La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

MoVimento 5 Stelle presenta: Petizione popolare riduzione stipendi

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "MoVimento 5 Stelle presenta: Petizione popolare riduzione stipendi"— Transcript della presentazione:

1 MoVimento 5 Stelle presenta: Petizione popolare riduzione stipendi
Caffè Statuto - Mondovì, 22 marzo 2011 Telefono: 011/

2 Questi sono gli importi che spettano ai partiti e ai movimenti come rimborso per le spese elettorali. il MoVimento 5 Stelle ha rinunciato ai rimborsi elettorali. Lo ha fatto perché i rimborsi elettorali sono il modo con cui la Casta ha reintrodotto il finanziamento pubblico ai partiti politici, dopo che gli italiani avevano chiesto con larghissima maggioranza di abrogarlo. La Bresso, invece, non ha rinunciato ma si è semplicemente dimenticata di richiedere i rimborsi entro il termine fissato. Telefono: 011/

3 Via i soldi dalla politica
Fondo gruppi consiliari – 180 mila euro (spesi ad oggi 28 mila euro) La prima proposta di legge del MoVimento 5 stelle Piemonte Progetti a 5 stelle Il budget dei Gruppi Consiliari è il finanziamento mensile fornito dalla Regione Piemonte ad ogni gruppo per sostenere le spese di funzionamento ad esso necessarie. Il Fondo Progetti non serve a finanziare attività del MoVimento ma a finanziare Progetti dei Cittadini, sul territorio, che siano coerenti con i criteri e i principi guida del MoVimento 5 Stelle. Telefono: 011/

4 In questa simpatica immagine si rappresenta efficacemente “l’attentato” predisposto dai consiglieri per ridurre i ricchi stipendi. Telefono: 011/

5 Attuali stipendi consiglieri
Indennità di carica 9948 € lordi (85% del parlamentare), fino a € per il Presidente (120%) Indennità di funzione (+1700 € per ogni capigruppo, presidente di commissione, membro dell’Ufficio di Presidenza ecc…) Gli stipendi e i rimborsi dei Consiglieri sono gli emolumenti percepiti da ogni Consigliere e sono composti da indennità, gettoni di presenza e rimborsi (km che dipendono dal Comune di residenza del Consigliere). Nessuna di queste voci può essere rifiutata da parte dei Consiglieri. Telefono: 011/

6 Attuali stipendi consiglieri
Gettoni di presenza 122 € l’uno NETTI, 8 forfetari più quelli legati alla presenza AUTOCERTIFICATA Rimborsi spese chilometrici 0,48 €/km, 1400 € NETTI forfetari, più quelli legati alla presenza AUTOCERTIFICATA Telefono: 011/

7 Attuali stipendi consiglieri
Indennità di fine mandato – € Vitalizio di 3000 € dopo soli 5 anni di mandato fino ad un massimo di 9000 € dopo 4 mandati E, come se non bastasse, dopo soli 5 anni hanno già diritto ad una “pensione” degna di una vincita a “Win for life” Telefono: 011/

8 Cascata del Toce - Formazza
Alcuni consiglieri hanno riscoperto splendide località piemontesi in cui trasferire la propria residenza (nell’immagine vediamo ad esempio questa splendida località della punta più settentrionale del Verbano): questo sì che è amore per il territorio! Alcuni consiglieri scoprono amene località piemontesi in cui prendere la residenza… Telefono: 011/

9 Totale stipendi consiglieri
Minimo di 7500 € netti al mese se residente a Torino senza funzioni Massimo di € netti al mese se residente a 200 km, capogruppo, con 30 presenze AUTOCERTIFICATE al mese Queste, in sintesi, le cifre percepite dai Consiglieri Regionali Telefono: 011/

10 I consiglieri a 5 stelle prendono 2500 € netti al mese…il restante va nel “fondo progetti a 5 stelle” I compensi effettivamente percepiti da Davide e Fabrizio sono nella misura di euro al mese maggiorati delle spese di trasporto per trasferte e gli spostamenti necessari ai Consiglieri. Consegna KIT? Telefono: 011/

