La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

GESTIONE della FERTILIZZAZIONE con accertamenti dello stato nutrizionale Metodi basati esclusivamente su accertamenti N totale N nitrico Clorofilla (SPAD)

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "GESTIONE della FERTILIZZAZIONE con accertamenti dello stato nutrizionale Metodi basati esclusivamente su accertamenti N totale N nitrico Clorofilla (SPAD)"— Transcript della presentazione:

1 GESTIONE della FERTILIZZAZIONE con accertamenti dello stato nutrizionale Metodi basati esclusivamente su accertamenti N totale N nitrico Clorofilla (SPAD) Caratteristiche spettrali enzimi N nel suolo A complemento del bilancio JUBIL

2 IOWA State University per mais Presupposti: il livello ottimale di N varia grandemente con suoli e anni solo una parte della variabilità è gestita da tipologia di suolo, obbiettivi produttivi, precedenti colturali, letame. Il nitrato del suolo è correlato alla resa secondo una parabola, con max a 25 ppm Obbiettivi: incrementare profitti ridurre nitrati in falda Investimenti modesti, poche aree per azienda e per anno. maggiori se ci sono problemi (necessarie più analisi) Utenti: chi non fa concimazione copertura (in Iowa si distribuisce in genere molto più N del necessario) chi fa concimazione di copertura - sua modulazione

3 IOWA State University per mais Metodo: momento del prelievo di suolo Mais alto da 6 a 12 pollici (da 15 a 30 cm) è abbastanza tardivo da riflettere gli effetti dellandamento meteorologico e inizia un vigoroso assorbimento dellN e si può ancora concimare Profondità di prelievo il 1° piede di suolo = 33 cm, nel momento di prelievo lN dei primi cm tende a essere proporzionale allN più in profondità (sebbene in profondità ce ne sia meno). Solo in suoli sabbiosi campionare più in profondità Numero di campioni 16 o 24 in 10 acri = 4 ha attenzione a evitare distorsioni dovuta alla fila di mais o alliniezione di ammoniaca. I campioni sono collezionati in posizione casuale, ma il 1° è sulla fila, il secondo a 1/8 dellinterfila, il 2° a 2/8 e così via, con lultimo a 7/8 dellinterfila. Preparazione per lanalisi: se larrivo in laboratorio è entro 2 giorni, evitare solo temperature > 25°C (il laboratorio provvede alla conservazione). altrimenti, asciugarli allaria o in stufa a t < 120 °C. essiccare i campioni che gocciolano.

4 IOWA State University segue Applicazione dei risultati se non è prevista concimazione di copertura, applicare i quantitativi usuali se è prevista concimazione in copertura, distribuire alla semina non pìu del 70% del totale, usualmente tra il 30 e il 50%. Se è previsto letame, non usare concime minerale alla semina. Scegliere il valore critico di N-NO 3 nel suolo (25 ppm). Aggiustarlo di 4 ppm. Calcolare il fabbisogno di N 1) calcolo ppm mancanti (soglia - attuale) 2) dalla sperimentazione, risulta che per aumentare di un PPM il contenuto di N-NO 3 occorrono 9 kg ha -1 di N. 3) moltiplicare per 9 kg ha -1 i PPM mancanti per avere il quantitativo da distribuire esempi analisi = 15 ppm; ottimale = 25 ppm kg N ha -1 = (25-15) * 9 = 90 analisi = 35 ppm; ottimale = 25 ppm kg N ha -1 = (25-35) * 9 = - 90: si è sovrafertilizzato, ridurre LN in presemina alla stagione successiva Calibrazione richiesta in: situazioni irrigue minime lavorazioni ammoniaca anidra > 60 kg ha -1

5 Metodo JUBIL (Francia) JUBIL=JUsBase tige BILan (succo base culmi e bilancio) Integrazione del bilancio dellN con analisi dei tessuti Pensato per le situazioni in cui il metodo del bilancio non era del tutto soddisfacente (variazioni rispetto al metodo del bilancio entro kg di N a ettaro) Concepito originariamente per il frumento tenero, oggi è a punto per: cereali autunno-vernini orzo da birra mais patata Offre risultati notevoli: 70-80% di scelte corrette costi applicazione bassi, livello tecnico richiesto alto (ma è facilmente demandabile a un tecnico esterno) Richiede aggiornamento in base alle cultivar, ottimizzazione per località accortezza in base allandamento climatico

6 Metodo JUBIL (Francia) Stadio 1 nodo NBC>>limite Foglia bandiera No N NBC>limite ? 40 kg N SiNo No N NBC>limite ? 40 kg N SiNo NBC>limiteNB

7 Metodo JUBIL misura nitrato Prelevare almeno 60 culmi in 20 stazioni ora di prelievo: 2 ore dopo lalba conservare in sacchetti di plastica lavare, togliere foglie e guaine tagliare i 2 cm basali del culmo (parte bianca) estrarre il succo a pressione (torchietto a mano) diluire 10/1 con acqua deionizzata determinare NO3 con colorimetro portatile


Scaricare ppt "GESTIONE della FERTILIZZAZIONE con accertamenti dello stato nutrizionale Metodi basati esclusivamente su accertamenti N totale N nitrico Clorofilla (SPAD)"

Presentazioni simili


Annunci Google