La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Riforma del Lezionario Ambrosiano Seconda Parte.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Riforma del Lezionario Ambrosiano Seconda Parte."— Transcript della presentazione:

1 Riforma del Lezionario Ambrosiano Seconda Parte

2

3 La Messa del Sabato Sera

4 NUOVO LEZIONARIO Novità nelle Celebrazioni delle MESSE DEL SABATO SERA Riforma valida solo per Rito Ambrosiano A partire dall Avvento 2008: Nuove LettureNuovo Anno Liturgico

5 Nella Celebrazione Vigiliare vengono introdotti: 1) RITO DELLA LUCE 2) PROCLAMAZIONE VANGELO RESURREZIONE 3) Nelle 3 Grandi Vigilie (Natale, Epifania, Pentecoste) si raccomandano le 4 LETTURE con relativi 4 SALMELLI e 4 ORAZIONI. Messa del sabato sera -> VEGLIA PASQUALE Messa della Domenica -> PASQUA DI GESU La Messa del Sabato Sera

6 MESSA DEL SABATO SERA (2 modalità) LITURGIA VIGILIARE VESPERTINA: -Messa vigiliare tra i Vesperi -forma più solenne -presenza chierichetti fondamentale -esprime meglio il carattere vigiliare della celebrazione MESSA VESPERTINA DEL SABATO -quando non è possibile la prima forma -presenza chierichetti facoltativa ( 1 )( 2 ) La Messa del Sabato Sera

7 - Prima Modalità - LITURGIA VIGILIARE VESPERTINA

8 PROCESSIONE INIZIALE Turibolo non fumigante (senza infusione) e navicella Lampada accesa (più stoppino) con a fianco due cantari spenti Altri chierichetti Celebrante NB1: LEvangeliario si trova già sullaltare NB2: Durante la processione iniziale le luci della chiesa sono spente. (1) La Liturgia Vigiliare Vespertina

9 SI ARRIVA E CI SI DISPONE TUTTI DAVANTI ALLALTARE Celebrante in centro con a fianco la lampada accesa Al loro fianco i cantari spenti Allesterno turibolo e navicella (1) La Liturgia Vigiliare Vespertina

10 SALUTO DEL CELEBRANTE Celebrante: > Tutti: > NB: Inizia un canto adatto al rito della luce (1) La Liturgia Vigiliare Vespertina

11 RITO DELLA LUCE Durante il canto, il celebrante: -traccia un segno di croce sulla lampada -con lo stoppino attinge alla fiamma della lampada e accende i cantari Si accendono le luci della chiesa I cantari vengono posti vicino o sopra l'altare Si può accendere anche il Cero pasquale Il sacerdote fa l'infusione dell'incenso nel turibolo, sale all'altare e lo incensa con le tre croci Si prosegue con lincensazione dellaltare nel modo solito Il celebrante va alla sede (1) La Liturgia Vigiliare Vespertina

12 INNO si canta o si recita linno (1) La Liturgia Vigiliare Vespertina

13 RESPONSORIO lassemblea (o il coro) canta o recita il Responsorio (1) La Liturgia Vigiliare Vespertina

14 PROCLAMAZIONE DELLA RESURREZIONE DEL SIGNORE Il sacerdote si reca al CENTRO dellALTARE e rivolto verso la gente proclama il Vangelo della Risurrezione: Celebrante: > Tutti: > Celebrante: > Al termine della lettura del Vangelo il sacerdote canta con gioia (innalzando il libro del Vangelo) Celebrante: > Tutti: >. NB: Se possibile, si suonano le campane a festa. (1) La Liturgia Vigiliare Vespertina

15 SALMELLO E ORAZIONE prima parte letta dal solista (o dal coro) seconda parte letta da tutti NB1: durante il salmello il celebrante rimane allaltare e conclude con lorazione prevista (che chiude la prima parte dei Vespri) NB2: nelle 3 Grandi Vigilie (Natale, Epifania, Pentecoste) si leggono 4 Letture, i 4 Salmelli e 4 Orazioni (ci si alza per lOrazione) (1) La Liturgia Vigiliare Vespertina

