La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Nascita, sviluppo, prospettive Nascita, sviluppo, prospettive Mattia Cioffi Giorgio Carlo Monti Roberto Nardi Fabio Samani Giuseppe Ventriglia.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Nascita, sviluppo, prospettive Nascita, sviluppo, prospettive Mattia Cioffi Giorgio Carlo Monti Roberto Nardi Fabio Samani Giuseppe Ventriglia."— Transcript della presentazione:

1 Nascita, sviluppo, prospettive Nascita, sviluppo, prospettive Mattia Cioffi Giorgio Carlo Monti Roberto Nardi Fabio Samani Giuseppe Ventriglia

2 gcm Mission ?  C’è qualcosa che io no so che dovrei sapere. Io non so cosa c’è che non so e che, tuttavia, dovrei sapere, e sento di apparire stupido se sembra che io non lo sappia né sappia cos’è che non so. Perciò faccio finta di saperlo. Tutto questo è esasperante dato che non so cosa devo fingere di sapere. Perciò fingo di sapere tutto. Ho l’impressione che voi sappiate quello che io dovrei sapere, ma voi non potete dirmi cos’è perché non sapete che io non so cos’è che non so. R.D. Laing, Knots.

3 gcm Decision Making Problem Solving SOLUZIONESOLUZIONE Il processo decisionale SCELTA del COMPORTAMENTO input output PROBLEMAPROBLEMA

4 gcm Processo decisionale Ambiente turbolento e differenziato Ambiente tranquillo e uniforme Problemi complessi e mal strutturati Problemi semplici e ben strutturati Giudizio Decisione A Decisione B Modelli Intuizione

5 gcm ESIGENZA di INFORMAZIONI DEFINIZIONE delle INFORMAZIONI UTILI INFORMAZIONI DISPONIBILI INFORMAZIONI da RICERCARE DATI PRIMARI DATI SECONDARI PROGETTO di RICERCA Campionamento Misurazione Elaborazione PROGETTO di RICERCA Campionamento Misurazione Elaborazione PROGETTO di STUDIO Serie storiche Simulazioni Regressioni PROGETTO di STUDIO Serie storiche Simulazioni Regressioni ATTUAZIONE Rilevazione Tabulazione Analisi ATTUAZIONE Rilevazione Tabulazione Analisi ATTUAZIONE Raccolta Elaborazione Analisi ATTUAZIONE Raccolta Elaborazione Analisi PRODUZIONE di INFORMAZIONI DECISIONEDECISIONE

6 gcm La ricerca  “…si comincia a ragionare prima di accorgersi e di riconoscere che si ragiona, così come si comincia a parlare prima di sapere che si sta parlando, a vedere e a sentire prima di sapere quello che si vede e quello che si sente.” (Claude Bernard)

7 gcm La ricerca epidemiologica… PROBLEMA SANITARIO Ignoranza dell’incidenza, prevalenza, costi etc. Ignoranza delle cause e/o fattori di rischio Ignoranza dell’efficacia delle prestazioni preventive, curative e riabilitative Ignoranza dell’efficacia dei programmi e dell’organizzazione dei servizi sanitari Ignoranza dell’efficacia degli interventi preventivi, curativi e riabilitativi RICERCHE DI EPIDEMIOLOGIA DESCRITTIVA RICERCHE DI EPIDEMIOLOGIA INVESTIGATIVA O EZIOLOGICA RICERCHE DI EPIDEMIOLOGIA SPERIMENTALE O CLINICA RICERCHE SUI SISTEMI SANITARI RICERCHE DI EPIDEMIOLOGIA APPLICATA OD OPERAZIONALE Sufficienti conoscenze epidemiologiche Sufficienti conoscenze epidemiologiche Nessuna ricerca Nessuna ricerca

8 gcm Research in general practice  Applicare  Curare  Prestazioni  Medico singolo  Pazienti  Prestazioni  Osservare  Produrre conoscenza  Efficacia/efficienza  Esiti  Reti  Popolazioni  Strategie  Sperimentare

9 gcm Health Search Health Search è un Istituto di Ricerca fondato dalla Società Italiana di Medicina Generale

10 gcm Health Search : Obiettivi  Costruire la base dei dati di riferimento per la costruzione di un sistema strutturato di ricerca dei Medici Generali per la Medicina Generale e per la comunità scientifica italiana ed internazionale.  Fornire ai Gestori Sanitari (Pubblica Amministrazione, Ministero, Regioni, Asl, Distretti) dati primari e secondari utili alla gestione del SSN, alla programmazione ed all’analisi dei costi e dei benefici di salute.

