La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La contribuzione figurativa1. 2 CONTRIBUZIONI FIGURATIVE I contributi figurativi sono riconosciuti, senza alcun onere, a fronte di particolari eventi.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "La contribuzione figurativa1. 2 CONTRIBUZIONI FIGURATIVE I contributi figurativi sono riconosciuti, senza alcun onere, a fronte di particolari eventi."— Transcript della presentazione:

1 La contribuzione figurativa1

2 2 CONTRIBUZIONI FIGURATIVE I contributi figurativi sono riconosciuti, senza alcun onere, a fronte di particolari eventi che hanno determinato un’interruzione del rapporto di lavoro Alcuni sono accreditati d’ufficio Altri sono accreditati a domanda

3 La contribuzione figurativa3 Si distinguono in contribuzione :  a copertura  a integrazione di una contribuzione ridotta già esistente CONTRIBUZIONI FIGURATIVE

4 La contribuzione figurativa4 EFFICACIA della contribuzione figurativa A copertura: Sistema retributivo: incremento anzianità contributiva Sistema contributivo: incremento anzianità contributiva (diritto a pensione) e incremento montante (importo pensione) A integrazione: Sistema retributivo: valore retribuzione pensionabile Sistema contributivo: incremento montante

5 La contribuzione figurativa5 EFFICACIA della contribuzione figurativa diritto VO-IO-SO e misura di tutte le pensioni: validi tutti senza alcuna eccezione diritto 1820 pensione anzianità: non validi malattia-infortunio-DS Ordinaria Maggiore anzianità: (requisito alternativo ad età anagrafica) validi tutti nei limiti delle capienze previste per le varie casistiche (in alcuni casi non valida DS agricola)

6 La contribuzione figurativa6 MODALITA’ DI ACCREDITO La contribuzione figurativa è accreditabile solo se il relativo periodo temporale risulta scoperto da altra contribuzione (obbligatoria, figurativa, volontaria, da riscatto) Le settimane accreditabili si ricavano dividendo le giornate di calendario per 7 e arrotondando il risultato per eccesso Eccezioni: DS RR Giornate : 6 Figurativi agricoli: la trasformazione in settimane varia a seconda della tipologia di contribuzione, del sesso e della qualifica del lavoratore

7 La contribuzione figurativa7 LIMITI DI ACCREDITO assicurati successivamente al 1993: … ai soli fini del diritto alla pensione di anzianità, i contributi figurativi sono considerati nel limite massimo di 5 anni complessivamente considerati (Dlgs 503-92)

8 La contribuzione figurativa8 MALATTIA – INFORTUNIO accredito a domanda (RDL 1827-35 – L. 160-75) Accreditabili tutti i periodi di inabilità temporanea tempestivamente accertata pari o superiori a 7 gg consecutivi (anche non indennizzati o fuori dal rapporto di lavoro) (settimane = gg : 7 con arrotondamento per eccesso) Con limiti massimi (vedi scheda successiva) Gli interessati possono chiedere l’accredito dei periodi più favorevoli (messaggio INPS Emilia Romagna n.74-2000) E’ possibile chiedere la revoca di un periodo già accreditato purchè non sia già stato utilizzato ai fini di una qualsiasi prestazione E’ richiesta almeno 1 settimana di contribuzione obbligatoria precedente al periodo Validità: diritto VO-IO-SO e misura di tutte le pensioni escluso diritto con le 1820 per ottenere la pensione anzianità

9 La contribuzione figurativa9 MALATTIA – INFORTUNIO limiti di accredito Fino al 31-12-1996: 12 mesi (52 settimane) Dal 01-01-97: il periodo massimo accreditabile si incrementa di 2 mesi ogni triennio fino ad un massimo di 22 mesi Le prime 52 settimane si possono collocare in qualsiasi periodo; il maggior periodo (2 mesi ogni triennio) è accreditabile solo se successivo al 31-12-96 e se collocato nel relativo triennio Dal 1997 al 1999: 14 mesi di cui almeno 2 collocati nel triennio Dal 2000 al 2002: 16 mesi di cui almeno 2 collocati nel triennio Dal 2003 al 2005: 18 mesi di cui almeno 2 collocati nel triennio Dal 2006 al 2008: 20 mesi di cui almeno 2 collocati nel triennio Dal 01-01-2009: 22 mesi di cui almeno 2 collocati nel triennio Il massimale di accredito si applica sia ai periodi a copertura che ai periodi ad integrazione

