La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Bando Fondazione Cariplo 2007: “Tutela e gestione della biodiversità nei siti della Rete Natura 2000” Natura2000VA – Centro di promozione della rete Natura.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Bando Fondazione Cariplo 2007: “Tutela e gestione della biodiversità nei siti della Rete Natura 2000” Natura2000VA – Centro di promozione della rete Natura."— Transcript della presentazione:

1 Bando Fondazione Cariplo 2007: “Tutela e gestione della biodiversità nei siti della Rete Natura 2000” Natura2000VA – Centro di promozione della rete Natura 2000 nella Provincia di Varese Workshop: La rete ecologica della Regione Lombardia 24 febbraio 2009

2 Soggetto Partner e Cofinanziatore Soggetto Beneficiario Soggetto Cofinanziatore

3 Diffondere la conoscenza della rete Natura 2000 in Provincia di Varese e valorizzarne le risorse, attraverso azioni pratiche, strategiche e di coinvolgimento Obiettivi del progetto

4 - Studio di fattibilità per il collegamento dell’area Palude Brabbia alla rete di piste ciclabili - Opere manutentive presso l’area ex Agricola Paludi, Palude Brabbia - Rimozione delle macrofite e gestione Fior di Loto nelle acque del Lago di Varese e Comabbio - Installazione di piattaforme per favorire la nidificazione della Cicogna Bianca e Falco Pescatore - Acquisto di una barca a motore elettrico per visite guidate - Allestimento di un sentiero didattico sul Lago di Varese Azioni pratiche di riqualificazione ambientale

5 Tempi di esecuzione 15 Mesi a partire dal sino al Utenza servita Gli utenti serviti direttamente saranno: enti gestori dei siti appartenenti a rete Natura2000, amministratori e tecnici della pubblica amministrazione, professionisti di settore, istituti scolastici di diverso ordine e grado, comunità locali Gli utenti raggiunti indirettamente saranno: gli abitanti dell’intero territorio provinciale, turisti italiani e stranieri che regolarmente frequentano i luoghi

6 - Organizzazione di un tavolo di lavoro periodico tra i diversi Enti gestori dei siti Natura Redazione di uno studio di fattibilità per la connessione ecologica dei diversi siti - Attività di coinvolgimento delle comunità locali, attraverso Gruppi Locali di Conservazione, sito internet, pubblicazioni cartacea e divulgativa, mappa dei siti, percorso di educazione ambientale “ad hoc” per ragazzi delle scuole primarie e secondarie Azioni strategiche e di coinvolgimento

7 Rete Natura 2000 e connettività Art. 3(2) Direttiva Uccelli “ La preservazione, il mantenimento e il ripristino dei biotopi e degli habitat comportano anzitutto le seguenti misure: a) istituzione di ZPS; b) mantenimento e sistemazione conforme alle esigenze ecologiche degli habitat situati all’interno e all’esterno delle ZPS; c) ripristino di biotopi distrutti; d) creazione di biotopi”

8 Rete Natura 2000 e connettività Art. 10 Direttiva Habitat “Laddove lo ritengano necessario, nell’ambito delle politiche nazionali di riassetto del territorio e di sviluppo, e segnatamente per rendere ecologicamente più coerente la rete Natura 2000, gli Stati membri si impegnano a promuovere la gestione di elementi del paesaggio che rivestono primaria importanza per la fauna e la flora selvatiche. Si tratta di quegli elementi che, per la loro struttura lineare e continua (come i corsi d’acqua con le relative sponde, o i sistemi tradizionali di delimitazione dei campi) o il loro ruolo di collegamento (come gli stagni o i boschetti) sono essenziali per la migrazione, la distribuzione geografica e lo scambio genetico di specie selvatiche”

9 Rete ecologica dei siti Natura 2000 della Provincia di Varese Rispetto alla RER presentata stamane a) Focus sulla rete Natura 2000 b) Scala 1: c) Estensione alla porzione montana della provincia di Varese d) Analisi dei Piani di Governo del Territorio (particolare attenzione ai varchi) e) Analisi delle problematiche riscontrate dai Comuni in relazione all’implementazione di rete Natura 2000

10 Rete ecologica dei siti Natura 2000 della Provincia di Varese Obiettivo generale Mantenere o migliorare ove necessario, lo stato di conservazione delle specie e degli habitat protetti dalle direttive…..ma anche apportare benefici alla biodiversità locale e ad altri schemi di conservazione. a cura di FLA Fondazione Lombardia per l’Ambiente

11 Rete ecologica dei siti Natura 2000 della Provincia di Varese Obiettivi specifici: a)Individuazione dei corridoi di connessione ecologica tra i siti Natura 2000 (SIC e ZPS) della Provincia di Varese b)Individuazione dei varchi c)Realizzazione della Carta della connessione ecologica tra i siti Natura 2000 della Provincia di Varese d)Realizzazione di schede descrittive dei varchi critici, con indicazioni per il loro mantenimento e deframmentazione