11 Cosa chiedevamo? Indennità di carica 6436 € lordi (55% del parlamentare) cioè –3500 € fino a 9948 € per il Presidente (85%) Via i gettoni di presenza Riduzione rimborsi spese Eliminazione vitalizio La prima proposta di legge del MoVimento riguarda le indennità spettanti ai membri del Consiglio e della Giunta Regionale. Queste, in sintesi, le richieste: - riportare le indennità dei consiglieri alla cifra del 1972, cioè il 55% delle indennità dei parlamentari italiani (che sono già tra le più alte d'Europa) per un totale di € lordi mensili - ridurre le indennità di funzione a partire dal Presidente della Giunta che passa dal 120% al 75%, gli Assessori ed il Presidente del Consiglio al 65%, gli altri incarichi al 60% - sopprimere i gettoni di presenza di circa 122 € a seduta, in quanto non esiste ad oggi professione che percepisce uno stipendio mensile ed un gettone di presenza - ridurre i rimborsi spese sia quelli chilometrici (parametrandoli sul costo chilometrico di un auto di categoria più piccola e più ecologica, classe C a benzina/gpl) ed eliminando i rimborsi forfetari - ridurre le indennità di missione, eliminando i gettoni di presenza, e mettendo un tetto ai rimborsi spese ad esempio per quanto riguarda i voli aerei da e per Bruxelles/Roma in un massimo di € e in un 75% dei costi dei voli di bandiera - riportare l'indennità di fine mandato da due a una volta l'ultimo stipendio mensile per 5 anni - eliminare il vitalizio Telefono: 011/

12 Risparmio totale 12 MILIONI DI EURO L’ANNO
Telefono: 011/

13 Cosa è passato? Riduzione del 10% dell’indennità di carica (-994 €)
Risparmio di 716 mila € annui Richiesto dalla Calderoli 42/2010 Il Consiglio Regionale, rifiutando perfino il confronto e la discussione, ha votato questa riduzione, peraltro richiesta dalla legge Calderoli… Telefono: 011/

14 Riduzione “spintanea”
Amiamo definire questa riduzione “spintanea”… Telefono: 011/

15 Rifondiamo i nostri poveri consiglieri…botte da orbi…
Si è resa pertanto necessaria un’iniziativa per compensare i consiglieri ridotti in povertà da un simile provvedimento. Forse qualche falsa banconota timbrata No TAV avrebbe portato una po’ di consolazione… Su prima banconota video “botte di fine anno”; lancio banconote al minuto 1’30”; 1’57” calcetto. Su seconda banconota video “riduzioni stipendio 2” audio migliore. 1’55” lancio banconote; 2’10” spinta a Biolé, Su foto “giapponesi” video “per un pugno di EURO”; sarebbe da vedere tutto Telefono: 011/

16 Un parere illustre… Mino Taricco
BRUTTA PAGINA GRILLINI IN REGIONE ! Ma…entrare nel merito della Proposta di Legge discutendola in Commissione Bilancio… NOOOOOOO?!?! No perché “E' una proposta demagogica che si può fare solo perché si è sicuri che non sarà approvata…” Mino Taricco - Facebook (http://www.facebook.com/notes/mino-taricco/brutta-pagina-grillini-in-regione-/ ) Telefono: 011/

17 Istituti di Partecipazione
Petizione popolare Leggi di iniziativa popolare – 8 mila firme Referendum abrogativo – 60 mila firme Abbiamo quindi pensato di promuovere questa petizione per far sentire anche la voce dei cittadini. Telefono: 011/

18 “Non cambierai mai le cose combattendo la realtà esistente, per cambiare qualcosa costruisci un modello nuovo che renda la realtà obsoleta” B. Fuller Telefono: 011/


Scaricare ppt "MoVimento 5 Stelle presenta: Petizione popolare riduzione stipendi"

Presentazioni simili


Annunci Google