La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La Gestione Integrata del diabete Tipo 2 con il Medico di Medicina Generale: Obiettivi, Indicatori, Risultati Congresso AMD-SID Emilia Romagna 2007 Il.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "La Gestione Integrata del diabete Tipo 2 con il Medico di Medicina Generale: Obiettivi, Indicatori, Risultati Congresso AMD-SID Emilia Romagna 2007 Il."— Transcript della presentazione:

1 La Gestione Integrata del diabete Tipo 2 con il Medico di Medicina Generale: Obiettivi, Indicatori, Risultati Congresso AMD-SID Emilia Romagna 2007 Il diabete in Emilia Romagna: dal registro di patologia ai modelli assistenziali Reggio Emilia, 20 aprile 2007 Angela Paganelli Assessorato Politiche per la Salute Assessorato Politiche per la Salute

2 La Gestione Integrata del paziente diabetico Tipo 2 Circolare regionale n. 14/2003: Indicazioni per attuare le «Linee guida clinico-organizzative per il management del diabete mellito in Emilia-Romagna» (CeVEAS 2001) elaborate da un Panel multidisciplinare di esperti Piano regionale della prevenzione per il triennio : Il progetto Gestione integrata del diabete per la prevenzione delle complicanze rientra nel progetto nazionale IGEA (Integrazione, gestione e assistenza per la malattia diabetica) coordinato dall'ISS

3 Obiettivi Attuare un sistema di gestione integrata, basato su una costante valutazione degli indicatori, con lapporto di più figure assistenziali in team, di cui la componente più importante è il paziente Attuare un sistema di gestione integrata, basato su una costante valutazione degli indicatori, con lapporto di più figure assistenziali in team, di cui la componente più importante è il paziente Attivare gradualmente il modello di assistenza su tutto il territorio regionale, tenendo conto delle diverse realtà, ma garantendo comunque luniformità degli interventi Attivare gradualmente il modello di assistenza su tutto il territorio regionale, tenendo conto delle diverse realtà, ma garantendo comunque luniformità degli interventi Attraverso il coinvolgimento dei MMG, raggiungere e trattare in modo adeguato il più gran numero di diabetici e individuare tempestivamente i pazienti a rischio Attraverso il coinvolgimento dei MMG, raggiungere e trattare in modo adeguato il più gran numero di diabetici e individuare tempestivamente i pazienti a rischio

4 Indicatori previsti dalle LG regionali Indicatori diagnostici : Numero di HbA1c/anno Numero di HbA1c/anno Numero di Microalbuminuria/anno Numero di Microalbuminuria/anno Numero di ECG/anno Numero di ECG/anno Numero di Fondo Oculare/anno Numero di Fondo Oculare/anno Numero di Fattori di rischio/anno Numero di Fattori di rischio/anno Indicatori Terapeutici e di Esito : Terapie per il diabete Terapie per il diabete Complicanze Microvascolari Complicanze Microvascolari Complicanze Macrovascolari Complicanze Macrovascolari Ricoveri Ricoveri..da utilizzare in audit strutturati per valutare landamento degli accordi di gestione integrata e gli esiti clinici sui pazienti

5

6 Obiettivi aziendali per il 2005 e il 2006 Raccolta dati omogenea dei pazienti secondo un elenco minimo di dati Raccolta dati omogenea dei pazienti secondo un elenco minimo di dati Individuazione dei pazienti eleggibili da parte dei Servizi Diabetologici (SD) Individuazione dei pazienti eleggibili da parte dei Servizi Diabetologici (SD) Individuazione delle modalità per il passaggio graduale ai MMG; Individuazione delle modalità per il passaggio graduale ai MMG; Messa a punto dei percorsi clinici, organizzativi e di comunicazione tra SD e MMG Messa a punto dei percorsi clinici, organizzativi e di comunicazione tra SD e MMG gennaio – febbraio 2007: raccolta dei dati presso le aziende con griglia di rilevazione per obiettivi 2006

