La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

1 In collaborazione in collaborazione con Conferenza stampa di presentazione 17 Aprile 2008.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "1 In collaborazione in collaborazione con Conferenza stampa di presentazione 17 Aprile 2008."— Transcript della presentazione:

1 1 In collaborazione in collaborazione con Conferenza stampa di presentazione 17 Aprile 2008

2 2 In collaborazione in collaborazione con IL PROGETTO: premessa

3 3 In collaborazione in collaborazione con IL PROGETTO: ruolo delle CdC Il coinvolgimento delle Camere di Commercio nel Protocollo dIntesa è derivato da 3 considerazioni: 1)le CdC, svolgendo funzioni di interesse generale per il sistema delle imprese, contribuiscono allo sviluppo del tessuto istituzionale, sociale e imprenditoriale del Paese; 2)le CdC possono garantire il coinvolgimento delle Organizzazioni Imprenditoriali e delle Parti Sociali ed esercitare così un significativo ruolo di mediazione tra istituzioni e mondo della produzione e del lavoro; 3)le CdC si occupano da tempo del raccordo tra mondo del lavoro, imprese e formazione professionale, manageriale e imprenditoriale, di cui sia le imprese sia la domanda di lavoro necessitano. CdC ad oggi coinvolte attivamente: Bergamo, Vicenza e Potenza

4 4 In collaborazione in collaborazione con IL PROGETTO: obiettivi La Camera di Commercio di Bergamo, aderendo al Protocollo dIntesa stipulato tra Unioncamere e Ministero della Giustizia, ha deciso di sviluppare, per il 2008, un progetto sperimentale, che si articolerà in due macro-attività aventi i seguenti obiettivi: fornire agli operatori degli sportelli che verranno creati grazie al coinvolgimento delle Organizzazioni di Categoria territoriali, competenze e strumenti utili ad informare e supportare le imprese che intendano avvalersi del lavoro di soggetti detenuti; sensibilizzare e coinvolgere il mondo associativo, e quindi quello imprenditoriale provinciale, nel programma di valorizzazione del lavoro destinato a soggetti detenuti per il loro reinserimento lavorativo ma anche sociale, in unottica di vera applicazione del concetto di responsabilità sociale dimpresa.

5 5 In collaborazione in collaborazione con IL PROGETTO: soggetti coinvolti Ente finanziatore: Camera di Commercio di Bergamo Ente attuatore e coordinatore: Bergamo Formazione Supporto tecnico: Retecamere

6 6 In collaborazione in collaborazione con IL PROGETTO: Organizzazioni aderenti Ascom Aspan Associazione Artigiani CNA Coldiretti Bergamo Confcooperative Confesercenti LIA – Liberi Imprenditori Associati Unione Artigiani UPA – Unione Provinciale Agricoltori

7 7 In collaborazione in collaborazione con IL PROGETTO: attività e azioni 1)Incontro con le Organizzazioni di Categoria del territorio per descrivere gli obiettivi e le modalità di realizzazione delliniziativa. 2)Raccolta delle adesioni alliniziativa e individuazione, da parte di ciascuna Organizzazione di Categoria, del referente dello sportello che verrà attivato allinterno dellAssociazione aderente. 3)Organizzazione della conferenza stampa per diffondere e promuovere liniziativa sul territorio. 4)Formazione degli operatori degli sportelli attraverso un percorso di 20 ore e un successivo incontro di follow up. 5)Apertura ed avvio dellattività degli sportelli ed erogazione dei servizi di informazione/sensibilizzazione nei confronti delle imprese associate. 6)Organizzazione di un workshop finale per diffondere ulteriori informazioni, presentare i risultati raggiunti dal progetto e continuare lattività di sensibilizzazione e animazione territoriale sul tema dellinclusione sociale di cittadini detenuti.

8 8 In collaborazione in collaborazione con IL PROGETTO: tempi 1)Incontro con le Organizzazioni di Categoria: gennaio )Adesione alliniziativa e individuazione dei referenti di sportello: febbraio-marzo )Conferenza stampa: 17 aprile )Formazione degli operatori: maggio )Apertura degli sportelli ed erogazione dei servizi: da maggio-giugno )Organizzazione del workshop finale: novembre-dicembre 2008 Per tutta la durata delliniziativa Bergamo Formazione, con il supporto tecnico di Retecamere, garantirà lattività di coordinamento e monitoraggio del progetto e svilupperà tutta lattività di comunicazione.

9 9 In collaborazione in collaborazione con IL PROGETTO: creazione di una rete stabile di relazioni Obiettivo trasversale delle attività e del progetto, come auspicato dal Protocollo dIntesa del 2004, sarà la creazione di una rete di collaborazione stabile e sinergica tra la Camera di Commercio, le Organizzazioni di Categoria territoriali, lIstituto di Pena di Bergamo, il Comitato Carcere e Territorio, il Comune e la Provincia di Bergamo con i loro Assessorati (quelli per le Politiche Sociali del Comune e della Provincia e quello della Istruzione, Formazione, Lavoro e Attività Produttive della Provincia).


Scaricare ppt "1 In collaborazione in collaborazione con Conferenza stampa di presentazione 17 Aprile 2008."

Presentazioni simili


Annunci Google