10 La contribuzione figurativa10 MALATTIA – INFORTUNIO neutralizzazione periodi non accreditabili a domanda (delibera CdA INPS n. 63 del 23-04-76 e circolare 60036 del 07-01-77 ) Nel caso in cui all’interno della retribuzione pensionabile (5 – 10 anni o maggior periodo) risultino retribuzioni ridotte a causa di periodi di malattia o infortunio ad integrazione, non accreditabili in quanto eccedenti il tetto massimo, è possibile chiedere la neutralizzazione di tali periodi ai soli fini della ricerca della retribuzione pensionabile (si mantiene l’anzianità contributiva)

11 La contribuzione figurativa11 MALATTIA e INFORTUNIO e pensione di anzianità Ai fini della verifica del minimale contributivo (art. 7 L. 638-83), non si tiene conto dell’eventuale accredito figurativo ad integrazione per malattia o infortunio Tale procedimento si applica solo ai fini di determinare le settimane utili ai fini del diritto (1820) alla pensione di anzianità ( messaggio INPS n. 2025-98)

12 La contribuzione figurativa12 MALATTIA SPECIFICA TBC art. 3 L. 88-1987  Sono accreditabili tutti i periodi di assistenza antitubercolare: Degenza in regime sanatoriale Cura ambulatoriale o domiciliare Indennità post sanatoriale Assegno di cura e sostentamento Dal 02-04-87 sono accreditati anche i periodi di TBC dal 26- 10-1935 (prima accredito solo periodi dal 01-01-52)  Senza Limiti  Validi per il diritto e la misura di tutte le pensioni

13 La contribuzione figurativa13 MALATTIA SPECIFICA TBC art. 3 L. 88-1987  Periodi di assistenza a carico INPS: accredito d’ufficio  Periodi di assistenza a carico di Altri Enti (AUSL): accredito a domanda

14 La contribuzione figurativa14 MALATTIA SPECIFICA TBC Condizioni per accredito:  52 settimane di contribuzione effettiva o equiparata in qualsiasi epoca collocata (obbligatoria, da riscatto, volontaria, CIG)  1 contributo settimanale anteriore al periodo da accreditare  (art. 3 L. 88-87 “ … i cittadini regolarmente assicurati…”)  (Circolare INPS n. 24-95 e n. 406-76)

15 La contribuzione figurativa15 SERVIZIO MILITARE accredito a domanda (L. 153-69) Accreditabili tutti i periodi di servizio militare di leva ed assimilati (non armato e servizio sostitutivo civile) Senza limiti di durata Non è richiesta contribuzione obbligatoria precedente al periodo Validità: diritto e misura di tutte le pensioni

16 La contribuzione figurativa16 MATERNITA’ all’interno del rapporto di lavoro accredito a domanda (RDL n. 1827 del 04-10-35 - L. 53-2000) Accreditabili tutti i periodi di: Astensione anticipata, obbligatoria e facoltativa dal lavoro – i periodi di assenza dal lavoro per malattia del bambino entro i 3 anni di età (dai 3 agli 8 anni max 5 gg annui) Permessi orari giornalieri (art. 44 del T.U.) Senza limiti di durata Non è richiesta alcuna anzianità contributiva, ma è sufficiente la qualifica di iscritto (art. 25 T.U) Validità: diritto e misura di tutte le pensioni

17 La contribuzione figurativa17 MATERNITA’ all’interno del rapporto di lavoro accredito a domanda (RDL n. 1827 del 04-10-35 - L. 53-2000) Particolarità: nei casi in cui, per i periodi di astensione facoltativa, ( ante L. 1204-71) risulti erogata ed accreditata l’indennità di disoccupazione, si potrà variare il “titolo” dell’accredito… Rilevante ai fini del diritto a pensione di anzianità - Circolare INPS n. 105-1998

