La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Gruppo INPATIENT Firenze 9/10 marzo 2015. Gruppo INPATIENT 2013-2015 COORDINATORE SURACICONCETTA COMPONENTEDE FRANCESCOCARMELO COMPONENTEMANGONEIDA COMPONENTEMICHELINIMASSIMO.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Gruppo INPATIENT Firenze 9/10 marzo 2015. Gruppo INPATIENT 2013-2015 COORDINATORE SURACICONCETTA COMPONENTEDE FRANCESCOCARMELO COMPONENTEMANGONEIDA COMPONENTEMICHELINIMASSIMO."— Transcript della presentazione:

1 Gruppo INPATIENT Firenze 9/10 marzo 2015

2 Gruppo INPATIENT COORDINATORE SURACICONCETTA COMPONENTEDE FRANCESCOCARMELO COMPONENTEMANGONEIDA COMPONENTEMICHELINIMASSIMO COMPONENTEMORVIDUCCILELIO COMPONENTEPATRONEMAURIZIO COMPONENTEPELLIGRAILARIA REFERENTE CDNPONZIANIMARIA CHANTAL CONSULENTE ESTERNOANTONELLIANTONIO CONSULENTE ESTERNOBORZI'VITO CONSULENTE ESTERNOBOTTAAMODIO CONSULENTE ESTERNOCHIARAMONTEFRANCESCO CONSULENTE ESTERNOCUNSOLOROSARIO CONSULENTE ESTERNODE MONTEARIELLA CONSULENTE ESTERNOLANZETTAROSARIO CONSULENTE ESTERNOLEONCAVALLOANNA RITA CONSULENTE ESTERNOMAFFETTONEADA CONSULENTE ESTERNOMANICARDIVALERIA CONSULENTE ESTERNOMARELLIGIUSEPPE CONSULENTE ESTERNOPACIOTTIVINCENZO CONSULENTE ESTERNOSALOMONEENRICA CONSULENTE ESTERNOSFORZAALESSANDRA CONSULENTE ESTERNOSTAGNOGAUDENZIO

3 Gruppo Diabete in Ospedale Elaborazione Profili di Cura (Profilo di cura del paziente ricoverato in chirurgia, Profilo di cura del paziente in DEU, Profilo di cura del paziente ricoverato in cardiologia) novembre luglio 2014 Sperimentazione sulla efficacia/ricaduta della implementazione dei profili di cura Capillarizzazioni regionali Elaborazione Guida per il Paziente 2015

4 Il documento condiviso: protocolli clinico organizzativi Il Giornale di AMD 2014;17:

5 Eventi di capillarizzazione Campania Napoli 11 luglio Piemonte - Valle D'Aosta- Liguria Pollenzo 6 settembre Puglia - Molise Bari 10 ottobre Calabria - Basilicata Cosenza 30 ottobre Sicilia Messina 14 novembre Toscana - Umbria Arezzo 22 novembre Emilia Romagna - Abbruzzo - Marche Reggio Emilia 28 novembre Sardegna Cagliari 6 dicembre Tri- veneto Mestre 17 gennaio 2015 Lombardia Milano 31 gennaio 2015 Lazio Roma 31 gennaio 2015

6 Eventi di capillarizzazione PartecipantiDiabetologiaCardiologiaChirurgia/ Anestesia DEUDirezione sanitaria

7 Verifica Progettare una sperimentazione sulla efficacia/ricaduta della applicazione dei Profili di Cura del paziente diabetico in Ospedale.

8 Obiettivo dello studio Monitoraggio e valutazione dell'implementazione di protocolli clinico organizzativi, elaborati dal gruppo multidiciplinare, per la gestione del diabete in regime di ricovero/ accessi al DEU Verificare l’impatto dell’applicazione di un protocollo clinico organizzativo quantomeno in termini di riduzione della durata di degenza e dei ricoveri ripetuti/ accessi DEU ripetuti Valutare in pazienti adulti →ricoverati in Chirurgia o Cardiologia (reparto/UTIC) in un mese indice →o che abbiano avuto un accesso al DEU in un periodo campione di 15 gg una serie di parametri per confrontarli con quelli raccolti dopo l’implementazione dei Profili di Cura specifici.

