La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Tema 2: progettazione e interrogazione di data warehouse Stefano Rizzi Matteo Golfarelli Ettore Saltarelli Unità di Bologna D2.P1: prototipo per la progettazione.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Tema 2: progettazione e interrogazione di data warehouse Stefano Rizzi Matteo Golfarelli Ettore Saltarelli Unità di Bologna D2.P1: prototipo per la progettazione."— Transcript della presentazione:

1 Tema 2: progettazione e interrogazione di data warehouse Stefano Rizzi Matteo Golfarelli Ettore Saltarelli Unità di Bologna D2.P1: prototipo per la progettazione logico-fisica

2 Outline Architettura del sistema Funzionalità implementate Workload e data volume Progettazione logica Progettazione fisica

3 Architettura del sistema

4 Modello concettuale DWTool adotta come modello concettuale di supporto alla progettazione logica e fisica il Dimensional Fact Model

5 Workload DWTool dispone di un semplice formalismo per la definizione delle query del workload Le query considerate rientrano nella famiglia delle espressioni GPSJ

6 Data volume DWTool è in grado di determinare in maniera automatica il volume dei dati del database Per la stima delle cardinalità delle viste aggregate, DWTool utilizza una tecnica probabilistica

7 Progettazione logica - 1 DWTool, sulla base del workload, del data volume e di vincoli di varia natura, è in grado di selezionare in modo automatico l’insieme ottimale di viste da materializzare L’algoritmo utilizzato si basa sul precalcolo di un insieme di viste candidate da cui vengono selezionate le viste ottimali attraverso un algoritmo euristico

8 Progettazione logica - 2 Secondo il modello logico adottato, si considera per ogni vista materializzata una stella indipendente dalle altre L’unica eccezione si ha con le dimensional table comuni a più viste, memorizzate in un’unica istanza

9 Progettazione fisica - 1 DWTool, sulla base del workload, del data volume, delle viste materializzate e di vincoli di varia natura, è in grado di selezionare in modo automatico l’insieme ottimale di indici da costruire

10 Progettazione fisica - 2 DWTool gestisce due tipi di indici: i tid-list e i bitmap DWTool costruisce un tid-list index sulle chiavi primarie di tutte le tabelle DWTool può generare indici singoli sugli attributi dimensionali e sulle chiavi importate delle fact table

11 Documentazione prodotta Creazione delle viste e degli indici Alimentazione delle viste Schemi di fatto, glossario misure, glossario attributi Caricamento della FT di base


Scaricare ppt "Tema 2: progettazione e interrogazione di data warehouse Stefano Rizzi Matteo Golfarelli Ettore Saltarelli Unità di Bologna D2.P1: prototipo per la progettazione."

Presentazioni simili


Annunci Google