La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

UN TERREMOTO O SISMA E UN BRUSCO MOVIMENTO DEL SUOLO DOVUTO ALLIMPROVVISA LIBERAZIONE DI ENERGIA ELASTICA ACCUMULATA NELLE ROCCE PROFONDE.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "UN TERREMOTO O SISMA E UN BRUSCO MOVIMENTO DEL SUOLO DOVUTO ALLIMPROVVISA LIBERAZIONE DI ENERGIA ELASTICA ACCUMULATA NELLE ROCCE PROFONDE."— Transcript della presentazione:

1 UN TERREMOTO O SISMA E UN BRUSCO MOVIMENTO DEL SUOLO DOVUTO ALLIMPROVVISA LIBERAZIONE DI ENERGIA ELASTICA ACCUMULATA NELLE ROCCE PROFONDE.

2 1. 1.Prima della deformazione 2.Sono sottoposte a compressioni E stiramenti e si deformano accumulando Energia potenziale di natura elastica 3. Quando lo sforzo supera Il carico di rottura, si rompono lungo il piano di faglia liberando lenergia elastica accumulata con violente Oscillazioni. TEORIA DEL RIMBALZO ELASTICO

3 IL MOVIMENTO PER MEZZO DELLE ONDE SISMICHE SI PROPAGA DALLIPOCENTRO IN TUTTE LE DIREZIONI: IL TERREMOTO RAGGINGE LA MASSIMA INTENSITA NELLEPICENTRO.

4 SECONDO LA LORO ORIGINE, I TERREMOTI POSSONO ESSERE: VULCANICI = LEGATI ALLA PRESENZA DI UN VULCANO. LOCALI = ORIGINATI DAL CROLLO DI CAVITA SOTTERRANEE. TETTONICI = LEGATI AL MOVIMENTO DELLE ZOLLE. IN BASE ALLA PROFONDITA DELLIPOCENTRO, SONO CLASSIFICATI IN: SUPERFICIALI = PROFONDITA INFERIORE AI 60 Km. INTERMEDI = PROFONDITA VA DAI 60 Km AI 300 km. PROFONDI = PROFONDITA SUPERIORE AI 300 Km.

5 3. Onde superficiali o onde L O ONDE S O ONDE P IPOCENTROIPOCENTRO EPICENTROEPICENTRO OSCILLAZIONI ELLITTICHE OSCILLAZIONI ORIZZONTALI E RASVERSALI QUELLE CHE PROVOCANO I MAGGIORI DANNI DIREZIONE OSCILLAZIONI DIREZIONE OSCILLAZIONI 2.

6 MOVIMENTI ORIZONTALI MOVIMENTI VERTICALI FERMA SI MUOVE FERMA SI MUOVE

7 Si ricavano informazioni sul tipo di onde sismiche e sulla loro velocità, sullintensità del Terremoto, la distanza e la posizione di ipocentro ed epicentro

8 gradomagnitudo La scala MERCALLI misura, in modo empirico, lintensità, cioè gli effetti del terremoto sulle persone e sulle cose con valori da 1 a 12. La scala RICHTER misura la magnitudo, cioè la quantità di energia liberata in un terremoto nellipocentro. L o z e r o d e l l a s c a l a R i c h t e r c o r r i s p o n d e a d u n t e r r e m o t o c o n u n e n e r g i a d i LO ZERO DELLA SCALA RICHTER CORRISPONDE AD UN TERREMOTO CON UNENERGIA DI 10 5 J

9 Gli epicentri dei terremoti sono localizzati lungo il margine di contatto fra le placche. Lungo Le dorsali oceaniche si verificano terremoti frequenti, ma superficiali e di debole intensità. Il valore max è stato registrato in Cile nel 1960 con magnitudo 9,5.

10 Le zone in cui il rischio è più elevato sono LAppennino centro-meridionale, la Sicilia orientale e la zona al confine con la Slovenia. Perché in Italia i terremoti sono frequenti? Il Mediterraneo è la zona di collisione fra la placca africana e quella eurasiatica. La placca Africana subduce sotto la placca eurasiatica e sprofonda sotto lAppennino; gli epicentri che si verificano nella zona appenninica sono localizzati lungo il margine di contatto fra le due placche.


Scaricare ppt "UN TERREMOTO O SISMA E UN BRUSCO MOVIMENTO DEL SUOLO DOVUTO ALLIMPROVVISA LIBERAZIONE DI ENERGIA ELASTICA ACCUMULATA NELLE ROCCE PROFONDE."

Presentazioni simili


Annunci Google