La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

PROGETTO ECONOMIA Strumenti elettronici di pagamento Varano, Antonacci, Deidda, Bolintineanu, Veranoli, Carchidi, Livelli ECONOMIA AZIENDALE - CLASSE 2D.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "PROGETTO ECONOMIA Strumenti elettronici di pagamento Varano, Antonacci, Deidda, Bolintineanu, Veranoli, Carchidi, Livelli ECONOMIA AZIENDALE - CLASSE 2D."— Transcript della presentazione:

1 PROGETTO ECONOMIA Strumenti elettronici di pagamento Varano, Antonacci, Deidda, Bolintineanu, Veranoli, Carchidi, Livelli ECONOMIA AZIENDALE - CLASSE 2D - A.S. 2013/2014 1

2 INDICE Servizi Bancari di Incasso Elettronico Plastic Money ECONOMIA AZIENDALE - CLASSE 2D - A.S. 2013/2014 2

3 Servizi Bancari di Incasso Elettronico La disposizione di incasso consiste in un incarico, conferito da un’azienda a una banca, affinché riscuota crediti verso propri clienti derivanti da operazioni commerciali comprovato da fatture ECONOMIA AZIENDALE - CLASSE 2D - A.S. 2013/2014 3

4 RIBA Il servizio di riscossione di ricevute bancarie elettroniche è utilizzato dalle imprese per riscuotere i crediti originati da vendite con regolamento dilazionato. COME FUNZIONA?: Con la procedura da incasso RIBA l’impresa creditrice trasmetto online alla banca l’elenco delle partite da incassare comprendente gli importi e le scadenze. Le partite da incassare potranno essere riscosse direttamente da sportelli della banca dell’impresa creditrice o tramite un’altra banca. Ai singoli debitori la propria banca spedisce un avviso di scadenza. RIPORTARE UN’IMMAGINE … ECONOMIA AZIENDALE - CLASSE 2D - A.S. 2013/2014 4

5 RID La procedura RID riguarda il servizio di incasso dei crediti di natura ricorrente e con scadenza prestabilita, come quelli che derivano da utenze fornite da aziende di servizi pubblici, come le rate di rimborso di prestiti e altri finanziamenti, (mutui) canoni di abbonamenti alle tv e i premi di assicurazione. I clienti debitori domiciliano il pagamento presso la banca rilasciando un’autorizzazione. Per formalizzare quest’ultima il debitore deve firmare il modulo di delega RID presso la propria banca attraverso l’azienda che provvederà a trasmettere alla banca la richiesta di autorizzazione all’addebito. ECONOMIA AZIENDALE - CLASSE 2D - A.S. 2013/2014 5

6 MAV I moduli MAV servono per riscuotere importi periodici come quelli riguardanti le vendite a rate e spese condominiali. COME FUNZIONA?: Il creditore comunica online alla sua banca i nominativi dei debitori, con gli indirizzi, importi e scadenze. La banca provvede a stampare e inviare il modulo MAV a ogni singolo debitore, che potrà eseguire il pagamento presentandolo presso qualunque altra banca. Al termine dell’operazione la banca assicuratrice trasmette al creditore un rendiconto che elenca le riscossioni effettuate RIPORTARE UN’IMMAGINE – eventualmente in una nuova pagina indice ECONOMIA AZIENDALE - CLASSE 2D - A.S. 2013/2014 6

7 Plastic Money Sono strumenti elettronici di pagamento, che permettono ai loro titolari, in base a un contratto stipulato con la propria banca di acquistare beni o servizi presso tutti i punti vendita aderenti al circuito al quale la carta è abilitata o di prelevare denaro, contante dagli sportelli automatici, con addebito immediato sul conto corrente collegato alla carta stessa. Distinguiamo: 1. Carte prepagate 2. Carte di debito 3. Carte di credito 4. Carte revolving RIPORTARE IMMAGINI DI PLASTIC MONEY ECONOMIA AZIENDALE - CLASSE 2D - A.S. 2013/2014 7

8 Carte prepagate Si tratta di tesserine destinate principalmente ai pagamenti elettronici di piccolo importo. Le carte prepagate hanno un importo a ‘scalare‘ e servono come borsellino elettronico. Ne esistono sia nominative sia al portatore, esistono due tipi di carte prepagate: quelle usa e getta e quelle ricaricabili IMMAGINI ECONOMIA AZIENDALE - CLASSE 2D - A.S. 2013/2014 8

9 Carte di debito La carta di debito, chiamata diffusamente, ma impropriamente, carta Bancomat, è una carta di pagamento che prevede l'addebito delle cifre spese sul conto corrente del titolare, contestualmente all'effettuazione dell'operazione. In genere questo strumento di pagamento è collegato ad un conto corrente bancario o postale o ad un credito precaricato (in questo caso si parla più specificamente di carta prepagata ricaricabile). La carta di debito può essere utilizzata in due modi: -in sostituzione del denaro per effettuare pagamenti elettronici nei negozi -per prelevare denaro contante, in Italia e all’estero, dagli sportelli automatici ATM. IMMAGINI… ECONOMIA AZIENDALE - CLASSE 2D - A.S. 2013/2014 9

10 Carte di credito La carta di credito è uno strumento elettronico che permette al suo titolare, entro il limite massimo mensile indicato in contratto, di acquistare beni o servizi presso tutti i punti vendita aderenti al circuito internazionale al quale la carta è abilitata o di prelevare denaro contante dagli sportelli automatici. L’importo totale delle spese dei prelevamenti effettuati nell’arco di un mese viene addebitato in un’unica soluzione, alla metà del mese successivo, sul conto corrente bancario d’appoggio della carta stessa IMMAGINI (nella spiegazione deve essere chiara la differenza fra carte di credito e carte di debito) ECONOMIA AZIENDALE - CLASSE 2D - A.S. 2013/

11 Carte revolving Le carte di credito del tipo ‘revolving ‘ danno la possibilità ai loro titolari di effettuare le proprie spese dai terminali POS e su internet e rimborsando il saldo mensile in rate costanti. L’importo delle rate viene spesso stabilito dal titolare stesso a partile da una rata minima e viene addebitato ogni mese nel conto corrente bancario di appoggio della carta ECONOMIA AZIENDALE - CLASSE 2D - A.S. 2013/

12 Pagamenti mobili I servizi di pagamento con il cellulare sono in grado di associare le comunicazioni pubblicitarie, personalizzate, inviate sul telefonino con le decisioni di acquisto per comprare subito il prodotto di servizio reclamizzato IMMAGINI ECONOMIA AZIENDALE - CLASSE 2D - A.S. 2013/ fine


Scaricare ppt "PROGETTO ECONOMIA Strumenti elettronici di pagamento Varano, Antonacci, Deidda, Bolintineanu, Veranoli, Carchidi, Livelli ECONOMIA AZIENDALE - CLASSE 2D."

Presentazioni simili


Annunci Google