La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

SEDE DI CREMONA 27 febbraio 2015 Da 30 anni costruisce il futuro con la tradizione del sapere.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "SEDE DI CREMONA 27 febbraio 2015 Da 30 anni costruisce il futuro con la tradizione del sapere."— Transcript della presentazione:

1 SEDE DI CREMONA 27 febbraio 2015 Da 30 anni costruisce il futuro con la tradizione del sapere

2 Sede di Cremona Centri di Ricerca  Centro Ricerche Biotecnologiche (CRB)  Osservatorio sul Mercato dei Prodotti Zootecnici  Centro di Ricerca per lo Sviluppo Imprenditoriale (CERSI) IMMAGINE Offerta formativa FACOLTÁ DI SCIENZE AGRARIE, ALIMENTARI E AMBIENTALI  Laurea in Scienze e tecnologie alimentari  Laurea magistrale in Agricultural and food economics - Economia e gestione del sistema agro-alimentare FACOLTÁ DI ECONOMIA E GIURISPRUDENZA  Laurea in Economia aziendale ALTA SCUOLA DI MANAGEMENT ED ECONOMIA AGRO-ALIMENTARE (SMEA)  Master di secondo livello in Management agro-alimentare

3 Sede di Cremona Spazi  oltre mq  un’aula multimediale  un’aula per la teledidattica  aule e sale studio con rete wireless  laboratori d’esercitazione IMMAGINE Biblioteca  centralizzata e collegata in rete con le altre Sedi dell’Università Cattolica  volumi  142 periodici

4 Sede di Cremona SVILUPPO DELL’UNIVERSITÀ CATTOLICA DI CREMONA DAL 1984 AD OGGI L’Università Cattolica di Cremona apre le proprie attività il 19 novembre 1984 con l’inaugurazione della SMEA - allora Scuola Master in Economia del sistema Agro-alimentare. Nel 1990 viene attivata la Scuola diretta a fini speciali in Tecnologie lattiero-casearie, trasformata nel 1992 in Diploma Universitario in Tecnologie alimentari. Nel 1996 viene istituito il Diploma Universitario in Economia e amministrazione delle imprese. Dall’a.a. 2001/02 sono attivi i corsi di laurea triennali in Scienze e tecnologie alimentari e in Economia aziendale, in sostituzione dei due Diplomi Universitari. Nel 2005 viene istituita l’Alta Scuola in Management ed Economia Agro-alimentare – SMEA, che ad oggi cura il Master di secondo livello in Management agro-alimentare e la laurea magistrale in Agricultural and food economics - Economia e gestione del sistema agro-alimentare. Entrambi questi corsi sono accreditati dall’ASFOR - Associazione Italiana per la Formazione Manageriale. A Cremona sono presenti tre Centri di Ricerca: il Centro Ricerche Biotecnologiche (CRB) e l’Osservatorio sul Mercato dei Prodotti Zootecnici, istituiti dalla Facoltà di Scienze agrarie, alimentari e ambientali; e il Centro di Ricerca per lo Sviluppo Imprenditoriale (CERSI), della Facoltà di Economia e Giurisprudenza. Dal 2002 al 2012 ha operato il Servizio Informativo Economico Sociale, della Facoltà di Economia e Giurisprudenza. Lo sviluppo della Sede si è reso possibile in particolare grazie alla proficua collaborazione con la Provincia, il Comune, la Camera di Commercio di Cremona, l’Istituto Gregorio XIV per l’educazione e la cultura e la Regione Lombardia. Le principali forze pubbliche e private si sono mobilitate intorno ad una realizzazione di grande significato e spessore culturale per tutta la comunità cremonese, con un rilievo scientifico internazionale.