11 gcm Health Search : Obiettivi  Fornire ai soggetti privati accreditati dal Sistema Sanitario Nazionale dati primari e secondari di gestione e programmazione delle risorse e dei piani di attività.  Fornire alla comunità scientifica dati di base primari per la ricerca, l’epidemiologia generale e speciale, gli studi di cost- management, la ricerca farmacologica.

12 gcm Nascita e….  1996 TERNI : IV Congresso Informatica  1997 FIRENZE : XIV Congresso Nazionale  1998 FIRENZE : Costituzione HS  1999 ROMA : Presentazione ISS e Ministero Sanità  2000 : “Italia come stai”

13 gcm Health Search  E’ composto da: Network di Medici Generali Database della Medicina Generale Health Search School

14 gcm H.S. Network Obiettivo: 700 Medici Generali Ricercatori

15 gcm H.S. Network Ad oggi : 570 Ricercatori 12 Rinunce

16 gcm HS : Database on-line 169 Ricercatori attivi Pazienti

17 gcm Requisiti essenziali per una registrazione di qualità  Accessibilità  Disponibilità  Integrità  Confidenzialità  Appropriatezza  Validità  Comprensibilità

18 gcm Esigenze contrastanti  Medico di medicina generale: massima espressività massima rapidità e trasparenza di utilizzo.  Epidemiologo: massima strutturazione elevata possibilità di manipolazione

19 gcm Lo sviluppo di reti di comunicazione University Hospital University Hospital Service Providers Service Providers Community care Center Community care Center Community care Center Community care Center Regional Health Service Regional Health Service General Hospital General Hospital Patient at home Specialist Physician General Practitioner Communication Infrastructure

20 gcm Da Electronic Patient Record a Electronic Health Record

21 gcm A cosa dobbiamo tendere e per quale strada?  informazioni cliniche rese non ambigue all'interno del calcolatore

22 gcm Lo strumento: costruzione di espressioni motivate  denotano concetti "unitari" particolarmente significativi per chi parla e chi ascolta  costruite a seconda del contesto con parole in ordine variabile provenienti da un lessico predefinito  Possono contenere riferimenti a codici "Ulcera cronica sanguinante dello stomaco e grave gastrite atrofica, con presenza di campylobacter".

23 gcm 1 Generazione  Classificazione insieme di classi per ordinare elementi  Glossario sistema di descrittori predefiniti  Nomenclatore lista di espressioni motivate appartenenti ad un dominio omogeneo I sistemi di codifica disponibili 2 Generazione.

24 gcm SNOMED T-01000pelle M-43000infiammazionecronica F-C3000ipersensibilità M rash cutaneo papulo vescicolare vescicolare F-A2300prurito D DermatiteatopicaNOS Interessa provoca Si manifesta come come Presentasintomi È(ontologia)

25 gcm Espressioni motivate in Mille HS (1)

26 gcm Espressioni motivate in Mille HS (2) Accesso a tabella codificazione problemi Sezione a testo libero Adenocarcinoma stomaco T2 N2 M1 (MTS polmone ). Codice ICD - IXCM: 151.9

27 gcm Modalità di realizzazione  1. Fase –adattamento degli strumenti esistenti alle nuove esigenze –Mille HS  2. Fase –identificazione di nuovi strumenti di supporto –Nomenclatori di 2. Generazione specifici per la Medicina Generale –sviluppo di nuove modalità di acquisizione dati –nuovo Software HS.

28 gcm Health Search School La Scuola di Ricerca della Medicina Generale La Scuola di Ricerca della Medicina Generale

29 gcm ATTIVITÀ EPIDEMIOLOGICA NELLA ROUTINE PROFESSIONALE RICERCHE “MIRATE” PROGETTI DI RICERCA IN M.G. L’attività di Health Search

30 gcm "indispensabile che i medici giungano a considerare la qualità dei dati raccolti come uno degli elementi centrali del lavoro di tutti i giorni, al fine di capire i processi di cura ed eseguire ricerca clinica e sanitaria in condizioni d'uso, secondo i criteri dell'epidemiologia di popolazione” Il Metodo di Health Search

31 gcm  variabilità del linguaggio  variabilità delle valutazioni  problemi di conoscenza specifica   vastità del range dei problemi della m.g.  Elevata incertezza - variabilità - soggettività delle definizioni e della conoscenza dei fenomeni (gestione della professione) I Problemi metodologici sul tappeto

32 gcm condivisione dei criteri diagnostici condivisione della terminologia  Minore incertezza - variabilità - soggettività delle definizioni e della conoscenza dei fenomeni  Confronto di procedure, Migliore analisi dei fenomeni, Ottimizzazione dei processi di cura (EBM) Gli obiettivi della scuola di Health Search

