La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Progetto alcol Intervento su persone con problematiche alcol-correlate Prevenzione nelle scuole e nel territorio Ambito sociale n.1 9 Comuni dellAmbito.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Progetto alcol Intervento su persone con problematiche alcol-correlate Prevenzione nelle scuole e nel territorio Ambito sociale n.1 9 Comuni dellAmbito."— Transcript della presentazione:

1 Progetto alcol Intervento su persone con problematiche alcol-correlate Prevenzione nelle scuole e nel territorio Ambito sociale n.1 9 Comuni dellAmbito U.O. Dipendenze Patologiche ASL n.1 Istituti scolastici di base e superiori Cooperativa IRS LAurora di Gradara Provincia di PU Luoghi di lavoro (Aziende, ditte…) Autoscuole 33

2 Osservazione e analisi dellesistente 1. Il bisogno di fornire un intervento specificatamente dedicato a persone con problematiche alcol-correlate 2. Il bisogno di percorsi finalizzati alla prevenzione sullalcolismo sia nella Scuola che nel territorio con particolare attenzione al mondo del lavoro e alle autoscuole Allinterno del progettoSit-In del Fondo Lotta alla droga anno 2000, attraverso i due moduli progettuali prevenzione e trattamento alcolisti e anche i ragazzi fanno scuola si sono evidenziatie le seguenti priorità:

3 Finalità e obiettivi Offrire un intervento di tipo sociale, psicologico e medico a persone affette da problematiche alcol-correlate Attivare unesperienza di critica culturale al fenomeno alcol: informare, confrontarsi e analizzare Favorire negli studenti una capacità di scelte più responsabili e di elaborazione di messaggi positivi da comunicare ai pari Offrire uno spazio di ascolto/confronto con i genitori e con il territorio, con particolare attenzione ai lavoratori e ai clienti delle autoscuole

4 Destinatari: il Territorio e le Scuole Persone con problematiche alcol correlate e loro familiari Riattivazione Servizio CAT Istituti scolastici dellAmbito: 8 Istituti superiori (3° classi superiori) 5 Istituti comprensivi di base (3° classi medie) Incontri con le famiglie: 3 incontri nel territorio con genitori Incontri nei luoghi di lavoro e autoscuole 3 Aziende (1 incontro) Incontri specifici durante i corsi autoscuola

5 Risultati attesi Riattivazione di un servizio CAT Presa in carico di persone con problematiche alcol-correlate Istituti comprensivi di base: Percorso di informazione esperienziale Istituti superiori: Partecipazione attiva degli studenti, maggior conoscenza del fenomeno alcolismo, acquisizione strumenti critici Incontri con le famiglie: Informare e maggiore responsabilizzazione Conoscenza di percorsi di sostegno e di aiuto Incontri nei luoghi di lavoro/autoscuole Sensibilizzazione, informazione, prevenzione

6 Professionalità necessarie Operatore formato alla metodologia Hudolin Esperti dellASL (figure mediche) Psicologi con esperienza nel settore scolastico e nel trattamento residenziale per alcolisti Diversi testimonial alcol-giovani Esperti del settore dipendenze Psicologi CIC Operatori Coop. IRS Gradara Referenti Istituti Scolastici

7 Costi e Risorse finanziarie Riattivazione CAT euro Supporto farmacologico euro Prevenzione Scuole: euro Referenti scolastici: a carico della Scuola Esperto dipendenze a carico staff Coordinatore dambito Psicologi CIC a carico Convenzione scuole Provincia: sala provinciale per tavola rotonda Prevenzione territoriale euro 8000 COSTO TOTALE euro Risorse già disponibili dalla Coop. soc. IRS LAurora di Gradara euro 8.000

8 Tempi di realizzazione Attività CAT Gennaio – dicembre 2004 Progetto triennale interventi nelle scuole Febbraio – Maggio 2004 interventi nei territorio Novembre - aprile 2004

9 Spazi, strumenti e materiali necessari Da definire Sede CAT presso struttura comunale Linea verde telefonica Farmaci specifici CAP: materiale audiovisivo Materiale pubblicitario Già individuato Provincia: Sala del Consiglio Istituti scolastici: aule e aula magna Comuni - Scuole: locali assemblee famiglie

10 Metodologia dellintervento CAT Gruppi di alcolisti e familiari – metodo Hudolin di tenuta del gruppo 3 fasi 1. AGGANCIO 2. DISINTOSSICAZIONE 3. MANTENIMENTO DELLA SOBRIETA Le attività del Servizio verranno opportunamente pubblicizzate in tutto il territorio

11 Metodologia dellintervento Istituti comprensivi di base: Incontri assembleari (1-2 classi) di informazione con esperti del settore (un medico e uno psicologo: la sostanza e i modelli comportamentali) Istituti superiori: Incontro nelle classi di informazione e di partecipazione attiva (uno psicologo e un referente degli Istituti stessi) Tavola rotonda finale con tutte le 3° classi coinvolte con testimonial significativi del mondo giovanile in rapporto con lalcol Incontro conclusivo nelle classi (psicologi CIC)

12 Metodologia dellintervento Incontri con le famiglie: Incontri assembleari nel territorio di informazione e di discussione (un medico ed un esperto del settore) in stretto rapporto con i Comuni dellAmbito e le Scuole. Incontri nel territorio Incontri assembleari con la tecnica del teatro interattivo con la partecipazione di operatori e ospiti della Coop. IRS Gradara (luoghi di lavoro) Lezioni c/o autoscuole – operatori IRS lAurora Le assemblee territoriali saranno pubblicizzate attraverso quotidiani, volantini e coinvolgimento degli Istituti Scolastici

13 Modalità di verifica CAT Verifica della tenuta del gruppo Istituti di base: Questionario di ingresso e finale per i docenti referenti Istituti superiori: Questionario di ingresso e finale per gli studenti coinvolti Famiglie: n. partecipanti alle Assemblee territoriali Luoghi di lavoro e Autoscuole: n. Aziende coinvolte e n. partecipanti / gradimento

14 Documentazione Da consultare Progetto Sit–In FNLD 2000 Da produrre Produzione video finale per interventi nelle scuole Materiale cartaceo (apposito per interventi lavoro e autoscuole)

15 Chi gestisce il progetto e come Ente titolare: ……………. Coinvolge: 9 Comuni dellAmbito n.1 Scuole: 8 Istituti superiori e 3 di base AUSL n.1 U.O. Dipendenze Patologiche Provincia di Pesaro e Urbino Comunità Terapeutica di Gradara Luoghi di lavoro


Scaricare ppt "Progetto alcol Intervento su persone con problematiche alcol-correlate Prevenzione nelle scuole e nel territorio Ambito sociale n.1 9 Comuni dellAmbito."

Presentazioni simili


Annunci Google