La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Settore aree naturali protette Seminario Conservazione della Rete Natura 2000 in Piemonte VALUTAZIONE D’INCIDENZA Torino, 17- 19 marzo 2015.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Settore aree naturali protette Seminario Conservazione della Rete Natura 2000 in Piemonte VALUTAZIONE D’INCIDENZA Torino, 17- 19 marzo 2015."— Transcript della presentazione:

1 settore aree naturali protette Seminario Conservazione della Rete Natura 2000 in Piemonte VALUTAZIONE D’INCIDENZA Torino, marzo 2015

2 Pag  2 Misure di Conservazione per la tutela della Rete Natura 2000 in Piemonte conservazione Direttiva Habitat, articolo 6 disposizioni procedurali Valutazione d'incidenza Istruttoria su azioni di pianificazione, di progettazione e attività con esternalità ricadenti sui siti

3 Pag  3 Misure di Conservazione per la tutela della Rete Natura 2000 in Piemonte Valutazione di Incidenza  DPR 357/97 art. 5 modificato con DPR 120/2003 art. 6  l.r. 19/2009 artt. 43, 44, 45 Piani (territoriali, urbanistici e di settore), interventi e progetti  DGR Misure di conservazione art. 2, c. 3 e 4 Piani, programmi, interventi, progetti, attività e opere normativa pianificazione e programmazione coerente con obiettivi di conservazione

4 Pag  4 Misure di Conservazione per la tutela della Rete Natura 2000 in Piemonte Valutazione di Incidenza principio di precauzione la procedura è attivata non dalla certezza, ma dalla probabilità di incidenze significative derivanti dagli interventi (o dai piani) situati all'interno come all'esterno del sito principio di assoggettabilità l.r. 19/2009 artt. 43, c.1 e 2: interventi e progetti suscettibili di determinare incidenze significative dirette o indirette su specie e habitat non direttamente connessi e necessari al loro mantenimento in uno stato di conservazione soddisfacente nei siti RN2000 e nei pSIC singolarmente o congiuntamente ad altri

5 Pag  5 Misure di Conservazione per la tutela della Rete Natura 2000 in Piemonte Procedura l.r.19/2009, art. 43 NON CONTESTUALE AD ALTRE PROCEDURE  Autorità competente: soggetti gestori/Regione  Istanza di parte corredata da documentazione (progetto, relazione d’incidenza, elenco altre autorizzazioni)  Espressione del giudizio di incidenza: entro 60 giorni (+ 60 per integrazioni)

6 Pag  6 Misure di Conservazione per la tutela della Rete Natura 2000 in Piemonte Procedura l.r.19/2009, art. 43 CONTESTUALE AD ALTRE PROCEDURE FASI DI VERIFICA E DI VALUTAZIONE l.r. 40/1998 (competenza nazionale, regionale, provinciale) AUTORIZZAZIONE UNICA ai sensi dell'art. 12 D.Lgs 387/03 (costruzione e l'esercizio degli impianti di produzione di energia elettrica alimentati da fonti rinnovabili) ALTRI procedimenti autorizzativi (Comuni, Sportello unico, Regolamento 10/R,…) AUTORITA’ COMPETENTE allo svolgimento della procedura di valutazione d’incidenza nelle fasi di verifica o valutazione: quella individuata ai sensi della l.r. 40/1998 che acquisisce il parere del soggetto gestore

7 Pag  7 Misure di Conservazione per la tutela della Rete Natura 2000 in Piemonte V.I. Misure di Conservazione No V.I. art. 2, c. 6 Interventi, progetti, attività e opere predisposti e/o eseguiti in conformità a quanto previsto dalle MdC o dai Piani di gestione

8 Pag  8 Misure di Conservazione per la tutela della Rete Natura 2000 in Piemonte V.I. Misure di Conservazione No V.I. art. 2, c. 7 a)manutenzioni, restauri, ristrutturazioni edifici esistenti b)manutenzioni infrastrutture lineari c)recinzioni d)fotovoltaici sui tetti e)silos, vasche, impianti a biomasse per autoconsumo f)derivazioni idriche con procedura semplificata (Reg. 10/R) g)interventi edilizi nelle perimetrazioni dei centri abitati

9 Pag  9 Misure di Conservazione per la tutela della Rete Natura 2000 in Piemonte Valutazione di Incidenza Si V.I. Cave Produzione energetica Elettrodotti Strade Attività turistico-sportive

