La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Percorso formativo “Educare in tempo di crisi” Aprile - Maggio 2013 22/4/2013 Nicola De Luigi – Sociologo 8/5/2013 Maurizio Temeroli – Segretario generale.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Percorso formativo “Educare in tempo di crisi” Aprile - Maggio 2013 22/4/2013 Nicola De Luigi – Sociologo 8/5/2013 Maurizio Temeroli – Segretario generale."— Transcript della presentazione:

1 Percorso formativo “Educare in tempo di crisi” Aprile - Maggio /4/2013 Nicola De Luigi – Sociologo 8/5/2013 Maurizio Temeroli – Segretario generale CCIAA Rimini 24/5/2013 Francesco Caggio - Pedagogista PROVINCIA DI RIMINI Gruppo di Coordinamento Pedagogico Provinciale

2 I SERVIZI 0-3 ANNI IN PROVINCIA DI RIMINI DATI DI SINTESI (dati aggiornati al 31/12/2012) SERVIZI EDUCATIVI per un totale di POSTI – N. 47 nidi (1.903 posti) – N. 6 sezioni primavera (104 posti) – N. 3 spazi bambini (55 posti) – N. 4 educatrici domiciliari (20 posti) PROVINCIA DI RIMINI Gruppo di Coordinamento Pedagogico Provinciale SERVIZI RICREATIVI – N. 21 di cui: 14 nel Comune di Rimini 2 nel Comune di Riccione 1 nel Comune di Santarcangelo di Romagna 3 nel Comune di Bellaria-Igea Marina 1 nel Comune di Cattolica 16 Comuni su 27 sono dotati di almeno 1 servizio per la prima infanzia Il 75,5% dei posti si concentra nei comuni della costa

3 DISTRIBUZIONE POSTI per TIPOLOGIA DI GESTIONE PROVINCIA DI RIMINI Gruppo di Coordinamento Pedagogico Provinciale

4 DATI UTENZA (aggiornati al 31/12/2011) UTENZA POTENZIALE (popolazione residente nella fascia di età 0-2 anni): n PROVINCIA DI RIMINI Gruppo di Coordinamento Pedagogico Provinciale Bambini che FREQUENTANO i servizi: n TASSO DI COPERTURA calcolato solo sui comuni sede di almeno un servizio (n. 16): 22,25% calcolato su tutti i 27 comuni: 21,03%

5 Alcune affermazioni autorevoli I nidi sono “luoghi di diffusione di una nuova cultura della cura e dell’educazione dei più piccoli”…“tutti gli aspetti del capitale umano adulto, dalle abilità della forza lavoro al comportamento cooperativo e legale si basano sulle capacità che si sviluppano durante l’infanzia, a partire dalla nascita.” (Rapporto Unicef 2008) Investire sui servizi per l’infanzia è una questione che riguarda la possibilità del nostro paese di tornare a crescere e di pensarsi al futuro” (CNEL) Interventi di ottima qualità nella prima infanzia hanno effetti duraturi … Investimento sono i soldi impegnati nella prima infanzia, perché determinano una crescita individuale delle persone, ciò potrà avere ricadute economiche. Oggi abbiamo anche gli strumenti per dimostrarlo.” (J. Heckman – premio Nobel per l’Economia anno 2000 ) PROVINCIA DI RIMINI Gruppo di Coordinamento Pedagogico Provinciale

6 Equazione di Heckman (1) tecnologia della formazione delle abilità Heckman formula la seguente equazione, sintesi di ciò che egli chiama la tecnologia della formazione delle abilità: abilità che un individuo ha nel periodo (t+1) = abilità che un individuo ha nel periodo t + l’investimento sull’individuo nel periodo t + il contesto familiare nel periodo t. PROVINCIA DI RIMINI Gruppo di Coordinamento Pedagogico Provinciale

7 Equazione di Heckman (2) tecnologia della formazione delle abilità t. PROVINCIA DI RIMINI Gruppo di Coordinamento Pedagogico Provinciale

8 Equazione di Heckman (3) tecnologia della formazione delle abilità Un aspetto importante di questa equazione sta nella sinergia o complementarietà dei tre addendi. Vale a dire che l’effetto dell’investimento sulle capacità future di un individuo sarà maggiore se ci sono livelli maggiori di abilità possedute in partenza e un migliore contesto familiare di partenza. PROVINCIA DI RIMINI Gruppo di Coordinamento Pedagogico Provinciale

9 Equazione di Heckman (4) tecnologia della formazione delle abilità Da questa equazione ne consegue che 1)quanto più gli interventi vengono fatti in periodi precoci dello sviluppo quanto più essi producono risultati. In altri termini non c’è il tradeoff equità/efficienza per gli interventi rivolti alla prima infanzia; 2)l’intervento su una abilità risulta efficace nella misura in cui esso venga effettuato nel periodo sensibile e critico per tale abilità; 3) è fondamentale indirizzare politiche economiche e sociali a sostegno delle famiglie svantaggiate con figli piccoli per migliorare il contesto familiare in questo periodi della vita; PROVINCIA DI RIMINI Gruppo di Coordinamento Pedagogico Provinciale


Scaricare ppt "Percorso formativo “Educare in tempo di crisi” Aprile - Maggio 2013 22/4/2013 Nicola De Luigi – Sociologo 8/5/2013 Maurizio Temeroli – Segretario generale."

Presentazioni simili


Annunci Google