La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

UN PO’ DI STORIA DEI COMPUTER A cura del prof. Roberto SPEDICATO Settembre 2012 1.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "UN PO’ DI STORIA DEI COMPUTER A cura del prof. Roberto SPEDICATO Settembre 2012 1."— Transcript della presentazione:

1 UN PO’ DI STORIA DEI COMPUTER A cura del prof. Roberto SPEDICATO Settembre

2 LE ORIGINI Il problema di dedicare poco tempo ai calcoli, lunghi e noiosi, per lasciare più spazio al pensiero teorico fu sentito dai tempi più antichi d.C. - Presso i Romani l’abaco sostituisce le tavolette di calcolo cinesi XVI secolo-Leonardo progetta una macchina da calcolo (mai realizzata) a.C. - Abitanti delle prime civiltà di Sumeri tengono già traccia di operazioni commerciali utilizzando apposite tavolette. sec. VIII a.C.- apparvero in Cina le prime tavolette di calcolo Settembre Prof. Roberto SPEDICATO

3 GLI ANTENATI Blaise Pascal, filosofo, matematico e fisico francese, a 20 anni realizza una celebre macchina per eseguire addizioni e sottrazioni la 'pascalina'. Esegue riporto automatico fino ad 8 cifre Gottfried Leibniz, matematico, costruisce una calcolatrice a passi, usando un ingranaggio cilindrico. E' in grado di eseguire tutte le 4 operazioni aritmetiche. Settembre Prof. Roberto SPEDICATO

4 Charles Babbage progetta la sua Macchina Analitica (parzialmente realizzata e mai completata), che prevedeva la program- mazione tramite codifica di istruzioni/dati su schede perforate. GLI ANTENATI 2 Settembre Prof. Roberto SPEDICATO

5 Macchina Analitica Recentemente è stata realizzata con: pezzi in movimento (3 tonnellate). In seguito (nel 2000) è stata realizzata la stampante (2,5 t). dimostrando l'esattezza del progetto di Babbage. GLI ANTENATI 3 Settembre Prof. Roberto SPEDICATO

6 1854-George Boole, inglese, autodidatta, fonda la logica matematica usata nei circuiti dei calcolatori Ada Byron, figlia di Lord Byron, studia gli schemi della Macchina Analitica. Intuisce l'idea di 'loop' e di sottoprogramma, ovvero di sequenza ripetitiva di passi. È considerata la prima programmatrice (linguaggio Ada è a lei dedicato). GLI ANTENATI 4 Settembre Prof. Roberto SPEDICATO

7 ALTRE MACCHINE E AUTOMI In questo periodo furono costruite numerose automi e macchine da calcolo che non avevano un grande utilizzo pratico, perché lente, ingombranti e prive di memoria. Settembre Prof. Roberto SPEDICATO

8 Joseph-Marie Jacquard Entrano in funzione i cartoni perforati per il funzionamento automatico dei telai Jacquard C.X.Thomas de Colmar costruisce l'aritmetometro, prima calcolatrice su scala industriale. In 30 anni ne vengono prodotti 1500 esemplari e la produzione si protrae fino al 1930 circa. GLI ANTENATI 5 Settembre Prof. Roberto SPEDICATO

9 HERMAN HOLLERITH 1890-Tabulatrice (counting machine) Settembre Prof. Roberto SPEDICATO

10 H. Hollerith-Scheda perforata Settembre Prof. Roberto SPEDICATO Hollerit fonda la ITC (International Tabulating Computing), che nel 1924 diventa IBM (International business Machine), un colosso dell’informatica per circa 1 secolo

11 1904-Flemin realizza il primo diodo a valvola Lee de Forest aggiunge un terzo elettrodo al diodo creando così il triodo, che migliora notevolmente le comunicazioni radio e viene impiegato nei primi computer. LE PRIME VALVOLE Settembre Prof. Roberto SPEDICATO

12 STORIA PC 1936-Konrad Zuse costruisce una valida calcolatrice meccanica, la Z1, cui seguì la Z2 (nel 1940) e dopo la Z3 (program- mabile) e la Z4. Settembre Prof. Roberto SPEDICATO

13 MACCHINA DI TURING A.M.Turing enuncia il modello della cosiddetta 'macchina di Turing‘, in grado di eseguire 'atti primitivi' secondo uno schema di calcolo ricorsivo, che consente di risolvere ogni tipo di problema di logica in un numero finito di passi. Settembre Prof. Roberto SPEDICATO 1937-C.E.Shannon dimostra che complicati circuiti possono essere analizzati mediante l'algebra di Boole.