33 gcm Gli obiettivi della scuola di Health Search Verifica e valutazione continua del proprio operato professionale (self-audit)  Avere le idee chiare su come funziona la realtà... Valutare gli effetti delle decisioni professionali

34 gcm registrare i dati (SVOP) relativi ad ogni visita  concatenare le visite e le decisioni prese per ogni problema  1. gestire meglio gli eventi ricorrenti/impegnativi (professione) 2. comprendere/ricostruire la storia del problema ( Soluzioni: il metodo di Health Search

35 gcm FASI DELLA DECISIONE CLINICA  Offerta di un “problema” da parte del paziente  Formulazione di una Ipotesi causale  Raccolta della storia (S)  Esecuzione esame obiettivo (O)  Valutazione dei dati raccolti e definizione del problema (V)  Definizione piano di intervento (P).... ACQUISIRE E MANTENERE UN METODO DI LAVORO RIGOROSO

36 gcm Risultati della H.S.S. la proposta del “metodo” di Health Search Condivisione dell’adeguatezza del metodo come strumento di descrizione della professione “reale” Condivisione del valore professionale del metodo (guida al rispetto della metodologia di approccio ai problemi) Condivisione della “non interferenza negativa” del metodo rispetto allo svolgimento dell’attività Adeguatezza rispetto alle esigenze della ricerca Accettazione della proposta

37 gcm  Aumenta il bagaglio culturale del medico ricercatore  Ristabilisce curiosità e interesse per il proprio lavoro  Affina il senso critico ed investigativo rispetto al lavoro di ogni giorno  Favorisce il mantenimento di un metodo di lavoro rigoroso  Stimola la verifica e la valutazione continua del proprio operato professionale (self-audit)  Stimola il confronto delle proprie decisioni e dei propri modelli con quelli dei colleghi  Contribuisce a restituire dignità culturale alla Medicina Generale. RICERCA: STRUMENTO DI FORMAZIONE E CRESCITA PROFESSIONALE DEL MEDICO GENERALE

38 gcm HS - Attività 1997  Realizzazione di un modello prototipale di DB  Configurazione struttura DB  Configurazione strumenti informatici integrati (clinici, ricerca, management)  Configurazione struttura di ricerca  Realizzazione modello e strutture formative Health Search School  Definizione caratteristiche network di ricercatori  Regole di segretezza, riservatezza, discrezionalità

39 gcm HS - Attività 1998  Definizione dei rapporti con il mercato delle Istituzioni di ricerca pubbliche e private  Definizione delle regole e degli accordi di collaborazione  Definizione delle regole di rapporto con il network medico  Definizione delle regole di accesso, consultazione, fornitura ed elaborazione dei dati.  Regole economiche

40 gcm H.S. - Attività 1998  Avvio Health Search School  Composizione Committees  Realizzazione Health Search 2000 (iniziale distribuzione di MilleWin)  Creazione ed implementazione Thesaurus M.G.  Avvio primi programmi di ricerca  Costruzione rete  Realizzazione manuale e linee guida H.S.  Health Search World Wide Web

41 gcm HS - Attività  Implementazione Data Base  Formazione M.G. ricercatori  Validazione campione ricercatori  Definizione di Protocolli di ricerca  Avvio “la salute del paese”  ….

42 gcm Progetto : “Italia come stai?”  H.S. mette a disposizione delle istituzioni sanitarie la valutazione in tempo reale dello stato di salute del Paese con riferimento ad eventi epidemiologici rilevanti, patologie di grande rilievo sociale ed “eventi sentinella”.

43 gcm Struttura organizzativa  Comitato di gestione Gestione del progetto  Comitato etico Controllo etico-deontologico Controllo sulla riservatezza dei dati  Comitato scientifico Elaborazione e validazione dei dati Valutazione dei progetti ed esecuzione delle ricerche  Comitato tecnico Configurazione e gestione della rete Gestione della sicurezza logica e fisica

44 gcm Health Search : Rapporti  HS intende configurarsi come fonte di dati diretti per l’autorità sanitaria pubblica  Il Ministero della Sanità è un interlocutore istituzionale  L’Istituto Superiore di Sanità ed il CNR sono interlocutori pubblici privilegiati  Le Istituzioni private e pubbliche di ricerca accreditate dal SSN e dallo Stato (Università, Istituti, Strutture di ricerca delle Aziende) sono interlocutori privilegiati.

45 gcm Health Search: Partnership  Bayer  Glaxo Wellcome  Pfizer  Zeneca

46 gcm La Ricerca in Medicina Generale OGGI OSSERVAZIONE studi sulla storia naturale delle malattie studi di prevalenza studi di incidenza studi di farmacoepidemiologia studi sugli aspetti “non organici” della Salute.

