La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

A UDIZIONE A SSESSORE A LBERTO C AVALLI IV Commissione Consiglio Regionale 27 febbraio 2014 Ore 10:00.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "A UDIZIONE A SSESSORE A LBERTO C AVALLI IV Commissione Consiglio Regionale 27 febbraio 2014 Ore 10:00."— Transcript della presentazione:

1 A UDIZIONE A SSESSORE A LBERTO C AVALLI IV Commissione Consiglio Regionale 27 febbraio 2014 Ore 10:00

2 Il Gruppo di Lavoro "VEDIAMOCI CHIARO" Obiettivo: avviare un percorso di analisi congiunto dell’andamento dei saldi nel periodo della sperimentazione, con una comparazione rispetto al periodo antecedente e a quello successivo, così da poter disporre di dati condivisi sul piano tecnico, utili a fare da scenario di analisi per valutare a quale regime assoggettare stabilmente queste forme di vendita Da chi è costituito:  Associazioni di categoria: Confcommercio Lombardia, Confesercenti Lombardia, Federdistribuzione  Associazioni dei consumatori: Adiconsum Lombardia  Organizzazioni Sindacali: UILTuCS Lombardia, Fisascat CISL Lombardia, Filcams CGIL Lombardia  Eupolis Lombardia: ruolo di supporto scientifico Quando si è riunito:  24 luglio  11 settembre  24 settembre( ultimo contributo ricevuto 16 ottobre ) 2

3 il Gruppo di Lavoro "VEDIAMOCI CHIARO" Il metodo di lavoro Nelle prime 2 sedute (24/07 e 11/09) tutti i partecipanti hanno condiviso la necessità di : a)definire una metodologia di rilevazione e di analisi comune b)procedere a un confronto sulle rilevazioni una volta terminato il periodo dei saldi estivi Contributi conoscitivi pervenuti (terza seduta del 24/09)  Confesercenti Lombardia  Confcommercio Lombardia attraverso la propria associata “Federazione Moda Italia”  Federdistribuzione  Organizzazioni  Organizzazioni Sindacali dei lavoratori  Associazioni dei Consumatori (Adiconsum per conto di CRCU) 3

4 Saldi e Vendite Promozionali: il Gruppo di Lavoro "VEDIAMOCI CHIARO" Il metodo di lavoro Nelle prime 2 sedute (24/07 e 11/09) tutti i partecipanti hanno condiviso la necessità di : a)definire una metodologia di rilevazione e di analisi comune b)procedere a un confronto sulle rilevazioni una volta terminato il periodo dei saldi estivi.  Si è proceduto a ‘censire’ e a identificare gli strumenti di rilevazione utili a disposizione di ciascuno e le caratteristiche rilevanti di ogni strumento, tra i quali: -soggetti target -significatività del campione sull’universo -strumenti di rilevazione, imparzialità e campionamento -periodo di riferimento dell’analisi, periodicità / continuità e comparabilità dell’analisi -focalizzazione tematica e variabili investigate 4

5 Saldi e Vendite Promozionali: il Gruppo di Lavoro "VEDIAMOCI CHIARO" Contributi conoscitivi pervenuti (presentati nella terza seduta del 24/09) 1. Confesercenti Lombardia: a) dispone dati sistematici solo a livello nazionale e solo su dinamiche congiunturali ed economiche ma non dispone di una rilevazione utile a carattere regionale b) ha quindi effettuato a settembre 2013 una rilevazione ad hoc presso i suoi associati, ottenendo 186 questionari compilati da altrettanti esercenti: i dati sono stati elaborati e successivamente resi disponibili a Regione Lombardia il 16/10 c) ha messo a disposizione il sondaggio effettuato da SWG nel periodo 4-10 settembre 2012 intitolato “La nuova normativa sulle vendite promozionali in Lombardia” 5