18 La contribuzione figurativa18 MATERNITA’ all’interno del rapporto di lavoro accredito a domanda (RDL 1827-35 - L. 53-2000) Per ottenere l’accredito dei periodi è richiesto che l’evento si collochi all’interno del rapporto di lavoro (ad eccezione dell’astensione obbligatoria per la quale è possibile l’accredito anche in caso di cessazione del rapporto di lavoro durante il periodo) Attenzione: i periodi di astensione facoltativa (anche indennizzati) a favore di OTD potrebbero collocarsi fuori dal rapporto di lavoro (e quindi da riscattare con onere)

19 La contribuzione figurativa19 MATERNITA’ fuori dal rapporto di lavoro accredito a domanda (DLGS 151-2001 T.U. ) Accreditabili i periodi corrispondenti all’astensione obbligatoria dal lavoro (riscattabili periodi corrispondenti all’astensione facoltativa) Requisito contributivo all’atto della domanda: almeno 5 anni (260 settimane) di contribuzione obbligatoria lavoratrici agricole: 1350 gg effettive (270X 5) se ante 1984 si rivalutano ai sensi L. 638-83 – a parere dell’INCA (contenzioso: l’INPS non riconosce valido il lavoro prestato all’estero) Validità: diritto e misura di tutte le pensioni

20 La contribuzione figurativa20 MATERNITA’ fuori dal rapporto di lavoro accredito a domanda (DLGS 151-2001 T.U. ) Eventi intervenuti entro il 17-01-72: La durata del periodo da accreditare è stabilito in base al settore di attività dipendente nel quale risulta accreditato il 1° contributo obbligatorio successivo al periodo da riconoscere (in assenza, al contributo precedente) (Circolare INPS n. 61-2003)

21 La contribuzione figurativa21 MATERNITA’ fuori dal rapporto di lavoro accredito a domanda (DLGS 151-2001 T.U. ) Eventi intervenuti entro il 17-01-72: settore attivitàaccredito accredito ante partopost parto Industria3 mesi8 settimane Agricoli8 settimane8 settimane Altri comparti6 settimane8 settimane Con esclusione delle lavoratrici domestiche o a domicilio (valutare contenzioso)

22 La contribuzione figurativa22 MATERNITA’ fuori dal rapporto di lavoro accredito a domanda (DLGS 151-2001 T.U. ) Eventi intervenuti dopo il 17-01-72: Per tutti i settori: Accredito ante partopost parto 2 mesi3 mesi Compreso lavoratrici domestiche o a domicilio

23 La contribuzione figurativa23 PERMESSI MENSILI HANDICAP GRAVE a domanda L. 53-2000 l’accredito è previsto per i permessi fruiti a partire dal 28-03-2000 (restano privi di copertura i periodi goduti precedentemente a tale data e cioè dal 02-1992 al 27-03-2000)

24 La contribuzione figurativa24 CONGEDO BIENNALE PER I FIGLI CON HANDICAP GRAVE a domanda L. 53-2000 l’accredito è previsto per il congedo fruito a partire dal 01-01-2001 massimo 2 anni valore accredito: ultima retribuzione – con massimale (annuo 2004 = € 39.969,70)

25 La contribuzione figurativa25 periodi di disoccupazione ordinaria max 26 settimane per anno calendario; dal 01-12-2000 fino a 39 settimane se assicurato di età pari o superiore a 50 anni Senza limiti di durata complessiva è richiesta contribuzione obbligatoria precedente al periodo Validità: diritto VO-IO-SO e misura di tutte le pensioni DISOCCUPAZIONE INDENNIZZATA accredito d’ufficio

26 La contribuzione figurativa26 periodi di disoccupazione con requisiti ridotti Settimane accreditabili= gg indennizzate : 6 max 26 settimane per anno solare Senza limiti di durata complessiva Collocazione nell’anno di riferimento, nel periodo più favorevole al lavoratore è richiesta contribuzione obbligatoria precedente al periodo Validità: diritto VO-IO-SO e misura di tutte le pensioni DISOCCUPAZIONE INDENNIZZATA accredito d’ufficio

27 La contribuzione figurativa27 DISOCCUPAZIONE AGRICOLA accredito d’ufficio periodi di disoccupazione ordinaria agricola (OTD fino a 100 gg di lavoro e OTI) max 180 gg per anno solare (dal 01-01-55) Parametro fisso: 270 – (gg lavorate + gg indennizzate o accreditate ad altro titolo) = gg accreditabili a titolo DSA Senza limiti di durata complessiva Collocazione nell’anno di riferimento è richiesta contribuzione obbligatoria precedente al periodo Validità: diritto VO-IO-SO e misura di tutte le pensioni

