Realizzazione di un prototipo software, con strumenti open source, per la classificazione automatica di documenti all’interno di un sistema di Document Management  Sistema di protocollo informatico  Integrazione nei prodotti presenti nelle PA  Rassegna stampa Barilla Group CL.Au.D.Io (2008) Obiettivo Soluzione 4

5 Thesaurus efficienza energetica (2010) Obiettivi Metodologia 5

6  Obiettivi ◦ Prevalenza di conoscenza tacita ◦ Scarsa formalizzazione del know-how ◦ Pochi esperti di dominio  Progetti ◦ Laboratorio Sperimentale di artigianato e Design (L.R. 15 Marzo 2002 n.15)  Artigianato Orafo ◦ Sviluppo dei saperi artigiani tradizionali e integrazione dei sistemi produttivi in Marocco e in Italia  Artigianato tessile Formalizzazione della conoscenza (2007) 6

7 L’informatizzazione degli uffici giudiziari: Fascicolo del PM (2009) CNR 7 Avvio del Progetto Finanziamento all’interno del “Programma Calabria per il Potenziamento delle misure di Sicurezza”; Soggetti coinvolti e motivazioni Procura della Repubblica con elevato carico di lavoro; Organico non proporzionato al carico; Situazione logistica non ottimale: Elevati volumi documentali e informativi; Elevato numero di attori/produttori della documentazione e scarsa standardizzazione Partner Industriale Gruppo Abramo Soluzione

8 Avvio (Convenzione del 08/05/2009) Task A7.3 – Definizione di modelli ontologici e vocabolari a supporto del FSE Deliverable D9 – Versione italiana di un linguaggio medico interoperabile e di una tassonomia di classificazione FSE 8 Continuazione (Convenzione del 17/12/2010) WP 3 - Realizzazione network interregionale per l’interoperabilità delle soluzioni territoriali di FSE Attività Definizione delle specifiche, progettazione e sviluppo di metodologie e componenti software per la codifica univoca degli assistiti Linguaggio medico/thesaurus italiano di refertazione

9 5' Incontro ISKO Italia, Venezia, 1 aprile Knowledge Organization biomedica e standard di rappresentazione

10 Piano e-government 2012 Ministero per la Pubblica amministrazione e l’innovazione: Consiglio Nazionale delle Ricerche Progetto “ Infrastruttura tecnologica del Fascicolo Sanitario Elettronico ” Il Fascicolo Sanitario Elettronico Semplificare e digitalizzare i servizi elementari (prescrizioni, certificati di malattia digitali, sistemi di prenotazione online) Creare le infrastrutture per un’erogazione di servizi sanitari vicini alle esigenze dei cittadini (fascicolo sanitario elettronico e innovazione delle aziende sanitarie) 10

11 Il nostro obiettivo 1. Linguaggio medico/thesaurus italiano di refertazione 2. Codifica italiana standardizzata dei risultati degli esami di laboratorio Definizione di modelli ontologici e vocabolari a supporto del Fascicolo Sanitario Elettronico 11

12 1.Linguaggio medico/thesaurus italiano di refertazione 12

13 Regole Tecniche ICD-9 CM (International Classification of Diseases 9 th Revision - Clinical Modification) LOINC (Logical Observation Identifiers Names and Codes) Diagnosi Esami di laboratorio 13

14 Perché aggiornare ICD9-CM2007: Un campione di test Tab.1 : * Corrispondenze ottenute mediante verifica automatica e manuale Sovrapposizioni AOBO / ICD9-CM Numero Sovrapposizioni % Lessico contenuta in ICD9 AO BO (Codificato) ,54% * AO BO (Libere) 2780,92%** ** Corrispondenze ottenute mediante verifica automatica Totale termini ICD9-CM : Totale termini AOBO (codificati) : 5486 Totale termini AOBO (liberi):