47 gcm è studi farmacologici di III fase è processi diagnostici in m.g. è managed e shared care. è processi terapeutici in m.g. SPERIMENTAZIONE (RCT) ! è studi farmacologici di IV fase La Ricerca in Medicina Generale DOMANI

48 gcm PSN : ricerca, sviluppo e sperimentazione  finalizzazione rispetto agli obiettivi prioritari del Piano sanitario nazionale ;  coordinamento rispetto alle politiche generali della ricerca a livello nazionale  razionalizzazione e sviluppo di progetti collaborativi multicentrici e interdisciplinari.

49 gcm AREA DELLA FATTIBILITA’:  fattori di rischio:  fumo  alcool  obesità  familiarità  dislipidemie ...  patologie di impatto sociale:  ipertensione arteriosa  diabete  asma  patologia dispeptica  disabilità  patologie rare ...

50 gcm AREA DELLA FATTIBILITA’:  strategie d’intervento: su aspetti organizzativi e gestionali su applicazione linee guida su aspetti informativi e formativi sperimentazione clinica fase 3 e fase 4...

51 gcm LAVORI IN CORSO...  …è possibile ridurre l’uso continuativo di ansiolitici/ipnotici negli ultra65enni attraverso una miglior definizione diagnostica di ansia/insonnia/depressione, anche per mezzo di interventi educativi/informativi e di counselling?

52 gcm...LAVORI IN CORSO...  …quali sono le ricadute (in termini di salute e di costi per il sistema) dell’applicazione di linee guida condivise nell’approccio al problema del “low back pain”?

53 gcm...LAVORI IN CORSO...  …di quanto aumenta il dato di prevalenza del diabete mellito negli archivi dei ricercatori e nel DB di HS utilizzando una procedura informatica di supporto?

54 gcm...LAVORI IN CORSO...  …quale è la prevalenza di una serie di patologie traccianti nel DB di HS?  …il dato di prevalenza di tali patologie è ottimizzabile per mezzo di procedure informatiche di supporto?  …vi è coerenza tra il dato di prevalenza del campione e i dati riportati in letteratura?

55 gcm IL CAMPO DEL POSSIBILE...  …l’impiego nel nostro contesto socio-culturale e sanitario degli strumenti per il calcolo del rischio cardiovascolare globale sviluppati in altri contesti porta a risultati attendibili?

56 gcm IL CAMPO DEL POSSIBILE...  …gli effetti collaterali, le interazioni e le reazioni avverse evidenziati in condizioni sperimentali in popolazioni selezionate si verificano effettivamente nelle nostre popolazioni “reali”?

57 gcm IL CAMPO DEL POSSIBILE...  …cosa succede se abbassiamo il colesterolo agli ultra75enni?  …quali risultati si ottengono sui nostri pazienti fumatori applicando la tecnica del colloquio breve, per invitarli a cessare l’abitudine al fumo?

58 gcm IL CAMPO DEL POSSIBILE... ……

59 gcm Scopo…. DATIDATI DATI QUANTITATIVI DATI NUMERICI DATI QUANTITATIVI DATI NUMERICI DATI QUALITATIVI INFORMAZIONI VERBALI DATI QUALITATIVI INFORMAZIONI VERBALI ELABORAZIONEELABORAZIONEELABORAZIONEELABORAZIONE AZIONE DI SINTESI INFORMAZIONI UTILI METODOANALITICODEDUTTIVOMETODOANALITICODEDUTTIVOMETODOANALITICODEDUTTIVOMETODOANALITICODEDUTTIVO

60 gcm Health Search  Istituzioni  Società Scientifiche  Gruppi di opinione  Medici Generali  Università  Cittadino  Media.. Prospettive…

61 gcm ORGANIZZARSI Fattori guida Banche dati specializzate Conoscere se stessi Partner AGIRE Benchmarking di prestazione Progettazione dei cambiamenti Benchmarking di prestazione Prassi e Fattori guida Individuazione dei cambiamenti 1 3 2

62 gcm Research in general practice Si dovrebbe accogliere con entusiasmo tutto quello che ci aiuta a visualizzare le cose in maniera diversa da come la nostra apatia intellettuale ce le fa apparire. Ernest Dimnet What We Live By

63 Anno della Ricerca in Medicina Generale


Scaricare ppt "Nascita, sviluppo, prospettive Nascita, sviluppo, prospettive Mattia Cioffi Giorgio Carlo Monti Roberto Nardi Fabio Samani Giuseppe Ventriglia."

Presentazioni simili


Annunci Google