7 Iniziativa regionale di formazione sul campo rivolta ai professionisti coinvolti nella gestione integrata OBIETTIVO: Confronto delle esperienze realizzate per: individuare aspetti critici e buone pratiche condividere un modello comune di applicazione delle linee guida clinico- organizzative Avvio: febbraio 2007 Segreteria scientifica: C. Coscelli (diabetologo), V. Miselli (diabetologo), M. Parenti (diabetologo), M. Patierno (MMG), D. Zocchi (MMG), A. Cozzi (Formazione AUSL Parma), L. Marletta (Esperto di formazione), I. Mazzetti (RER), A. Paganelli (RER), M.Righi (RER).

8 Prima fase: punti sottoposti alle Commissioni diabetologiche provinciali Focalizzando difficoltà/criticità di applicazione e punti di forza/buone pratiche, analizzare: Situazione dellassistenza del paziente diabetico nella provincia/AUSL Situazione dellassistenza del paziente diabetico nella provincia/AUSL Passaggio dal SD al MMG per la gestione integrata e presa in carico da SD del PZ. seguito dal MMG Passaggio dal SD al MMG per la gestione integrata e presa in carico da SD del PZ. seguito dal MMG Criteri per individuare i pazienti eleggibili Criteri per individuare i pazienti eleggibili Criteri per la valutazione di complicanze Criteri per la valutazione di complicanze Percorso SD – PZ. – MMG – AUSL/distretto al momento del passaggio in gestione integrata Percorso SD – PZ. – MMG – AUSL/distretto al momento del passaggio in gestione integrata Percorsi preferenziali specialistici di consulenza/controllo per PZ. in carico al MMG Percorsi preferenziali specialistici di consulenza/controllo per PZ. in carico al MMG

9 Prima fase: punti sottoposti alle Commissioni diabetologiche provinciali …continua Tempi di accesso alle prestazioni e criticità Tempi di accesso alle prestazioni e criticità Strumenti di comunicazione tra SD e MMG Strumenti di comunicazione tra SD e MMG Dati di ritorno a MMG e SD Dati di ritorno a MMG e SD Percorsi per laccoglienza del PZ. neodiagnosticato Percorsi per laccoglienza del PZ. neodiagnosticato Ruolo del personale infermieristico nella gestione integrata Ruolo del personale infermieristico nella gestione integrata Indicatori di processo Indicatori di processo

10 Prima fase: incontri di Area vasta Il Progetto di Gestione Integrata del paziente con diabete di tipo 2 tra Struttura Diabetologica e Medico di Medicina Generale in Emilia-Romagna. A che punto siamo? 9 marzo AV Emilia Nord 16 marzo AV Romagna 13 aprile AV Centro Numero partecipanti NUMERO TOTALE PARTECIPANTI: 173 diabetologi/specialisti 17,4%, 14,5% MMG, 17,4% infermieri, 29,7% DCP, 15,7% altri medici di organizzazione, 5,2% altri professionisti

