La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Vertebrati – Anatomia comparata, funzione, evoluzione Kenneth V. Kardong Copyright © 2005 – The McGraw-Hill Companies srl Capitolo 1 Introduzione.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Vertebrati – Anatomia comparata, funzione, evoluzione Kenneth V. Kardong Copyright © 2005 – The McGraw-Hill Companies srl Capitolo 1 Introduzione."— Transcript della presentazione:

1 Vertebrati – Anatomia comparata, funzione, evoluzione Kenneth V. Kardong Copyright © 2005 – The McGraw-Hill Companies srl Capitolo 1 Introduzione

2 Vertebrati – Anatomia comparata, funzione, evoluzione Kenneth V. Kardong Copyright © 2005 – The McGraw-Hill Companies srl FIGURA 1.2 Concetto di archetipi. Lanatomico inglese Owen, a spiegazione delle omologie, introdusse il concetto di archetipi. Owen notò che ciascun arto, nel pipistrello, nella talpa e nel dugongo esegue una differente funzione (volo, scavo e nuoto, rispettivamente) e ciascuno è apparentemente diverso, ma si possono ricondurre tutti e tre a un piano comune che chiamò archetipo. Da R.Owen.

3 Vertebrati – Anatomia comparata, funzione, evoluzione Kenneth V. Kardong Copyright © 2005 – The McGraw-Hill Companies srl FIGURA 1.3 Archetipo dei vertebrati. Richard Owen considerò il disegno fondamentale del corpo dei vertebrati; (a) larchetipo dei vertebrati nel quale le vertebre si prolungano nel cranio, producendo gli elementi fondamentali di esso; Da R. Owen. Continua…

4 Vertebrati – Anatomia comparata, funzione, evoluzione Kenneth V. Kardong Copyright © 2005 – The McGraw-Hill Companies srl FIGURA 1.3 Archetipo dei vertebrati. Richard Owen considerò il disegno fondamentale del corpo dei vertebrati; (a) larchetipo dei vertebrati nel quale le vertebre si prolungano nel cranio, producendo gli elementi fondamentali di esso; Da R. Owen.

5 Vertebrati – Anatomia comparata, funzione, evoluzione Kenneth V. Kardong Copyright © 2005 – The McGraw-Hill Companies srl FIGURA 1.4 Similarità. Le parti possono essere simili per comune discendenza (omologia) per uguale funzione (analogia) o per pura apparenza (omoplasia). Nessuno di questi tipi di similarità esclude laltro: parti possono essere simultaneamente omologhe e analoghe e omoplastiche.

6 Vertebrati – Anatomia comparata, funzione, evoluzione Kenneth V. Kardong Copyright © 2005 – The McGraw-Hill Companies srl FIGURA 1.5 Convergenza di progetto. I gruppi di animali si adattano in habitat che spesso differiscono da quelli della maggior parte degli altri membri del loro gruppo. Specie appartenenti a differenti gruppi in habitat simili sono soggette alle stesse domande biologiche; così la risposta a simili esigenze ambientali spiga la forma idrodinamica e le pinne di tonni e delfini.

7 Vertebrati – Anatomia comparata, funzione, evoluzione Kenneth V. Kardong Copyright © 2005 – The McGraw-Hill Companies srl FIGURA 1.6 Simmetria del corpo. (a) Il corpo di un animale ha simmetria raggiata se può essere diviso in due metà uguali e specularmente simmetriche da infiniti piani passanti per lasse principale del corpo. (b) Un corpo ha simmetria bilaterale quando può essere diviso in due sole parti uguali specularmente simmetriche dal piano sagittale mediale. Continua…

8 Vertebrati – Anatomia comparata, funzione, evoluzione Kenneth V. Kardong Copyright © 2005 – The McGraw-Hill Companies srl FIGURA 1.6 Simmetria del corpo. (c) I termini dorsale e ventrale si riferiscono al dorso e al ventre, rispettivamente, e i termini anteriore e posteriore si riferiscono allestremità craniale e allestremità caudale, rispettivamente. Negli animali che si muovono con stazione eretta (per esempio, luomo), i termini superiore e inferiore si riferiscono allestremità cefalica (craniale) e posteriore (caudale).

9 Vertebrati – Anatomia comparata, funzione, evoluzione Kenneth V. Kardong Copyright © 2005 – The McGraw-Hill Companies srl FIGURA 1.7 Cestode segmentato. Ciascun segmento, o proglottide, è un laboratorio riproduttivo che produce uova e spermatozoi.

10 Vertebrati – Anatomia comparata, funzione, evoluzione Kenneth V. Kardong Copyright © 2005 – The McGraw-Hill Companies srl FIGURA 1.8 Locomozione in un anellide metamerico. Il liquido contenuto nella cavità del corpo affluisce nei compartimenti metamerici, riempiendo e dilatando ciascuno di essi, regolato e coordinato dal sistema nervoso. Quando il liquido defluisce da un compartimento a quello consecutivo, ciascun segmento dilatato spinge a sua volta contro il suolo circostante e stabilisce una salda presa sulle pareti della galleria, così lallungamento della parte anteriore del corpo spinge in avanti la porzione cefalica e fa avanzare nel suolo lanimale. Da Gray and Lissmann.

11 Vertebrati – Anatomia comparata, funzione, evoluzione Kenneth V. Kardong Copyright © 2005 – The McGraw-Hill Companies srl FIGURA 1.9 Ruoli biologici. La stessa struttura può svolgere più ruoli biologici. Per esempio, oltre a generare portanza per il volo, le penne intervengono (a) nella termoregolazione con lisolamento termico, (b) nel volo, con il conferimento di un profilo aerodinamico per rendere aerodinamica la forma del corpo e (c) nella riproduzione, esibendo segnali nel corteggiamento. Continua…


Scaricare ppt "Vertebrati – Anatomia comparata, funzione, evoluzione Kenneth V. Kardong Copyright © 2005 – The McGraw-Hill Companies srl Capitolo 1 Introduzione."

Presentazioni simili


Annunci Google