6 Saldi e Vendite Promozionali: il Gruppo di Lavoro "VEDIAMOCI CHIARO" Contributi conoscitivi pervenuti 2. Confcommercio Lombardia attraverso la propria associata “Federazione Moda Italia”, ha fornito gli elementi utili derivanti dai seguenti strumenti: a)esiti del questionario inviato a tutti gli Associati inoltrato periodicamente durante e successivamente il periodo di effettuazione dei saldi (circa questionari restituiti a livello nazionale, di cui 169 compilati da aziende operanti in Lombardia) b)dati relativi agli acquisti effettuati con Carta di credito su circuito CartaSì nei negozi dei settori interessati, disaggregabili per mese e per Regione su tutto il territorio nazionale c)trend del fatturato registrato direttamente dai centri servizi di Federazione Moda Italia relativamente alle imprese che affidano direttamente la gestione contabile all’Associazione d)dati derivanti dalle rilevazioni effettuate per conto della Federazione dalla società Astra Ricerche, sul clima di fiducia dei consumatori italiani 6

7 Saldi e Vendite Promozionali: il Gruppo di Lavoro "VEDIAMOCI CHIARO" Contributi conoscitivi pervenuti 3.Federdistribuzione: a)esiti dell’analisi interna fatta al termine della stagione estiva 2012 sui 41 gruppi distributivi ad essa associati b)presentato alcuni dati aggiornati, per la stagione estiva 2013, comparabili con quelli dell’annualità Organizzazioni Sindacali dei lavoratori: a)non dispongono di strumenti strutturati di analisi e di rilevazione b) hanno portato un contributo qualitativo basato sulle evidenze e sull’esperienza degli iscritti, evidenziando :  problema della sempre minore qualità del lavoro e dell’assortimento offerto dai punti vendita;  la crisi sta riducendo i margini e la possibilità per le Aziende di mantenere una politica del personale soddisfacente 7

8 Saldi e Vendite Promozionali: il Gruppo di Lavoro "VEDIAMOCI CHIARO" Contributi conoscitivi pervenuti 5.Associazioni dei Consumatori (Adiconsum per conto di CRCU): a)hanno fornito un contributo qualitativo alla discussione b)hanno suggerito di effettuare verifiche ed analisi dirette presso un campione rappresentativo di consumatori lombardi circa il vissuto e l’esperienza d’acquisto fatta nel periodo dei saldi e durante le vendite promozionali 8

9 il Gruppo di Lavoro "VEDIAMOCI CHIARO": le rilevazioni campionarie 9 Sono stati costruiti due questionari ai quali corrispondono 2 rilevazioni campionarie telefoniche rivolte: A.ai consumatori lombardi B.ai commercianti lombardi del settore tessile-abbigliamento Tecnica scelta per la somministrazione del questionario: rilevazione telefonica C.A.T.I. ( C omputer A ssisted T elephone I nterviewing) che permette di: gestire automaticamente i contatti telefonici guidare il rilevatore nelle diverse sezioni del questionario implementare le risposte nel corso dell’intervista verificare durante l'intervista la compatibilità delle risposte Periodo nel quale sono state effettuate le interviste: novembre 2013

10 PARTE 1 Principali evidenze del questionario C.A.T.I. rivolto ai consumatori 10

11 Universo di riferimento e piano di campionamento 11  piano di campionamento casuale semplice (non indirizzato ad un target specifico di popolazione)  Universo di riferimento: persone maggiorenni residenti in Lombardia al 1 gennaio 2012  Errore campionario pari al 3,5%, rispetto ad una risposta fornita dal 50% degli intervistati con un livello di confidenza del 95%: è stato necessario prevedere una numerosità campionaria teorica pari a 800 unità. Popolazione residente Numerosità campionaria teorica Errore campionario ,5%

12 Le interviste telefoniche interviste telefoniche Contatti associati : Contatti chiamati almeno una volta : Interviste concluse è stato di 778 (*) e i rifiuti Il tasso di risposta (totale interviste concluse/totale contatti chiamati * 100) è pari a 16,2%. La durata media di intervista: 7 minuti e 13 secondi (*) L’inferiorità numerica delle interviste realizzate (778) rispetto alla numerosità campionaria teorica (800), non ha inciso sull’errore di campionamento