28 La contribuzione figurativa28 DISOCCUPAZIONE AGRICOLA accredito d’ufficio Trattamenti speciali in agricoltura (OTD con almeno 101 gg di lavoro dal 01-01-76; OTD con almeno 151 gg di lavoro dal 01-01-72) Massimo 90 gg nell’anno solare Parametro fisso: 270 – (gg lavorate + gg indennizzate o accreditate ad altro titolo) = gg accreditabili a titolo TSA Senza limiti di durata complessiva Collocazione nell’anno di riferimento è richiesta contribuzione obbligatoria precedente al periodo Validità: diritto VO-IO-SO-ANZ- e misura di tutte le pensioni

29 La contribuzione figurativa29 DISOCCUPAZIONE AGRICOLA accredito d’ufficio GG ECCEDENTI I TRATTAMENTI SPECIALI LAVORATORI AGRICOLI (OTD con almeno 101 gg di lavoro ) Dal 01-01-93 le gg di disoccupazione eccedenti le 90 gg di TS non sono più indennizzate, ma continuano ad essere accreditate a titolo di DSA Parametro fisso: 270 – (gg lavorate + gg indennizzate o accreditate ad altro titolo) = gg accreditabili a titolo DSA Senza limiti di durata complessiva Collocazione nell’anno di riferimento è richiesta contribuzione obbligatoria precedente al periodo Validità: diritto VO-IO-SO- e misura di tutte le pensioni

30 La contribuzione figurativa30 DISOCCUPAZIONE INDENNIZZATA accredito d’ufficio Indennità ordinaria ai lavoratori rimpatriati Max 180 gg (dal 02-11-74) in coincidenza con il periodo di percezione dell’indennità economica Senza limiti di durata complessiva Collocazione nel periodo di riferimento è richiesta contribuzione obbligatoria precedente al periodo Validità: diritto VO-IO-SO- e misura di tutte le pensioni

31 La contribuzione figurativa31 DISOCCUPAZIONE INDENNIZZATA accredito d’ufficio Altri periodi di disoccupazione: Indennità speciale per eventi calamitosi Trattamento speciale edilizia (dal 01-01-2001 valido anche per diritto alla pensione di anzianità) Proroghe disoccupazione speciale lavoratori industria (decreto ministeriale) (validi solo ai fini del diritto alla vecchiaia e indiretta) Esclusioni: Disoccupazione speciale industria (L. 1115-68) in quanto non accreditabile come tale; l’accredito potrà esserci solo se sussiste contemporaneamente il requisito contributivo per il diritto alla DSO

32 La contribuzione figurativa32 COMPATIBILITA’ FRA TRATTAMENTI DI DISOCCUPAZIONE E PENSIONE dal 15-12-92 qualsiasi trattamento di disoccupazione è incompatibile e incumulabile con ogni tipo di pensione diretta (L. 236-93) Di conseguenza in caso di titolarità di pensione diretta non sarà più possibile alcun accredito a titolo di disoccupazione Eccezione: assegno invalidità - trattamento mobilità in caso di opzione a favore della mobilità

33 La contribuzione figurativa33 INDENNITA’ DI MOBILITA’ accredito d’ufficioL. 223-91 Per i periodi di percezione dell’indennità di mobilità è previsto l’accredito della contribuzione figurativa (non è previsto l’accredito in caso di anticipazione in unica soluzione dell’indennità) la durata varia in base all’età del lavoratore, all’ubicazione dell’azienda e alla tipologia di mobilità (ordinaria o lunga) è richiesta contribuzione obbligatoria precedente al periodo Validità: diritto VO-IO-SO-ANZ e misura di tutte le pensioni

34 La contribuzione figurativa34 INDENNITA’ DI MOBILITA’ Assegno integrativo L. 223-91 accredito d’ufficio Nel caso in cui il lavoratore, durante il periodo di percezione dell’indennità di mobilità, accetti un lavoro a tempo indeterminato con una retribuzione inferiore di non più del 10% rispetto a quella percepita prima della messa in mobilità, viene erogato un assegno integrativo per 12 mesi in virtù del quale si accredita contribuzione figurativa ad integrazione della retribuzione effettiva Validità: diritto VO-IO-SO-ANZ e misura di tutte le pensioni