9 8 Proposta di Progetto dei Gruppi Diabete e Inpatient e Clinical Governance Servizi Essenziali per l’assistenza diabetologica: esiti correlati alla gestione intraospedaliera del diabete mellito. Set minimo essenziale per misurare l’appropriatezza dell’assistenza diabetologica intraospedaliera Bando formativo Gruppi AMD 2014

10 Lo studio permetterà di individuare e misurare una serie di elementi per tracciare nelle strutture ospedaliere interessate la gestione del paziente con diabete, nonché di promuovere, tra i portatori di interesse locali, un confronto per valutare quale possibile miglioramento possa ottenersi supportando interventi di appropriatezza clinica, che è il driver della trasformazione organizzativa. Obiettivo generale

11  Acquisire dati e informazioni sulla frequenza del diabete e sulle risorse impiegate per la sua assistenza a livello ospedaliero in Italia.  Identificare un set minimo di dati clinici misurabili e registrabili nella documentazione clinica e amministrativa per definire la prevalenza del diabete nei differenti setting di ricovero.  Identificare un set minimo di dati clinici misurabili e registrabili nella documentazione clinica e amministrativa per definire gli esiti correlati alla gestione del paziente con diabete nei differenti setting di ricovero.  Realizzare una scala di priorità dei dati clinico-assistenziali essenziali per monitorare le attività cliniche per l’assistenza e la continuità assistenziale.  Promuovere azioni di benchmarking e miglioramento dei risultati di salute e di spesa sanitaria. Obiettivi specifici

12 Disegno dello studio Indagine retrospettiva osservazionale condotta fra i pazienti che sono stati ricoverati in Chirurgia o Cardiologia (reparto/UTIC) in un mese indice o che abbiano avuto un accesso al DEU in un periodo campione di 15 giorni. Analisi della documentazione clinico-amministrativa di pazienti ricoverati nel periodo indice.

13 Tale studio permetterà di generare dati di riferimento per poter valutare in una seconda fase, con uno studio prospettico, l’efficacia dell’applicazione e implementazione di protocolli clinico-organizzativi per la gestione del diabete in regime di ricovero/ accessi al DEU, così come delineati nel documento di Consenso AMD-ANMCO-ANMDO-SIC-SIMEU e verificare l’impatto (indicatori) dell’applicazione di un protocollo clinico organizzativo quantomeno in termini di riduzione della durata di degenza e di ricoveri/accessi DEU ripetuti.

14 13

15 il vissuto del paziente

16 Terapia ipoglicemizzante alla dimissione DM Tipo 2 1/3 dei pazienti dimessi in terapia new insulinica

17 Gestione intra-ospedaliera 69/110 86/110 35/59 7/51 38/59 10/22 N 110 ( DMT1 n 59 - DMT2 n 51) %

18 Korytkowski M, McDonnell ME, Umpierrez GE, Zonszein J. Patient guide to managing hyperglycemia (high blood sugar) in the hospital. J Clin Endocrinol Metab. 2012; 97: 27A- 8A. Si sta lavorando per la riproduzione di un simile VADEMECUM per il diabetico in ospedale da diffondere in tutta Italia

19 Il ruolo del team diabetologico in ospedale I numeri dei «diabetici ricoverati» sono in realtà più grandi di quelli che risultano dai flussi correnti I costi per l’ospedalizzazione costituiscono la metà dei costi diretti La presa in carico della persona con diabete durante il ricovero da parte del team diabetologico è etica, efficace, efficiente La persona con diabete che si ricovera ha bisogno di una «cura ottimale» e di «continuità di cura»


Scaricare ppt "Gruppo INPATIENT Firenze 9/10 marzo 2015. Gruppo INPATIENT 2013-2015 COORDINATORE SURACICONCETTA COMPONENTEDE FRANCESCOCARMELO COMPONENTEMANGONEIDA COMPONENTEMICHELINIMASSIMO."

Presentazioni simili


Annunci Google