La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Congresso Basilea, 25-26 aprile 2009 -Fclis- Per la Colonia Libera Italiana : Le Locle Leonello Zaquini Contenuto della presentazione approvato nella assemblea.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Congresso Basilea, 25-26 aprile 2009 -Fclis- Per la Colonia Libera Italiana : Le Locle Leonello Zaquini Contenuto della presentazione approvato nella assemblea."— Transcript della presentazione:

1 Congresso Basilea, aprile Fclis- Per la Colonia Libera Italiana : Le Locle Leonello Zaquini Contenuto della presentazione approvato nella assemblea del: La Nuova Resistenza Democratica e pacifica

2 Congresso Basilea, aprile Il faut essayer de faire bouger les choses dans un pays qui est le mien (Italie) et où le gouvernement est la risée des autres pays européens. Occorre provare di fare avanzare le cose in un paese che è il mio (l Italia) il cui governo è oggetto di presa per il culo degli altri paesi europei. Concetta / Neuchâtel. Ciao ragazzi, da 39 anni in CH (ne ho 49 oggi), insegnante, anche lontano della mia patria, non resto insensibile al casino che c'è nel nostro "paesaggio" politico... Nando / Losanna.

3 Congresso Basilea, aprile 2009 " I just don't want to live and work in this confortable country without taking care of the italian catastrophic situation, it is my country and I love it... " Semplicemente non voglio vivere in questo paese confortevole senza darmi da fare per la situazione catastrofica dellitalia, che è il mio paese, paese che amo. Milena / Losanna. Sono nato e vivo a Zurigo ma sono di origini Lucane e sento l'Italia nel mio cuore. Voglio poter continuare ad essere fiero di essere un'Italiano ma al momento mi vergogno di esserlo. Gianni / Zurigo

4 Congresso Basilea, aprile 2009 Ciao a tutti Ho lasciato l'Italia subito dopo gli studi universitari e non so se mai ci tornerò. Vorrei fare qualcosa per un paese malato ma che amo. Federico / Zurigo. Ciao Ragazzi, sono un immigrato italiano che è cresciuto quì a Zurigo costretto a vedere il mio paese sempre più in degrado. Ora Basta è tempo di muovere qualcosa anche dall'estero! Mauro / Zurigo.

5 Congresso Basilea, aprile 2009 « Per salvare l'Italia e magari migliorare anche un po' la Svizzera! » Massimo / Zurigo.

6 Congresso Basilea, aprile 2009 I testi che vi ho letto sono raccolti dalla rete. Sono i testi con i quali i partecipanti si sono iscritti a certi gruppi di incontro e di discussione (detti MeetUp), dove si parla della situazione politica italiana e spesso si organizzano attivita incontri e manifestazioni. Alcuni sono ragazzi, ma non solo, a volte sono nuovi immigrati spesso intellettuali o laureati, ricercatori, ma molti sono immigrati di seconda generazione e non scrivono in italiano. Avrei potuto portarne qui centinaia, forse migliaia di questi testi. Scritti a Parigi, Londra, Dublino, Madrid, Gottingen, Berlino, Praga, Amsteram, New York e San francisco e tanti altri posti. Ho preferito portarvi qui solo alcuni dei testi raccolti nei meet up di Losanna e Zurigo.

7 Congresso Basilea, aprile 2009 la « RESISTENZA » non si commemora oggi, 25 aprile La resistenza è già in atto nel paese, ce un movimento di pacifica resistenza contro il degrado della situazione politica italiana. Oggi, 25 aprile 2009 la RESISTENZA la si fa (o si è fascisti)

8 Congresso Basilea, aprile 2009 Da dove viene il problema? I partiti hanno occupato lo Stato e tutte le sue istituzioni, a partire dal governo. Hanno occupato gli enti locali, gli enti di previdenza, le banche, le aziende pubbliche, gli istituti culturali, gli ospedali, le università, la Rai TV, alcuni grandi giornali.... Insomma, tutto è già lottizzato e spartito o si vorrebbe lottizzare e spartire..... Tutte le "operazioni" che le diverse istituzioni e i loro attuali dirigenti sono chiamati a compiere vengono viste prevalentemente in funzione dell'interesse del partito o della corrente o del clan cui si deve la carica. Un credito bancario viene concesso se è utile a questo fine, se procura vantaggi e rapporti di clientela; un'autorizzazione amministrativa viene data, un appalto viene aggiudicato, una cattedra viene assegnata, un'attrezzatura di laboratorio viene finanziata, se i beneficiari fanno atto di fedeltà al partito che procura quei vantaggi, anche quando si tratta soltanto di riconoscimenti dovuti.... molti italiani,... si accorgono benissimo del mercimonio che si fa dello Stato, delle sopraffazioni, dei favoritismi, delle discriminazioni. Ma gran parte di loro è sotto ricatto. Hanno ricevuto vantaggi (magari dovuti, ma ottenuti solo attraverso i canali dei partiti e delle loro correnti) o sperano di riceverne, o temono di non riceverne più.

