La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Giornata di studi CULTURA DELLA TECNICA E CULTURA DEL PROGETTO: IL QUARTIERE SPINE BIANCHE A MATERA - Matera 27/01/2011 Vincoli e possibilità per la riqualificazione.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Giornata di studi CULTURA DELLA TECNICA E CULTURA DEL PROGETTO: IL QUARTIERE SPINE BIANCHE A MATERA - Matera 27/01/2011 Vincoli e possibilità per la riqualificazione."— Transcript della presentazione:

1 Giornata di studi CULTURA DELLA TECNICA E CULTURA DEL PROGETTO: IL QUARTIERE SPINE BIANCHE A MATERA - Matera 27/01/2011 Vincoli e possibilità per la riqualificazione energetica degli edifici del quartiere Spine Bianche Prof. Ing. Nicola CARDINALE Dott. Ing. Gianluca ROSPI Facoltà di Architettura – Matera- Università degli Studi della Basilicata

2 La legislazione italiana sulla certificazione energetica degli edifici Per conformarsi al Protocollo di Kyoto si è dovuto modificare i limiti a riguardo delle prestazioni energetiche degli edifici già previsti dalla legge 376/76, dalla legge 10/91 e dal DPR 412/93. Quindi in materia di efficienza energetica degli edifici i principali Decreti di riferimento sono: D.Lgs. 192/05 Attuazione della direttiva 2002/91/CE relativa al rendimento energetico nelledilizia; D.Lgs. 311/06 Disposizioni correttive ed integrative del D.Lgs. 192/05; DPR 59/09 Regolamento di attuazione dellarticolo 4, comma 1, lettere a) e b) del D.Lgs 192/05; Decreto Ministeriale 26 Giugno 2009 Linee Guida nazionali per la certificazione energetica degli edifici

3 AMBITO DI APPLICAZIONE (Art. 3) Gli unici casi esclusi dallapplicazione del DLgs 192 riguardano: - edifici di particolare interesse storico - fabbricati industriali, artigianali e agricoli riscaldati solo da processi per le proprie esigenze produttive - fabbricati isolati con superficie utile < 50 m² - impianti installati ai fini del processo produttivo realizzato nelledificio, anche se utilizzati, in parte non preponderante, per gli usi tipici del settore civile Per tutti gli altri casi sono previsti dei requisiti minimi da rispettare in materia di efficienza energetica. In base al tipo di intervento esistono 3 differenti livelli dapplicazione: a) applicazione integrale a tutto ledificio b) applicazione integrale ma limitata al solo intervento di ampliamento c) applicazione limitata al rispetto di parametri solo per alcuni elementi nel caso di interventi su edifici esistenti D.Lgs. 192/05 modificato ed integrato dal D.Lgs. 311/06

4 VERIFICHE DA RISPETTARE : D.Lgs. 192/05 - D.Lgs. 311/06 - DPR 59/09

5

6

7

8

9

10

11

12 Abrogati dal Decreto legislativo del 30/11/2010: SCHEMA DI DECRETO LEGISLATIVO RECANTE ATTUAZIONE DELLA DIRETTIVA 2009/28/CE DEL PARLAMENTO EUROPEO E DEL CONSIGLIO DEL 23 APRILE 2009 SULLA PROMOZIONE DELLUSO DELLENERGIA DA FONTI RINNOVABILI, RECANTE MODIFICA E SUCCESSIVA ABROGAZIONE DELLE DIRETTIVE 2001/77/CE E 2003/30/CE

13 Larticolo 9 del provvedimento disciplina lobbligo di integrazione delle fonti rinnovabili negli edifici. Nelle nuove costruzioni e negli edifici esistenti sottoposti a ristrutturazioni rilevanti dovranno essere utilizzate fonti rinnovabili per soddisfare i consumi di calore, elettricità e per il raffrescamento secondo le seguenti percentuali: a) il 20% quando la richiesta del titolo edilizio è presentata entro il primo anno successivo alla data di entrata in vigore del decreto legislativo; b) il 30% quando la richiesta del titolo edilizio è presentata entro lanno successivo a quello indicato alla lettera a); c) il 40% quando il titolo edilizio è rilasciato entro lanno successivo allanno indicato alla lettera b); d) il 50% quando il titolo edilizio è rilasciato entro lanno successivo allanno indicato alla lettera c).

14

15 Trasmittanza termica limite U (W/m 2 K) ––MATERA (Zona D gg) dal 1 gennaio 2010 Strutture opache verticali0.36 Strutture opache orizzontali o inclinate0.32 Pavimenti verso locali non riscaldati o esterno0.36 Chiusure trasparenti2.4 Vetri1.9 Rendimento globale medio stagionale dellimpianto termico : (ηg)(75+3logPn)% se Pn<1000kW (ηg)84% se Pn1000kW

