La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Maremoto o tsunami Cosè uno tsunami? Come si genera un maremoto? Dove sono avvenuti i maremoti nel mondo? Dove sono avvenuti i maremoti in Italia? Esempi.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Maremoto o tsunami Cosè uno tsunami? Come si genera un maremoto? Dove sono avvenuti i maremoti nel mondo? Dove sono avvenuti i maremoti in Italia? Esempi."— Transcript della presentazione:

1 Maremoto o tsunami Cosè uno tsunami? Come si genera un maremoto? Dove sono avvenuti i maremoti nel mondo? Dove sono avvenuti i maremoti in Italia? Esempi Come ci si deve comportare in caso di tsunami? Menu principale Menu principale

2 Tsu Tsu = onda nami nami = porto Cosè uno Tsunami? Cosè uno Tsunami? Menu Tsunami è una parola giapponese che significa onda (tsu) nel porto (nami), in quanto anticamente si osservava che alcune onde diventavano devastanti avvicinandosi alla costa. Il termine italiano usato per definire uno tsunami è maremoto, cioè una serie di onde che, superando l'abituale linea costiera, provocano danni all'interno dei porti, ma anche lungo tutta la costa e a volte nellentroterra.

3 Le onde di tsunami sono generate dallo spostamento istantaneo di una grande massa d'acqua che può essere causato da terremoti, frane, eruzioni vulcaniche e, raramente, dalla caduta di meteoriti. Come si genera un maremoto?

4 Come si genera un maremoto da un terremoto? Faglia inversa Faglia normale 1Un terremoto sottomarino provoca una frattura sul fondo delloceano, spostando la colonna dacqua soprastante. 2Questo movimento genera una serie di onde di modesta altezza, con enorme lunghezza donda. 3Al diminuire della profondità dellacqua, laltezza dellonda cresce, fino ad infrangersi sulla costa con grande impatto.

5 Quanto è veloce londa di maremoto? Le onde di tsunami viaggiano ad elevata velocità in mare aperto, propagandosi per migliaia di chilometri. A largo sono pressoché impercettibili e la loro altezza supera raramente il metro. In prossimità delle coste, dove i fondali sono meno profondi, londa rallenta la sua corsa, aumentando in altezza.

6 Le onde prodotte dal vento muovono solamente la parte superficiale dellacqua Le onde di tsunami muovono tutta la colonna dacqua dal fondale alla superficie Che differenza cè tra londa di maremoto e le altre onde? Menu

7 Dove sono avvenuti i maremoti nel mondo? La maggior parte degli tsunami si verifica nellOceano Pacifico, e in generale, nelle zone dove lattività sismica e tettonica è più intensa.

8 …e nel Mediterraneo? Il Mediterraneo ha una lunga storia di tsunami: circa duecento gli eventi conosciuti degli ultimi 4000 anni. I due più famosi sono quello connesso all'esplosione del vulcano di Santorini (probabilmente nel 1620 a.C.) e quello avvenuto a seguito del terremoto di Messina e Reggio Calabria (1908) con onde che raggiunsero i 13 m. Menu

9 Dove sono avvenuti i maremoti in Italia? Menu

10 Maremoto di Sumatra – 26 dicembre 2004 Esempi

11 Confronto tra la faglia di Sumatra 2004 e quella del Fucino 1915 Faglia del Fucino M: 7.0 lunghezza: 28 km larghezza: 15 km max movimento: 1m Faglia di Sumatra M: 9.2 lunghezza: 1300 km larghezza: 200 km max movimento: 15m Faglia 1915 Faglie sismogenetiche italiane Esempi

12 Esempi Maremoto di Sumatra – 26 dicembre 2004 Arrivo dellonda a Phi-Phi Don Island Prima onda a Nai Thon Ritiro del mare a Nai Thon

13 primadopo primadopo Sumatra 2004 Esempi

14 Tsunami a Hokkaido, Giappone 1993 Esempi

15 Tsunami di Flores, Indonesia 1992 Esempi

16 Terremoto del Cile, 1960 …dopo lo tsunami Esempi

17 Maremoto a Stromboli, 31 dicembre 2002 MenuEsempi

18 Come ci si deve comportare in caso di tsunami? Come per tutti i rischi naturali è importante conoscere il fenomeno per sapere come comportarsi e come interpretare i segnali che possono preannunciare larrivo di un maremoto senza farsi prendere dal panico.

19 Come ci si deve comportare in caso di tsunami? e avverti una scossa sismica: Se sei in prossimità del mare e avverti una scossa sismica: allontanati rapidamente dalla spiaggia e spostati in un luogo sicuro sopraelevato.

20 Come ci si deve comportare in caso di tsunami? Se sei in spiaggia e osservi un improvviso anomalo ritiro del mare, pur non avvertendo il terremoto: non fermarti a guardare il fenomeno e a raccogliere conchiglie o pesci rimasti in secco! Allontanati subito perché il ritiro potrebbe essere seguito da unonda di maremoto e gli tsunami viaggiano più veloce di una persona che corre. Anche onde basse, apparentemente innocue, possono infatti avere una grande energia distruttiva ed essere in grado di causare gravi danni.

21 Come ci si deve comportare in caso di tsunami? Se invece ti trovi in acqua non avvicinarti alla costa non avvicinarti alla costa ma dirigiti verso il largo dirigiti verso il largo dove le onde di maremoto sono più basse e meno pericolose. Menu


Scaricare ppt "Maremoto o tsunami Cosè uno tsunami? Come si genera un maremoto? Dove sono avvenuti i maremoti nel mondo? Dove sono avvenuti i maremoti in Italia? Esempi."

Presentazioni simili


Annunci Google