35 La contribuzione figurativa35 Tipologie di intervento: Ordinaria (dal 22-06-75) Straordinaria (dal 06-09-72) Speciale edilizia (dal 0-09-75) CISOA operai agricoli (dal 07-09-72) è richiesta contribuzione obbligatoria precedente al periodo Durata: senza limiti (dal 11-05-81) Validità: diritto VO-IO-SO-ANZ e misura di tutte le pensioni CASSA INTEGRAZIONE accredito d’ufficio

36 La contribuzione figurativa36 pari a retribuzione persa in conseguenza della riduzione dell’orario di lavoro è richiesta contribuzione obbligatoria precedente al periodo Durata: durata contratto di solidarietà (max 24 mesi) Validità: diritto VO-IO-SO-ANZ e misura di tutte le pensioni CONTRATTO DI SOLIDARIETA’ accredito d’ufficioL. 863-84

37 La contribuzione figurativa37 Le gg di riposo compensative per donazione, possono essere oggetto di accredito figurativo è richiesta contribuzione obbligatoria precedente al periodo Durata: senza limiti Validità: diritto VO-IO-SO-ANZ e misura di tutte le pensioni DONATORI DI SANGUE o MIDOLLO OSSEO a domanda

38 La contribuzione figurativa38 valore: retribuzione che il lavoratore avrebbe percepito (voci retributive non legate alla presenza) la domanda va presentata, a pena di decadenza, entro il 30 settembre dell’anno successivo a quello di riferimento è richiesta contribuzione obbligatoria precedente al periodo Dal 15-11-96 l’accredito spetta a condizione che sia ultimato il periodo di prova, con minimo 6 mesi di durata del rapporto di lavoro Validità: diritto VO-IO-SO-ANZ e misura di tutte le pensioni ASPETTATIVA NON RETRIBUITA PER CARICHE SINDACALI a domandaDlgs 564-96

39 La contribuzione figurativa39 Dal 01-12-96 le O.O.S.S. possono versare la contribuzione aggiuntiva (32,7%) sulla differenza fra accredito figurativo e retribuzioni corrisposte (non determina incremento dell’anzianità contributiva) il versamento va effettuato, a pena di decadenza, entro il 30 settembre dell’anno successivo a quello di riferimento è richiesta contribuzione obbligatoria precedente al periodo Validità: diritto VO-IO-SO-ANZ e misura di tutte le pensioni CONTRIBUZIONE AGGIUNTIVA PER CARICHE SINDACALI Dlgs 564-96

40 La contribuzione figurativa40 I periodi di godimento della pensione di inabilità, successivamente revocata per “riacquisto capacità lavorativa”, sono accreditati figurativamente Validità: diritto VO-IO-SO-ANZ e misura di tutte le pensioni PERIODI DI GODIMENTO DELLA PENSIONE DI INABILITA’ accredito d’ufficio L. 222-84

41 La contribuzione figurativa41 I periodi di godimento dell’assegno di invalidità, sono utili ai fini della trasformazione in pensione di vecchiaia Validità: solo diritto VECCHIAIA (non misura) PERIODI DI GODIMENTO DELL’ASSEGNO DI INVALIDITA’ accredito d’ufficio L. 222-84

42 La contribuzione figurativa42 ASSENZE DAL LAVORO SISTEMA ESCLUSIVAMENTE CONTRIBUTIVO a domanda (L. 335-95) Educazione figli fino al compimento del 6° anno di età: 170 gg per ogni figlio Dopo il 6° anno di età e nel caso di handicap grave: 25 gg complessivi per ogni anno, nel limite massimo di 24 mesi L’assenza non retribuita dal lavoro deve essere certificata dal datore di lavoro (Circolare INPS n. 220-96)


Scaricare ppt "La contribuzione figurativa1. 2 CONTRIBUZIONI FIGURATIVE I contributi figurativi sono riconosciuti, senza alcun onere, a fronte di particolari eventi."

Presentazioni simili


Annunci Google