La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Blanchard, Macroeconomia, Il Mulino 2009 Capitolo XI. Risparmio, accumulazione di capitale e produzione RISPARMIO, ACCUMULAZIONE DI CAPITALE E PRODUZIONE.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Blanchard, Macroeconomia, Il Mulino 2009 Capitolo XI. Risparmio, accumulazione di capitale e produzione RISPARMIO, ACCUMULAZIONE DI CAPITALE E PRODUZIONE."— Transcript della presentazione:

1 Blanchard, Macroeconomia, Il Mulino 2009 Capitolo XI. Risparmio, accumulazione di capitale e produzione RISPARMIO, ACCUMULAZIONE DI CAPITALE E PRODUZIONE Corso di Macroeconomia (L-Z) Prof. Andrea Fumagalli, Università di Pavia

2 Blanchard, Macroeconomia, Il Mulino 2009 Capitolo XI. Risparmio, accumulazione di capitale e produzione 1. Interazioni tra produzione e capitale Al centro della determinazione della produzione nel lungo periodo troviamo due importanti relazioni: lammontare di capitale nelleconomia determina il livello di produzione il livello di produzione determina a sua volta il livello di risparmio e di investimento e quindi il capitale accumulato nel tempo 2

3 Blanchard, Macroeconomia, Il Mulino 2009 Capitolo XI. Risparmio, accumulazione di capitale e produzione 1. Interazioni tra produzione e capitale 3 Fig Capitale, produzione e risparmio/investimento

4 Blanchard, Macroeconomia, Il Mulino 2009 Capitolo XI. Risparmio, accumulazione di capitale e produzione 1.1. Gli effetti del capitale sulla produzione Partendo dallipotesi dei rendimenti di scala, avremo: E inoltre si introducono due nuove ipotesi: - la dimensione della popolazione, il tasso di partecipazione e il tasso naturale di disoccupazione sono costanti; - non esiste progresso tecnologico. La relazione tra produzione e capitale per addetto, dal lato della produzione, è data da: 4

5 Blanchard, Macroeconomia, Il Mulino 2009 Capitolo XI. Risparmio, accumulazione di capitale e produzione 1.2. Gli effetti della produzione sullaccumulazione di capitale Produzione e investimento. Facciamo tre ipotesi: 1. assumiamo uneconomia chiusa 2. assumiamo che il risparmio pubblico (T-G) sia uguale a zero 3. assumiamo che il risparmio privato sia proporzionale al reddito, cioè: Otteniamo: 5

6 Blanchard, Macroeconomia, Il Mulino 2009 Capitolo XI. Risparmio, accumulazione di capitale e produzione 1.2. Gli effetti della produzione sullaccumulazione di capitale Investimento e accumulazione di capitale. Landamento dello stock di capitale è dato da: Combinando la relazione tra produzione e investimento e la relazione tra investimento e accumulazione di capitale, si ottiene la relazione tra produzione e accumulazione di capitale: 6

7 Blanchard, Macroeconomia, Il Mulino 2009 Capitolo XI. Risparmio, accumulazione di capitale e produzione 1.2. Gli effetti della produzione sullaccumulazione di capitale Investimento e accumulazione di capitale A parole: il capitale per addetto allinizio t+1 è uguale al capitale per addetto allinizio dellanno t, tenuto conto del deprezzamento, più linvestimento per addetto effettuato nellanno t, che a sua volta è uguale al tasso di risparmio moltiplicato per il prodotto per addetto nellanno t. 7

8 Blanchard, Macroeconomia, Il Mulino 2009 Capitolo XI. Risparmio, accumulazione di capitale e produzione 1.2. Gli effetti della produzione sullaccumulazione di capitale Investimento e accumulazione di capitale. La variazione dello stock di capitale per addetto – rappresentata dalla differenza tra i due termini sul lato sinistro – è uguale al risparmio per addetto – rappresentato dal primo termine sulla destra – meno il deprezzamento per addetto – rappresentato dal secondo termine sulla destra. 8

9 Blanchard, Macroeconomia, Il Mulino 2009 Capitolo XI. Risparmio, accumulazione di capitale e produzione 2.1. La dinamica del capitale e della produzione Se linvestimento per addetto eccede il deprezzamento per addetto, la variazione del capitale per addetto è positiva: il capitale per addetto aumenta. Se linvestimento per addetto è inferiore al deprezzamento per addetto, la variazione del capitale per addetto è negativa: il capitale per addetto diminuisce. 9 Variazione del capitale dallanno t allanno t + 1 = Investimento nellanno t = _ Deprezzamento nellanno t _

10 Blanchard, Macroeconomia, Il Mulino 2009 Capitolo XI. Risparmio, accumulazione di capitale e produzione 2.1. La dinamica del capitale e della produzione 10 Fig Dinamica della produzione e del capitale. Quando il capitale e la produzione sono bassi, linvestimento eccede il deprezzamento e il capitale aumenta. Quando il capitale e la produzione sono elevati, linvestimento è inferiore al deprezzamento e il capitale diminuisce.

