La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

OPTOMETRIA Disfunzioni Binoculari Esame Attenzione nellacuità visiva,differenze fra lontano e vicino sono indice di problemi accomodativi,mentre una visione.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "OPTOMETRIA Disfunzioni Binoculari Esame Attenzione nellacuità visiva,differenze fra lontano e vicino sono indice di problemi accomodativi,mentre una visione."— Transcript della presentazione:

1 OPTOMETRIA Disfunzioni Binoculari Esame Attenzione nellacuità visiva,differenze fra lontano e vicino sono indice di problemi accomodativi,mentre una visione monoculare migliore di quella binoculare è indice di difficoltà fusionali. Nella rifrazione attenzione alle ipermetropie latenti che possono alimentare disfunzioni accomodative Luigi Seclì Ottico-Optometrista

2 OPTOMETRIA Deficit accomodativi Ill-Sustained Infacility Eccesso o spasmo Insufficenza Paralisi Luigi Seclì Ottico-Optometrista

3 OPTOMETRIA Deficit accomodativi Ill-Sustained Sintomi- visione instabile da vicino,cefalea,nausea,lacrimazione, fotofobia,bruciore,affaticamento generale. Analisi- ampiezza normale,cala dopo ripetuti test,#20 basso,#21normale,nei flipper difficoltà sulla parte negativa dopo diverse ripetizioni,positivo accettato. Trattamento – prescrizione di positivo,training Luigi Seclì Ottico-Optometrista

4 OPTOMETRIA Deficit accomodativi Infacility Sintomi- astenopia da vicino,cefalea,visione instabile da vicino,possibile diplopia,tendenza ad avvicinarsi nella lettura Analisi- difficoltà nei flipper sia nel + sia nel -,#20 e #21bassi,positivo non accettato. Trattamento- training Luigi Seclì Ottico-Optometrista

5 OPTOMETRIA Deficit accomodativi Insufficienza accomodativa Sintomi- astenopia,visione instabile a tutte le distanze,fotofobia,lacrimazione e bruciore nel lavoro da vicino,cefalee,tensioni alla nuca,affaticamento. Analisi- ampiezza accomodativa bassa,#20 e #21alti,possibile ipermetropia latente difficoltà nei flipper +-2,00 dalla parte negativa,esoforia frequente in particolare quando AC/A è elevato. Trattamento- prescrizione di positivo,training visivo Luigi Seclì Ottico-Optometrista

6 OPTOMETRIA Deficit accomodativi Eccesso o spasmo accomodativo Sintomi- astenopia,visione da lontano instabile dopo prolungata attività da vicino,cefalea,in qualche caso diplopia,tendenza ad avvicinare il testo. Analisi- acuità instabile o ridotta da lontano,miosi eccessiva,esoforia per vicino,#14a e #14b bassi,#20 alto #21 basso,nei flipper accomodativi difficoltà col positivo. Trattamento- training visivo Luigi Seclì Ottico-Optometrista

7 OPTOMETRIA Deficit accomodativi Paralisi Sintomi-visione sfuocata,pupille dilatate. Analisi-bassa ampiezza acomodativa, Trattamento – compensazione ottica, stabilire la causa della paralisi per una eventuale cura. Luigi Seclì Ottico-Optometrista

8 OPTOMETRIA Deficit fusionali In direzione eso -esoforia di base -eccesso di convergenza -insufficienza di divergenza In direzione exo -exoforia di base -insufficienza di convergenza -eccesso di divergenza Foria verticale Luigi Seclì Ottico-Optometrista

9 OPTOMETRIA Deficit fusionali In direzione eso esoforia di base Sintomi – affaticamento, astenopia soprattutto quando lampiezza delle riserve fusionali in divergenza non compensa in maniera adeguata. Analisi – manifesta esoforia sia da lontano che da vicino. Trattamento- igiena visiva,lenti positive,training visivo. Luigi Seclì Ottico-Optometrista

10 OPTOMETRIA Deficit fusionali In direzione eso Eccesso di convergenza Sintomi- astenopia,cefalea,visione instabile da vicino,tendenza ad avvicinare il libro nella lettura,possibili annebbiamenti. Analisi- esoforia da vicino,disparità difissazione eso,probabile ipermetropia latente,probabili soppressioni,ampiezze fusionali BI ridotte da vicino,PPC alto,alto AC/A. Trattamento- positivo da vicino,valutare la prescrizione di bifocali. Luigi Seclì Ottico-Optometrista

11 OPTOMETRIA Deficit fusionali In direzione eso insufficienza di divergenza Sintomi- astenopia,probabili diplopie da vicino,probabile visione annebbiata da vicino. Analisi- esoforia,probabile ipermetropia, probabile disparità eso da lontano Luigi Seclì Ottico-Optometrista

12 OPTOMETRIA Deficit fusionali In direzione exo exoforia di base Sintomi – astenopia Analisi – manifesta exoforia sia da lontano che da vicino. Trattamento- igiene visiva,training visivo Luigi Seclì Ottico-Optometrista

13 OPTOMETRIA Deficit fusionali In direzione exo Insufficienza di convergenza Falsa,vera,(nella falsa ci sono problemi accomodativi) Sintomi – cefalea,astenopia,in pochi casi diplopia,lettura non efficiente (deve rileggere più volte,perde il rigo,etc.etc.),nella falsa tendenza ad avvicinare il testo. Analisi- PPC allontanato (maggiormente nella vera), exo alta da vicino a volte anche da lontano,se lampiezza accomodativa è bassa si tratta del tipo falsa,soppressione da vicino. Trattamento- correggere anche piccoli difetti refrattivi,verificare attentamente il positivo da vicino che a volte da ottimi risultati,training visivo optometrico. Luigi Seclì Ottico-Optometrista

14 OPTOMETRIA Deficit fusionali In direzione exo Eccesso di divergenza Sintomi- non rilevanti soprattutto in presenza di soppressione,a volte ridotta acuità da lontano. Analisi- alta exo da lontano normale da vicino,riserve fusionali negative (B.I.)alte. Trattamento-valutare correzione prossimale,training visivo optometrico. Luigi Seclì Ottico-Optometrista

15 OPTOMETRIA Deficit fusionali Foria verticale Sintomi- diplopia,rotazione della testa,astenopia. Analisi- foria verticale da vicno e da lontano. Trattamento- igiene visiva,training visivo,prismi. Luigi Seclì Ottico-Optometrista

16 OPTOMETRIA Binocularità fragile o inefficiente. Sintomi-rendimento visivo basso,astenopia,cefalea,possibile diplopia. Analisi- soppressioni,nei test di vergenza diplopia facile,nei flipper difficoltà sia con quelli sferici che con quelli prismatici. Trattamento- training visivo optometrico Luigi Seclì Ottico-Optometrista


Scaricare ppt "OPTOMETRIA Disfunzioni Binoculari Esame Attenzione nellacuità visiva,differenze fra lontano e vicino sono indice di problemi accomodativi,mentre una visione."

Presentazioni simili


Annunci Google