La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

PROGETTO DI SVILUPPO E MIGLIORAMENTO ORGANIZZATIVO DELLE UNITA OPERATIVE DI CARDIOLOGIA DELLA TOSCANA Stato avanzamento lavori.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "PROGETTO DI SVILUPPO E MIGLIORAMENTO ORGANIZZATIVO DELLE UNITA OPERATIVE DI CARDIOLOGIA DELLA TOSCANA Stato avanzamento lavori."— Transcript della presentazione:

1 PROGETTO DI SVILUPPO E MIGLIORAMENTO ORGANIZZATIVO DELLE UNITA OPERATIVE DI CARDIOLOGIA DELLA TOSCANA Stato avanzamento lavori

2 LE FASI E I TEMPI FASE 1: Informazione e coinvolgimento Il Progetto è stato presentato e condiviso con: Comitato Direttivo ANMCO Toscana Direttori delle 10 UU.OO. di Cardiologia aderenti al Progetto In Regione Toscana, con: Assessorato al Diritto alla Salute Settore Qualità e Accreditamento Centro Gestione del Rischio Clinico FASE 1: Attività svolta nel incontri da effettuarsi: 7 Marzo 2008 (con Dott.ssa Cabras e Dott. Tartaglia) Marzo 2009 (presentazione risultati del progetto)

3 LE FASI E I TEMPI FASE 2: Formazione Corso sulla Clinical Governance per limpostazione del modello organizzativo certificabile – accreditabile (4 gg. da 8 ore) La formazione è rivolta a Medici, Caposala/Coordinatori infermieristici, Infermieri E un momento formativo utile per: inquadrare in modo semplice e diretto i concetti e i requisiti della Clinical Governance condividere, tra le 10 UU.OO. partecipanti al Progetto, il modello organizzativo verso cui tendere, che nasce anche dal confronto e dalla individuazione di un minimo comune denominatore, tratto dalla esperienza dei singoli Il completamento della FASE 2 è previsto entro Dicembre 2007 FASE 2: Attività completata nei giorni 6-7 e Novembre 2007

4 LE FASI E I TEMPI FASE 3: Sviluppo del modello organizzativo Valutazione organizzativa iniziale in ottica di Qualità e di Accreditamento regionale 1. Individuazione degli obiettivi di miglioramento 2. Definizione della struttura organizzativa della U.O. 3. Analisi dei processi secondo i criteri del Risk Management 4. Formalizzazione dei protocolli organizzativi – gestionali 5. Individuazione degli indicatori di processo 6. Preparazione del piano delle azioni di miglioramento 7. Formazione del personale delle singole UU.OO. 8. Realizzazione della carta dei servizi 9. Verifiche interne/riesami preliminari alla visita di Certificazione ISO 9001 FASE 3: Le attività stanno procedendo secondo programma in tutte le UU.OO.: viene confermato il periodo per le visite di certificazione (dal 12 al 23 Maggio 2008) Il completamento della FASE 3 è previsto entro Maggio 2008

5 LE FASI E I TEMPI FASE 4: Estensione, monitoraggio, confronto Nella fase finale del Progetto è prevista la individuazione, formalizzazione e relativa raccolta dei protocolli organizzativi – gestionali, mettendo a fattor comune lesperienza maturata nel Gruppo di Lavoro e nelle singole realtà, utile per una eventuale successiva divulgazione alle altre UU.OO. della Toscana non ancora coinvolte Analogamente si procederà alla individuazione e formalizzazione di adeguati indicatori per la U.O. di Cardiologia, panel indicatori, utili per avviare uno strutturato sistema di monitoraggio e confronto FASE 4: vengono confermati i contenuti ed i tempi previsti La Fase 4 inizierà a Giugno 2008 e terminerà a Marzo 2009 Il completamento della FASE 4 è previsto entro Marzo 2009


Scaricare ppt "PROGETTO DI SVILUPPO E MIGLIORAMENTO ORGANIZZATIVO DELLE UNITA OPERATIVE DI CARDIOLOGIA DELLA TOSCANA Stato avanzamento lavori."

Presentazioni simili


Annunci Google