La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Distribuzione del gas naturale: gli Atem sono operativi? Il ruolo dellAutorità per lenergia elettrica e il gas Andrea Oglietti Direttore Direzione Infrastrutture.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Distribuzione del gas naturale: gli Atem sono operativi? Il ruolo dellAutorità per lenergia elettrica e il gas Andrea Oglietti Direttore Direzione Infrastrutture."— Transcript della presentazione:

1 Distribuzione del gas naturale: gli Atem sono operativi? Il ruolo dellAutorità per lenergia elettrica e il gas Andrea Oglietti Direttore Direzione Infrastrutture Autorità per lenergia elettrica e il gas Milano, 12 novembre 2012

2 Autorità per lenergia elettrica e il gas 2 Due principali ambiti di intervento Attuazione disposizioni del DM 12 novembre 2011, n. 226 (procedimento avviato con la deliberazione 8 marzo 2012, 77/2012/R/gas) Attuazione disposizioni del d.lgs. 93/11 e del DM 12 gennaio 2011 (procedimento avviato con la deliberazione 16 febbraio 2012, 44/2012/R/gas)

3 Autorità per lenergia elettrica e il gas 3 Adempimenti in attuazione del DM 12 novembre 2011 individuazione formati e procedure standard, ai fini dellattuazione degli adempimenti previsti dallarticolo 4, comma 7 fissazione corrispettivo per la copertura degli oneri di gara (art. 8, comma 1) predisposizione del contratto di servizio (art. 9, comma 1) Procedimento avviato con la deliberazione 8 marzo 2012, 77/2012/R/gas

4 Autorità per lenergia elettrica e il gas 4 Formato supporto informatico e schede tecniche (art.4, comma 7) - 1 Documento per la consultazione 24 maggio 2012, 212/2012/R/GAS definizione del formato del supporto informatico per la trasmissione dei dati sullo stato di consistenza (articolo 4, comma 7, del decreto 12 novembre 2011) fissazione della data di entrata in vigore dellobbligo di utilizzo del formato di cui al punto precedente redazione delle schede tecniche relative allo stato di consistenza Gruppo di lavoro con operatori e ANCI Provvedimento finale previsto per il mese di NOVEMBRE

5 Autorità per lenergia elettrica e il gas 5 Rilevanza delle attività ricognitive pre-gara - 1 Stato di consistenza fisica delle reti Analisi assetto rete Valutazione interventi estensione e potenziamento Valutazione interventi per mantenimento in efficienza della rete Innovazione tecnologica Predisposizione Offerta: -Piano sviluppo impianti (art. 15 dm 226/11)

6 Autorità per lenergia elettrica e il gas 6 Rilevanza delle attività ricognitive pre-gara - 2 Stato di consistenza fisica delle reti Predisposizione Offerta: -Piano sviluppo impianti (art. 15 dm 226/11) Corretta valutazione Vetustà impianto Identificazione condizioni minime sviluppo Linee guida programmatiche dambito Vita residua media ponderata impianto Assessment Obblighi sostituzione

7 Autorità per lenergia elettrica e il gas 7 Rilevanza delle attività ricognitive pre-gara - 3 Stato di consistenza fisica delle reti Valutazione esigenze di manutenzione ordinaria Predisposizione Offerta: -Condizioni economiche (art. 13 dm 226/11) Assessment dei rischi su costi operativi Tariffe pagate dai clienti

8 Autorità per lenergia elettrica e il gas 8 Rilevanza delle attività ricognitive pre-gara - 4 Stato di consistenza fisica delle reti Valutazione economica delle reti (VIR) Tariffe pagate dai clienti Delta VIR- RAB Valore ai fini regolatori (RAB)

9 Autorità per lenergia elettrica e il gas 9 Corrispettivi oneri gara - 1 Documento per la consultazione 21 giugno 2012, 257/2012/R/gas Raccolta osservazioni Deliberazione 11 ottobre 2012, 407/2012/R/gas

10 Autorità per lenergia elettrica e il gas 10 Corrispettivi oneri gara - 2

11 Autorità per lenergia elettrica e il gas 11 Corrispettivi oneri gara - 3

12 Autorità per lenergia elettrica e il gas 12 Contratto di servizio Documento per la consultazione 382/2012/R/gas –Una premessa e sei parti –Parte I – struttura e svolgimento fisiologico del contratto –Parte II – disposizioni relative ai rapporti tra ente concedente e gestore rispetto agli interventi sulle infrastrutture e sulluso del territorio –Parte III – modalità di svolgimento del servizio –Parte IV – condizioni economiche del servizio –Parte V – disposizioni in materia di controlli, inadempimenti e sanzioni –Parte VI – disposizioni finali Consultazione conclusa il 26 ottobre 2012 Proposta al MSE entro NOVEMBRE

13 Autorità per lenergia elettrica e il gas 13 Adempimenti in attuazione del Dlgs 93/11 e del DM 12 gennaio 2011 Trattamento differenza tra VIR e RAB Uscita anticipata concessioni con scadenza successiva alla gara Accorpamento ambiti con meno di clienti Procedimento avviato con la deliberazione 16 febbraio 2012, 44/2012/R/gas

14 Autorità per lenergia elettrica e il gas 14 Procedure delta VIR-RAB Documento per la consultazione 341/2012/R/gas LAutorità sta valutando lipotesi di dotarsi di strumenti che consentano di identificare gli scostamenti del valore di rimborso rispetto a una valutazione a costi di sostituzione standard La procedura di verifica, secondo le intenzioni dellAutorità, dovrebbe svilupparsi in due stadi: - determinazione dello scostamento tra VIR e valore a costi di sostituzione standard - analisi degli scostamenti Qualora lo scostamento tra VIR e valore a costi di sostituzione standard sia compreso in un intervallo determinato sulla base di una ragionevole soglia di tolleranza definita dallAutorità, lAutorità procede al riconoscimento della differenza tra VIR e RAB senza ulteriori analisi Qualora lo scostamento tra VIR e valore a costi di sostituzione standard non ricada nellintervallo di tolleranza, lAutorità procederà ai necessari approfondimenti ai fini di valutare la reale integrale riconoscibilità di tali costi

15 Autorità per lenergia elettrica e il gas 15 Attuazione disposizioni decreto ministeriale 19 gennaio 2011 Misure per luscita anticipata dai contratti di concessione in essere con scadenza posteriore a quella delle gare Situazioni non ottimali = extra-costi Differenziale costi operativi terzo periodo Neutralità rispetto a processi di gara Misure per laccorpamento degli ambiti con numero di clienti inferiore a Decisione di accorpamento dipendente da enti concedenti Incentivi destinati a stazioni appaltanti ed enti concedenti

16 Autorità per lenergia elettrica e il gas 16 Grazie per lattenzione


Scaricare ppt "Distribuzione del gas naturale: gli Atem sono operativi? Il ruolo dellAutorità per lenergia elettrica e il gas Andrea Oglietti Direttore Direzione Infrastrutture."

Presentazioni simili


Annunci Google