9 Congresso Basilea, aprile 2009 Chi è lautore di un simile testo? Di anti - politica? Enrico Berlinguer. Intervista allEspresso del 28 Luglio 1981, Dal titolo: « La questione morale »

10 Congresso Basilea, aprile 2009 Una diffusa Rinascita democratica. abbiamo raccolto e studiato diversi statuti e "Carte dei valori e degli intenti", di queste organizzazioni ( sono 74 documenti). · Nuove forme di democrazia e di vita democratica: informazione libera (76%) ; difesa dellambiente (73%); rafforzamento del senso della cittadinanza (66%) ; democrazia partecipativa, ripristino delle preferenze, rivendicazione delle primarie, referendum propositivi (nel senso di deliberativi), proposte di legge su iniziativa popolare (66%).

11 Congresso Basilea, aprile 2009 Una diffusa Rinascita democratica. · Strumenti per impedire la degenerazione oligarchica dei partiti e della politica: trasparenza sui candidati, le attività e le forme di finanziamento della politica (55%); ineleggibilità a incarichi/mandati a colpevoli di reati; ricambio nella politica tramite limiti ai mandati e divieto di sovrapposizione degli incarichi politici; revocabilità e recesso della delega; regolamentazione trasparente della vita democratica interna ai partiti.

12 Congresso Basilea, aprile 2009 Una diffusa Rinascita democratica. · Controllo della degenerazione partitica e oligarchica dei movimenti stessi: trasparenza allinterno dei movimenti ( 51%); limiti alla possibilità di partecipazione di politici di professione (chi vive della politica), nei movimenti dei cittadini (41%).

13 Congresso Basilea, aprile 2009 Una proposta di legge costituzionale per introdurre la democrazia diretta Diritto di iniziativa Referendum propositivi e non solo abrogativi Senza quorum La « Casta » perde il mono polio del potere legislativo

14 Congresso Basilea, aprile 2009 Il problema della democrazia e MONDIALE LItalia è solo lavanguardia della decadenza nel 2004 l FBI americana aveva denunciato all amministrazione Bush quello che secondo i controllori dellintelligence era una frode, definita « epidemica ». In calabria, incidenze di cancro superiori alla media a causa delle spazzature gettate in mare. Qualcuno invece intasca finanziamenti per il riciclaggio. l'indagine Poseidon in mano al giudice De Magistris è bloccata Crisi economica mondialeCancro, per i calabresi In entrabi i casi si tratta di: uso del potere politico per permettere una accapparamento di quattrini senza produzione di merci nè vendita di servizi, ma attraverso il semplice connubio ed alleanza tra il truffatore ed il politico che lo protegge, ATTRAVERSO IL BLOCCO DEI SISTEMI DI CONTROLLO

15 Congresso Basilea, aprile Anche in Svizzera - negli enti locali, con la scusa della necessita' della cooperazione intercomunale ed intercantonale, i poteri tradizionalmente gestiti da organi democratici vengono trasferiti ad « associazioni » o « enti » senza alcuna legittimita' democratica. -Il potere esecutivo, dal livello frederale a quello comunale, e' anche piu' potente che altrove e non ha nessuna consuetudine a strumenti partecipativi. -in poche ore sette persone decidono di dare 68 miliardi franchi alla UBS, (tutta lassistenza sociale durante 5 anni) senza alcuna contropartita e costituendo per questo una società in una località dal nome tranquillizzante: le isole Caimano. - progressivo concentrarsi delle testate editoriali. Come in Italia

16 Congresso Basilea, aprile 2009 Ci impegnamo a sostenere la nuova RESISTENZA: che i diritti civili siano un diritto legato alla persona, e non alla nazionalità una informazione effettivamente libera ed indipendente, al servizio dei cittadini e non al servizio di poteri economici o partitici strumenti efficaci di democrazia: democrazia diretta (dove manca) per quello che riguarda il potere legislativo, e democrazia partecipativa per il potere esecutivo. Rivendicando: Lesercizio della politica come strumento per realizzare il massimo bene collettivo cioè quello dellintera società nel rispetto della natura e dellambiente e nella prospettiva di un effettivo progresso e sostanziale benessere, non al servizio di interessi parziali di gruppi, partiti o persone.

17 Congresso Basilea, aprile 2009 « Per salvare l'Italia e magari migliorare anche un pò la Svizzera! » Massimo / Zurigo.


Scaricare ppt "Congresso Basilea, 25-26 aprile 2009 -Fclis- Per la Colonia Libera Italiana : Le Locle Leonello Zaquini Contenuto della presentazione approvato nella assemblea."

Presentazioni simili


Annunci Google