15 Sovrapposizioni AOCS / ICD9-CM Numero Sovrapposizioni % Lessico contenuta in ICD9 AOCS (Libere) 645,91% Perché aggiornare ICD9-CM2007: un secondo campione di test Tab.2: Corrispondenze ottenute mediante verifica manuale Totale termini AOCS: 1082 Totale termini MMG: 3420 Tab.3 : Corrispondenze ottenute mediante verifica automatica Sovrapposizioni MMG CS / ICD9-CM Numero Sovrapposizioni % Lessico contenuta in ICD9 MMG*1083,15% * Campione estratto dai database di Medici di Medicina Generale 15

16 Gli esempi: Termini non presenti in ICD9-CM2007 * Ipoema e Ifema sono sinonimi, manca la gestione delle variabili ** Obesità, manca termine singolo 16

17 Obiettivo : Creazione di un Lessico/Thesaurus di destinazione convenzionalmente definito ‘ICD9-CM Plus’ ICD9-CM L L10 + = ICD9-CM Plus Verso ICD9-CM Plus 17

18 Lo Strumento V.I.L.M.A. Vocabolari Italiani Lessici di Medicina e sAnità 18

19  VM: il termine del corpus viene relazionato al termine di ICD9-CM Plus come variante morfologica, ma non inserito;  UF: il termine del corpus viene inserito come sinonimo o quasi sinonimo del termine di ICD9-CM Plus;  BT: il termine del corpus viene inserito come termine sovraordinato del termine ICD9-CM Plus;  NT: il termine del corpus viene inserito come termine subordinato del termine di ICD9-CM Plus;  RT: il termine del corpus viene inserito come termine correlato al termine di ICD9-CM Plus (vedi anche…);  Inserisci in ICD9-CM Plus: inserisce il termine del corpus come termine principale all’interno di ICD9-CM Plus senza relazionarlo. Definizione delle relazioni 19

20 Per inclusione: seleziona tutti i termini del ICD9-CM Plus che contengono la parola, in qualunque posizione; Per prefisso: contiene l’elenco di tutti i prefissi medico-sanitari e cerca, all’interno del ICD9-CM Plus, tutti i termini che iniziano per il prefisso selezionato. (Es. iper-, ipo-, ecc.); Per suffisso: contiene l’elenco di tutti i suffissi medico-sanitari e cerca, all’interno del ICD9-CM Plus, tutti i termini che terminano per il suffisso selezionato. (Es. –ite, -osi, ecc.). La ricerca dei termini Permette di filtrare i termini in ICD9-CM Plus da confrontare: 20

21 ICD9-CM2007 Plus Sovrapposizioni AOBO / ICD9-CM Plus Numero Sovrapposizioni % Lessico contenuta in ICD9 Plus AOBO (Codificato) ,46%* (90,54%) AOBO (Libere) 8632,84%** (0,92%) Totale termini di ICD9-CM Plus : Totale termini AOBO (codificati) : 5486 Totale termini AOBO (liberi): Tab.4 : * Corrispondenze ottenute mediante verifica automatica e manuale ** Corrispondenze ottenute mediante verifica automatica 21

22 Tab.5 : Corrispondenze ottenute mediante verifica automatica Sovrapposizioni MMG CS / ICD9-CM Plus Numero Sovrapposizioni % Lessico contenuta in ICD9 Plus MMG*51815,14% (5,91%) * Campione estratto dai database di Medici di Medicina Generale Sovrapposizioni AOCS / ICD9-CM Plus Numero Sovrapposizioni % Lessico contenuta in ICD9 AOCS (Libere) 34231,61% (3,15%) Tab.6 : Corrispondenze ottenute mediante verifica manuale Totale termini AOCS: 1082 Totale termini MMG: 3420 ICD9-CM2007 Plus 22

23 I MMG usano un linguaggio italiano nativo totalmente disallineato rispetto alla codifica ICD9-CM; La traduzione italiana di ICD9-CM non è allineata al lessico di dominio corrente; La codifica è, di fatto, una forzatura; ICD9 – CM: Possibili soluzioni: 1. Revisione e contestualizzazione della traduzione; 2. Obbligatoria gestione delle relazioni. 23

