La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Centro per la cultura della prevenzione nei luoghi di lavoro e di vita Viale Gabriele D’Annunzio 15 DTL Milano 1 Direzione Centrale Politiche del lavoro,

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Centro per la cultura della prevenzione nei luoghi di lavoro e di vita Viale Gabriele D’Annunzio 15 DTL Milano 1 Direzione Centrale Politiche del lavoro,"— Transcript della presentazione:

1 Centro per la cultura della prevenzione nei luoghi di lavoro e di vita Viale Gabriele D’Annunzio 15 DTL Milano 1 Direzione Centrale Politiche del lavoro, Sviluppo economico e Università 22 APRILE 2015 OSPITALITÀ E SICUREZZA PER TUTTI ASL – DTL – INAIL – VV.F. incontrano gli albergatori

2 PRESENTAZIONE Centro per la cultura della prevenzione nei luoghi di lavoro e di vita Viale Gabriele D’Annunzio 15 2 Direzione Centrale Politiche del lavoro, Sviluppo economico e Università

3 Milano ha una lunga tradizione in materia di SALUTE e SICUREZZA nei luoghi di lavoro. Grazie a una donazione della Municipalità all’inizio del secolo scorso nasce la Clinica del Lavoro “Luigi Devoto” 33 Direzione Centrale Politiche del lavoro, Sviluppo economico e Università

4 Una città sicura, innovativa ed inclusiva non può prescindere dall’adozione di politiche virtuose che promuovano la 44 nei luoghi di lavoro e nei luoghi di vita. cultura della prevenzione in materia di salute e sicurezza Direzione Centrale Politiche del lavoro, Sviluppo economico e Università

5 Verso la «smart city». Verso una «smart safety» 55 Direzione Centrale Politiche del lavoro, Sviluppo economico e Università SICUREZZA SUL LAVORO Tema di grande impatto sociale non ancora associato alla Smart City CULTURA E TURISMO SCUOLA DIGITALE SICUREZZA URBANA SANITÀ ELETTRONICA SMART GOVERNMENT GIUSTIZIA DIGITALE MOBILITÀ E TRASPORTI EFFICIENZA ENERGETICA BANDA LARGA ENERGIE RINNOVABILI INFRASTRUTTURE PERSONE PIANIFICAZIONE E GESTIONE Città

6 Possibili linee di intervento per una «smart safety» 66 Condividere le competenze acquisite Sostenere percorsi di sensibilizzazione a partire dalle scuole Allestire un luogo deputato alla sicurezza sul lavoro Mettere a disposizione il sistema formativo […] Direzione Centrale Politiche del lavoro, Sviluppo economico e Università

7 che vogliano affrontare con un approccio nuovo le tematiche legate alla prevenzione negli ambienti di vita, di studio e di lavoro. L’Amministrazione ha deciso di dar vita ad un luogo che possa essere punto di riferimento per i giovani, i lavoratori, le organizzazioni sindacali e le aziende 77 Direzione Centrale Politiche del lavoro, Sviluppo economico e Università La decisione dell’Amministrazione

8 8 Il Comune di Milano, l’ASL di Milano, l’INAIL Direzione Regionale Lombardia, la DTL di Milano e il Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco hanno creato attraverso il Protocollo d’intesa Istituzionale il: “Centro per la Cultura della Prevenzione nei luoghi di lavoro e di vita” con sede in Viale Gabriele D’Annunzio, 15 In collaborazione con CIIP (Consulta Interassociativa Italiana per la Prevenzione) Direzione Centrale Politiche del lavoro, Sviluppo economico e Università Il Centro per la Cultura della Prevenzione

9 Linee guida per il “Centro per la cultura della prevenzione nei luoghi di lavoro e di vita”, deliberate dalla Giunta Comunale Cronologia degli atti amministrativi Protocollo d’Intesa Istituzionale con ASL, DTL, INAIL, VVF 9 Accordo di collaborazione con CIIP (*) (*) Consulta Interassociativa Italiana per la Prevenzione 9 Direzione Centrale Politiche del lavoro, Sviluppo economico e Università

10 Il Comune di Milano si impegna a: Mettere a disposizione alcuni spazi e/o lo stabile comunale di Viale D’Annunzio, 15 Valorizzare le risorse umane e gli spazi di sua proprietà ed a facilitare le procedure amministrative interessate dalle attività del protocollo Svolgere le attività di sua competenza ed a collaborare alle attività tecniche dei gruppi di lavoro in sinergia con le altre parti Promuovere tutte le attività previste dal Protocollo d’Intesa Istituzionale mediante i propri canali promozionali 10 Direzione Centrale Politiche del lavoro, Sviluppo economico e Università Gli impegni degli Enti che hanno sottoscritto il Protocollo

11 11 L’ASL di Milano si impegna a: M ettere a disposizione il materiale documentale dalla stessa prodotto in materia di sicurezza e salute negli ambienti di vita e di lavoro Partecipare alle iniziative di comunicazione, informative e formative concordate atte a sviluppare la cultura della prevenzione e l’attuazione di buone prassi Promuovere tutte le attività previste dal Protocollo mediante i propri canali promozionali Direzione Centrale Politiche del lavoro, Sviluppo economico e Università Gli impegni degli Enti che hanno sottoscritto il Protocollo

