La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Mediatori culturali dAmbito per cittadini immigrati Soggetti coinvolti Comuni dellAmbito Associazioni di cittadini stranieri Associazioni di volontariato.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Mediatori culturali dAmbito per cittadini immigrati Soggetti coinvolti Comuni dellAmbito Associazioni di cittadini stranieri Associazioni di volontariato."— Transcript della presentazione:

1 Mediatori culturali dAmbito per cittadini immigrati Soggetti coinvolti Comuni dellAmbito Associazioni di cittadini stranieri Associazioni di volontariato 15

2 Osservazione e analisi dellesistente Difficoltà di integrazione sociale dei cittadini stranieri Necessità di uno sportello informativo per cittadini stranieri

3 Finalità generali Agevolare il cittadino straniero nellintegrazione sociale e culturale nel territorio

4 Obiettivi Particolari attività di traduzione, interpretariato facilitazione linguistico – comunicativa – informativa consulenza agli operatori dei servizi, ad enti e istituzioni, ad organismi del volontariato riguardo a situazioni e bisogni specifici del cittadino straniero consulenza e orientamento per agevolare i percorsi di integrazione sociale del cittadino straniero informazione e orientamento supporto al servizio sociale nella progettazione e attuazione di interventi individualizzati collaborazione con le associazioni di cittadini stranieri per organizzare iniziative assistenza nella compilazione di pratiche amministrativo/burocratiche raccolta e banca dati

5 Destinatari Cittadini stranieri residenti nei 9 comuni dellAmbito territoriale sociale Utenti potenziali 5.000

6 Territorio servito Ambito territoriale n.1

7 Risultati attesi individuare le tipologie del bisogno del cittadino straniero coinvolgere attivamente il cittadino straniero nella programmazione degli interventi favorire maggiore conoscenza della evoluzione del fenomeno migratorio creare un luogo di informazione, comunicazione e conoscenza culturale Monitorare la domanda nel territorio dellambito promuovere una politica organica di integrazione sociale da attivarsi fra Comuni, Provincia, organizzazioni sindacali, associazioni imprenditoriali e delle categorie produttive, associazioni di volontariato e delle famiglie informare il cittadino straniero riguardo allofferta, alle modalità operative, alla modulistica corrente, alle disposizioni legislative, alle indicazioni operative provenienti dalle istituzioni pubbliche e da privato agevolare laccesso e lutilizzo efficace e pieno del servizio da parte del cittadino straniero, fornendo traduzioni nella lingua dorigine delleventuale materiale scritto contribuire a rendere efficaci ed incisivi i servizi rivolti al cittadino straniero

8 Professionalità necessarie Professionalità coinvolte: 1 responsabile U.O. Comune di Pesaro 1 collaboratore amministrativo Comune di Pesaro 9 assistenti sociali dei Comuni 2 mediatori culturali

9 Costi e Risorse economiche Risorse economiche: Fondi regionali Comuni dellAmbito: Comune di Pesaro: ,00 Comune di Colbordolo: 4.323,10 Comune di Gabicce Mare: 1.737,40 Comune di Gradara: 1.113,50 Comune di Mombaroccio: 861,90 Comune di Monteciccardo: 370,60 Comune di Montelabbate: 3.170,50 Comune di SantAngelo in Lizzola: 3.143,30 Comune di Tavullia: 2.279,70

10 Tempi per la realizzazione Scrivere qui il testo

11 Spazi necessari CRITICITA: insufficienza di spazi dove svolgere il servizio

12 Strumenti necessari Carenza di fondi regionali e comunali Scarso raccordo con le associazioni di cittadini stranieri

13 Materiali necessari Scrivere qui il testo

14 Metodo di lavoro considerare il cittadino straniero come soggetto attivo sociale e culturale stimolare e rendere propositivo il cittadino straniero facilitare la conoscenza reciproca e la comunicazione fra gli operatori ed il cittadino straniero, limitando le tensioni ed incanalando il rapporto nel senso della collaborazione Maggiore integrazione e collaborazione fra i vari servizi territoriali pubblici e privati Coinvolgimento delle associazioni dei cittadini stranieri negli interventi e nelle iniziative

15 Modalità di verifica Risultati attesi Stesura di un protocollo dintesa fra i soggetti pubblici e associazioni dei cittadini stranieri Sviluppo dellattività di raccordo fra i vari servizi sociali dei comuni dellambito territoriale sociale Indicatori di attività N. utenti che accedono al servizio N. di utenti seguiti ed assistiti Stesura del protocollo dintesa fra i comuni dellambito Strumenti di valutazione utilizzati Incontri dei mediatori culturali con le A.S. dei comuni Incontri con le associazioni dei cittadini stranieri Monitoraggio del progetto N. di utenti inseriti socialmente

16 Documentazione Legge regionale 2/98 Protocollo dintesa, Convenzioni, Delibere, Progetti

17 Chi gestisce il progetto e come Comuni dellAmbito territoriale n. 1 (Servizi sociali) Referente: Comune di Pesaro – Servizi Sociali U.O. Inclusione Sociale e U.O. socio assistenziale In collaborazione con le associazioni di cittadini stranieri e di volontariato In coordinamento con la Provincia, le associazioni sindacali, associazioni imprenditoriali e delle categorie produttive, associazionismo e famiglie


Scaricare ppt "Mediatori culturali dAmbito per cittadini immigrati Soggetti coinvolti Comuni dellAmbito Associazioni di cittadini stranieri Associazioni di volontariato."

Presentazioni simili


Annunci Google