16 Decreto Ministeriale 26 Giugno 2009 Linee Guida nazionali per la certificazione energetica degli edifici

17 Attualmente le Linee Guida nazionali avviano la certificazione energetica limitando la valutazione dellindice di prestazione EP ai servizi di climatizzazione invernale e produzione di acqua calda sanitaria : EPgl = EPi + EPacs La classificazione energetica degli edifici si effettua il confronto fra la prestazione energetica globale propria delledificio con n classi di riferimento i cui limiti inferiori sono determinati dalla seguente equazione : EPgl(CLASSE) n = K 1n EPi L(2010) + EPacs n Dove : K1 n è un parametro dimensionale che rappresenta un percentuale; EPi L(2010) è il valore massimo ammissibile dellindice di prestazione energetica per la climatizzazione invernale a partire dal 1 Gennaio 2010 (D.Lgs. 192/05 – 311/06)

18 Decreto Ministeriale 26 Giugno 2009 Linee Guida nazionali per la certificazione energetica degli edifici Sistema di classificazione nazionale Scala di classi energetiche espressione della prestazione energetica per la climatizzazione invernale EPi Classe Ai+< 0,25 EPi L(2010) 0,25 EPi L(2010) Classe Ai< 0,50 EPi L(2010) 0,50 EPi L(2010) Classe Bi< 0,75 EPi L(2010) 0,75 EPi L(2010) Classe Ci< 1,00 EPi L(2010) 1,00 EPi L(2010) Classe Di< 1,25 EPi L(2010) 1,25 EPi L(2010) Classe Ei< 1,75 EPi L(2010) 1,75 EPi L(2010) Classe Fi< 2,50 EPi L(2010) Classe Gi 1,00 EPi L(2010)

19 Decreto Ministeriale 26 Giugno 2009 Linee Guida nazionali per la certificazione energetica degli edifici Sistema di classificazione nazionale Scala di classi energetiche espressione della prestazione energetica per la preparazione dellacqua calda per usi igienici e sanitari EPacs Classe Aacs< 9 kWh/m 2 anno 9 kWh/m 2 anno Classe Bacs< 12 kWh/m 2 anno 12 kWh/m 2 anno Classe Cacs< 18 kWh/m 2 anno 18 kWh/m 2 anno Classe Dacs< 21 kWh/m 2 anno 21 kWh/m 2 anno Classe Eacs< 24 kWh/m 2 anno 24 kWh/m 2 anno Classe Facs< 30 kWh/m 2 anno Classe Gacs 30 kWh/m 2 anno

20 Decreto Ministeriale 26 Giugno 2009 Linee Guida nazionali per la certificazione energetica degli edifici Sistema di classificazione nazionale Scala di classi energetiche espressione della prestazione energetica globale delledificio EPgl Classe Agl+< 0,25 EPi L(2010) + 9 kWh/m 2 anno 0,25 EPi L(2010) + 9 kWh/m 2 anno Classe Agl< 0,50 EPi L(2010) + 9 kWh/m 2 anno 0,50 EPi L(2010) + 9 kWh/m 2 anno Classe Bgl< 0,75 EPi L(2010) + 12 kWh/m 2 anno 0,75 EPi L(2010) + 12 kWh/m 2 anno Classe Cgl< 1,00 EPi L(2010) + 18 kWh/m 2 anno 1,00 EPi L(2010) + 18 kWh/m 2 anno Classe Dgl< 1,25 EPi L(2010) + 21 kWh/m 2 anno 1,25 EPi L(2010) + 21 kWh/m 2 anno Classe Egl< 1,75 EPi L(2010) + 24 kWh/m 2 anno 1,75 EPi L(2010) + 24 kWh/m 2 anno Classe Fgl< 2,50 EPi L(2010) + 30 kWh/m 2 anno Classe Ggl 2.50 EPi L(2010) + 30 kWh/m 2 anno

21 Decreto Ministeriale 26 Giugno 2009 Linee Guida nazionali per la certificazione energetica degli edifici Sistema di classificazione nazionale della qualità prestazionale dellinvolucro edilizio nel periodo di raffrescamento Epe,invol [kWh/m 2 anno]PrestazioniQualità prestazionale Epe,invol < 10OttimeI 10 Epe,invol < 20BuoneII 20 Epe,invol < 30MedieIII 30 Epe,invol < 40SufficientiIV Epe,invol 40MediocriV Epe,invol [kWh/m 2 anno] è lindice di prestazione energetica dellinvolucro edilizio per il raffrescamento

22 IPOTESI DI BASEGENERALI DI INTERVENTO Con 15 cm di isolante insufflato (tipo poliuretano) nel intercapedine : U= W/m 2 K Con 10 cm di Isolante applicato al solaio in laterocemento da 30 cm : U= 0.36 W/m 2 K Con doppio vetro basso emissivo e infisso in legno :U=2.1 W/m 2 K Intonaco isolante a base polistirene sulle travature a vista con conduttività termica 0,051 W/mK Caldaie a condensazione, valvole termostatiche su radiatori, Condizionatori autonomi senza unità esterna, impianti a pompa di calore, pannelli radianti I


Scaricare ppt "Giornata di studi CULTURA DELLA TECNICA E CULTURA DEL PROGETTO: IL QUARTIERE SPINE BIANCHE A MATERA - Matera 27/01/2011 Vincoli e possibilità per la riqualificazione."

Presentazioni simili


Annunci Google