14 I PROTAGONISTI William Hewlett and David Packard costituiscono la Hewlett-Packard (HP) in un garage a Palo Alto, California. Settembre Prof. Roberto SPEDICATO G.R. Stibitz realizza presso i Bell Laboratories il calcolatore parzialmente automatico 'Relay Calculator', sviluppando un circuito basato sulla logica binaria di Boole.

15 Primi decenni del 1900 Primi decenni del Vengono realizzate diverse calcolatrici. In Italia è attiva la Olivetti Settembre Prof. Roberto SPEDICATO

16 LA II GUERRA MONDIALE Settembre Prof. Roberto SPEDICATO

17 ENIGMA Una macchina per cifrare/ decifrare i messaggi che mise in grave difficoltà gli alleati e che ha ispirato molti film. Settembre Prof. Roberto SPEDICATO

18 COLOSSUS Venne allora creato un calcolatore di una tonnellata di peso, che aveva valvole, immis- sione dei dati su nastro, e decifrava migliaia di messaggi nemici ogni giorno. Settembre Prof. Roberto SPEDICATO

19 COLOSSUS Ricostruzione di Colossuss, adesso visitabile al museo di Bletchey Park. Settembre Prof. Roberto SPEDICATO

20 1 a GENERAZIONE MARK I , 1 a generazione di computer (a valvole). MARK I H. Aiken dell'Università di Harvard e l’IBM, nel 1944 realizzano MARK I, un calcolatore elettro- meccanico (a relè) programmabile su schede, interamente automatico e General-Purpose (universale): il 'sogno di Babbage'. Settembre Prof. Roberto SPEDICATO

21 1 a GENERAZIONE ENIAC 1946-L’ ENIAC (Electronic Numeric Integrator And Calculator). 1°Elaboratore elettronico. Fu realizzato in Usa dagli scienziati J. Mauchly e J. Eckert per risolvere i problemi di calcolo delle traiettorie balistiche per l'artiglieria. Furono necessarie: valvole, resistenze, conden- satori con contatti saldati manualmente, relè. Era volte più veloce di Mark I. Occupava una superficie di 180 m 2 in una stanza di 9x30m, pesava 30 t; dissipava in calore circa 200 KW, che portavano l'ambiente oltre 50°C e si rompeva una valvola ogni 2’. Settembre Prof. Roberto SPEDICATO

22 ENIAC Fu il 4° computer elettronico realizzato (dopo Z3, Colossus, Mark II) e costò circa $ (8 volte più del previsto). In 1” moltiplicò volte per se stesso il n Era il 1946, nel 1947, nei laboratori Bell viene inventato il transistor, ad opera di John Bardeen, Walter Brattain e William Shockley. Il Transistor soppianterà la valvola nella realizzazione del computer elettronico. Settembre Prof. Roberto SPEDICATO

23 DALLE VALVOLE AI TRANSISTOR Anni ‘30-’60- Evoluzione delle valvole verso i transistor e successivamente verso i microchip Settembre Prof. Roberto SPEDICATO

24 TRANSISTOR Anni ’60- transistor a generazione di computer (a transistor) Settembre Prof. Roberto SPEDICATO

25 ICOMPUTER NEL DOPOGUERRA I COMPUTER NEL DOPOGUERRA Settembre Prof. Roberto SPEDICATO

26 ICOMPUTER NEL DOPOGUERRA I COMPUTER NEL DOPOGUERRA Settembre Prof. Roberto SPEDICATO

27 ICOMPUTER NEL DOPOGUERRA I COMPUTER NEL DOPOGUERRA Settembre Prof. Roberto SPEDICATO

28 ICOMPUTER NEL DOPOGUERRA I COMPUTER NEL DOPOGUERRA Settembre Prof. Roberto SPEDICATO EDVAC- Electronic Discrete Variable Computer sviluppato da John Von Neumann e H.H. Goldstine. E’ il 1°progetto di calcolatore elettronico a programma memorizzato. Il vero e proprio calcolatore moderno. Derivato dall'ENIAC, esso ne perfeziona il concetto di program- mabilità, in quanto i programmi sono incorporati nella memoria della macchina. L’Edvac conteneva solo 1/6 delle valvole che aveva Eniac: incomincia la corsa alla riduzione delle dimensioni in proporzione inversa alle prestazioni fornite dagli elaboratori.