13 CONOSCENZA DIRETTA DELLE NORME 13

14 Saprebbe dirmi in quale mese sono iniziati i saldi estivi 2013 ? 14

15 Saprebbe dirmi in quale mese sono iniziati i saldi estivi 2013 ? 15

16 Saprebbe dirmi in quale mese sono iniziati i saldi estivi 2013 ? 16

17 Saprebbe dirmi in quale mese sono iniziati i saldi invernali 2013 ? 17

18 Saprebbe dirmi in quale mese sono iniziati i saldi invernali 2013 ? 18

19 Saprebbe dirmi in quale mese sono iniziati i saldi invernali 2013 ? 19

20 Conosce la differenza fra saldi e vendite promozionali? 20

21 Conosce la differenza fra saldi e vendite promozionali? 21

22 Le vendite promozionali sono saldi di durata più breve? 22

23 Le vendite promozionali sono saldi di durata più breve? 23

24 Le vendite promozionali sono decise liberamente dall’operatore commerciale in qualsiasi periodo dell’anno ? 24

25 Le vendite promozionali sono decise liberamente dall’operatore commerciale in qualsiasi periodo dell’anno ? 25

26 Quest’anno, nei 30 giorni prima dell’inizio dei saldi invernali o estivi, ha ricevuto comunicazioni di iniziative promozionali di vendita da parte di negozi dei quali è cliente a mezzo SMS, Mail, lettera ecc.? 26

27 Quest’anno, nei 30 giorni prima dell’inizio dei saldi invernali o estivi, ha ricevuto comunicazioni di iniziative promozionali di vendita da parte di negozi dei quali è cliente a mezzo SMS, Mail, lettera ecc.? 27

28 Ha utilizzato quella promozione comunicata a mezzo SMS, Mail, lettera? 28

29 Ha utilizzato quella promozione comunicata a mezzo SMS, Mail, lettera? 29

30 I saldi sono effettuati dagli operatori commerciali esclusivamente per rimanenze di prodotti (non alimentari) a fine stagione? 30

31 I saldi sono effettuati dagli operatori commerciali esclusivamente per rimanenze di prodotti (non alimentari) a fine stagione? 31

32 In Lombardia è possibile fare saldi tutto l’anno (se l’operatore commerciale lo desidera)? 32

33 In Lombardia è possibile fare saldi tutto l’anno (se l’operatore commerciale lo desidera)? 33

34 I saldi hanno sempre una durata limitata nel tempo, che varia da Regione a Regione? 34

35 I saldi hanno sempre una durata limitata nel tempo, che varia da Regione a Regione? 35

36 La data di inizio dei saldi è decisa da ciascun commerciante? 36

37 La data di inizio dei saldi è decisa da ciascun commerciante? 37

38 La data di inizio del periodo di saldi è stabilita per legge ? 38

39 La data di inizio del periodo di saldi è stabilita per legge ? 39

40 I Saldi sono necessari per evitare rimanenze di prodotti a carattere stagionale che subirebbero un forte deprezzamento perché legati ad una moda o a un periodo? 40

41 I Saldi sono necessari per evitare rimanenze di prodotti a carattere stagionale che subirebbero un forte deprezzamento perché legati ad una moda o a un periodo? 41

42 Le vendite promozionali non si limitano a prodotti a carattere stagionale né al periodo di fine stagione ma costituiscono forme di pubblicizzazione sistematica di vendite a prezzo ribassato per fini commerciali ? 42

43 Le vendite promozionali non si limitano a prodotti a carattere stagionale né al periodo di fine stagione ma costituiscono forme di pubblicizzazione sistematica di vendite a prezzo ribassato per fini commerciali ? 43

44 Gli operatori commerciali possono fare sconti solo durante i periodi di saldi o di vendite promozionali? 44

45 Gli operatori commerciali possono fare sconti solo durante i periodi di saldi o di vendite promozionali? 45

46 Il Consumatore che acquista la merce durante i Saldi o durante le Vendite promozionali ha gli stessi diritti degli altri periodi (cambio merce, diritto di recesso, etc.)? 46

47 Il Consumatore che acquista la merce durante i Saldi o durante le Vendite promozionali ha gli stessi diritti degli altri periodi (cambio merce, diritto di recesso, etc.)? 47

