La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

CERTIFICAZIONE DELLE COMPETENZE/OBBLIGO DI ISTRUZIONE RIUNIONE COORDINATORI 10 SETTEMBRE 2010.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "CERTIFICAZIONE DELLE COMPETENZE/OBBLIGO DI ISTRUZIONE RIUNIONE COORDINATORI 10 SETTEMBRE 2010."— Transcript della presentazione:

1 CERTIFICAZIONE DELLE COMPETENZE/OBBLIGO DI ISTRUZIONE RIUNIONE COORDINATORI 10 SETTEMBRE 2010

2 LA NORMATIVA MIUR IN MATERIA DI CERTIFICAZIONE DELLE COMPETENZE  D.M agosto 2007(ministero Fioroni)  Documento tecnico correlato con All. 1 relativo agli Assi culturali delle competenze di base e All.2 relativo a competenze chiave di cittadinanza  D.M. 9 del 27 gennaio 2010 e allegato Modello di certificazione dei saperi e delle competenze acquisite nell’assolvimento dell’obbligo di istruzione  Indicazioni (allegate per la certificazione delle competenze relative all’obbligo di istruzione nella scuola secondaria superiore)  Per alunni D.A. art. 3 D.M agosto 2007 e Linee guida sull’integrazione scolastica degli alunni con disabilità - nota prot del 4 agosto 2009

3 DOCUMENTAZIONE SUL TEMA DISPONIBILE SUL SITO INVALSI PRESENTAZIONI DIDATTICHE SU  COMPENDIO OCSE-PISA  MODULO 1 OCSE-PISA  MODULO 2 OCSE-PISA

4 COMPENDIO OCSE-PISA  Illustra contenuti, strutture, utilità della raccolta di prove impiegate nell’indagine PISA rilasciate dopo i tre studi principali finora pubblicati (da PISA 2000 A PISA 2006)  Il compendio si articola in tre parti, una per ogni ambito di competenze indagato: comprensione della lettura, matematica, scienze  La struttura di ogni prova è analoga nei tre ambiti, muovendo da un testo/stimolo seguito da item riferito al testo(comprensivo di informazioni su tipo di compito, criteri per la correzione e codifica delle risposte;livello di difficoltà; dati sulle risposte degli studenti italiani)  Per la quantificazione del rapporto fra difficoltà degli item e abilità si utilizza un modello matematico probabilistico (IRT)  Le percentuali delle risposte degli studenti italiani sono raggruppate per macroaree geografiche e sono raffrontate con le percentuali di altri paesi OCSE

5 Modulo 1 OCSE PISA  Analisi dettagliata del  Analisi dettagliata del quadro concettuale di riferimento (Framework);vengono specificate le conoscenze e le abilità ritenute fondamentali per uno studente alla fine della scuola dell’obbligo   Analisi e livelli delle competenze in lettura, matematica, scienze   Possibile confronto con analisi delle competenze in D.M. 139/2007(meno organizzato secondo tassonomie, più dettagliato e articolato in qualche ambito, ad esempio, dei linguaggi)

6 Modulo 2 OCSE PISA  E’ intitolato “Come sono strutturate le prove PISA”  Fornisce informazioni sulla struttura della prova analoga nei tre ambiti  Fornisce alcuni esempi di prova e relative modalità di correzione per ora limitate alla competenza in lettura e alla competenza matematica

7 Riflessioni possibili dei Consigli di classe in vista della certificazione delle competenze Obbligo di istruzione 1.Analisi di esempi di prove OCSE PISA e raffronto con prove nazionali INVALSI applicate nella secondaria di primo grado 2.Modalità di attivazione di programmazione per ambiti disciplinari in riferimento a: assi culturali individuati nella normativa italiana con riferimento a competenze ed afferenti conoscenze, abilità 3.Modalità di verifica delle competenze per ambiti ed eventualmente per classi parallele (simulazioni?) 4.Modalità di inserimento di queste attività individuali per materia e collegiali nel POF e nel quadro orario annuale.


Scaricare ppt "CERTIFICAZIONE DELLE COMPETENZE/OBBLIGO DI ISTRUZIONE RIUNIONE COORDINATORI 10 SETTEMBRE 2010."

Presentazioni simili


Annunci Google