29 IL PRIMO HARD DISK I L PRIMO HARD DISK Settembre Prof. Roberto SPEDICATO 1956-il primo hard disk, ad opera di IBM fu RAMAC 305, da 5 MB. Era costituito di 50 dischi da 24” Shugart Technologies (oggi Seagate Technology) presenterà il primo Hard Disk da 5” (molto più piccolo ed economico) capace anch'esso di 5MB.

30 Anni ’60-Inizia il passaggio al digitale. Dai circuiti ai dispositivi commerciali a generazione di computer (a circuiti integrati) DALL’ANALOGICO AL DIGITALE Settembre Prof. Roberto SPEDICATO

31 IGENITORI DEI COMPUTER I GENITORI DEI COMPUTER Settembre Prof. Roberto SPEDICATO Olivetti Programma Olivetti lancia la calcolatrice programmabile da tavolo Programma-101, (Perottina). Purtroppo il mercato non apprezza le sue potenzialità, non è ancora pronto all'ingresso dei piccoli computer negli uffici. Quello che poteva essere il primo "personal" computer della storia fu dimenticato molto in fretta.

32 IFLOPPY DISK I FLOPPY DISK Settembre Prof. Roberto SPEDICATO IBM costruisce nel il primo Floppy disk (da 8 pollici). Successivamente, esso diventò più piccolo: 5” ¼, poi 3” ½, e mano a mano più capiente. Per quasi due decenni è stato usato praticamente su tutti gli Home computer e i PC per conservare i programmi d’avvio e per archiviare programmi e dati.

33 IL PRIMO MOUSE Settembre Prof. Roberto SPEDICATO L'ideatore è Douglas Engelbart. Il , ottenne il brevetto per il suo indicatore di posizione X-Y per display: il "mouse". Tuttavia fu introdotto nel mercato solamente nel 1981 insieme ad un computer della Xerox. Alcuni anni dopo, Steve Jobs (della Apple), vedendo una dimostrazione dell'uso del mouse alla Xerox, introdusse il primo computer con mouse, Lisa.

34 LA PRIMA CPU-4004 Settembre Prof. Roberto SPEDICATO 1969-la Visicomp, società giapponese con sede anche in USA, disegna un semplice processore. TEXAS Instruments e INTEL ricevono l'invito a costruirlo su un singolo circuito integrato. Il 15 novembre 1971 INTEL dà la notizia di aver costruito il 4004, che offre in pochi cm di spazio la potenza di calcolo dell‘ ENIAC Robert Noyce, Andy Grove e Gordon Moore fondano la Intel.

35 MICROCHIP Anni ’70- microchip. Faggin il primo microprocessore: 4004 (a 4 bit), ideato dal gruppo di lavoro dell’italiano F. Faggin, della INTEL. Ad esso seguiranno moltissi altri dispositivi e Intel diventa un colosso della microelettronica Settembre Prof. Roberto SPEDICATO

36 NASCE L’EMBRIONE DI INTERNET Settembre Prof. Roberto SPEDICATO 1969-Ha inizio un progetto per la difesa militare che, a partire dagli anni '90, rivoluzionerà la nostra vita: il governo USA, istituisce la rete ARPANET per le comuni- cazioni interne, gestite dai computer del Pentagono, che garantisce il collegamento tra i computer di Università e laboratori di ricerca per lo scambio di informazioni militari. Anni '80-Arpanet si divise in due reti. Una di queste, Milnet, dedicata alle comunicazioni militari. Quando 20 anni dopo, cessò la minaccia militare, la rete diventerà pubblica con il nome Internet.

37 IL PRIMO VIDEOGAME DA BAR Settembre Prof. Roberto SPEDICATO 1972-Nola Bushnell (fondatore della ATARI) e Al Alcorn, mostrarono uno strano TV in una taverna di Sunnyvale, California. Sullo schermo compariva un campo di gioco che simulava il ping-pong. Era il primo videogame da bar. Il programma venne battezzato "Pong“. 10 anni più tardi quei giochi da bar produrranno incassi per 5 miliardi di $/anno! 1972-Dennis Ritchie sviluppa il linguaggio "C" ai laboratori Bell. Così chiamato semplicemente perchè il suo predecessore era stato battezzato "B".

