La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Persone recluse nella Regione Marche al 03.05.2010 CITTACAPIENZAREGOLAMEN-TARECAPIENZATOLLERABILEPRESENTIPRESENZESTRANIERI % SU ITALIANI % PRESENZE SULLA.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Persone recluse nella Regione Marche al 03.05.2010 CITTACAPIENZAREGOLAMEN-TARECAPIENZATOLLERABILEPRESENTIPRESENZESTRANIERI % SU ITALIANI % PRESENZE SULLA."— Transcript della presentazione:

1 Persone recluse nella Regione Marche al CITTACAPIENZAREGOLAMEN-TARECAPIENZATOLLERABILEPRESENTIPRESENZESTRANIERI % SU ITALIANI % PRESENZE SULLA TOL- LERABILE % PRESENZE SULLA RE- GOLAMENTARE ANCONAMONTACUTO ANCONABARCAGLIONE ASCOLI PICENO FERMO CAMERINO FOSSOMBRONE PESARO TOTALE FONTE - DIPARTIMENTO AMMINISTRAZIONE PENITENZIARIA –ELABORAZIONE DATI SITO WEB – PIANETA CARCERE 1 – CAPIENZA REGOLAMENTARE – numero di posti stimati affinchè un carcere possa funzionare correttamente secondo i dettami della Costituzione 2 – CAPIENZA TOLLERABILE – situazione limite oltre la quale il trattamento di recupero alla società dei detenuti è seriamente compromesso

2 MODALITA’ DI CONTATTO DA PARTE DEL DETENUTO CON IL GARANTE - DI PERSONA AL TERMINE DEGLI INCONTRI ASSEMBLEARI ORGANIZZATI DAL GARANTE NEI DIVERSI ISTITUTI PENALI - PER LETTERA ESPONENDO LA PROPRIA SITUAZIONE - PER IL TRAMITE DEI PROPRI FAMILIARI O LEGALI CHE PREVIO APPUNTAMENTO POSSONO FISSARE CON IL GARANTE O I SUOI COLLABORATORI UN APPUNTAMENTO PRESSO IL SUO UFFICIO

3 MOTIVI DI ACCESSO ALL’UFFICIO DEL GARANTE - Richiesta di poter lavorare all’interno dell’Istituto Penale od in alternativa essere trasferiti in altro carcere in cui questo sia possibile - Richiesta di inserimento lavorativo una volta finita di scontare la pena - Segnalazione di disagiate condizioni economiche - Terza branda in celle da una –sovraffollamento – - Qualità e quantità del vitto e del sopravitto - Tempi degli accertamenti sanitari- troppi lunghi ed in alcuni casi superficiali – - Bancone divisorio nella sala colloquio del carcere - Lunghe attesa per i familiari prima di poter accedere ai colloqui - Rapporti con i propri familiari - Diritto allo studio - Perdita della “patria potestà” a seguito della detenzione - Richiesta di trasferimento in altro Istituto per essere più vicini alla propria famiglia - Richiesta di accesso alle pene alternative – permessi premio - Difficoltà nel telefonare alla propria famiglia all’estero - Richiesta di espiare la pena residua nel proprio paese d’origine

4 ALCUNI DATI DEL PIANETA CARCERE ISTITUTI PENITENZIARI IN ITALIA :N. 207 NELLA REGIONE MARCHE - 7 (3%) PERSONE DETENUTE IN ITALIA ALLA DATA DEL – capienza regolamentare istituti di pene – capienza tollerabile – persone detenute presenti – stranieri presenti 36,93% Presenze il 100% del tollerabile il 152% di quella regolamentare il 152% di quella regolamentare POLIZIA PENITENZIARIA (che lavora negli istituti penitenziari) personale previsto personale presente (84%) POLIZIA PENITENZIARI (CHE LAVORA NEI 7 ISTITUTI PENITENZIARI DELLA REGIONE MARCHE) 764 personale previsto 601 personale presente (78%) AUTORITA’ DI GARANZIA PER IL RISPETTO DEI DIRITTI DI ADULTI E BAMBINI VIA OBERDAN ANCONA TEL. 071 – FAX – Sito web -


Scaricare ppt "Persone recluse nella Regione Marche al 03.05.2010 CITTACAPIENZAREGOLAMEN-TARECAPIENZATOLLERABILEPRESENTIPRESENZESTRANIERI % SU ITALIANI % PRESENZE SULLA."

Presentazioni simili


Annunci Google