12 Processo logico per mettere a punto la rete - Individuazione delle specie e habitat sensibili alla frammentazione -Valutazione dei requisiti di connettività (con i dati disponibili) -Valutazione delle opzioni per mantenere e aumentare la connettività -Valutazione dei requisiti per le specie che necessitano di spostarsi in relazione ai cambiamenti climatici -Integrazione le misure di connettività alle altre politiche settoriali

13 Categorie di elementi della rete AREA SORGENTE: queste aree coincidono con i siti di Rete Natura 2000 e con altre aree ad elevata valenza naturalistica. CORRIDOIO PRIMARIO: elemento di connessione di primaria importanza. Lo scambio di individui che avviene lungo tali direttrici è probabilmente fondamentale per il mantenimento di meta- popolazioni vitali di molte specie. CORRIDOIO SECONDARIO: altre direttrici di connessione ecologica VARCO: restringimento degli habitat naturali o semi-naturali che comporta un rischio di interruzione della continuità ecologica tra ambienti o tessere di ambienti.

14 Specie focali Salamandra pezzata, Tritone crestato italiano, Rospo, Rana di Lataste, Saettone Falco pecchiaiolo, Nibbio Bruno, Falco pellegrino, Allocco, Picchio verde, Martin pescatore, Averla Piccola, Cincia Bigia, Picchio Muratore, Rampichino Riccio, Ghiro, Moscardino, Donnola, Martora, Puzzola, Capriolo

15 SIC – Siti di Importanza Comunitaria in Provincia di Varese

16 ZPS – Zone di Protezione Speciale in Provincia di Varese

17 Rete ecologica dei siti Natura 2000 della Provincia di Varese

18 Rete ecologica dei siti Natura 2000 della Provincia di Varese (base Ortofoto)

19 Esempio di varco critico

20 Indagine sui comuni interessati da Rete Natura 2000 A cura dello studio arch. Bertolotti

21 OBIETTIVI Monitoraggio del livello di formazione/informazione dei Comuni sui temi Rete Natura 2000 Verifica della coerenza degli strumenti urbanistici (vigenti e/o in fase di elaborazione) con la rete ecologica provinciale Formulazione di un giudizio sulla situazione ambientale e paesaggistica del territorio provinciale nell’ottica della connessione ecologica Organizzazione (se necessario) della formazione dei tecnici comunali sui temi Rete Natura 2000 STRUMENTO DI INDAGINE Scheda compilata a cura degli UTC dei Comuni interessati dai siti Rete Natura 2000 ed da altri Enti di gestione del territorio per competenza specifica (ASL, ANAS, ARPA…) INDAGINE PRESSO I COMUNI INTERESSATI DALLE AREE RETE Natura 2000 A cura dello Studio arch. Bertolotti

22 RACCOLTA DELLE INFORMAZIONI A CURA DEL COMUNE (UTC) Informazioni generali e recapiti Strumenti di pianificazione Siti Rete Natura 2000 Relazioni tra Comune ed Enti di gestione del territorio Valutazione del grado di tutela del Comune Confronto cartografico Rete Natura 2000-strumenti di pianificazione comunale A CURA DELL’ASL/ARPA/ANAS/… Richiesta di informazioni specifiche su azioni che ricadono sull’assetto naturale e paesaggistico del territorio ELABORAZIONE DELLE INFORMAZIONI A CURA DELLA COMMISSIONE Valutazione di ciascun settore di informazioni fornite dal Comune e dagli enti interpellati e assegnazione di un grado di giudizio LASCHEDALASCHEDA

23 FINE DELL’ELABORAZIONE DEI DATI Analizzare la situazione provinciale in un’ottica multi disciplinare (ecologica, naturalistica, paesaggistica, urbanistica) Fornire ai Comuni uno strumento pratico ed agile per la verifica dello stato della formazione, informazione e programmazione rispetto alla tutela delle aree Rete Natura 2000 Verificare il grado di tutela del territorio naturale attuato dai Comuni e programmato negli strumenti di pianificazione Evidenziare i punti critici rispetto alla connessione dei siti e invitare all’elaborazione di soluzioni efficaci CONCLUSIONI Relazione descrittiva delle problematiche rilevate e delle criticità del Comune esaminato Confronto cartografico Rete Natura 2000 e PRG/PGT per le aree maggiormente a rischio

24 Problematiche generali evidenziate dai comuni sulla conoscenza di Rete Natura 2000 L’Ufficio Tecnico non sa a chi rivolgersi per avere informazioni sulla Rete Natura 2000 e per approfondire, soprattutto, le questioni relative alla gestione dei Siti. Difficoltà di accedere ai documenti (PdG). Difficoltà da parte degli UTC a far rientrare le tematiche nella pianificazione. Richiesta di strumenti pratici per affrontare i varchi e i corridoi e di un referente unico che fornisca tutte le informazioni in materia. Impreparazione a ragionare in un’ottica di rete, specialmente per i Comuni che non ospitano alcun sito ma sono situtai tra siti.


Scaricare ppt "Bando Fondazione Cariplo 2007: “Tutela e gestione della biodiversità nei siti della Rete Natura 2000” Natura2000VA – Centro di promozione della rete Natura."

Presentazioni simili


Annunci Google