48 ESPERIENZE D’ACQUISTO 48

49 Nel pianificare gli acquisti suoi o della sua famiglia tiene conto della possibilità di usufruire delle offerte nei periodi di saldi e promozioni, anche eventualmente effettuando gli acquisti solo in tali periodi? 49

50 Nel pianificare gli acquisti suoi o della sua famiglia tiene conto della possibilità di usufruire delle offerte nei periodi di saldi e promozioni, anche eventualmente effettuando gli acquisti solo in tali periodi? 50

51 Di norma, Lei durante il periodo dei Saldi si sposta alla ricerca dell’offerta più conveniente o che comunque le interessa di più ? 51

52 Di norma, Lei durante il periodo dei Saldi si sposta alla ricerca dell’offerta più conveniente o che comunque le interessa di più ? 52

53 In quali tipologie di negozio effettua prevalentemente i suoi acquisti in periodo di saldi? 53

54 In quali tipologie di negozio effettua prevalentemente i suoi acquisti in periodo di saldi? 54

55 Se venisse a conoscenza in vario modo di una vendita promozionale da parte di un negozio che non conosce ne approfitterebbe? 55

56 Se venisse a conoscenza in vario modo di una vendita promozionale da parte di un negozio che non conosce ne approfitterebbe? 56

57 Se deve o può fare un acquisto importante (ad es. un cappotto ecc), di norma preferisce aspettare il periodo dei saldi oppure no ? 57

58 Se deve o può fare un acquisto importante (ad es. un cappotto ecc), di norma preferisce aspettare il periodo dei saldi oppure no ? 58

59 Pensa che durante la prossima stagione dei saldi invernali ( ), Lei / il Suo nucleo famigliare, effettuerà acquisti in misura: 59

60 Pensa che durante la prossima stagione dei saldi invernali ( ), Lei / il Suo nucleo famigliare, effettuerà acquisti in misura: 60

61 Quando acquista un capo di abbigliamento o di pelletteria, quali sono i fattori più importanti nel determinare le sue scelte di acquisto? 61

62 Quando acquista un capo di abbigliamento o di pelletteria, quali sono i fattori più importanti nel determinare le sue scelte di acquisto: 62 QUALITÀ/MADE IN ITALY

63 Quando acquista un capo di abbigliamento o di pelletteria, quali sono i fattori più importanti nel determinare le sue scelte di acquisto: 63 QUALITÀ/MADE IN ITALY

64 Quando acquista un capo di abbigliamento o di pelletteria, quali sono i fattori più importanti nel determinare le sue scelte di acquisto: 64 CONVENIENZA/PREZZO

65 Quando acquista un capo di abbigliamento o di pelletteria, quali sono i fattori più importanti nel determinare le sue scelte di acquisto: 65 CONVENIENZA/PREZZO

66 Quando acquista un capo di abbigliamento o di pelletteria, quali sono i fattori più importanti nel determinare le sue scelte di acquisto: 66 COMPORTAMENTO E SUGGERIMENTI DEL PERSONALE DI VENDITA

67 Quando acquista un capo di abbigliamento o di pelletteria, quali sono i fattori più importanti nel determinare le sue scelte di acquisto: 67 COMPORTAMENTO E SUGGERIMENTI DEL PERSONALE DI VENDITA

68 Quando acquista un capo di abbigliamento o di pelletteria, quali sono i fattori più importanti nel determinare le sue scelte di acquisto: 68 MARCA DEL PRODOTTO

69 Quando acquista un capo di abbigliamento o di pelletteria, quali sono i fattori più importanti nel determinare le sue scelte di acquisto: 69 MARCA DEL PRODOTTO

70 Quando acquista un capo di abbigliamento o di pelletteria ritiene che le informazioni fornite (etichettatura, informazione obbligatoria su scatole e confezioni) siano di norma sufficienti ad orientarla nella scelta e a garantire la qualità dell’acquisto ? 70

