La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

PERMESSO PERsistent MESSaging in ad hOc networks Presentazione di Valentina Bonsi Corso di Reti di Calcolatori L-S AA 2005-2006 Progetto di Giuseppe Vitalone,

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "PERMESSO PERsistent MESSaging in ad hOc networks Presentazione di Valentina Bonsi Corso di Reti di Calcolatori L-S AA 2005-2006 Progetto di Giuseppe Vitalone,"— Transcript della presentazione:

1 PERMESSO PERsistent MESSaging in ad hOc networks Presentazione di Valentina Bonsi Corso di Reti di Calcolatori L-S AA Progetto di Giuseppe Vitalone, Melli Michele, Roberto Gamboni e Valentina Bonsi Prof. Antonio Corradi Tutor Eugenio Magistretti

2 Agenda Introduzione  Scenario applicativo  Scelte progettuali  Struttura complessiva Servizio di chat sincrona  Struttura e Comportamento  Interazione Reliability dei messaggi  Considerazioni generali  Implementazione

3 Scenario applicativo: MANET Mancanza di infrastruttura predefinita e di nodi coordinatori Scarsa affidabilità del mezzo di comunicazione Dispositivi eterogenei anche con ridotte capacità (smart-phone, PDA, laptop)

4 Scelte progettuali Realizzazione dei servizi in modo distribuito e dinamico Realizzazione di servizi affidabili su mezzo inaffidabile (Datagram UDP) Utilizzo di J2ME, macchina virtuale Java ridotta e realizzazione delle funzionalità mancanti

5 Struttura complessiva Discovery & Presence Awareness Chat SincronaChat Asincrona Instant messaging fra utenti presenti nella MANET con scambio reliable di messaggi Messaggistica persistente per utenti non presenti contemporaneamente nella MANET Gestione dell’entrata, dell’uscita e della caduta dei nodi nella rete organizzata in modo distribuito, con il ruolo del coordinatore che ruota fra i presenti.

6 Chat Sincrona: Struttura e Comportamento Giuseppe Michele Roberto Valentina ChatMidletChatFormFactory creaForm(4) ChatForm 1 ChatForm 2 ChatForm 4 ChatForm 4 ? chatFormList

7 Chat Sincrona: Struttura e Comportamento ChatForm 4 CheckSlidingWindowThread ReliabilityThread crea SINC_MESS MESS_ACK crea SINC_CLOSE stop

8 Chat Sincrona: Interazione Fase di Open: protocollo di hand-shake ChatMidlet 1 Port A ChatMidlet 2 Port A SINC_START (Port B) SINC_ACK (Port C, Port B) creaForm Terminato l’hand-shake, la comunicazione fra i due utenti prosegue sulle porte concordate C e B, gestita dai rispettivi thread dedicati.

9 Chat Sincrona: Interazione Fase di Close ChatForm 1ChatForm 2 SINC_CLOSE Connection.close() freePort (C) Connection.close() freePort (B) Se uno dei due partecipanti, dopo la chiusura della chat, invia un nuovo messaggio e l’altro utente è ancora online, la comunicazione riprende dopo una nuova fase di hand-shake. send (message) Hand-shake SINC_MESS (message)

10 Reliability: Considerazioni generali Alternative considerate: Single ack: conferma inviata ad ogni messaggio ordinato ricevuto Cumulative ack: conferma inviata dopo la corretta ricezione di N messaggi ordinati Negative ack: richiesta di rinvio di un messaggio perso da parte del ricevente Scartato perché la perdita del primo o dell’ultimo messaggio non viene rilevata Implementato ma comporta troppo overhead se la comunicazione è “densa” Implementato e considerato la scelta ottimale

11 Reliability: Considerazioni sull’ordinamento dei messaggi SenderReceiverMessage Type ID L’identificativo è creato indipendentemente da ogni nodo e permette dunque di stabilire un ordinamento FIFO dei messaggi Per ristabilire un ordine totale dei messaggi: Timestamp fisici Timestamp logici Non realizzabili per applicazione interattiva

12 Reliability: single ack InvioRicezione WaitingMessages SINC_MESS ReliabilityThread send store check resend SINC_MESS MESS_ACK send MESS_ACK delete SINC_MESS

13 Reliability: cumulative ack Invio WaitingMessages ReliabilityThreadCheckSlidingWindowThread Avviato ad ogni invio in cui la finestra risulta piena Avviato all’avvio della ChatForm

14 Reliability: cumulative ack Ricezione Unconfirmed Messages Controllo dei messaggi in arrivo ed eventuale invio dell’ack effettuato direttamente nella ChatForm

15 Sviluppi futuri Conferenze: chat sincrone fra più utenti contemporaneamente Invio di file in aggiunta allo scambio di messaggi Sviluppo all’interno di una MANET multi- hop e conseguente protocollo di routing per la consegna ad utenti non connessi direttamente


Scaricare ppt "PERMESSO PERsistent MESSaging in ad hOc networks Presentazione di Valentina Bonsi Corso di Reti di Calcolatori L-S AA 2005-2006 Progetto di Giuseppe Vitalone,"

Presentazioni simili


Annunci Google