La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

MUTUI ALLE FAMIGLIE CARATTERISTICHE E TENDENZE Renato Landoni Presidente Kiron Partner Spa.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "MUTUI ALLE FAMIGLIE CARATTERISTICHE E TENDENZE Renato Landoni Presidente Kiron Partner Spa."— Transcript della presentazione:

1 MUTUI ALLE FAMIGLIE CARATTERISTICHE E TENDENZE Renato Landoni Presidente Kiron Partner Spa

2 Il mercato del credito alle famiglie Levoluzione del mercato del credito alle famiglie nel 2011 continuerà ad essere influenzata dallandamento della situazione economico - finanziaria del nostro Paese Stabile la domanda e lofferta di credito anche nel 2011 La solidità del mercato finanziario italiano induce le banche a politiche di credito più attente alla qualità dei clienti Le famiglie italiane continueranno ad essere le più prudenti e meno indebitate (60% sul reddito disponibile) in Europa (95%)

3 Le erogazioni: mutui per le abitazioni nel I semestre 2010 Nel primo semestre 2010 si registra una crescita del valore erogato rispetto allo stesso semestre del 2009 ( +22% ) per un valore complessivo pari a circa milioni di euro. Le erogazioni tornano sui livelli del primo semestre Nel II trimestre 2010 tutte le macroaree hanno registrato un andamento positivo. Fonte: Ufficio Studi Gruppo Tecnocasa – sezione mediazione creditizia

4 La diminuzione dei tassi negli ultimi mesi, a causa dellincertezza dei mercati finanziari, ha stimolato le famiglie a prendere decisioni di spesa rivolte ai beni immobili I tassi Taeg sui mutui in Italia sono diminuiti nel giugno 2010 di 80 bps (4,39% rispetto al 5,19% del giugno 2009) I valori più alti sono stati registrati nellarea insulare 4,55% e i minimi nellarea centrale 4,15% Tassi sui mutui per le abitazioni - macroaree

5 Fonte: Ufficio Studi Gruppo Tecnocasa – sezione mediazione creditizia su dati Banca dItalia Tassi sui mutui per le abitazioni

6 La riduzione dei tassi ha indirizzato le famiglie a preferire il tasso variabile (a dicembre 2010 la differenza tra il TV e il TF era di circa 2,7 punti) * Fonte: Ufficio Studi Gruppo Tecnocasa – sezione mediazione creditizia; * dato stimato Tipologie di tassi: mutui per le abitazioni

7 Nel confronto europeo i tassi di insolvenza sono tra i più bassi dEuropa Il tasso di default si attesta a 1,9% (settembre 2010) La situazione evidenzia lassenza di squilibri significativi sul mercato immobiliare, grazie ad una adeguata offerta di credito e alla sostenibilità del debito da parte delle famiglie. Fonte: Ufficio Studi Gruppo Tecnocasa – sezione mediazione creditizia su dati Banca dItalia Sofferenze

8 Nel nostro Paese i livelli dell LTV sono più bassi rispetto ad altri Paesi Europei Le banche italiane hanno gestito in modo corretto il rischio di credito per garantire una stabilità economico-finanziaria del sistema Il rapporto LTV ( valore del mutuo e il valore della casa )

9 LUfficio Studi Gruppo Tecnocasa - sezione mediazione creditizia - ha effettuato unindagine statistica analizzando i dati provenienti dalle 330 agenzie affiliate Kiron ed Epicas di tutta Italia. E stato selezionato un campione di circa mutui erogati in Italia nel 2010 Lanalisi è stata possibile grazie alla capillarità delle agenzie creditizie Kiron ed Epicas presenti in quasi tutte le province italiane. Analisi campione

10 Analisi campione: tasso e durata 46% 14% 2% 42% 12% 85%

11 Nel nostro Paese non è mancato da parte degli intermediari bancari lapporto al credito alle famiglie (portabilità, rinegoziazione, il piano famiglie Abi, la sospensione delle rate del mutuo) Il mercato del credito rimane condizionato dal ciclo economico che determinerà un andamento stabile della domanda Le condizioni dellofferta rimarranno moderatamente stringenti a causa del perdurare dellattenzione da parte degli istituti sui criteri di erogazione Lindice di accessibilità (lhousing affordability index ) rimane positivo,il bene casa risulta in media accessibile per il 58% delle famiglie che dispongono di un reddito sufficiente a sostenere i costi reali per lacquisto Un graduale ritorno alla crescita del credito è prevista nella seconda parte del Conclusioni e previsioni


Scaricare ppt "MUTUI ALLE FAMIGLIE CARATTERISTICHE E TENDENZE Renato Landoni Presidente Kiron Partner Spa."

Presentazioni simili


Annunci Google