11 Blanchard, Macroeconomia, Il Mulino 2009 Capitolo XI. Risparmio, accumulazione di capitale e produzione 2.2. Capitale e produzione in stato stazionario La situazione in cui prodotto per addetto e capitale per addetto sono costanti è chiamata lo stato stazionario delleconomia. Il valore del capitale per addetto di stato stazionario è dato da: Dato il capitale per addetto (K*/N), il valore di stato stazionario del prodotto per addetto (Y*/N) è dato da: 11

12 Blanchard, Macroeconomia, Il Mulino 2009 Capitolo XI. Risparmio, accumulazione di capitale e produzione 2.3. Tasso di risparmio e produzione 1. Il tasso di risparmio non ha alcun effetto sul tasso di crescita di lungo periodo del prodotto per addetto, che è pari a zero. 2. Tuttavia il tasso di risparmio determina il livello di prodotto per addetto nel lungo periodo. 3. Un aumento del tasso di risparmio porterà a una crescita maggiore per un certo periodo di tempo, ma non per sempre. 12

13 Blanchard, Macroeconomia, Il Mulino 2009 Capitolo XI. Risparmio, accumulazione di capitale e produzione 2.3. Tasso di risparmio e produzione 13 Fig Gli effetti di diversi tassi di risparmio. Un paese con un maggior tasso di risparmio raggiunge un maggior livello di produzione per addetto in stato stazionario.

14 Blanchard, Macroeconomia, Il Mulino 2009 Capitolo XI. Risparmio, accumulazione di capitale e produzione 2.3. Tasso di risparmio e produzione 14 Fig Gli effetti di un aumento del tasso di risparmio sul prodotto per addetto. Un aumento del tasso di risparmio comporta un periodo di crescita più elevata, finché la produzione non raggiunge il suo nuovo livello di stato stazionario.

15 Blanchard, Macroeconomia, Il Mulino 2009 Capitolo XI. Risparmio, accumulazione di capitale e produzione 2.3. Tasso di risparmio e produzione 15 Fig Gli effetti di un aumento del tasso di risparmio sul prodotto per addetto in uneconomia con progresso tecnologico. Un aumento del tasso di risparmio comporta un periodo di crescita più elevata, fino a quando la produzione raggiunge il suo nuovo sentiero.

16 Blanchard, Macroeconomia, Il Mulino 2009 Capitolo XI. Risparmio, accumulazione di capitale e produzione 2.4. Tasso di risparmio e consumo Il governo può utilizzare vari strumenti per influenzare il tasso di risparmio. Ma a quale tasso di risparmio dovrebbe ambire? Spostiamo lattenzione dal risparmio al consumo. Non necessariamente un aumento del risparmio provoca un aumento del consumo nel lungo periodo. Il consumo può diminuire nel breve e anche nel lungo. 16

17 Blanchard, Macroeconomia, Il Mulino 2009 Capitolo XI. Risparmio, accumulazione di capitale e produzione 2.4. Tasso di risparmio e consumo Uneconomia nella quale il tasso di risparmio sia uguale a zero è uneconomia in cui il capitale è uguale a zero e quindi consumo nullo nel lungo. Se il tasso di risparmio è uguale a 1, il livello di capitale e di produzione sarà molto alto. Ma poiché gli individui risparmiano tutto, il consumo sarà nullo. Il livello di capitale associato a un valore critico di tasso di risparmio che massimizza il consumo per addetto è chiamato livello di capitale di regola aurea. Aumenti di capitale oltre il livello di regola aurea non fanno altro che ridurre il consumo. 17

18 Blanchard, Macroeconomia, Il Mulino 2009 Capitolo XI. Risparmio, accumulazione di capitale e produzione 2.4. Tasso di risparmio e consumo 18 Fig Gli effetti del tasso di risparmio sul consumo per addetto in stato stazionario. Un aumento del tasso di risparmio comporta prima un incremento e poi un calo del consumo per addetto in stato stazionario.