24 2. Codifica italiana standardizzata dei risultati degli esami di laboratorio Indianapolis, IN 24

25 «The purpose of LOINC ® is to facilitate the exchange and pooling of clinical results for clinical care, outcomes management, and research by providing a set of universal codes and names to identify laboratory and other clinical observations» [Fonte: ] LOINC 25

26 LOINC - URT 26

27 LOINC: ? Facilita lo scambio e la condivisione dei dati clinici provenienti dai laboratori fra i diversi operatori del settore biomedico; La banca dati LOINC fornisce un insieme di nomi universali e codici ID per l’identificazione dei risultati di test clinici e di laboratorio Ogni record del database LOINC è identificato da un codice numerico e da un formal name, costituito da 6 parti: 1.Component 2.Property 3.Time aspect 4.System 5.Scale type 6.Method type 27

28 LOINC: La traduzione 28

29 LOINC: La traduzione (2) 29

30 LOINC ITALIAN TOOL 30

31 Loinc Italian Tool: Il nostro obiettivo Realizzazione di un ambiente software condiviso per la mappatura delle analisi effettuate da ogni laboratorio italiano verso il rispettivo nomenclatore tariffario regionale e verso lo standard LOINC Creare un modello di riferimento per gli operatori del settore esportabile anche nelle altre regioni italiane 31

32 Il problema della mappatura I laboratori italiani codificano le analisi svolte autonomamente, identificandole con un codice ad uso interno e associandole ai codici del nomenclatore/tariffario regionale di afferenza. Ad un singolo codice regionale possono corrispondere più analisi del laboratorio (1:N) La singola analisi comprende più voci del tariffario (N:1) N:N ad ogni codice regionale possono corrispondere più codici interni e viceversa ASSOCIAZIONE TARIFFARIO 32

33 Il problema della mappatura LOINC Ogni laboratorio mappa secondo le proprie esigenze senza tener conto dei criteri utilizzati dagli altri. Questo porta ad una forte eterogeneità della codifica italiana. Se la stessa analisi fatta da Laboratorio diversi viene mappata rispetto a codici LOINC differenti (N:N) -> Errato ASSOCIAZIONE LOINC Ad un singolo codice interno del generico laboratorio possono corrispondere più codici LOINC [(1:N) localmente] Se la stessa analisi fatta da Laboratorio diversi viene mappata rispetto a codici LOINC uguali (1:N) -> Esatto 33

34 L’interfaccia LOGIN Laboratoristi CNR Comitato scientifico 34

35 L’interfaccia : Gestione delle analisi Navigare all’interno del proprio catalogo analisi Caricare nuove analisi 35

36 Dove si ricerca il codice LOINC? LOINC LOINC ENGLOINC ITACUMULAltre assoc. V. 2.30V. 0.1Parte italianaDi tutti i laboratori 36

37 L’interfaccia: Mappatura verso un codice LOINC Creare associazioni (N codici LOINC : N analisi di laboratorio) con il LOINC, visualizzando:  Le mappature fatte dagli altri utenti verso un generico codice LOINC  I dettagli di ogni termine LOINC  in inglese  in italiano (se presente)  nella traduzione cumul (se presente) Elenco analisi del laboratorio X Codici LOINC Dettagli LOINC 37

38 URT (CS) – Molinette (TO) Azienda Ospedaliera Universitaria Molinette,Torino (dott.ssa Claudia Bessone) Obiettivo: Consentire la condivisione e lo scambio di informazioni tra istituzioni ed organizzazioni che cooperano alla realizzazione di una codifica italiana standardizzata degli esami di laboratorio basata su LOINC. 38

39 Grazie per l’attenzione! 5' Incontro ISKO Italia, Venezia, 1 aprile 2011 URT – Sistemi di indicizzazione e classificazione


Scaricare ppt "5' Incontro ISKO Italia Venezia : 1 aprile 2011 Maria Taverniti Erika Pasceri 1 URT – Sistemi di indicizzazione e classificazione Attività di Progetto."

Presentazioni simili


Annunci Google