71 Quando acquista un capo di abbigliamento o di pelletteria ritiene che le informazioni fornite (etichettatura, informazione obbligatoria su scatole e confezioni) siano di norma sufficienti ad orientarla nella scelta e a garantire la qualità dell’acquisto ? 71

72 Quando acquista un capo di abbigliamento o di pelletteria ritiene che le informazioni fornite (etichettatura, informazione obbligatoria su scatole e confezioni) siano di norma sufficienti ad orientarla nella scelta e a garantire la qualità dell’acquisto ? 72

73 Le è capitato di acquistare in saldo merci non corrispondenti all’aspetto o alla presentazione (merci danneggiate, contraffatte ecc) 73

74 Le è capitato di acquistare in saldo merci non corrispondenti all’aspetto o alla presentazione (merci danneggiate, contraffatte ecc) 74

75 In caso di acquisti insoddisfacenti nel periodo di saldi o di vendite promozionali ha potuto effettuare un cambio merce o avere un rimborso integrale o parziale ? 75

76 In caso di acquisti insoddisfacenti nel periodo di saldi o di vendite promozionali ha potuto effettuare un cambio merce o avere un rimborso integrale o parziale ? 76

77 PARTE 2 Principali evidenze del questionario C.A.T.I. rivolto ai commercianti del settore tessile/abbigliamento

78 CAMPIONE INTERVISTATO 78

79 Localizzazione del campione intervistato Interviste telefoniche concluse400 Interviste telefoniche concluse

80 Localizzazione del campione intervistato 80

81 Tipologia degli esercizi commerciali 81

82 Ruolo dell'intervistato all'interno dell'esercizio commerciale 82

83 VENDITE NEL PERIODO DEI SALDI E REGOLAZIONE DI SALDI E PROMOZIONI 83

84 Come sono andate le vendite nel periodo dei saldi estivi 2013 rispetto alla stagione 2012? 84 E i saldi invernali 2013, come erano andati rispetto alla stagione invernale 2012?

85 Se dovesse fare una previsione sulla stagione autunno-invernale 2013/2014, ritiene che le vendite andranno: 85

86 PROBLEMI DEL COMPARTO E POSSIBILI INTERVENTI 86

87 Fattori negativi avvertiti come ostacolo per l'attività imprenditoriale Punteggio medio (10 = molto importante) 87

88 Può indicarci, tra i seguenti, i fattori negativi che più avverte come ostacolo per la Sua attività imprenditoriale? 88 Carico fiscale (imposte in genere, …) Carico fiscale (imposte in genere, …) Adempimenti burocratici, tempi della P,A, Adempimenti burocratici, tempi della P,A,

89 Può indicarci, tra i seguenti, i fattori negativi che più avverte come ostacolo per la Sua attività imprenditoriale? 89 Costo del lavoro Difficoltà di accesso al credito Difficoltà di accesso al credito

90 Può indicarci, tra i seguenti, i fattori negativi che più avverte come ostacolo per la Sua attività imprenditoriale? 90 Costo d’affitto dei locali in cui si svolge l’attività Costo d’affitto dei locali in cui si svolge l’attività Contraffazione dei prodotti e abusivismo commerciale Contraffazione dei prodotti e abusivismo commerciale

91 Può indicarci, tra i seguenti, i fattori negativi che più avverte come ostacolo per la Sua attività imprenditoriale? 91 Concorrenza dei Factory Outlet Center Concorrenza dei Factory Outlet Center Concorrenza dei negozi della GDO, catene monomarca Concorrenza dei negozi della GDO, catene monomarca

92 Può indicarci, tra i seguenti, i fattori negativi che più avverte come ostacolo per la Sua attività imprenditoriale? 92 Concorrenza del canale Internet (vendite online) Concorrenza del canale Internet (vendite online) Concorrenza sleale da parte di altri operatori commerciali Concorrenza sleale da parte di altri operatori commerciali

93 Può indicarci, tra i seguenti, i fattori negativi che più avverte come ostacolo per la Sua attività imprenditoriale? 93 Condizioni di fornitura, Clausole vessatori, Asimmetria potere contrattuale coi fornitori Condizioni di fornitura, Clausole vessatori, Asimmetria potere contrattuale coi fornitori Concorrenza dei temporary shop Concorrenza dei temporary shop