5 Sede di Cremona UNA SEDE SEMPRE PIÚ INTERNAZIONALE La sede di Cremona si distingue per una spiccata vocazione internazionale. Infatti, a partire dall’anno accademico 2012/13 il corso di laurea magistrale in Agricultural and food economics è impartito integralmente in lingua inglese. Questa importantissima novità didattica ha consentito di aprire il corso di laurea agli studenti stranieri. Sempre nell’ambito della laurea magistrale in Agricultural and food economics, è attivo ormai da anni il Double Degree in Economia agro-alimentare, istituito sulla base della convenzione stipulata con l’Università di Wageningen (Olanda). L’accordo consente agli studenti dell’Università Cattolica iscritti alla laurea magistrale e agli studenti olandesi iscritti al Master biennale in Management, Economics and Consumer Sciences, di frequentare il secondo anno del loro percorso di studi presso la sede dell’Università partner. Grazie al mutuo riconoscimento degli esami sostenuti e a una tesi di laurea svolta sotto la supervisione congiunta di docenti appartenenti a entrambi gli Atenei, gli studenti partecipanti conseguono il doppio titolo. Su iniziativa dell’Alta Scuola SMEA, sono inoltre diventati operativi diversi programmi di scambio con importanti università straniere, quali la University of Connecticut e la North Dakota State University, entrambe statunitensi, nonché l’Università di Monaco in Germania. Su iniziativa della Facoltà di Scienze agrarie, alimentari e ambientali, è poi attivo un programma di scambi con l’Università di Davis in California. Grazie a questi programmi, il secondo anno della laurea magistrale in Agricultural and food economics può essere svolto tutto o in parte presso queste Università straniere, e gli studenti hanno inoltre la possibilità di effettuare uno stage all’estero, utilizzando borse di studio.

6 Sede di Cremona Numero studenti iscritti al 27 febbraio  Laurea triennale in Scienze e tecnologie alimentari 141  Master di II livello in Management agro-alimentare 11  Laurea Magistrale in Agricultural and food economics 68  Laurea triennale in Economia aziendale 153  Diploma Universitario in Tecnologie alimentari 1 IMMAGINE Laureati, Diplomati e Master al 27 febbraio  SMEA Diploma di specializzazione in Economia agro-alimentare 57  SMEA Master in Management agro-alimentare, in Economia del sistema agro-alimentare e in Agribusiness582  Diploma Universitario in Tecnologie alimentari169  Diploma Universitario in Economia e amministrazione delle imprese 67  Laurea triennale in Scienze e tecnologie alimentari 266  Laurea triennale in Economia aziendale 464  Master in Management delle Piccole Medie Imprese 65  Master in Utilizzazione e trasformazione del latte 28  Laurea Specialistica in Economia del sistema agro-alimentare 48  Laura Magistrale in Economia e gestione del sistema agro-alimentare 69

7 Sede di Cremona ALCUNE CARATTERISTICHE DELL’UNIVERSITÀ CATTOLICA DI CREMONA Provenienze degli studenti Gli studenti iscritti ai Corsi di laurea e ai Master provengono da varie regioni italiane. Le province più rappresentate sono Cremona, Brescia, Piacenza e Mantova. Gli allievi della SMEA provengono per il 46% dalle regioni dell’Italia Settentrionale, per il 17% dal Centro, per il 33% dal Sud e dalle isole, per il 4% dall’estero. Un polo universitario quindi che attira studenti non solo dalla provincia di Cremona. Spazi L’Università Cattolica di Cremona dispone di spazi a misura di studente, in un complesso di pregio quale Palazzo Ghisalberti. Un ringraziamento particolare va alla Provincia e al Comune di Cremona, che hanno sostenuto in questi anni notevoli investimenti per la sistemazione dei locali e il progressivo ampliamento degli spazi per la didattica e la ricerca, che superano attualmente i mq. Gli studenti usufruiscono di un’aula per la teledidattica, un’aula multimediale, aule e sale studio con il servizio di rete wireless per la navigazione in internet, laboratori per le esercitazioni. Servizi Orientamento, Tutorato, Biblioteca, Stage e Placement, Ufficio Internazionale, Servizio Linguistico d’Ateneo, Centro per l’innovazione e lo sviluppo delle attività didattiche e tecnologiche d’Ateneo.

8 Sede di Cremona Per informazioni Segreteria studenti tel. 0372/ – via Milano 24 – Cremona


Scaricare ppt "SEDE DI CREMONA 27 febbraio 2015 Da 30 anni costruisce il futuro con la tradizione del sapere."

Presentazioni simili


Annunci Google