16 MESSA VIGILIARE Il celebrante che è già allaltare lo bacia, mentre si esegue il Canto allIngresso, e torna alla sede Finito il canto recita lorazione ALLINIZIO DELLASSEMBLEA LITURGICA Tutti si siedono Un lettore si porta allambone, chiede la benedizione e legge lunica lettura prevista Segue il canto al Vangelo e la proclamazione del Vangelo Omelia La S.Messa procede normalmente… (1) La Liturgia Vigiliare Vespertina

17 MESSA VIGILIARE (1) La Liturgia Vigiliare Vespertina Dopo la distribuzione della SS Eucarestia, con tutti seduti in silenzio, ci si alza e si canta o si proclama il Magnificat (il cantico proprio dei Vespri) con la sua antifona. Seguono i 3 Kyrie eleison detti tutti insieme Il celebrante recita lorazione DOPO LA COMUNIONE Dà eventuali avvisi Conclude con la BENEDIZIONE FINALE

18 Sintesi La Liturgia Vigiliare Vespertina (forma solenne) VIDEO 1 Saluto liturgico (Il Signore sia con voi) Lucernario Inno e Responsorio Vangelo della Resurrezione (allaltare) Salmello Orazione Canto Orazione allinizio dellassemblea liturgica Epistola o Lettura Canto al Vangelo Vangelo Omelia Canto dopo il Vangelo Preghiera dei fedeli Orazione Liturgia eucaristica Antifona Cantico della Beata Vergine (Magnificat) Antifona. Kyrie eleison (3v) Orazione dopo la comunione Benedizione Congedo

19 - Seconda Modalità - LA MESSA VESPERTINA DEL SABATO

20 PROCESSIONE INIZIALE Il sacerdote (o un diacono o un lettore) porta allaltare lEvangeliario Bacia laltare Incensa laltare Si reca alla sede NB: Durante la processione iniziale si esegue il CANTO DINGRESSO, (che in questo caso può opportunamente richiamare la vittoria della luce di Cristo sulle tenebre del mondo.) (2) La Messa Vespertina del Sabato

21 SEGNO DI CROCE E SALUTO Dalla sede il sacerdote introduce la celebrazione con il segno di croce e il saluto iniziale Si reca al CENTRO dellALTARE e rivolto verso la gente con queste o simili parole dice Celebrante: >. (2) La Messa Vespertina del Sabato

22 PROCLAMAZIONE DELLA RESURREZIONE DEL SIGNORE Il sacerdote dal CENTRO dellALTARE apre lEvangeliario e rivolto verso la gente proclama il Vangelo della Risurrezione Celebrante: > Tutti: > Celebrante: > Al termine della lettura del Vangelo il sacerdote canta con gioia (innalzando il libro del Vangelo) Celebrante: > Tutti: >. NB: Se possibile, si suonano le campane a festa. (2) La Messa Vespertina del Sabato

23 Il sacerdote torna alla sede Se prescritto, intona il GLORIA ORAZIONE ALL'INIZIO DELL'ASSEMBLEA LITURGICA LETTURA SALMO RESPONSORIALE EPISTOLA CANTO al Vangelo VANGELO Omelia NB: La Messa procede come al solito…fino alla sua conclusione. (2) La Messa Vespertina del Sabato

24 Sintesi La Messa Vespertina del Sabato (forma semplice) VIDEO 2 Canto di Ingresso Segno della Croce Monizione Vangelo della Resurrezione Gloria (se prescritto) Orazione allinizio dellassemblea liturgica Lettura Salmo Epistola Vangelo Omelia Canto dopo il Vangelo Preghiera dei fedeli Orazione Liturgia Eucaristica Benedizione Congedo


Scaricare ppt "Riforma del Lezionario Ambrosiano Seconda Parte."

Presentazioni simili


Annunci Google