La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Riproduzione: sistema con cui gli esseri viventi perpetuano la propria specie. Alla base della riproduzione cè una corretta duplicazione del materiale.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Riproduzione: sistema con cui gli esseri viventi perpetuano la propria specie. Alla base della riproduzione cè una corretta duplicazione del materiale."— Transcript della presentazione:

1 Riproduzione: sistema con cui gli esseri viventi perpetuano la propria specie. Alla base della riproduzione cè una corretta duplicazione del materiale genetico e la sua trasmissione alle generazioni successive. La Riproduzione

2 Riproduzione Sessuata e Asessuata Riproduzione asessuata: non coinvolge limpiego di cellule specializzate (gameti). Riproduzione sessuata: implica limpiego di cellule specializzate (gameti).

3 La divisione cellulare è parte del normale ciclo cellulare Divisione Cellulare Divisione cellulare: processo attraverso il quale una cellula madre dà origine a due cellule figlie. Prima di dividersi, una cellula duplica il DNA e gli organelli, in seguito si scinde originando 2 cellule figlie.

4 Ciclo cellulare: ciclo vitale delle cellule eucariote. In esso si individuano 4 fasi: G1, S, G2, M Il ciclo cellulare durata del ciclo cellulare: varia notevolmente tra gli organismi e per ogni organismo da tipo cellulare ad unaltro Es. nei mammiferi il ciclo cellulare dura in media tra le 18 e le 24 ore

5 G1: è il momento in cui la cellula si accresce ed è attiva dal punto di vista biosintetico. La cellula aumenta in dimensioni, produce nuovi organelli ed enzimi necessari per duplicare il DNA S: avviene la sintesi del DNA (duplicazione) necessaria per dare alle cellule figlie una copia completa del patrimonio genetico G2: la cellula si accresce ulteriormente ed accumula materiali ed organelli necessari per affrontare il processo di divisione M: mitosi o divisione cellulare Il ciclo cellulare

6 In un organismo unicellulare la divisione cellulare coincide con la riproduzione. In un organismo pluricellulare la divisione cellulare è un modo per accrescere le dimensioni dellorganismo e per sostituire le cellule morte Divisione Cellulare e Riproduzione

7 E di tipo binario: la cellula si accresce, il cromosoma circolare della cellula si duplica e le due copie si distribuiscono ciascuna in una delle due cellule figlie. Divisione cellulare delle cellule procariote

8 Le cellule eucariote si dividono utilizzando un meccanismo più complesso (mitosi), poiché le cellule figlie devono ricevere non solo una copia del genoma anche uguali quantità di citoplasma ed organelli. Divisione cellulare delle cellule eucariote

9 Mitosi: meccanismo di divisione cellulare tipico delle cellule eucariote. Mitosi (1) Con la mitosi vengono prodotte 2 cellule figlie identiche per tipo e numero di cromosomi.

10 Il processo mitotico è suddiviso in 4 stadi: Profase Metafase Anafase Telofase Mitosi (2)

11 Il DNA presente nel nucleo cellulare comincia a spiralizzarsi, compattarsi, e condensarsi, finchè i cromosomi diventano visibili. La membrana nucleare si dissolve ed i nucleoli scompaiono. Nel citoplasma le due coppie di centrioli (precedentemente duplicati) migrano verso i poli opposti della cellula, dando origine al fuso mitotico (struttura di tubuli e filamenti che collega le due coppie di centrioli attraversando tutta la cellula) Mitosi (2) Profase

12 I cromosomi, al massimo grado di condensazione, si allineano allequatore della cellula (piastra equatoriale) ed aderiscono alle fibre del fuso con il centromero, originando la piastra metafasica. Mitosi (3) Metafase

13 Mitosi (4) Anafase I centromeri si dividono ed i cromatidi di ogni cromosoma si separano e migrano ai poli opposti della cellula, trascinati dalle fibre del fuso.

14 Mitosi (4) Telofase Il fuso mitotico scompare gradualmente. I cromatidi si decondensano assumendo laspetto caratteristico dellinterfase. La membrana nucleare si riorganizza attorno ai cromosomi. I nucleoli ricompaiono nel nucleo (segno di ripresa attività trascrizionale e sintesi proteica)

15 Mitosi (5) Citodieresi Citodieresi: divisione dei due citoplasmi e ripristino integrità membrana plasmatica, da cui si originano 2 cellule figlie. cellule animali: si forma un solco nella regione equatoriale della cellula che diventa sempre più profondo fino a dividere la cellula stessa in 2 parti. cellule vegetali: la rigida struttura della parete cellulare impedisce la formazione di un solco partendo dallesterno della cellula. Si forma una piastra cellulare, a partire dal centro della cellula, che poi si estende fino alla membrana individuando 2 compartimenti.

16 riproduzione asessuata, agamica o vegetativa : così detta perchè non ci sono gameti coinvolti. Da un unico organismogenitore si originano 2 cellule figlie geneticamente identiche al genitore, a meno che non insorgano mutazioni genetiche spontanee. Riproduzione Asessuata Partenogenesi Gemmazione

17 una volta duplicato il nucleo si forma unescrescenza sulla superficie cellulare, in essa migra il nucleo duplicato, cè quindi una ineguale divisione del citoplasma. La gemma può rimanere attaccata alla madre e staccarsi in seguito o staccarsi subito. Questa forma di riproduzione è caratteristica dei Lieviti (regno dei Funghi) e dellIdra (phylum Celenterati) Gemmazione Riproduzione Asessuata

18 Partenogenesi : è lo sviluppo di individui da gameti femminili non fecondati. Questo processo può essere avviato da stimoli fisici e meccanici invece che dallingresso dello spermatozoo nelluovo. Questo meccanismo riproduttivo è presente negli invertebrati come le Api (i Fuchi delle api sono maschi prodotti per partenogenesi), ma anche in alcuni vertebrati come i Sauri. Lindividuo si origina da una cellula aploide è aploide.


Scaricare ppt "Riproduzione: sistema con cui gli esseri viventi perpetuano la propria specie. Alla base della riproduzione cè una corretta duplicazione del materiale."

Presentazioni simili


Annunci Google