10 Pag  10 Misure di Conservazione per la tutela della Rete Natura 2000 in Piemonte Valutazione di Incidenza Si V.I. MdC Generali  attività venatoria (lepre variabile, pernice bianca art. 3, c. 1, lett. c e d)  percorsi fuoristrada individuati dai Comuni (art. 3, c. 1, lett. N e art. 7)  attività addestramento cani e costituzione ZAC (art. 3, c. 1, lett. s e art. 8, c. 1, lett. f)

11 Pag  11 Misure di Conservazione per la tutela della Rete Natura 2000 in Piemonte Valutazione di Incidenza Si V.I. MdC per ambienti (in divieti o obblighi)  Interventi selvicolturali (ambienti forestali: habitat prioritari, tagli in garzaie e art. 13, c.3)  Decollo, atterraggio, sorvolo per finalità turistico-sportive (ambienti aperti art. 16, lett.c; acque ferme art. 19, lett. c)  Prelievi, scarichi, regimazioni, disalvei, interventi canali irrigui (acque ferme art. 20 e correnti art. 23, c. 2)  Interventi sui ghiacciai (art. 29)  Chirotteri (art. 30)

12 Pag  12 Misure di Conservazione per la tutela della Rete Natura 2000 in Piemonte Valutazione di Incidenza Fase 1Screening (verifica) Fase 2 Fase 3 Fase 4 Valutazione appropriata e ricerca delle mitigazioni possibili Analisi alternative se V.I. negativa Definizione misure obbligatorie di compensazione DG Ambiente: guida metodologica all’applicazione dell’art. 6, paragrafi 3 e 4

13 Pag  13 Misure di Conservazione per la tutela della Rete Natura 2000 in Piemonte Istanza in Regione Piemonte QUESITO tramite Scheda Guida ISTRUTTORIA Analisi della documentazione COMUNICAZIONE ESITO RICHIESTA DI PROCEDURA DI VI ESCLUSIONE DALLA PROCEDURA DI VI 30 gg L. 241/90

14 Pag  14 Misure di Conservazione per la tutela della Rete Natura 2000 in Piemonte Presentazione istanza e procedura RICHIESTA DI PROCEDURA DI VALUTAZIONE VALUTAZIONE (marca da bollo per i soggetti privati) ISTRUTTORIA Avvio del procedimento Attivazione di Arpa Analisi della documentazione GIUDIZIO DI VALUTAZIONE Determinazione RICHIESTA INTEGRAZIONI Analisi della documentazione integrativa 60 gg ( Lr 19/2009;Art. 43 comma 10) 60 gg (Lr 19/2009;Art. 43 comma 11) 60 gg (Lr 19/2009 Art. 43 comma 10)

15 Pag  15 Misure di Conservazione per la tutela della Rete Natura 2000 in Piemonte Provvedimento di valutazione d’incidenza ESITO VALUTAZIONE Determinazione Dirigenziale GIUDIZIO POSITIVO eventualmente con prescrizioni GIUDIZIO NEGATIVO con indicazioni per superare il diniego (ai sensi della L. 241/90)

16 Pag  16 Misure di Conservazione per la tutela della Rete Natura 2000 in Piemonte Valutazione di Incidenza Superamento del diniego motivi imperativi di rilevante interesse pubblico salute, sicurezza, ambiente, attività rispondenti ad obblighi di servizio pubblico: l'approvazione è comunque vincolata a misure di compensazione Le compensazioni devono essere: appropriate, fattibili, operative e misurabili

17 Pag  17 Misure di Conservazione per la tutela della Rete Natura 2000 in Piemonte Rete Natura2000 Grazie per l'attenzione

18 Pag  18 Misure di Conservazione per la tutela della Rete Natura 2000 in Piemonte Valutazione di Incidenza documenti tecnici/linee guida indicazioni e suggerimenti in relazione ad interventi ed attività progettuali Commissione Europea: Sviluppo di Energia eolica e Natura 2000 Documento di orientamento su attività estrattive non energetiche in conformità ai requisiti della Rete Natura 2000 Italia: Linee Guida per la mitigazione dell’impatto delle linee elettriche sull’avifauna. (INFS e Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, 2008)


Scaricare ppt "Settore aree naturali protette Seminario Conservazione della Rete Natura 2000 in Piemonte VALUTAZIONE D’INCIDENZA Torino, 17- 19 marzo 2015."

Presentazioni simili


Annunci Google