La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

A.a. 2008/09 Risparmio e scelte finanziarie delle famiglie prof. Giuseppe Marotta e dott.ssa Barbara Luppi Lezioni su ricchezza e indebitamento delle famiglie.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "A.a. 2008/09 Risparmio e scelte finanziarie delle famiglie prof. Giuseppe Marotta e dott.ssa Barbara Luppi Lezioni su ricchezza e indebitamento delle famiglie."— Transcript della presentazione:

1 a.a. 2008/09 Risparmio e scelte finanziarie delle famiglie prof. Giuseppe Marotta e dott.ssa Barbara Luppi Lezioni su ricchezza e indebitamento delle famiglie italiane dott.ssa Barbara Luppi La ricchezza dimensione, composizione e andamento del tempo Dove studiare: AA.VV., La ricchezza delle famiglie italiane, in Supplementi al bollettino statistico,

2 La ricchezza delle famiglie italiane 1995 – 2007 SBS, 2008 Dati macro economici; stime e descrizione della metodologia per derivare le diverse componenti Anno 2007 – Ricchezza netta w mld di euro – Ricchezza pro- capite wpc euro w familiare euro

3 La dinamica della ricchezza 1995 – 2007 w aumenta del 84% in termini nominali (wpc 80%) w aumenta del 51% in termini reali (wpc 47%) w netta aumenta del 3.9% tra il 2006 e il 2007 (<6.2% tasso di crescita del periodo); wpc: 3%

4 Aumento della ricchezza Dipende dallaumento del risparmio e dal capital gain il risparmio contribuisce per il 40%, i capital gain per il 60% aumento più sostenuto con risparmiocapital gain aumento minore con capital gain>risparmio riduzione capital gain come fonte della crescita di ricchezza

5 La dinamica delle componenti della ricchezza Anno 2007 AR = mld euro (60%) AF = mld euro (40%) PF = 710 mld euro (8%) La dinamica risente dellandamento del mkt immobiliare e borsistico AF aumentano fino al 2000, poi diminuiscono AR andamento contrario alle AF PF aumentano continuativamente dal 6% al 7,7%

6 Alcuni confronti internazionali (in rapporto al reddito disponibile) Livello elevato (ma attenzione ai confronti a causa delle diverse definizioni) Abitazioni minore a UK, più elevato di D e USA (3-4) AF superiori a FR e D, poco inferiori a USA e UK PF solo il 65% del reddito disponibile

7 Composizione attività reali AR AR 60% 2007 – Diminuisce dal 95 al 99 e poi torna ad aumentare – Ha modeste variazioni nella composizione

8 Composizione attività finanziarie AF AF 40% 2007 – aumenta dal 95 al 99 sostenuta dal mkt azionario e poi torna a diminuire – nella composizione diminuisce la quota di biglietti e depositi, e di titoli dello stato; aumentano i titoli azionari e fondi comuni – Ricomposizione dei portafogli verso investimenti meno rischiosi nel

9 Composizione passività finanziarie PF PF 8% 2007 – aumentano dal 95 – nella composizione aumenta considerevolmente la quota per mutui sulla abitazione e credito al consumo (+10% rispetto al 2006)

10 Differenze territoriali nel livello e composizione Forte dualismo tra centro/nord e mezzogiorno (superiore al divario in termini di y) – La ricchezza reale nelle regioni del centro-sud è di circa 10 punti percentuali più elevata – La bassa incidenza delle AF nel mezzogiorno dipende dalle condizioni più svantaggiate in termini di w (e y) riflessi della composizione del portafoglio 10

11 Composizione delle AF e PF Attività finanziarie Mezzogiorno + circolante e depositi - attività rischiose (azioni, obbligaz., fondi comuni…) Centro Situazione intermedia NB: simile la quota detenuta in titoli pubblici 11 Passività finanziarie Mezzogiorno + credito al consumo - mutui per acquisto abitazioni Centro Simile al nord la quota per acquisto abitazioni NB: simile la quota detenuta in titoli pubblici


Scaricare ppt "A.a. 2008/09 Risparmio e scelte finanziarie delle famiglie prof. Giuseppe Marotta e dott.ssa Barbara Luppi Lezioni su ricchezza e indebitamento delle famiglie."

Presentazioni simili


Annunci Google