38 IL PRIMO CALCOLATORE SCIENTIFICO PORTATILE Settembre Prof. Roberto SPEDICATO 1972-La Hewlett Packard lancia sul mercato il primo calcolatore scientifico portatile: HP 35, che spazzerà via tutti i regoli usati sino allora per i calcoli. HP 35 modificò il modo in cui matematici e ingegneri eseguivano i loro calcoli. Era venduto a 395$, un sacco di soldi all'epoca!

39 I PRIMI HOME COMPUTER Settembre Prof. Roberto SPEDICATO 1975-l’Altair 8800, è il primo personal computer, con 4KB RAM e sistema operativo CP/M 1975-IBM introduce sul mercato le prime stampanti laser IBM 5100 Computer Portatile. La prima realizzazione di un Personal Computer da parte di IBM. Costo: $. Memoria:16KB-64KB, Linguaggi: Basic e/o APL. Non conquistò il mercato a causa del suo alto prezzo.

40 LO ZILOG-Z80 Settembre Prof. Roberto SPEDICATO Nasce lo Z-80, un processore a 8 bit, della Zilog Corp. fondata da alcuni dipendenti della Intel le cui idee non concordavano con quelle della società. Lo Z-80 è una buona alternativa all'Intel 8080 ed offre un set più ampio di istruzioni e una velocità da 2,5Mhz a 10Mhz. È comunque considerabile un clone dell'Intel A questa data sono già disponibili sul mercato almeno 50 tipi diversi di microprocessori! Tra le principali marche: AMI, INTEL, Mostek, Motorola, National Semiconductor, RCA, Rockwell, Signetics, Teledyne Systems and Toshiba.

41 I PRIMI HOME COMPUTER Settembre Prof. Roberto SPEDICATO 1977-La Tandy Corporation annuncia il suo TRS-80 Model 1. Produrrà poi molti altri modelli La Commodore introduce il pc PET (Personal Electronic Transactor). La Apple annuncia il suo Apple II. I pc di Tandy e Commodore sono venduti completi di monitor e non richiedono più una connessione col televisore. Tandy Model 2 e 1

42 Settembre Prof. Roberto SPEDICATO 1976-Steve Jobs e Steve Wozniak (fondatori della Apple) costruiscono nel garage dei genitori a Menlo Park (Silicon Valley), l' APPLE I (8kb di RAM e tastiera, montati in una scatola di legno). Era venduto a 666,66 $ Il sistema operativo, scritto in BASIC, risiedeva in una ROM. I PRIMI HOME COMPUTER

43 Settembre Prof. Roberto SPEDICATO Nasce l'APPLE II. È un vero e proprio home computer, con semplici programmi di scrittura, fogli di calcolo, giochi e altro. L’Apple II,1° pc con funzioni di grafica, fu venduto in pochi esemplari. Ebbero più successo le versioni Apple II plus (giugno '79) e Apple IIe. APPLE II

44 Settembre Prof. Roberto SPEDICATO 1975-Paul Allen stava recandosi in visita al suo amico Bill Gates, studente di Harvard, quando vide in edicola una rivista che presentava il nuovo Altair Paul Allen corse con la rivista da Bill. Sapevano che il mercato dell'home computer era arrivato e che ci sarebbe stato bisogno di nuovo sw. Pochi giorni dopo Gates chiamò la MITS dicendo che lui e Allen avevano sviluppato un linguaggio BASIC che girava su Altair. Era una bugia! Non l’avevano neanche un Altair. Ma la compagnia si dimostrò molto interessata. Così Gates iniziò febbrilmente la stesura del codice promesso, mentre Allen simulava un Altair sul PDP-10 della scuola. 8 settimane più tardi Allen volò alla MITS per mostrare la loro creazione, quando inserì il sw sul primo Altair che avesse mai visto, il BASIC funzionò perfettamente al primo tentativo. PAUL ALLEN & BILL GATES

45 Settembre Prof. Roberto SPEDICATO MICROSOFT 1976-Paul Allen e Bill Gates fondano la MICROSOFT MICROSOFT: PAUL ALLEN & BILL GATES

46 Settembre Prof. Roberto SPEDICATO IL PERSONAL COMPUTER IBM a generazione di computer (a microprocessori) 1981-IBM commissionò ad un gruppo di 12 ingegneri ("Sporca Dozzina“), un pc che fosse più economico e veloce di qualsiasi altro. Il 1° modello fu presentato il 12 agosto del 1981: aveva un monitor B/N, 64 KB di RAM ed il microproc. Intel 8088 che, al pari del Motorola 68000, avrebbe fatto storia. Nessuno allora si sarebbe atteso un successo di tale portata per un pc che ebbe il merito di accelerare la fase di transizione verso l'informatizzazione di massa iniziata con gli home computer. Dopo, molti costruttori cloneranno il pc IBM. Fu un grande successo mondiale. Microsoft La nascita del PC IBM fornì anche l'occasione all'allora minuscola società Microsoft, di divenire il gigante che è oggi, grazie alla vendita a IBM dell‘ MS-DOS, un sistema operativo che Microsoft aveva acquistato a sua volta da una società di Seattle per $.

