La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

I servizi di cooperazione applicativa nel SPC Introduzione al tema Francesco Tortorelli.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "I servizi di cooperazione applicativa nel SPC Introduzione al tema Francesco Tortorelli."— Transcript della presentazione:

1 I servizi di cooperazione applicativa nel SPC Introduzione al tema Francesco Tortorelli

2 2 Roma, 19 marzo 2007 Il Sistema Pubblico di Connettività e Cooperazione Sommario Lecosistema SPC I servizi per la cooperazione applicativa del SPC Cosa è stato fatto Cosa si deve fare Le opportunità

3 3 Roma, 19 marzo 2007 Il Sistema Pubblico di Connettività e Cooperazione Lecosistema SPC Servizi Norme Regole tecniche Organizzazione SPC

4 Le componenti del SPC Validità giuridica allo scambio documenti attraverso la cooperazione applicativa Obbligo di adozione della cooperazione applicativa come modalità di interazione 4 Roma, 19 marzo 2007 Il Sistema Pubblico di Connettività e Cooperazione Servizi Norme Regole tecniche Organizzazione SPC

5 Le componenti del SPC Paradigma di interazione Infrastrutture condivise Criteri di qualificazione 5 Roma, 19 marzo 2007 Il Sistema Pubblico di Connettività e Cooperazione Servizi Norme Regole tecniche Organizzazione SPC

6 Le componenti del SPC Linee guida Pianificazione degli interventi Promozione cooperazione applicativa Criteri di qualificazione 6 Roma, 19 marzo 2007 Il Sistema Pubblico di Connettività e Cooperazione Servizi Norme Regole tecniche Organizzazione SPC

7 I servizi per la cooperazione applicativa in SPC Principi fondamentali: servizi e dati sotto il pieno controllo dellamministrazione responsabile Pariteticità tra le amministrazioni cooperanti Accesso ai servizi attraverso interfacce pubbliche standard 7 Roma, 19 marzo 2007 Il Sistema Pubblico di Connettività e Cooperazione Servizi Norme Regole tecniche Organizzazione SPC Tipologie di servizi: Servizi di interoperabiltà e cooperazione per le amministrazioni pubbliche Servizi di infrastruttura abilitanti la cooperazione Servizi di e-Government sviluppati dalle amministrazioni

8 8 Roma, 19 marzo 2007 Il Sistema Pubblico di Connettività e Cooperazione Modello di interazione SPCoop Definzione degli accordi Definzione delle tipologie di informazioni Definzione delle identità Interoperabilità di componenti Amministrazione 1 Amministrazione 2

9 9 Roma, 19 marzo 2007 Il Sistema Pubblico di Connettività e Cooperazione Servizi per le amministrazioni Interop. Evoluta: Servizi di messaggistica Servizi per la realizzazione e gestione dei siti web Servizi di cooperazione applicativa Porta di Dominio integrazione applicativa identity management

10 10 Roma, 19 marzo 2007 Il Sistema Pubblico di Connettività e Cooperazione Servizi di infrastruttura per la cooperazione applicativa SPCoop Registri di Servizi, concetti e soggetti Identificazione di soggetti, oggetti, attributi (entità federate) Servizi di qualificazione Servizi di sicurezza applicativa

11 11 Roma, 19 marzo 2007 Il Sistema Pubblico di Connettività e Cooperazione Un confronto con lEuropa European Interoperability Framework 2005 Quali sono le novità? Linteroperability diventa un problema di strategia politica di sviluppo; Il framework includerà la gestione federata delle identità, la semantica e le ontologie; luscita della nuova versione del framework è prevista per fine 2007; agli inizi del 2008 il documento verrà presentato al parlamento europeo per lapprovazione. Servizi di Connettività Integrazione dati & middleware Presentazione e scambio dati Sicurezza aplicativa Metadati Schemi e modelli Interoperabilità tecnica Interoperabilità semantica Interoperabilità organizzativa Rappresentazione Sussidiarietà e supporto Open standard Open source Diffusione e utilizzabilità Dimensioni dellinteroperabilità Aspetti da considerare Sicurezza e privacy Nuovo European Interoperability Framework

12 12 Roma, 19 marzo 2007 Il Sistema Pubblico di Connettività e Cooperazione Cosa rimane da fare Regole tecniche condivise Sviluppo di servizi da parte delle amministrazioni Definizione servizi ed accordi di servizio (ev. nellambito di temi) Esperienze già in corso Evoluzione del modello Roadmap Reference Implementation laboratori di sviluppo

13 13 Roma, 19 marzo 2007 Il Sistema Pubblico di Connettività e Cooperazione Ci sono le condizioni per un salto di qualità nella realizzazione di servizi ai cittadini e alle imprese Fonte Gartner Group

14 14 Roma, 19 marzo 2007 Il Sistema Pubblico di Connettività e Cooperazione Lindirizzo è unanime Integrazione di front-end Cooperazione applicativa riusabilitàcomponibilitàinteroperabilitàrigiditàverticalità

15 15 Roma, 19 marzo 2007 Il Sistema Pubblico di Connettività e Cooperazione La Cooperazione applicativa in SPC Framework di consenso istituzionale, organizzativo e tecnologico Visione evolutiva dei sistemi Orientamento ai processi Realizzazione di servizi integrati, innovativi e di valore per cittadini e imprese


Scaricare ppt "I servizi di cooperazione applicativa nel SPC Introduzione al tema Francesco Tortorelli."

Presentazioni simili


Annunci Google