94 Può indicarci, tra i seguenti, i fattori negativi che più avverte come ostacolo per la Sua attività imprenditoriale? 94 Costi dovuti al prolungamento degli orari e dei giorni di apertura (deregulation) Costi dovuti al prolungamento degli orari e dei giorni di apertura (deregulation)

95 PROBLEMI DEL COMPARTO E POSSIBILI INTERVENTI 95

96 Riterrebbe utile un'azione di sistema promossa dalla Regione Lombardia per aiutare la ripresa del settore del commercio? 96

97 Ambiti nei quali la Regione Lombardia potrebbe agire per aiutare la ripresa del settore Punteggio medio (10 = molto importante) 97

98 Cosa potrebbe fare e dove potrebbe intervenire la Regione per aiutare la ripresa del settore? 98 Riduzione costi di affitto Riduzione costi di affitto Sostegno al credito

99 Cosa potrebbe fare e dove potrebbe intervenire la Regione per aiutare la ripresa del settore? 99 Lotta alla contraffazione e abusivismo commerciale Lotta alla contraffazione e abusivismo commerciale Incremento attività di controllo sui comportamenti corretti della concorrenza Incremento attività di controllo sui comportamenti corretti della concorrenza

100 Cosa potrebbe fare e dove potrebbe intervenire la Regione per aiutare la ripresa del settore? 100 Adozione nuove modalità di regolamentazione Adozione nuove modalità di regolamentazione Promozione dell’attrattività dei territori Promozione dell’attrattività dei territori

101 Cosa potrebbe fare e dove potrebbe intervenire la Regione per aiutare la ripresa del settore? 101 Promozione del turismo vocato allo shopping (innanzitutto estero) Promozione del turismo vocato allo shopping (innanzitutto estero) Incentivi all’innovazione e alla sua accessibilità da parte degli operatori Incentivi all’innovazione e alla sua accessibilità da parte degli operatori

102 Cosa potrebbe fare e dove potrebbe intervenire la Regione per aiutare la ripresa del settore? 102 Patto di filiera per individuare Condizioni più eque tra produttori e distributori Patto di filiera per individuare Condizioni più eque tra produttori e distributori Sostegno alla formazione professionale e continua Sostegno alla formazione professionale e continua

103 Cosa potrebbe fare e dove potrebbe intervenire la Regione per aiutare la ripresa del settore? 103 Sostegno ai negozi per inserirsi sui nuovi canali di vendita (commercio elettronico) Sostegno ai negozi per inserirsi sui nuovi canali di vendita (commercio elettronico) Promozione di: gruppi di acquisto, accordi e aggregazioni tra imprese, supporto all’adozione di scelte comuni tra gli operatori per ridurre i costi Promozione di: gruppi di acquisto, accordi e aggregazioni tra imprese, supporto all’adozione di scelte comuni tra gli operatori per ridurre i costi

104 Adozione di specifiche nuove MODALITÀ DI REGOLAMENTAZIONE Punteggio medio (10 = molto importante) 104

105 In merito all'adozione di NUOVE MODALITÀ DI REGOLAMENTAZIONE… 105 Saldi e vendite promozionali Saldi e vendite promozionali Etichettatura e strumenti per la riconoscibilità autenticità e qualità dei prodotti da parte del consumatore Etichettatura e strumenti per la riconoscibilità autenticità e qualità dei prodotti da parte del consumatore

106 In merito all'adozione di NUOVE MODALITÀ DI REGOLAMENTAZIONE… 106 Vendite online (commercio elettronico) Vendite online (commercio elettronico) Canale “Outlet” e “Factory Outlet Center” Canale “Outlet” e “Factory Outlet Center”

107 In merito all'adozione di NUOVE MODALITÀ DI REGOLAMENTAZIONE… 107 Temporary shop

108 108


Scaricare ppt "A UDIZIONE A SSESSORE A LBERTO C AVALLI IV Commissione Consiglio Regionale 27 febbraio 2014 Ore 10:00."

Presentazioni simili


Annunci Google