47 Settembre Prof. Roberto SPEDICATO IL COMMODORE 64 Settembre Mentre in tutto il mondo la Apple spopolava Apple II, la Commodore International lanciò sul mercato il Commodore 64, riscuotendo un successo immediato: il prezzo era ½ rispetto al concorrente, ma le prestazioni e la dotazione software erano maggiori. In pochi anni il Commodore 64 entrò in milioni di case: negli anni ’80 lo slogan pubblicitario in tv era: “Compramelo babbo, così ci giochi anche tu..”. In effetti con il Commodore 64 si poteva facilmente scrivere programmi, o divertirsi con giochi straordinari. I programmatori del Commodore 64 sfruttarono ogni bit di memoria, creando programmi che oggi sembrano impossibili se si pensa che il processore girava a poco più di 1 Mhz e la memoria era solo di 64 K!

48 Settembre Prof. Roberto SPEDICATO IL LINGUAGGIO C Nei laboratori AT&T Bell Bjarne Stroustrup continua a lavorare sul C++, un'estensione Object Oriented del linguaggio C.

49 Settembre Prof. Roberto SPEDICATO IL WWW E I SUPER COMPUTER 1984-Sony e Philips introducono i primi CD- ROM, che forniscono una enorme capacità di registrazione dei dati (fino a 640MBytes) Tim Berners-Lee al CERN, scrive il prototipo iniziale per il WWW, e altre sue creazioni: URL, HTML e HTTP La Cray Research presenta il CRAY Y-MP C90, con 16 processori ed una velocità di 16Gflops (16 miliardi di operazioni al secondo in virgola mobile).

50 Settembre Prof. Roberto SPEDICATO PAUL ALLEN & BILL GATES 1994-In marzo nasce il Pentium Intel In aprile, Jim Clark e Marc Andreesen fondano la Netscape Communications (in origine Mosaic Communications) Esce il primo browser della Netscape ed è subito boom per i navigatori del Web Nasce il linguaggio di programmazione Java, piattaforma indipendente per sviluppo di applicazioni.

51 Settembre Prof. Roberto SPEDICATO I PENTIUM Aprile Ivy Bridge (con processo produttivo a 22 nm) è il nome dell‘ architettura di ultima generazione. Nei prossimi mesi saranno prodotti processori per tutti i settori di mercato, desktop, mobile e server. Dal 1969 ad oggi la Intel produce moltissimi processori e nel 1993-Intel inizia la produzione del Pentium. La gamma Pentium Pentium - (P5, P54, P54C) Pentium MMX - (P55C) Pentium II - (Klamath, Deschutes) Pentium III (Katmai, Coppermine, Tualatin) Pentium 4 - (Willamette, Northwood, Prescott, Cedar Mill) Pentium 4 Extreme Edition (Pentium 4 EE) - (Gallatin, Prescott) Pentium D - (Smithfield, Presler) Pentium Extreme Edition (alias Pentium X) - (Smithfield, Presler)

52 Settembre Prof. Roberto SPEDICATO

53 Negli ultimi decenni il settore dei computer ha avuto uno sviluppo vertiginoso, non riscontrabile in nessuna altro ambito. Di pari passo sono cresciute il numero e le prestazioni delle periferiche. Inoltre, si assiste alla forte integrazione di TV, informatica e telefonia facendo esplodere il mercato di smart phone, smart TV, ultrabook e tablet. Difficile dire cosa ci riserverà il futuro, forse il computer quantico? Certamente ci aspettiamo nuove e rivoluzionarie generazione di dispositivi! Peccato che identica evoluzione non si abbia interiormente negli esseri umani, che continua- no ad alimentare gli istinti e gli atteggiamenti meno nobili. Settembre Prof. Roberto SPEDICATO


Scaricare ppt "UN PO’ DI STORIA DEI COMPUTER A cura del prof. Roberto SPEDICATO Settembre 2012 1."

Presentazioni simili


Annunci Google