12 12 L’INAIL Direzione Regionale Lombardia si impegna a: Svolgere le attività di sua competenza ed a collaborare alle attività tecniche dei gruppi di lavoro in sinergia con le altre parti Fornire informazioni statistiche sulle materie di competenza dell’Istituto e reperibili nelle proprie banche dati Fornire materiale informativo/formativo sulle tematiche correlate alla salute e sicurezza nei luoghi di lavoro P romuovere tutte le attività previste dal Protocollo mediante i propri canali istituzionali Direzione Centrale Politiche del lavoro, Sviluppo economico e Università Gli impegni degli Enti che hanno sottoscritto il Protocollo

13 13 Collaborare alla programmazione e alla realizzazione delle attività attraverso la partecipazione diretta dei propri funzionari ai tavoli di lavoro specifici e alle iniziative formative ed informative da attuare Proporre tematiche specifiche legate alla “gestione della sicurezza” nei luoghi di lavoro e implementare procedure da attuare e testare, nell’ambito cittadino, allo scopo di generare comportamenti di “buona prassi” da estendere a livello nazionale anche mediante proposte d’integrazione alle normative vigenti Direzione Centrale Politiche del lavoro, Sviluppo economico e Università DTL Milano La Direzione Territoriale del Lavoro di Milano si impegna a: Gli impegni degli Enti che hanno sottoscritto il Protocollo

14 14 Il Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco di Milano si impegna a: Partecipare alle attività promosse nell’ambito del “Centro per la Cultura della Prevenzione nei luoghi di lavoro e di vita” Promuovere le attività organizzate attraverso il proprio portale istituzionale, nonché attraverso la pubblicazione delle stesse iniziative e del materiale divulgato a favore dei professionisti e degli utenti presso il punto di accoglienza all’ingresso della sede centrale del Comando Supportare le attività dei gruppi di lavoro con propri referenti qualificati, per lo sviluppo di progetti tesi ad aumentare la sicurezza nei luoghi di lavoro Direzione Centrale Politiche del lavoro, Sviluppo economico e Università Gli impegni degli Enti che hanno sottoscritto il Protocollo

15 15 La CIIP si impegna a: Essere parte integrante del Gruppo di lavoro costituito per la stesura del documento di pianificazione tecnico-operativo Coordinare gli interventi programmati direttamente da CIIP e dalle singole associazioni Realizzare le attività previste che verranno programmate Supportare le attività di divulgazione attraverso i canali di informazione a disposizione di CIIP e delle singole associazioni Direzione Centrale Politiche del lavoro, Sviluppo economico e Università Gli impegni dell’Accordo di collaborazione

16 attraverso l’utilizzo di uno spazio fisico ed uno virtuale Le attività del Centro 8 Il Centro svilupperà le sue attività su tre diverse direzioni 16 Direzione Centrale Politiche del lavoro, Sviluppo economico e Università Divulgazione

17 10 Adesioni al Protocollo d’Intesa Istituzionale CGIL – CISL - UIL AISOM Assimpredil Ance Lombardia Assolombarda Confapi Industria Confcommercio Unione Artigiani della Provincia di Milano 17 DC Politiche dl lavoro, Sviluppo economico e Università Direzione Centrale Politiche del lavoro, Sviluppo economico e Università

18 Promozione e organizzazione di convegni, seminari, incontri 11 Le attività del Centro 18 tutti coloro che intendono approfondire la conoscenza in materia di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro e di vita. dedicati a Direzione Centrale Politiche del lavoro, Sviluppo economico e Università

19 11 Le attività del Centro Maggio Direzione Centrale Politiche del lavoro, Sviluppo economico e Università Coltiviamo la sicurezza per il benessere del consumatore Happy hour sicuro Reach e CLP – classificazione ed etichettatura delle sostanze chimiche Professione preventori: open day/week dei corsi di laurea della prevenzione

20 11 Le attività del Centro Giugno Direzione Centrale Politiche del lavoro, Sviluppo economico e Università FORMARE LA SICUREZZA e Premiazione progetto formazione La fatica nella produzione del cibo: “io mangio, tu mangi e loro.. si ammalano” Il teatro nella formazione alla sicurezza Viaggi e sicurezza (la prevenzione delle malattie infettive-consigli utili - abbronzarsi con meno rischi: sotto il sole o con la lampada).

21 12 Il ruolo del Centro dopo Expo Network e Centro di orientamento per informazione, comunicazione, educazione sui diversi temi della salute e della sicurezza negli ambienti di lavoro e di vita. Direzione Centrale Politiche del lavoro, Sviluppo economico e Università

22 GRAZIE Direzione Centrale Politiche del lavoro, Sviluppo economico e Università


Scaricare ppt "Centro per la cultura della prevenzione nei luoghi di lavoro e di vita Viale Gabriele D’Annunzio 15 DTL Milano 1 Direzione Centrale Politiche del lavoro,"

Presentazioni simili


Annunci Google