La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

LINEE GUIDA PER LO SVILUPPO DELLE ATTIVITA AGRICOLE NELLALTA PIANURA LOMBARDA - Venerdì 20 novembre 2009 - Dott. Giorgio Bonalume.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "LINEE GUIDA PER LO SVILUPPO DELLE ATTIVITA AGRICOLE NELLALTA PIANURA LOMBARDA - Venerdì 20 novembre 2009 - Dott. Giorgio Bonalume."— Transcript della presentazione:

1 LINEE GUIDA PER LO SVILUPPO DELLE ATTIVITA AGRICOLE NELLALTA PIANURA LOMBARDA - Venerdì 20 novembre Dott. Giorgio Bonalume

2 Gli strumenti Da farsiEsistenti Vedi tabella Gli interventi Reddito e occupazione Ambiente e territorio Servizi per la collettività Lanalisi Punti di forza Varietà della domanda Punti di debolezza Crisi della attività agricola tradizionale Opportunità Diversificazione dellofferta Minacce Contesto competitivo e inadatto allattività agricola Larea oggetto di intervento (prof.ri COMOLLI e SALI) Gli indirizzi No a modelli di riferimento Si a buone pratiche esempi di successo LINEE GUIDA PER LO SVILUPPO DELLE ATTIVITA AGRICOLE NELLALTA PIANURA LOMBARDA

3 STRUMENTIDISPONIBILI INTERVENTI DA PREDISPORRE ACCORDO QUADRO di SVILUPPO TERRITORIALE (l.r. 2/2003) Proposte di progetti nellambito dell AQS T provinciale LR 12/2005 obiettivi del PTR che contengono indirizzi per sistema rurale ambiti agricoli provinciali ex artt. 15 e 18 e dgr applicativa (8/8059 del 19 sett 2008) art. 43 e provvedimenti applicativi criteri e indirizzi mitigazioni e compensazioni infrastrutture ( dgr 7/3838 del 20 dic 2006) AREE PROTETTE Attenzione applicativa sugli aspetti di tutela della superficie agricola (PTCP) Valorizzazione e diffusione delle opportunità fornite dal Progetto Speciale Agricoltura nelle aree protette. Predisposizione di bandi da parte Enti Parco rivolti alle aziende agricole e tipologia di interventi PROGRAMMA di SVILUPPO RURALE Applicazione delle misure Richiesta alla Commissione Europea della eligibilità delle azioni previste nellAsse III per le aree dellalta pianura, pur se appartenenti ai Poli Urbani Verifica possibilità inserimento, in occasione della revisione, delle aree dellalta pianura nelle zone svantaggiate intermedie

4 STRUMENTIDISPONIBILI INTERVENTI DA PREDISPORRE LR 31/08 Sostegno alla produzione di energia (Bandi regionali) Programma regionale della ricerca (Bandi regionale) Programma della promozione (Bando regionale) Accreditamento come Fattorie didattiche Applicazioni mirate della Compensazione forestale Consorzi Forestali Agriturismo Applicazione mirata artt. 24, 25 e 26, nelle aree dellalta pianura previo emendamento, in via di predisposizione, al testo della l.r. 31/2008 al fine di comprendere nelle zone svantaggiate anche lo svantaggio speciale di queste zone Stimolare e sostenere, attraverso una misura ad hoc da notificare, la trasformazione e la commercializzazione dei prodotti agricoli e forestali della zona PROGRAMMA DI COOPERAZIONE TRANSFRONTALIERA ITALIA-SVIZZERA Sviluppo di idee progettuali di cooperazione transfrontaliera PROGRAMMA OPERATIVO REGIONALE (POR) OBIETTIVO COMPETITIVITÀ 2007/2013 ASSE 4 PATRIMONIO NATURALE E CULTURALE Proposte di progetti integrati e multifunzionali ACCORDO DI PROGRAMMA per lo SVILUPPO ECONOMICO e la COMPETITIVITA del SISTEMA LOMBARDO Proposte di progetti nellambito dellAdP COMPENSAZIONE DERIVANTE DALLA REALIZZAZIONE DI NUOVE INFRASTRUTTURE Applicazione mirata delle opere di compensazione

5 STRUMENTIDISPONIBILI INTERVENTI DA PREDISPORRE PROGRAMMA COMUNITARIO REG. 1234/07 Azioni di assistenza tecnica per gli apicoltori D.LGS 228/2001 Albo Aziende Agricole qualificate per la manutenzione del territorio rurale Contratti di manutenzione con enti pubblici Sviluppo di attività informative per la diffusione delle opportunità applicative del dispositivo ad imprenditori agricoli singoli e associati. D.LGS 227/2001 Azioni per la tutela, conservazione, valorizzazione e sviluppo del settore forestale Azioni di compensazione Azioni di informazione e di educazione sul significato e lo stato del bosco e sulle esternalità ALTRO Albo delle opportunità di compensazione Conferma delle agevolazioni fiscali per lazienda agricola in merito agli oneri contributivi Protocollo dintesa con Assofloro, stipulato tra Regione Lombardia, ERSAF e Associazioni florovivaistiche Sisef (Sistema integrato di servizi di sviluppo per il florovivaismo) AZIONI di INFORMAZIONE e ACCOMPAGNAMENTO Raccolta esigenze attraverso uno sportello sul territorio Trasmissione di informazioni bidirezionali dalla popolazione locale agli Enti e viceversa

6 Gli strumenti Da farsiEsistenti Vedi tabella Le risorse Esistenti Nuova eligibilità Nuove risorse Gli interventi Reddito e occupazione Ambiente e territorio Servizi per la collettività Lanalisi Punti di forza Varietà della domanda Punti di debolezza Crisi della attività agricola tradizionale Opportunità Diversificazione dellofferta Minacce Contesto competitivo e inadatto allattività agricola Larea oggetto di intervento (prof.ri COMOLLI e SALI) Gli indirizzi No a modelli di riferimento Si a buone pratiche esempi di successo LINEE GUIDA PER LO SVILUPPO DELLE ATTIVITA AGRICOLE NELLALTA PIANURA LOMBARDA

7 GRAZIE PER LATTENZIONE


Scaricare ppt "LINEE GUIDA PER LO SVILUPPO DELLE ATTIVITA AGRICOLE NELLALTA PIANURA LOMBARDA - Venerdì 20 novembre 2009 - Dott. Giorgio Bonalume."

Presentazioni simili


Annunci Google