19 Blanchard, Macroeconomia, Il Mulino 2009 Capitolo XI. Risparmio, accumulazione di capitale e produzione 3. Per avere unidea delle grandezze Assumiamo che la funzione di produzione sia: Dividiamo entrambi i membri per N: La funzione che mette in relazione il prodotto per addetto al capitale per addetto è data da: 19

20 Blanchard, Macroeconomia, Il Mulino 2009 Capitolo XI. Risparmio, accumulazione di capitale e produzione 3. Per avere unidea delle grandezze Sostituendo, avremo: Questa equazione descrive landamento del capitale per addetto nel tempo. 20

21 Blanchard, Macroeconomia, Il Mulino 2009 Capitolo XI. Risparmio, accumulazione di capitale e produzione 3.1. Gli effetti del tasso di risparmio sul prodotto di stato stazionario Il prodotto per addetto di stato stazionario è uguale al rapporto tra il tasso di risparmio e il tasso di deprezzamento: Un tasso di risparmio maggiore e un tasso di deprezzamento minore portano entrambi a un maggiore capitale per addetto di stato stazionario e a un maggior prodotto per addetto di stato stazionario. 21

22 Blanchard, Macroeconomia, Il Mulino 2009 Capitolo XI. Risparmio, accumulazione di capitale e produzione 3.2. Gli effetti dinamici di un aumento del tasso di risparmio 22 Fig Effetti dinamici di un aumento del tasso di risparmio dal 10 al 20% sul livello e sul tasso di crescita del prodotto per addetto.

23 Blanchard, Macroeconomia, Il Mulino 2009 Capitolo XI. Risparmio, accumulazione di capitale e produzione 3.3. Il risparmio statunitense e la regola aurea In stato stazionario, il consumo per addetto è uguale al prodotto per addetto meno il deprezzamento per addetto: Usando le equazioni: Troveremo che il consumo per addetto è dato da: 23

24 Blanchard, Macroeconomia, Il Mulino 2009 Capitolo XI. Risparmio, accumulazione di capitale e produzione 4. Capitale fisico e capitale umano Oltre al capitale fisico – macchinari, uffici, e così via – le economie hanno un altro tipo di capitale: il capitale umano, dato dallinsieme delle abilità dei lavoratori. Come si possono considerare gli effetti del capitale umano sulla produzione? 24

25 Blanchard, Macroeconomia, Il Mulino 2009 Capitolo XI. Risparmio, accumulazione di capitale e produzione 4.1. Estendiamo la funzione di produzione Estendendo la funzione di produzione come segue: Il livello di prodotto per addetto dipende adesso sia dal livello di capitale fisico per addetto (K/N) sia dal livello di capitale umano per addetto (H/N). Un incremento del capitale umano comporta una crescita del prodotto per addetto. 25

26 Blanchard, Macroeconomia, Il Mulino 2009 Capitolo XI. Risparmio, accumulazione di capitale e produzione 4.2. Capitale umano, capitale fisico e produzione Le nostre conclusioni rimangono valide: - un aumento del tasso di risparmio aumenta il capitale per addetto di stato stazionario e quindi il prodotto per addetto - inoltre queste conclusioni si estendono al capitale umano - nel lungo periodo, il prodotto per addetto dipende sia da quando una società risparmia, sia da quanto spende per listruzione 26

27 Blanchard, Macroeconomia, Il Mulino 2009 Capitolo XI. Risparmio, accumulazione di capitale e produzione 4.3. Crescita endogena Abbiamo concluso che un paese che risparmia di più e/o spende di più in istruzione raggiungerà un maggior livello di prodotto per addetto in stato stazionario, ma non ci dice come questo paese potrà sostenere una crescita maggiore per sempre del prodotto per addetto. I modelli che affrontano questo problema sono i modelli di crescita endogena, nei quali la crescita, nel lungo periodo, dipende da variabili quali il tasso di risparmio e il tasso di investimento in istruzione. 27


Scaricare ppt "Blanchard, Macroeconomia, Il Mulino 2009 Capitolo XI. Risparmio, accumulazione di capitale e produzione RISPARMIO, ACCUMULAZIONE DI CAPITALE E PRODUZIONE."

Presentazioni simili


Annunci Google