11 Prima fase: incontri di Area vasta Il Progetto di Gestione Integrata del paziente con diabete di tipo 2 tra Struttura Diabetologica e Medico di Medicina Generale in Emilia-Romagna. A che punto siamo? Relatori per Commissioni provinciali: Piacenza: D. Zavaroni (diabetologa) A. Brambilla (DCP) Piacenza: D. Zavaroni (diabetologa) A. Brambilla (DCP) Parma: M.C. Cimicchi (diabetologa) P. Ronchini (MMG) Parma: M.C. Cimicchi (diabetologa) P. Ronchini (MMG) Reggio Emilia: E. Bosi (diabetologo) P. Manotti (DCP) Reggio Emilia: E. Bosi (diabetologo) P. Manotti (DCP) Modena: F. Ghini (diabetologo) A.V. Ciardullo (diabetologa e DCP) Modena: F. Ghini (diabetologo) A.V. Ciardullo (diabetologa e DCP) Bologna: G. Forlani (diabetologo) L. La Rovere (DCP) Bologna: G. Forlani (diabetologo) L. La Rovere (DCP) Imola: A. Minardi (Distretto) G. Baldassarri (diabetologa) Imola: A. Minardi (Distretto) G. Baldassarri (diabetologa) Ferrara: M. Manfredini (DCP) D. Pelizzola (diabetologo) Ferrara: M. Manfredini (DCP) D. Pelizzola (diabetologo) Ravenna: P. Di Bartolo (diabetologo) P. Falasca (epidemiologo) Ravenna: P. Di Bartolo (diabetologo) P. Falasca (epidemiologo) Forlì: C. Fini (DCP) D. Calderoni (Direz. Sanit.) Forlì: C. Fini (DCP) D. Calderoni (Direz. Sanit.) Cesena: C. Dradi Maraldi (diabetologo) L. Salines (DCP) Cesena: C. Dradi Maraldi (diabetologo) L. Salines (DCP) Rimini: A.C. Babini (diabetologa) B. Sacchetti (MMG) Rimini: A.C. Babini (diabetologa) B. Sacchetti (MMG)

12 Prima fase: incontri di Area vasta Il Progetto di Gestione Integrata del paziente con diabete di tipo 2 tra Struttura Diabetologica e Medico di Medicina Generale in Emilia-Romagna. A che punto siamo? Coordinatori dei Gruppi di lavoro: AV Emilia Nord: D. Zavaroni (diabetologa) A. Brambilla (DCP) G. Rossi (DCP) R. Cavani (diabetologa) M.C. Cimicchi (diabetologa) E. Bosi (diabetologo) AV Emilia Nord: D. Zavaroni (diabetologa) A. Brambilla (DCP) G. Rossi (DCP) R. Cavani (diabetologa) M.C. Cimicchi (diabetologa) E. Bosi (diabetologo) AV Centro: A. Minardi (Distretto) A. Ciavarella (diabetologo) A. Sforza (diabetologa) M. Navarra (MMG) M.A. Zampini (diabetologa) G. Baldassarri (diabetologa) AV Centro: A. Minardi (Distretto) A. Ciavarella (diabetologo) A. Sforza (diabetologa) M. Navarra (MMG) M.A. Zampini (diabetologa) G. Baldassarri (diabetologa) AV Romagna: L. Salines (DCP) P. Di Bartolo (diabetologo) A.C. Babini (diabetologa) AV Romagna: L. Salines (DCP) P. Di Bartolo (diabetologo) A.C. Babini (diabetologa)

13 sintesi dei risultati emersi dagli incontri di Area Vasta a cura della segreteria scientifica e sintesi dei risultati emersi dagli incontri di Area Vasta a cura della segreteria scientifica e verifica con relatori e coordinatori verifica con relatori e coordinatori verifica con le Commissioni Provinciali verifica con le Commissioni Provinciali verifica con le Direzioni Aziendali verifica con le Direzioni Aziendali …… tendendo a un modello comune di applicazione …… tendendo a un modello comune di applicazione Fase successiva

14 N° MMG aderenti alla Gestione Integrata sul totale MMG Dati al 31/12/2006 Elaborazione preliminare al 20 aprile 2007

15 Pazienti in G.I. sui MMG aderenti alla G.I. Dati al 31/12/2006 Elaborazione preliminare al 20 aprile 2007

16 Prevalenza dei pazienti in Gestione Integrata Dati al 31/12/2006 Elaborazione preliminare al 20 aprile 2007

17 Prevalenza Diabetici rilevati per i registri aziendali 3,19 % Pz in GI sul Totale Diabetici rilevati per i registri aziendali 42% Dati al 31/12/2006 Elaborazione preliminare al 20 aprile 2007


Scaricare ppt "La Gestione Integrata del diabete Tipo 2 con il Medico di Medicina Generale: Obiettivi, Indicatori, Risultati Congresso AMD-SID Emilia Romagna 2007 Il."

Presentazioni simili


Annunci Google